Link sponsorizzati

Valori Normali

  • Uomini: 10 - 40 pg/ml
  • Donne
    • Età fertile: 15 - 350 pg/ml (i livelli sono ampiamente variabile durante il ciclo mestruale)
      • Durante le mestruazioni variano da 50 a 100 pg/ml
      • Dopo le mestruazioni scende fino a 15 pg/ml,
      • Nella fase follicolare ed in corrispondenza del picco di LH può raggiungere e superare i 300 pg/ml,
      • Nella fase luteale i livelli iniziano a scendere.
    • Menopausa: inferiore a 10 pg/ml

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Il 17 beta estradiolo (E2) e l’estrone (E1) sono i due principali estrogeni biologicamente attivi in uomini e donne, gravidanza a parte in cui assume un ruolo predominante l’estriolo (E3).

Oltre al loro ruolo nello sviluppo e nel mantenimento dei caratteri femminili, nella regolazione del ciclo mestruale e nella gravidanza, gli estrogeni hanno un ruolo importante in molti processi presenti sia negli uomini che nelle donne, tra cui la crescita, la maturazione del sistema nervoso ed il metabolismo osseo.

Nelle donne la produzione avviene principalmente nelle ovaie, nell’uomo è invece prodotto dai testicoli; l’estrone può essere convertito in estradiolo e viceversa, ma il secondo è 1,25-5 volte biologicamente più potente del primo.

Nelle donne in età fertile i livelli di estradiolo fluttuano durante il ciclo mestruale; la concentrazione più bassa si rileva durante l’inizio della fase follicolare (subito dopo la mestruazione) ed aumentano gradualmente fino a 2-3 giorni prima dell’ovulazione. A questo punto si verifica un aumento rapido che si trasforma in un picco, che precede di poco i picchi ormonali di LH ed FSH che si verificano in concomitanza dello scoppio del follicolo.

In seguito (fase luteale) i livelli subiscono ancora piccole fluttuazioni fino a diminuire verso l’arrivo delle mestruazioni.

Interpretazione

Fertilità

L'analisi dei valori circolanti può essere di aiuto nello stabilire il momento dell'ovulazione e quindi i giorni ideali per il concepimento, che sono quelli attorno al picco che raggiunge 24-72 ore prima dello scoppio del follicolo.

Un ciclo anovulatorio, in cui cioè non avviene ovulazione, è invece caratterizzato da assenza di picco (per picco intendiamo un repentino e ma breve aumento significativo delle concentrazioni circolanti).

Nel corso di cicli di stimolazione ovarica un valore basso (~ 30 pg/ml) è considerato preferibile.

Ipogonadismo

Nelle ragazze giovani un livello di estradiolo al di sotto del range di riferimento della premenopausa indica la presenza di ipogonadismo, una situazione clinica che comporta una inadeguata secrezione di ormoni sessuali.

Valori elevati di FSH e LH indicano un'insufficienza primaria e le cause principali sono i seguenti:

  • Disturbi ereditari,
  • Malattie autoimmuni,
  • Tossicità da farmaci (ad esempio per chemioterapia o radioterapia).

Nei casi di valori bassi o normali di FSH ed LH indicano invece un'insufficienza secondaria, per esempio, a:

  • Malnutrizione,
  • Eccesso di esercizio fisico,
  • Stress,
  • Abuso di alcool e droga.

Altro

I livelli di estradiolo sono aumentati i casi di pubertà precoce nelle nelle ragazze e ginecomastia negli uomini. Il suo utilizzo principale è la diagnosi differenziale di amenorrea (assenza di ciclo mestruale), per esempio per stabilire se la causa è menopausa, gravidanza od un altro problema medico come la sindrome dell'ovaio policistico od un tumore.

