Valori Normali

  • Volume eiaculato > 1,5 ml
  • Totale numero spermatozoi > 39 milioni / eiaculato
  • Concentrazione spermatozoi > 15 milioni / ml
  • Motilità totale > 40 %
  • Motilità progressiva > 32 %
  • Vitalità > 58 %
  • Morfologia > 4 %
  • pH ≥ 7,2
  • Leucociti < 1,0 milioni / ml
  • MAR test percentuale di spermatozoi con particelle adese < 50 %

Fonte: Organizzazione Mondiale della Sanità

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Circa il 15% delle coppie è sterile. Ciò significa che una coppia non riesce a concepire un figlio nonostante abbia da almeno un anno rapporti sessuali non protetti frequenti. L’infertilità maschile incide in circa la metà di queste coppie.

L’esame dello sperma (spermiogramma) misura la quantità e la qualità del liquido emesso durante l’eiaculazione. Valuta sia la componente liquida, il cosiddetto liquido seminale, che le microscopiche cellule mobili chiamate spermatozoi. È spesso usato per valutare l’infertilità maschile.

Lo sperma è un liquido viscoso e biancastro che contiene spermatozoi e i prodotti di varie ghiandole. È relativamente denso al momento dell’eiaculazione, poi si fluidifica nell’arco di 10 – 30 minuti.

Gli spermatozoi sono le cellule riproduttive contenute nello sperma; hanno

  • una testa,
  • una sezione centrale,
  • una coda

e contengono una coppia di ciascun cromosoma (tutto il corredo genetico maschile).

Gli spermatozoi sono mobili e in condizioni normali si spostano in avanti attraverso lo sperma. All’interno del corpo femminile, questa proprietà permette loro di raggiungere e unirsi ad un ovocita femminile, ossia fecondarlo. Ciascun campione di sperma ha un volume di 1,5 – 5,5 ml (circa un cucchiaino da tè) e contiene almeno 15 milioni di spermatozoi per ml, nonché quantità variabili di fruttosio, sostanze tampone, coagulanti e lubrificanti, e enzimi mirati ad aiutare gli spermatozoi e il processo di fecondazione.

Un esame dello sperma misura tipicamente:

  • Volume
  • Consistenza (spessore)
  • Concentrazione degli spermatozoi (densità o conta spermatica)
  • Numero totale di spermatozoi (conteggio spermatico totale)
  • Motilità degli spermatozoi (percentuale effettivamente mobile nonché vigore / qualità del movimento)
  • Numero di spermatozoi normali e anomali (difettosi) in termini di dimensioni e forma (morfologia)
  • Coagulazione e liquefazione
  • Fruttosio (zucchero contenuto nello sperma da cui traggono energia gli spermatozoi)
  • pH (acidità)
  • Numero di spermatozoi immaturi
  • Numero di leucociti (i globuli bianchi del sangue, indicativi di infezioni)

Possono essere condotti esami aggiuntivi in caso di conta spermatica bassa, motilità ridotta, morfologia o liquido seminale anomalo.

Interpretazione

Note importanti

Molti individui con spermiogramma nella norma possono infatti non essere fertili e, viceversa, uomini con basse concentrazioni di spermatozoi possono essere in grado di procreare.

L'esame dello sperma è una valutazione di fondamentale importanza nello studio dell'infertilità di coppia, ma la sua interpretazione è prerogativa di personale medico specializzato (tipicamente l'andrologo, ma non solo). Una grande discussione è nata dopo la pubblicazione degli attuali valori di riferimento, in quanto più ancora che per gli esami del sangue questi valori presi singolarmente non sono sempre sufficienti ad una valutazione definitiva della fertilità maschile.

Per approfondire queste considerazioni segnalo alcune utili considerazioni da parte del Dr. Cavallini.

Definizioni

  • Normozoospermia: eiaculato normale, secondo i valori di riferimento
  • Oligozoospermia: concentrazione spermatica inferiore ai valori di riferimento
  • Astenozoospermia: motilità inferiore ai valori di riferimento
  • Oligoastenozoospermia: motilità e concentrazione spermatica inferiore ai valori di riferimento
  • Teratozoospermia: morfologia inferiore ai valori di riferimento
  • Oligoastenoteratozoospermia: alterazione di tutte le variabili
  • Criptozoospermia: assenza di spermatozoi nell’eiaculato ma presenza di spermatozoi nel centrifugato
  • Azoospermia: assenza di spermatozoi nell’eiaculato (e quindi anche nel pellet post-centrifugazione)
  • Necrozoospermia: eiaculato caratterizzato dalla morte totale degli spermatozoi presenti
  • Ipoposia: ridotto volume del liquido seminale
  • Iperposia: eccessivo volume del liquido seminale

Concentrazione

La conta o concentrazione spermatica, che non va confusa con il conteggio spermatico totale, misura la concentrazione degli spermatozoi nell'unità di volume (in genere 1 millilitro), mentre il conteggio spermatico totale è la conta spermatica moltiplicata per il volume.

L'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) definisce normale un valore di oltre 15 milioni di spermatozoi al millilitro (dati del 2010). Definizioni precedenti indicavano 20 milioni. Una conta spermatica inferiore identifica una condizione di oligospermia (o oligozoospermia). Si ritiene una vasectomia riuscita se il campione è azoospermico (spermatozoi non rilevabili). Alcuni considerano comunque riuscita la vasectomia se residuano rari (meno di 100.000/ml) spermatozoi non mobili. Altri ritengono necessario ottenere un secondo spermiogramma per verificare che la conta spermatica non stia aumentando (come succederebbe in caso di ricanalizzazione), altri ancora faranno comunque ripetere la vasectomia.

Oggi, nel mondo occidentale la conta spermatica media è 20 - 40 milioni al millilitro; è diminuita dell'1 - 2% all'anno rispetto ai valori ben maggiori riscontrati qualche decennio fa.