Valori Bassi

  • Amenorrea
  • Anoressia nervosa
  • Eccesso di esercizio fisico
  • Insufficienza ovarica
  • Ipogonadismo
  • Ipopituitarismo
  • Menopausa
  • Sindrome di Stein-Leventhal
  • Sindrome di Turner

Valori Alti

  • Cirrosi
  • Gravidanza
  • Insufficienza epatica
  • Insufficienza renale
  • Iperplasia surrenale
  • Pubertà precoce
  • Sindrome di Klinefelter
  • Tumore ai testicoli
  • Tumore ovarico
  • Tumore surrene

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

Al di là delle variazioni giornaliere e del ciclo, malattie come l'ipertensione, l'anemia l'insufficienza epatica e renale possono influenzare i livelli di estrogeni nel corpo.

Farmaci che possono ridurre i livelli includono i contraccettivi ormonali (pillola, cerotto, anello) e Clomid®.

Quando viene richiesto l'esame

L'esame viene richiesto per valutare:

  • disturbi dello sviluppo nei bambini,
  • la funzionalità riproduttiva,
  • la condizione della donna prima di applicare un protocollo di procreazione assistita,
  • disturbi ormonali nell'uomo,
  • la situazione dei tumori che secernono estrogeno (i entrambi i sessi).

Preparazione richiesta

Non è richiesta alcuna preparazione, ma è importante sottoporsi al prelievo nel giorno di ciclo mestruale indicato dal ginecologo.

Altre informazioni

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. Sara scrive il

    Salve dottore, giorni fa le avevo scritto in merito ai valori dell estradiolo un po alti per fare fecondazione assistita. Ieri ho cominciato il fertipeptil ma ahimè oggi alla seconda fiala mentre la iniettavo sono svenuta..mi sono trovata a terra dopo credo non più di 30 secondi e da lì è cominciato un incubo. Una marea di disturbi..sudorazione tremenda difficoltà a parlare, dopo un po freddo e una nausea quasi peggio di quella in gravidanza..e io nella prima né ho sofferto tutto il tempo..ci sono volute almeno 3-4 ore per cominciare a stare un po meglio.. cosa devo fare? Il mefico x telefono mi ha consigliato di sospendere e dopo l arrivo del ciclo vederci x decidere il da farsi. Anche se domani volessi riprovare ho una paura terribile non mi ero mai sentita così male in tutta la mia vita. Io premetto che le precedenti volte ho fatto decapeptil 3,75 e la seconda non sono sicura credo si chiamasse gonapeptil, entrambe in unica dose. Lei cosa ne pensa.. attendo con ansia un suo consiglio.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Le confermo che in casi simili ho sempre visto suggerire di evitare ulteriori iniezioni.

    Rispondi
  2. Maria scrive il

    Buongiorno dottore, ho fatto degli esami sette giorni ovulazione al 23 giorno, estradiolo 122,progesterone 15.11. Come sono questi valori? Dal progesterone si potrebbe pensare ad una gravidanza visto che ho due giorni di ritardo? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Sembra tutto OK.
      2. Il ritardo può far pensare ad una gravidanza.

    Rispondi
  3. chiara78 scrive il

    Buongiorno dottore, ho fatto gli esami ormonali al 21 giorno e alcuni calori mi hanno destato preoccupazione: 17beta estradiolo 236,5, progesterone 6 , testosterone 0,1 al di sotto del limite, ho 37 anni e sto cercando una gravidanza, la ringrazio.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Valori di riferimento della fase luteale?
      2. Il suo ciclo è di 28 giorni?

    2. chiara78 scrive il

      Il ciclo ultimamente non e’ stato regolare, ogni 35/40 gg, ho avuto il.ciclo il 9,di ottobre. I valori sono i seguenti : 17 beta estradiolo 236,5 fase luteinica 27-246; testosterone 0,1 , progesterone 6 fase luteinica 0,25-26,6. Fsh siero 2,7 fase luteinica 1,5-7 ; l’h siero 3,3 fase luteinica 0,0 – 14,7. Sono preoccupanti questi valori ? La ringrazio per la risposta

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non sono necessariamente preoccupanti, anche perchè su un ciclo di 35/40 giorni il 21esimo potrebbe non essere quello corretto in cui fare il prelievo.

      In ogni caso l’ovulazione sembra essere avvenuta.

    4. chiara78 scrive il

      La ringrazio, sto cercando anche una gravidanza ma questi valori non la indicano. Soprattutto quando ho visto il testosterone molto basso.

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Diciamo che al 21esimo giorno è troppo presto per vederla anche con gli esami del sangue.

    Rispondi
  4. Maria scrive il

    Salve,dottore ho fatto il dosaggio per gli ormoni dato che questo mese nn ho avuto il ciclo…ma il mio ginecologo mi ha dato una pugnalata mi ha detto che sono in menopausa precoce,da premettere che ho quasi 35 anni..i miei risultati sono
    Beta estradiolo <10
    f.s.h. 91,23
    L.H 28,40
    prolattina 8.53
    progesterone 0,30
    Lei che ne pensa nn è troppo presto per parlare di menopausa,nn piò essere una sbalzo di ormoni,dato che due mesi fa per un ritardo di due settimane ho fatto un test ed è risultato un falso positivo?

    Rispondi
  5. Federica scrive il

    Buonasera,
    Premetto che sono alla ricerca di una seconda gravidanza,ho una bimba di 3 anni e ad agosto 2014 un aborto spontaneo e maggio 2015 un aborto ritenuto,ho fatto esami sangue 3^ giornata
    Fsh 0.03 mU/ml
    Prolattina 9.95
    17betaestradiolo 140

    Cosa significa un valore di fsh così basso?
    Ho 32 anni.
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Onestamente non ho mai visto valori così bassi.
      Ha anche l’LH?

    2. Federica scrive il

      No il ginecologo nn lo aveva richiesto, cmq li ho ripetuti questa mattina e ho anche aggiunto l’lh….ma un valore così basso cosa significa/comporta??
      L’estradiolo nn è alto?

    Rispondi
  6. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

    L’estradiolo sembra accettabile; prima di provare a considerare il valore di FSH preferisco aspettare di vedere la ripetizione.

    Rispondi
  7. federica scrive il

    Buonasera dottore ho 50 anni ultima mesruazione settembre 2015

    FSH 84
    Estradiolo9.0
    LH29,3
    PROLATTINA9.3
    sono in menopausa? oppure dovrei ripetere gli esami?l’fsh è arrivato cosi alto la prego mi aiuti..GRAZIE……Cordiali saluti…

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se non è menopausa poco ci manca; prima di avere rapporti non protetti senta comunque il parere del ginecologo.

    Rispondi
  8. Federica scrive il

    Le avevo scritto qualche giorno fa per un valore fsh a 0.03 in terza giornata con prolattina a 9.95 e 17betaestradiolo a 140.
    Li ho ripetuti in decima giornata e i valori sono fsh 7.27 lh 1.90 prolattina 8.34
    17betaestradiolo 43.

    L’fsh è aumentato ma è normale sia diminuito L’estradiolo???

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In effetti è strano; mi dispiace, ma temo purtroppo che sia una situazione al di là delle mie competenze.

    Rispondi
  9. Laura78 scrive il

    Buongiorno Dottore,
    ho 37 anni e da circa un anno e mezzo stiamo cercando una gravidanza che non arriva. Ho fatto gli esami prescritti dalla ginecologa che sono risultati buoni, a parte nel prelievo al 3° giorno del ciclo , l’estradiolo è risultato basso, questi i valori:

    TSH 1.798
    FSH 5.72
    LH 3.51
    Estradiolo 17 B 13
    Vitamina D 31.2

    Ho cicli regolari di 26-28 giorni e nessun disturbo
    Secondo lei la mia fertilità è compromessa?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Suo marito ha già fatto l’esame dello sperma?
      Sono stati prescritti gli esami al 21esimo giorno?