Motilità

L'OMS indica un valore del 50% che deve essere rilevato entro 60 minuti dalla raccolta. L'OMS dà anche un parametro di vitalità, con un limite di riferimento inferiore pari al 60% degli spermatozoi vivi. Un uomo può avere un numero di spermatozoi ben oltre i 20 milioni/ml, ma la qualità del suo sperma può essere insufficiente perché troppo pochi gli spermatozoi mobili. Comunque, quando la conta spermatica è molto alta, una bassa motilità (ad esempio, sotto il 60%) potrebbe non essere influente perché le cellule vitali potrebbero essere più di 8 milioni/ml. Al contrario, un uomo può avere una conta spermatica molto sotto 20 milioni/ml ma mantenere una buona motilità se oltre il 60% degli spermatozoi osservati si sposta con vigore e in avanti.

Il grado di motilità è una misura più specifica, in cui la motilità degli spermatozoi è divisa in quattro gradi diversi.

  • Grado a: spermatozoi con motilità progressiva. Sono le cellule più forti, si muovono velocemente e diritti. Talvolta, questa motilità viene detta motilità IV.
  • Grado b (motilità non lineare): gli spermatozoi si muovono in avanti ma tendono ad avanzare in modo sinuoso. Talvolta, questa motilità viene detta motilità III.
  • Grado c: gli spermatozoi hanno motilità non progressiva perché non avanzano nonostante il movimento della coda. Talvolta, questa motilità viene detta motilità II.
  • Grado d: gli spermatozoi sono privi di qualunque motilità e spostamento. Talvolta, questa motilità viene detta motilità I.

Morfologia

I criteri dell'OMS per la morfologia degli spermatozoi stabiliti nel 2010 definiscono normale un campione in cui, tra gli spermatozoi osservati, il 4% (o il 5° percentile) o più ha morfologia normale.

La morfologia è un fattore predittivo delle possibilità di fecondazione in vitro degli ovociti.

Fino al 10% degli spermatozoi ha difetti visibili; gli spermatozoi difettosi sono svantaggiati ai fini della capacità di fecondare un ovocita.

Inoltre, gli spermatozoi con punta della coda ricurva hanno generalmente una frequenza minore di aneuploidia.

Volume

La società americana WebMD ritiene normali volumi spermatici tra 1,0 e 6,5 ml; l'OMS considera 1,5 ml il limite di normalità inferiore. Un volume scarso può indicare un blocco parziale o completo delle vescichette seminali o la loro assenza congenita (dalla nascita). Nella pratica clinica, un volume inferiore a 2 ml in una situazione di infertilità e l'assenza di spermatozoi dovrà dare luogo ad un'indagine per azoospermia ostruttiva. È imperativo verificare che siano passate almeno 48 ore tra l'ultima eiaculazione e il momento della raccolta del campione.

Livello di fruttosio

WebMD ritiene normale un livello di fruttosio nello sperma di almeno 3 mg/ml. L'OMS specifica un livello di normalità di 13 micromoli per campione. L'assenza di fruttosio può indicare un problema delle vescichette seminali.

pH

WebMD considera normale un pH di 7,1 - 8,0; l'OMS specifica valori tra 7,2 e 7,8. L'eiaculazione acida (valori di pH più bassi) può indicare che una o ambedue le vescichette seminali sono bloccate. Un'eiaculazione alcalina (valori di pH maggiori) possono indicare un'infezione. Un valore del pH fuori dall'intervallo di normalità è pericoloso per lo sperma.

Liquefazione

Il processo di liquefazione avviene quando la sostanza gelatinosa formata dalle proteine delle vescichette seminali si scioglie e lo sperma diventa più fluido. Normalmente, sono necessari meno di 20 minuti perché il campione si trasformi da uno spesso gel ad un liquido. Nelle linee guida NICE (National Institute for Health and Clinical Excellence, istituto nazionale per la salute e l'eccellenza clinica), è normale un tempo di liquefazione entro 60 minuti.

MOT

La MOT è la misura di quanti milioni di spermatozoi al ml sono molto mobili, ossia più o meno quanti sono gli spermatozoi di grado a (> 25 micrometri in 5 s a temperatura ambiente) e di grado b (> 25 micrometri in 25 s a temperatura ambiente). In pratica, è la combinazione di conta spermatica e motilità.

Le linee guida generali per l'inseminazione intracervicale (ICI) raccomandano di raggiungere un totale di 20 milioni di spermatozoi mobili, con pipette o fialette da 0,5 ml. Ciò equivale a 8 pipette o fialette da 0,5 ml con MOT5 o 2 pipette o fialette con MOT20. Per l'inseminazione intrauterina (IUI), sono ritenute sufficienti 1-2 pipette o fialette con MOT5. Tradotta nella terminologia dell'OMS, è quindi consigliato l'impiego di circa 20 milioni di spermatozoi di grado a+b nella ICI e di circa 2 milioni nella IUI.

Totale spermatozoi mobili

Il totale degli spermatozoi mobili (TMS) o conta degli spermatozoi mobili totali (TMSC) è una combinazione tra conta spermatica, motilità e volume, che misura i milioni di spermatozoi mobili in un'eiaculazione completa.

L'impiego di circa 20 milioni di spermatozoi con motilità di grado c o d nella ICI e di circa 5 milioni nella IUI può rappresentare un riferimento consigliato di massima.

Altro

Le linee guida NICE comprendono anche l'esame della vitalità; il limite di normalità è oltre il 75% di spermatozoi vivi.

Si può anche valutare la presenza di leucociti nel campione. Un livello elevato di leucociti nello sperma viene detto leucospermia è può indicare un'infezione. I limiti possono variare, ma si può assumere come riferimento di leucospermia ad esempio un valore superiore a 1 milione di leucociti.

Il colore del liquido seminale è normalmente grigio opalescente. In un referto di uno spermiogramma sarà possibile leggere però anche altre diciture come lattescente, pioide, bruno (ematico). Un aspetto lattescente, specialmente se accompagnato da un ridotto volume e un pH acido, può riflettere un danno a carico delle vescichette seminali, mentre l'aspetto giallognolo pioide è indice di una contaminazione urinaria, della presenza di granulociti, di una netta prevalenza della componente delle vescichette seminali oppure raramente della presenza di bilirubina.

Quando viene richiesto l'esame

L'esame dello sperma viene eseguito quando il medico curante ritiene che un uomo o una coppia possano avere problemi di fertilità. Circa il 50% dei casi di infertilità dipende da fattori maschili.

L'infertilità maschile può dipendere da varie cause, alcune delle quali guaribili. Quando sono coinvolti fattori maschili, lo spermiogramma è necessario per determinare cosa impedisce la fertilità e, quando indicato, per valutare la fattibilità della fecondazione assistita per facilitare la gravidanza.

L'esame dello sperma per stabilire la fertilità dovrà essere fatto su un minimo di due campioni intervallati da almeno sette giorni in un periodo di due - tre mesi. La conta spermatica e la consistenza dello sperma possono variare di giorno in giorno; alcune situazioni, inoltre, possono interferire transitoriamente con la motilità e il numero di spermatozoi.

Se uno spermiogramma mostra reperti anomali, l'esame viene ripetuto ad intervalli stabiliti dal medico curante.

Un esame dello sperma viene anche richiesto abitualmente dopo vasectomia per assicurarsi dell'efficacia della procedura; l'esame verrà ripetuto al bisogno finché il campione di sperma non dimostrerà l'assenza di spermatozoi.

Preparazione richiesta

La maggioranza dei laboratori richiede la raccolta dei campioni in luogo, perché lo sperma deve essere esaminato entro 60 minuti dall'eiaculazione per preservarne la qualità.

Lo sperma viene raccolto in un'area riservata tramite masturbazione. Alcuni uomini, per motivi religiosi o altro, potrebbero voler raccogliere lo sperma durante un atto sessuale, tramite un preservativo. In questi casi, il personale sanitario deve fornire il preservativo o la guaina di raccolta perché i preservativi lubrificati possono alterare i risultati.

Gli spermatozoi sono molto sensibili alla temperatura. Se la raccolta avviene a casa, il campione dovrà essere mantenuto ad una temperatura di 37°C (la temperatura corporea) tenendolo vicino al proprio corpo durante il trasporto. Non dovrà essere lasciato a temperatura ambiente per un periodo prolungato, né dovrà essere refrigerato.

La motilità degli spermatozoi diminuisce dopo l'eiaculazione; quindi, tempistiche e temperature sono critiche per ottenere dati accurati. Un campione non adeguato potrebbe richiedere la ripetizione dell'esame.

Per permettere un accumulo di sperma, occorre astenersi dall'eiaculare per i 2 - 5 giorni precedenti la raccolta del campione. Periodi di astinenza maggiori potrebbero portare a volumi di sperma più abbondanti ma con ridotta motilità spermatica. È anche possibile che si debba rinunciare a bevande alcoliche per alcuni giorni prima dell'esame.

È necessario attenersi a tutte le istruzioni fornite.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro (fonti principali utilizzate per le analisi http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill).

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.
Leggi le condizioni d'uso dei commenti.
  1. Dr. Andrea Militello (andrologo, urologo)
    Dr. Andrea Militello (andrologo, urologo) scrive il

    Siete molto giovani, ottimo. L’epididimite , e in piccola parte il varicocele, possono creare un ambiente ossidativo che chiaramente altera la spermatogenesi e la mobilità degli spermatozoi

    Dr. Andrea Militello, Andrologo Urologo Roma, Viale Libia 120 Sito Web: http://www.andrologiamilitello.it/

    1. Anonimo scrive il

      La ringrazio, la sua risposta mi rincuora un po’.
      Secondo la sua esperienza nel triste caso in cui i parametri non migliorassero con l’intervento e con la completa guarigione dell’epididimite sarebbe possibile una gravidanza naturale? Dai controlli effettuati fortunatamente io non ho problemi.

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, non farei ipotesi affrettate, le alterazioni possono essere dovute all’infiammazione e al varicocele, per cui la situazione dovrà essere rivalutata dopo l’intervento chirurgico e il miglioramento del quadro clinico.

  2. Anonimo scrive il

    Buonasera gentili dottori ho rifatto la spermiocoltura dopo trattamento antibiotico e risulta sempre ureaplasma urealyticum L andrologo ha detto che la situazione è un po complicata cosa devo pensare ??? Grazie

    1. Anonimo scrive il

      Buonasera dottore e grazie per la celere risposta L andrologo ha detto che dobbiamo vederci nei prossimi giorni. Per ora non mi ha prescritto nessun trattamento ma io vorrei capire se L infezione non è guarita per via dell antibiotico errato oppure perché c è qualcosa di più preoccupante .

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Può succedere che l’antibiotico non sortisca l’effetto indesiderato, ma non per errore del medico, per la presenza di resistenze batteriche non prevedibili a priori; verrà in ogni caso rivalutata in toto la situazione e si deciderà se procedere a una nuova terapia antibiotica.

    3. Anonimo scrive il

      Grazie mille dott un ultima cosa volevo chiedere,nella spermiocoltura risulto sensibile alla minociclina mentre risulto resistente a tutti gli altri elementi

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Chiedo scusa, non mi sono spiegato, intendevo se la cura antibiotica appena terminata fosse a base di questa molecola.

    5. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, è dunque probabile che vada cambiato il tipo di antibiotico, lo stabilirà l’urologo. Saluti.

  3. Anonimo scrive il

    Salve Dottore, mio marito ha effettuta uno spermiogramma, secondo lei con questi risultati è possibile avere una gravidanza naturale?
    Sperm number 207
    Volume = 4.50
    Ph=7.5
    Color=opalescente
    Total sperm 10*6=43,42
    Class A=4,83%
    Class B=17,87%
    Class C=8,21
    ClassD =69,08
    Forme tipiche 65%
    Forme atipiche 35%
    Test dell eosina 30 grazie in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Purtroppo non è un bellissimo esame e, benchè non impossibile una gravidanza naturale, potrebbe non essere così semplice; raccomando una visita andrologica.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie dottore per la sua tempestiva risposta, secondo lei di cosa si tratta ?di polizospermia?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi sembra che ci sia un problema di motilità (astenozoospermia).