    2. Laura78 scrive il

      Sì mio marito ha fatto tutti gli esami e lui è a posto, io al 21° giorno ho fatto questi esami:

      Progesterone 13.20
      Ormone Antimulleriano 3.77

      la ringrazio
      Cordiali saluti

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere ci sono tutti i presupposti per rimanere incinta, al limite con un piccolo aiuto da parte del ginecologo. Sono fiducioso.

    Rispondi
  10. Laura78 scrive il

    La ringrazio, è stato gentilissimo, sono un po’ più tranquilla ora!
    Approfitto della sua disponibilità per chiederle anche se può darmi qualche suggerimento in merito al valore di estrogeno così basso, quale può essere il motivo?

    Grazie ancora

    1. Laura78 scrive il

      Mi piace molto camminare, di solito 6-8km una volta alla settimana e poi una seduta di 30-40minuti di esercizi alla panca 1 volta alla settimana, niente di eccessivo insomma. Posso dire che per costituzione sono un po’ minuta (55kg per 174cm) e che mangio non una grande varietà di alimenti (ma mangio, non ho disturbi alimentari, mangio molta carne, frutta e verdura e pochi carboidrati).
      Grazie ancora

    Rispondi
  11. maria70 scrive il

    buongiorno, Dottore.
    da tre mesi non ho il ciclo. ho 45 anni compiuti. facendo gli esami il valore del beta estradiolo è di 77,2 e il fsh è di 47,40. sono regolari?
    grazie

    Rispondi
  12. GRAZIA 75 scrive il

    Buongiorno dottore le scrivo per avere un suo parere riguardo ad un mio problema ;è da premettere che fino a circa un anno fa avevo un ciclo regolarissimo 28 gg, fino all’estate scorsa , infatti da allora il ciclo è stato quasi tutti i mesi irregolare ogni 15gg , 40gg ,28gg , 50gg e così via , questa volta infatti ho avuto il ciclo dopo 48gg e al terzo giorno dalla sua presenza il mio dottore mi ha fatto fare gli esami ormonali per vedere se si tratta oppure no di menopausa i valori sono i seguenti : FSH 3,58 ;PROLATTINA 16,07 ;PROGESTERONE 0,36 ;17B ESTRADIOLO 591,6 ;LH 4,41. Lei cosa ne pensa , sono preoccupata anche perchè in famiglia c’è stato uncaso di tumore all’utero e sinceramente vorrei stare tranquilla che non possa essere un campanello di allarme .La ringrazio anticipatamente della sua disponibilità.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non si tratta di menopausa e non c’è motivo di pensare ad un tumore.

      Valori di riferimento estradiolo? (Mi basta la fase follicolare).
      Peso ed altezza?

    2. GRAZIA 75 scrive il

      Buonasera dottore il valore del 17B ESTRADIOLO è 591,6 pg/ml , sono alta 1,70 cm e peso 78 Kg.Mi consola già sapere che non mi devo preoccupare e pensare ad un tumore , , grazie.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Questo è il risultato, avrei bisogno dei valori di riferimento che trova accanto (alla voce “Fase follicolare”).

    Rispondi
  13. Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi viene il dubbio di un possibile ovaio policistico; è mai stata fatta un’ecografia? Problemi di acne? Peli superflui?

    Rispondi
  14. Federica84 scrive il

    Buonasera Dottore,
    ho 31 anni ed ho smesso la pillola (jasminelle) dopo 7 anni di cura, a ottobre 2014.
    Da allora il mio ciclo è irregolare e molto scarso. La mia ginecologa ha riscontrato che ho le ovaie policistiche. Ho effettuato un esame ormonale, questi sono i risultati:
    sLH 17.8 ; sFSH 5.9 ; s DHEA 6.6 ; 17b-estradiolo 69 ; sCA125 11
    Cosa può dirmi su questi risultati? Cosa posso fare per migliorare la mia salute e regolarità?
    Grazie in anticipo, Federica

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I valori confermano la diagnosi della specialista.