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente l’andrologo farà qualche ulteriore indagine per poi provare a migliorare i parametri con farmaci/integratori.

  4. Anonimo scrive il

    salve, devo fare spermiogramma e s.coltura ma li faro’ a casa. ho sentito dire ke il campione durante il celere trasporto al poliambulatorio,deve stare al caldo. puo essere sufficiente tenerli a contatto col corpo, magari al di sotto degli indumenti? grazie

  5. Anonimo scrive il

    Salve, vorrei un aiuto…i leucociti nello sperma cosa comportano??? L’andeolofo dice che è tutto ok , ma è quasi un anno che proviamo ad avere un bebè…questa potrebbe essere una causa? E soprattutto è una cosa curabile?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, dipende dai valori, se elevati indicano la presenza di infezione/infiammazione.

    2. Anonimo scrive il

      Salve, c’è scritto 10, ma dico come è possibile che l’andrologo non c’è l’abbia detto??

  6. Dr. Andrea Militello (andrologo, urologo)
    Dr. Andrea Militello (andrologo, urologo) scrive il

    In caso di leucociti superiori a 1.000.000 va eseguita un spermiocoltura. Lo specialista più indicato è l’andrologo perfezionato un fisiopatologia della riproduzione umana

    Dr. Andrea Militello, Andrologo Urologo Roma, Viale Libia 120 Sito Web: http://www.andrologiamilitello.it/

  7. Anonimo scrive il

    Salve, ieri ho ritirato le analisi dello spermiogramma.
    Qui di seguito vi riporto i risultati.
    Volume: 4.0ml
    pH: 7.3
    Viscosità: nei limiti
    Concentrazione nemaspermica
    Concentrazione/ml: 38.000.000
    Concentrazione/totale: 152.000.000
    Mobilità nemaspermica
    Motilità progressiva: 40% Rettilinea + 5% Discinetica
    Motilità totale: 45%
    Morfologia nemaspermica
    Forme tipiche: 18%
    Forme atipiche: 82%
    Leucociti/ml: 500.000
    Corpuscoli prostatici: presenti
    Vi ringrazio anticipatamente.

  8. Anonimo scrive il

    Salve potreste darmi un parere sullo spermiogramma di mio marito??
    Astinenza 3 gg
    Volume 3 ml
    Colore biancastro
    Viscosità aumentata leggermente
    Ph 8.0
    Spermatozoi presenti
    Agglutinazione assenti
    Cellule rotonde molte
    Eritrociti assenti
    Leucociti 7
    Numero spermatozoi 40.000.000
    Eiaculato 120.000.000
    Nemaspermi mobili a 60′ 70%

    Motilità rapida 5%
    Lenta 35%
    Non progressiva 30%
    Immobilità 30%
    Forme normali 10%
    Anormali 90%

    L esito è LEUCOSPERMIA . Parametri seminali nella norma

    Grazie in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe esserci una lieve infezione, ma l’esito sembra comunque buono.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Assolutamente sì, ma l’andrologo sarà comunque più preciso di me nella valutazione.

  9. Anonimo scrive il

    salve dottore io sono 31 anni e cio vericocele lo fatto spermiogramma .e aarivoto risulti volume 3,5 viscosita diminuita ,ph 7,8 normocinetici 5% immobili 80% forme tipiche 50% forme giovani 20% forme atipiche 30% leucocitti rari,, quindi che cosa devo pesare .che cosa mi consiglia grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Qualche anomalia c’è, per cui l’urologo dovrà valutare il da farsi, come intervenire, considerando anche la correzione del varicocele.

    2. Anonimo scrive il

      grazie dottoresa di questi risulti non poi fare bambini .che devo operare varicocele ,scusa mi consgia con semplice parole che io capisco grazie dottoressa.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il primo passo è andare da un andrologo, ma sono fiducioso che potrà avere bambini.

  10. Anonimo scrive il

    Gentile Dottore

    Riporto l’esito dell’analisi del liquido seminale

    Astinenza 3gg (72 ore)
    Aspetto torbido
    Colore bianco-grigiastro
    PH 8,7
    Coagulo all’emissione presente
    Fluidità completa
    Quantità 1,0ml (1,5-5,0ml)
    Viscosità diminuita
    Sangue assente

    Numero 19 10^6/ml
    Mobilita dopo due ora 60%
    Nemaspermi normalmente conformati 60%
    Alcuni leucociti, rari spermatozoi con due teste

    Se non erro, il PH e’ un po’ basico e il numero leggermente basso, anche se non e’ stato rispettato il periodo di astinenza consigliato di 4 giorni. Che ne pensa? Si può far qualcosa per incrementare il numero?

    La motilità e la percentuale di nemaspermi normali mi sembra buona. E’ giusto?

    Grazie
    Silvia x

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Preoccupa un pochino la quantità di spermatozoi; probabilmente ci sono margini di miglioramento, ma raccomando di fare il punto con un andrologo.

  11. Anonimo scrive il

    Buongiorno , sono una ragazza di 25 anni , io e il mio ragazzo stiamo provando ad avere un figlio da vari mesi senza successo…abbiamo fatto i vari controlli e cure, ma io ho la clamodia, vuol dire che non posso avere figli naturalmente o in nessun modo? X favore aiutatemi a capire cosa fare grazie

    1. Anonimo scrive il

      L’ho scoperto un mese fa e ho fatto una cura di antibiotico sia io che il mio partner…dobbiamo astenerci dai rapporti giusto?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Fino a guarigione sì, è preferibile.
      La clamidia porta con sé il rischio di infertilità solo se trascurata, ho quindi speranza che possa non essere il suo caso; alla luce delle difficoltà riscontrate e dell’infezione il ginecologo potrebbe decidere di anticipare i tempi per un’isterosalpingografia.

  12. Anonimo scrive il

    Salve mio marito a fatto uno spermiogramma perché a un anno e mezzo che proviamo ad avere una gravidanza ma senza risultati
    Quantità 2.0 valori normali 2.0-6.0 ml
    Colore grigio opalescente
    Aspetto torbido
    Coagulo presente valore normale presente
    Viscosità aumentata valore normale – normale
    Fluidificazione 35 minuti valore normale 10′-60′ minuti
    Ph 7.9 valore normale 7.5 – 8.0
    Numero nemaspermi /ml *<10 10^3/ MicrL valore normale 30-150
    Numero nemaspermi normalmente conformari 70% valore normale maggiore del 70%
    Mobili all'emissione 30% valore normale normali 55-80%
    Con movimento rettilineo veloce 0%
    Con movimento rettilineo lento 25%
    Con movimento discinetico 5%
    Mobili dopo 2 ore 15% valori normali 40-60%
    Esame microscopico a fresco
    15-50 leucociti p.c.m
    Grazie vorrei sapere quale fossi il problema dei valori

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il problema principale è purtroppo la quantità di spermatozoi, inferiore al minimo sufficiente; raccomando una visita andrologica per valutare gli eventuali margini di miglioramento.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie ah già prenotata una visita urologica sono un po preoccupata c’è rimedio influisce sulla fertilità di mio marito o si può curare ? Grazie e stato molto gentile ps: ce una cura per aumentare il valore ??😕

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Per dare una risposta a questa legittima domanda sarà necessario prima provare a capire la causa.

  13. Anonimo scrive il

    Salve potreste dirmi se queste analisi anno bene?!volume 2.0ml liquefazione incompleta, aspetto torbido, viscosità normale ,pH alcalino 8 ,diluizione 1 agglutinazioni presente, colore bianco grigiastro, spermatozoi statici 222 ,mobili non progressivi 598 ,mobili progressivi 158, velocità rapida 620 ,media 125, lenta 11 ,statica 222 area testa 3.4, cellule rotonde 0.4 ,velocità curvilinea 64.4, velocità lineare 22. 9, velocità media di percorso 38.8, indice linearità 35.6, indice oscillazione 60.3!grazie per la disponibilità

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Onestamente i risultati non mi sono chiarissimi (mancano probabilmente delle virgole) e mancano alcuni dati, come il numero di spermatozoi totali.

  14. Anonimo scrive il

    Salve potreste darmi un parere sullo spermiogramma di mio marito??
    Astinenza 3 gg
    Volume 3 ml
    Colore biancastro
    Viscosità aumentata leggermente
    Ph 8.0
    Spermatozoi presenti
    Agglutinazione assenti
    Cellule rotonde molte
    Eritrociti assenti
    Leucociti 2
    Numero spermatozoi 60.000.000
    Eiaculato 150.000.000
    Nemaspermi mobili a 60′ 70%

    Motilità rapida 5%
    Lenta 35%
    Non progressiva 30%
    Immobilità 30%
    Forme normali 10%
    Anormali 90%

    L esito è Valore nella norma Parametri seminali nella norma.
    Ora gli è stato prescritto ANDROLEN.perche nn riusciamo ad avere un figlio?

    Grazie

    1. Anonimo scrive il

      Si ho fatto varie cure X alcune infezioni, l’ultima volta è sembrato tutto ok!! Mi sa dire se questo farmaco ANDROLEN migliora la situazione?

    2. Anonimo scrive il

      Sera Dottori, i parametri sembrano tutti nella norma giusto?? Secondo voi c’è qualcosa da migliorare di molto? Ci vuole molto tempo?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non si rivaluta prima di 2 mesi, il tempo di maturazione degli spermatozoi.

  15. Anonimo scrive il

    Salve dottore le riscrivo le analisi di mio marito. Presenza di microcoaguli dopo 30 minuti dalla raccolta del campione volume 2.0 ml liquefazione incompleta aspetto torbido viscosità normale pH alcalino 8 diluizione 1.0 agglutinazione presente colore bianco grigiastro odore sui generis temperatura 32 gradi .Analisi di concentrazione e mobilità: spermatozoi statici totale 222 percentuale 22,7% milioni 47,4 1000 campione 94.8 mobili non progressivi 598 percentuale 61,1% milioni 127,7 campione 255,4 mobili progressivi totale 158 percentuale 16,2% milioni 33,7 campione 67.5 velocità rapida totale 620 percentuale 63,4% milioni e 132,4 campione 264,8 media totale 125 percentuale 12,8 per 100 milioni 26,7 campione 53,4 lenta totale 11 percentuale 1,1% milioni 2,3 campione 4,7 statica totale 222 percentuale 22,7 milioni 47,4 campione 94,8 area testa totale tre, quattro stati ci 4,3 22,3 medi 4,1 rapidi 2,9 cellule rotonde totale 0,4. Valori dei parametri di velocità velocità curvilinea VCL totale 64.4 lenti 10,9 me di 25,3 rapidi 70 2,8 velocità lineare VSL totale 22,9 25,3 MB 9,4 rapidi 25,9 velocità media di percorso VAP totale 38,8 27,5 medi 15,9 rapidi 43,8 indice linearità LIM totale 35, silenti 48,8 me di 37,0 rapidi 35,5 indice rettilinea ita str totale a 59,0 lenti 71,1 me di 58,9 rapidi 59,1 indice oscillazione wob totale 60, 32068, 7 me di 62,8 rapidi 60,1.Questo l esito ke nn riesco proprio a capire e anke quando l ho portato dal medico ho visto pova convinzione nel decifrarlo.Potete aiutarmi?!grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Onestamente si fatica un po’ a interpretarlo riportato in questo modo… mi sembra che sia compatibile con una gravidanza, ma raccomando di sottoporlo a un andrologo di persona.

  16. Anonimo scrive il

    Salve.mio marito ha effettuato spermiocoltura con esito negativo..ma spermiogramma con i seguenti valori sballato: sperm totali: 16305689. immobili 87.6%, motilita tot. 10.58%, DI CUI..mot.progressiva rapida 0%… mot.progr.lenta 10.58%. Esame morfologico 65% Testa amorfa con acrosoma ridotto..e aumentata viscosita’! puo essere che avendo effettuato il test a casa e avendolo consegnato 25 min dopo quezto abbia alterato i valori? mio marito ora ha 35 anni e a 19 fu operato di varicocele. Subito dopo l intervento l esame spermatico era ok..attualmente e in terapia con metadone, purtroppo da diversi anno..e fuma molto. Questo puo influire?? grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il fumo influenza sicuramente la qualità dello sperma, il metadone potrebbe (in letteratura non ho trovato moltissimo in proposito), i 25 minuti non dovrebbero essere un grossissimo problema.

      Smettere di fumare potrebbe aiutare in modo significativo, così come aspettare la fine del percorso terapeutico del metadone, ma potrebbe non essere sufficiente a raggiungere dei parametri sufficienti, raccomando quindi di fare il punto con un andrologo.

    2. Anonimo scrive il

      Ok..grazie.ma quali potrebbero essere le cause di questa motilita cosi ridotta?? potrebbe essere tornato il varicocele?? lui ha anche il testicolo in ascensione..

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non mi sento di fare ipotesi (anche perchè ci sono problemi anche di numero di spermatozoi), le cause possono essere numerose e vanno affrontate con l’andrologo.

    4. Anonimo scrive il

      dottore torno a ridisturbarla..il num. di spermatozoi totale e’ 49 milioni.. quel 16 milioni e 305 mila che avevo scritto si riferisce agli sperm. per ml. ancora una domanda..potrebbe aver falsato l esame il fatto che mio marito ha eiaculato senza avere una vera e propria erezione? grazie..ps..a breve vedremo l andrologo

    5. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, allora il numero di spermatozoi totali è normale. No, non credo abbia influito in modo significativo ma verifiche con l’andrologo. saluti

  17. Anonimo scrive il

    Buonasera Dottore, le scrivo i risultati delle mie analisi sperando in una sua rispota. 40 anni non fumatore.
    ph 7,8
    volume 2,5
    spermatozoi 87
    nr. totale 217,5
    motilità progr. rett. 10
    motilità progr. non rett. 45
    motilità non progr. 10
    immobili 35
    motilità progr. totale a 60′ 55
    nr. spermatozoi motili a 60′ 56,55
    forme angolate 11
    anomalie della testa 55
    forme con flagello avvolto 17
    forme immature 5
    forme a testa tonda 1
    spermatozoi normali 10
    spermatozoi anormali 90

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La quantità di spermatozoi è ottima e nel complesso mi sembra un quadro compatibile con una gravidanza naturale, ma ovviamente raccomando di verificare con il medico.

    2. Anonimo scrive il

      Buonasera Dottore,
      La ringrazio per l’attenzione dedicata e la celere risposta.
      Il dato che mi preoccupa è quello relativo alla percentuale:
      spermatozoi normali 10%
      spermatozoi anormali 90%
      Grazie.
      Buon lavoro

    1. Anonimo scrive il

      Grazie Dottore,
      Le chiedo se sia il caso di rivolgermi ad uno specialista, queste analisi sono state richieste dal mio medico di famiglia.
      RigraziandoLa anticipatamente per i consigli che vorrà darmi, distintamente La saluto.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Farei prima il punto con il medico curante che ha richiesto l’esame, non fosse altro che per correttezza.

  18. Anonimo scrive il

    Buona sera,
    Mio marito a fatto una spermiogramma a qualle risoltato e questo:
    Volume 6
    Colore grigio opalesc
    Viscosita diminuita
    pH 7.5
    Liquefazione completa nei limiti
    spermi/ml 4,8
    Motilita *
    spermi progressivi rapidi/lenti 10
    spermi nonprogressivi 2
    spermi immobili 88
    spermi morti 31
    Forme tipiche 1
    forme atipiche 99
    cellule germinali numerose
    Leucociti rari
    Per favore mi potete dire se posiamo avere dei bambini ? GRAZIE

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Ci sono diverse anomalie, dovrebbe far riferimento all’urologo per una valutazione accurata della situazione.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie mille, Dr. questi analisi li ha fatto 2 anni fa e posibile se le ripeta che sia quallche miglioramento?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Queste risposte dipendono dalla causa, che va indagata con lo specialista, ma temo che manchino anche dati importanti, come la quantità di spermatozoi presenti nell’eiaculato.

  19. Anonimo scrive il

    Salve, vorrei avere un parere riguardo le analisi dello spermiogramma di mio marito.
    Già gli è stato anticipato che le analisi non sono molto ottimistiche.
    Riporto di seguito i valori e ringrazio in anticipo per la risposta.
    Colore: Giallognolo – Aspetto: Omogeneo – Volume: 4,4- pH: 7,6 – coagulo: Si – viscosità: aumentata – liquefazione: completa
    Nr. sperm. : 5,5 – Concentrazione: 24,2
    Motiltà: Progressiva (a+b): 55 – Rapida: 7 – Lenta: 48
    Non Progressiva (c): 5
    Morfologica: Tipici: 8% – Atipici: 92%
    TEST DI CAPACITAZIONE
    Nr. sperm.: 4
    Progressive: 93 (rapida: 48 e lenta: 45)
    Immobili: 7
    Tipici: 20 – Atipici: 80

    Buona serata.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Effettivamente ci sono diversi parametri che non sono ottimali; sarà l’urologo ad esprimersi sul da farsi, valutando la situazione.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie della risposta. Sono molto inesperta in materia, però a Maggio il numero degli spermatozoi era 19 milioni e a distanza di qualche mese è sceso a 5,5. Ma anche con le precedenti analisi non erano stati molto ottimisti, figurati con queste attuali. Vorrei solo capire se in qualche modo potremmo avere la possibilità di diventare genitori (almeno probabilisticamente). Grazie mille

  20. Dr. Andrea Militello (andrologo, urologo)
    Dr. Andrea Militello (andrologo, urologo) scrive il

    il numero ridotto ci fa stare fuori dal 5° percentile WHO 2010

    possibilità ci sono , ma statisticamente meno del 5% nel corso dell’anno

    sono solo numeri e la natura è fatta anche di casualità

    Dr. Andrea Militello, Andrologo Urologo Roma, Viale Libia 120 Sito Web: http://www.andrologiamilitello.it/

    1. Anonimo scrive il

      Salve, grazie mille. Dopo solo tre giorni da queste analisi ha ripetuto l’esame. Sono circa 14,4 mln/ml e in totale 50mln/ml. Non sono ottimi, ma che stranezza questo cambio. La motilità sempre a 55%, però il Ph a 8,0. Grazie in anticipo.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ci sono state variazioni significative nel modo di raccolta? Per esempio nel primo caso in laboratorio e la seconda volta a casa?

    3. Anonimo scrive il

      Identica. E pare che il centro di fertilità dove ha effettuato il primo si avvalga proprio del laboratorio dove ha effettuato il secondo prelievo. Quindi, le analisi sono dello stesso laboratorio! Il mio marito nel frattempo che attende per la visita dall’andrologo sta prendendo l’integratore La Maca. Incrociamo le dita, grazie

  21. Anonimo scrive il

    bouna sera ,io cio varicocele ,lo fatto spermiogramma e arivati risulti , aspetto =lattescente, fluidificazione / compteta ,,vol / 3ml,,viscosita /diminuita,,,numero/60 ml,,,numero eiaculato/ 180 ml,,,normocinetici retti.progresivi /30% ,,ipocenitici /10% discinetici /10% immobili /50%

    1. Anonimo scrive il

      forme tipiche ,50%
      forme giovani 20%
      f.atipiche 30%
      cell.della linea germinativa alcune
      zone di spermiogglutinazione rari
      emazie assenti
      corpuscoli prostatici assenti
      flora batterica non rilevata
      leucociti rari
      io sono 31 anni non fumatore e cio varicocele sinistra , quindi come e mio risulti e e che cosa devo fare ,e posso fare bambini naturalmente da questi risulti mi consilgia grazie grazie

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Mi sembra un referto abbastanza buono, lo faccia valutare direttamente al suo medico comunque.

    3. Anonimo scrive il

      sono percupato per normocineitici retti.progressivi 30%
      ,forme tipiche 50% ,
      immobili 50% ,
      viscosita diminuita
      ph 7,6
      leucociti rari
      zone di spermioagglutinazione rari
      grazie

  22. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
    Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

    Un po’ al limite la motilità, ma sembra compatibile con una gravidanza; il medico sarà comunque più preciso.

  23. Anonimo scrive il

    Buongiorno gradirei un parere sul mio spermiogramma grazie
    Volume 2,5
    Spermatozoi 90
    Nr totale 245
    Leucociti ALCUNI
    Aggregati PRESENTI
    batteri PRESENTI
    cell. Spermatogeneriche ALCUNE
    agglutinazione PRESENTE
    tipo MISTO
    entità ISOLATA
    cellule epiteliali NUMEROSE
    drtriti PRESENTI
    emazie ASSENTI
    motilità prog. rettilinea 10
    Motilità prog. Non rettilinea 45
    Motilita preog. Totale 55
    Motilità non progressiva 10
    Immobili 35
    Nr sperm motili a 60′ 56
    forme angolate 11
    Anomalie della testa 55
    Forme con flagello avcolto 17
    Forme immature 5
    Forme a testa tonda 1
    Spermatozoi normali 10
    Spermatozoi anomali 90
    MAR TEST 10%

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra buono, ma probabilmente migliorabile (potrebbe essere presente un’infezione che può peggiorare alcuni valori); il medico sarà comunque più approfondito nell’analisi.

  24. Anonimo scrive il

    Salve volevo un consiglio
    24/10/16
    spermiogramma:
    Colore giallo o
    Volume 2,5
    Numero nemaspernu 2,6
    Totali 6,5
    Motilità dopo 1h 2%
    Progressiva 1%

    Esame ripetuto 28/11/16
    Quantità 1,3o
    Colore biancastro
    Motilità assente
    Numero nemaspermi 5x Campo

    Volevo sapere cosa significa

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Purtroppo non sembra un risultato incoraggiante per diversi parametri fuori norma, ovviamente spetta allo specialista l’interpretazione esatta.

  25. Anonimo scrive il

    Gentili dottori sono a chiedervi un consulto. Con mia moglie siamo in pista per un inseminazione (mia moglie é al 3’gg di punture nella pancia).oggi ho ritirato l’urinocultura e la spermiocultura ( fatte per mio scrupolo visto che qualche mese fá ho sofferto un pó di cistite ed emorroidi) .l’urinocultura é negativa mentre nella spermiocultura leggo : Escherichia coli 50.000 ufc/ml e escherichia coli 50.000 ufc/ml.
    Lunedi mia moglie vedrà il ginecologo x un monitoraggio mentre io andrò dal mio urologo per chiedere informazioni. Secondo lei ci possono essere dei problemi per l’inseminazione? Ah nello spermiogramma fatto un mesetto fá non c’erano leucociti.

  26. Dr. Andrea Militello (andrologo, urologo)
    Dr. Andrea Militello (andrologo, urologo) scrive il

    Salve in effetti la infezione andrebbe debellata, comunque si affidi all urologo curante. Una blanda cura antibiotica risolverà tutto

    ci tenga aggiornati

    Dr. Andrea Militello, Andrologo Urologo Roma, Viale Libia 120 Sito Web: http://www.andrologiamilitello.it/

  27. Anonimo scrive il

    Salve dottor Militiello volevo un parere su questo spermiogarmma premettendi ke 7 anni fa mi sn operato di varicocele. adesso il 4 novembre ho effettuato uno spermiogramma per controllo. ecco i risultati.
    Aspetto Lattescente
    Quantità 2.5 ml
    Ph 8
    Odore proprio
    Colore bianco
    Viscosità normale
    Fluidificazione 8 minuti
    Esame microscopico a fresco:
    Numero nemaspermi 70 mil/cc
    Mobilità A 60 : 50%
    Mobilità a 2h: 30%
    Mobilità a 4h 10%
    Forme normali 60%
    Forme anomale 40%
    Forme vitali 70%
    Forme non vitali 30%
    Leucociti numerosi
    Emazie rare
    Cellule di sfaldamento: diverse
    Fruttosio 355mg
    Se possibile vorrei un Vs parere. grazie mille fabio

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Sembrerebbero valori soddisfacenti, ovviamente spetta all’urologo la valutazione diretta.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie mille DOTTORESSA!!!! ALLORA SE MI CONSIGLIA un urologo ASPETTO anche il parere del dottor MILITELLO specialista in urologia e andrologia. Ancora grazie……

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Tengo a sottolineare che purtroppo il Dr. Militello non può essere sempre presente a causa dei numerosi impegni professionali.

  28. Anonimo scrive il

    Buonasera Dottore,
    io e mia moglie è 12 mesi che cerchiamo di avere un figliO..io ho 36 anni e lei 32 (con già due figlie, entrambe con cesareo). Ho ritirato oggi il mio spermiogramma e i valori sono:
    GIORNI ASTINENZA 4
    PH 7,6
    VOLUME 2,7
    ASPETTO NORMALE
    VISCOSITA’ NORMALE
    FLUIDIFICAZIONE COMPLETA
    CONCENTRAZIONE:
    12,9 MILIONI/ML
    34,8 MILIONI EIACULATO
    MOTILITA’:
    PROGRESSIVI RAPIDI E LENTI 54%
    NON PROGRESSIVI 5%
    IMMOBILI 41%
    MORFOLOGIA:
    NORMALI 4%
    ANORMALI 96% (DI CUI TESTA 9%-TRATTO INTERMEDIO 3%-CODA 30%-ANOMALIE COMPLESSE 53%
    VITALITA’ 90%
    MAR TEST NEGATIVO
    CELLULE NON SPERMATICHE ASSENTI.
    Come le sembrano questi risultati?
    In piu mia moglie, di solito esattamente tra una mestrazione e l’altra, avverte dei fortissimi dolori con anche delle perdite biancastre (sembra nel periodo dell’ovulazione) per due o tre giorni. gli esami come pap test, tampone e analisi del sangue non hanno evidenziato niente…potrebbero essere problemi alle tube?
    Ringrazio anticipatamente per la risposta

    1. Anonimo scrive il

      Scusi dottore,
      ho fatto anche il test di capacitazione e i risultati sono:
      TECICA DI SELEZIONE UTILIZZATA: GRADIENTE DI DENSITA’
      VOLUME UTILIZZATO 2,5 ML
      NUMERO SOTTOPOSTO A SELEZIONE 32,3 MILIONI
      NUMERO SPERMATOZOI CAPACITATI 9,4 MILIONI
      MOTILITA’ PROGRESSIVA A 60 MINUTI 70%
      NUMERO SPERMATOZOI CAPACITATI CON MOTILITA’ PROGRESSIVA 6,6 MILIONI (RIF. >1,5 MILIONI)

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Purtroppo potrebbe esserci un problema di quantità di spermatozoi, credo che possa essere utile il parere di un andrologo.

  29. Anonimo scrive il

    Gentile dott.militello ho avuto modo di apprezzare la sua disponibilità già altre volte ma oggi sarei a chiederle un aiuto. Oggi abbiamo eseguito la nostra prima inseminazione. Nessuno ne il biologo ne il ginecologo ci hanno detto niente sul mio seme capacitato (il ginecologo che normalmente segue mia moglie non c’era) . Hanno guardato i risultati e proceduto con estrema serenità quindi ne deduco che male non era. Le riporto i dati che leggo sul foglio che mi hanno rilasciato: Dati post selezione swim -up:
    30′ : Conc.mil/mil: 2
    . mot.linprog: 10%tipo a 90%. tipo b. volume : 1,5
    60′: conc.mil/mil : 4
    . mot.Ling.prog 20% tipo a 80%tipo b. volume mil:1,5
    Cosa le sembra ci possono essere possibilità.. Mia moglie tutto ok tre follicoli.
    Legenda: Negativo se inferiore a 1,5 mil/mil mobili.

  30. Anonimo scrive il

    Un inseminazione intrauterina (iui). Purtroppo sono riportati questi dati solo il post trattamento. Possiamo stare tranquilli per quello che mi riguarda secondo voi? Ho già eseguito test come questi prima di procedere ed andavano bene per questa tecnica. Ringrazio anticipatamente chi vorrà gentilmente darmi un parere.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Le possibilità ci sono, infatti hanno eseguito la procedura; in realtà esistono molti altri fattori che possono determinare l’andamento, oltre alla qualità dello sperma. Speriamo vada tutto per il meglio, ve lo auguro!

    2. Anonimo scrive il

      Buongiorno.grazie per la attenzione.in verità siamo consapevoli che esistono molti altri fattori determinanti, tra i quali una buona dose di fortuna.quello che mi premeva sapere da voi era se da mio esame potessimo stare ragionevolmente tranquilli…il fatto che ieri non fosse stato presente il nostro medico tutor ci ha lasciato questo dubbio;tra l’ansia della giornata e la procedura in se stessa ci siamo scordati di chiedere spiegazioni. Per questo mi sono rivolto a voi medici esperti. Un cordiale saluto, buona giornata.Nik.

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Si, per quello che posso valutare a mio avviso potete stare ragionevolmente tranquilline sperare nella riuscita della procedura.

  31. Anonimo scrive il

    Salve dottore ho 25 anni ho effettuato l esame dello spermiogramma , e la motilità progressiva (pr) è 29.15% di norma sarebbe 32% ke vuol significare ??

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, sembra esserci una lieve riduzione di motilità, ma in mancanza di altre alterazioni non dovrebbe comportare importanti problemi. Ne parli anche con un urologo, ma probabilmente è consigliabile ripetere a breve il test per confermare o meno il dato. saluti

La sezione commenti è attualmente chiusa.