      Peso ed altezza?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il primo passo nella risoluzione dell’ovaio policistico è un controllo ottimale del peso; nel suo caso non sono tantissimi i chili in eccesso, ma avvicinarsi al peso ideale può sicuramente aiutare significativamente. Utile in particolare prestare grande attenzione agli zuccheri, perchè spesso le donne che ne soffrono manifestano una glicemia un po’ più elevata del normale.

    3. Federica84 scrive il

      Grazie per le risposte.
      Oltre a prendere in considerazione quanto consigliato, consulterò degli specialisti. F.

    Rispondi
  15. Kiara scrive il

    Buongiorno, Dottore,
    Ho 37 anni e da quasi tre mesi non ho il ciclo. Premesso che in passato mi è già capitato di saltarlo, in occasione dell’ultima visita ginecologica, mi è stato detto di avere metabolismo ormonale lento. Ho iniziato a prendere quindi Dikirogen in bustine ma con scarsi risultati.
    Le ultime analisi del sangue riportano: LH – 8.8; FSH 7.2; Prolattina 18.7; Progesterone 0.5; 17Beta Estradiolo 21. TSH 2.19.
    Mi devo preoccupare? Non sono calata di peso, sono alta 1,73cm per 58kg.
    Grazie per riscontro

    1. Kiara scrive il

      Assolutamente no, non ho rapporti da anni. Non ho neanche mai avuto problemi di ovaio policistico, quindi non capisco il perché di questo ritardo.
      Cordiali saluti

    Rispondi
  16. Kiara scrive il

    Sicuramente molto stress. Ho trovato lavoro da poco dopo 14 mesi di disoccupazione e la tensione non è poca, anzi. Vorrei evitare cure ormonali pesanti, visti problemi di cefalea e fibroadenomi seno.
    Grazie per avermi risposto così rapidamente.
    Cordiali saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La causa potrebbe essere proprio questa; senta anche il ginecologo, ma probabilmente non c’è bisogno di alcuna cura o quasi (magari vorrà solo stimolare il ciclo con del progesterone).

    Rispondi
  17. Rispondi
  18. marta scrive il

    buonasera dott le vorrei chiedere che significa 17 beta estradiolo <5 progesterone 0.18 prolattina 7.5 dhea-s0.4 s-fsh 58.3 s-lh29.7 questi valori visto che il ciclo dal2014 mi viene 1 volta all anno aspetto una sua risposta grazie

    Rispondi
  19. Francesco scrive il

    Salve dottore, le vorrei chiedere, di recente ho effettuato le analisi ormonali che sono risutati tutti nella norma tranne il 17 beta estradiolo il risultato è 5,00 su un valore minino di 47,70 e massimo 60,70. Puo essere responsabile di un calo del desiderio sessuale?
    Grazie

    1. Francesco scrive il

      Il 17 beta estradiolo nei maschi può essere integrato?
      Quale cura risponde con efficacia?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Chiedo scusa, ho visto solo ora che è un uomo e prima ho risposto dando per scontato che fosse donna; nell’uomo l’ormone principale responsabile del desiderio è il testosterone, l’estradiolo che io sappia non ha peso in questo senso.

    Rispondi
  20. Stefania scrive il

    Salve dottore, vorrei chiederle un parere sugli analisi effettuati, ci tengo a precisare che ho 20 anni. La ringrazio in anticipo.
    1^esame del sangue, l’ho effettuato al decimo giorno del ciclo:
    LH 6,66
    FSH 6,66
    Pro lattina 34,64
    Progesterone 1.17
    Beta estradiolo 43,80

    2^esame effettuato al 36 esimo giorno:
    Beta estradiolo 122
    Progesterone 9,47
    FSH 2,41
    LH 6,91

    Rispondi
  21. Stefania scrive il

    Inoltre mi sono dimenticata di precisare che ho un ciclo molto irregolare 44-48gg

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembrano valori abbastanza buoni, difficile valutare il progesterone con un ciclo irregolare, ma l’ovulazione sembra avvenuta.

    Rispondi
  22. Stefania scrive il

    Avrei una curiosità, nel caso dovessi cercare una gravidanza i valori vanno bene?
    Da diversi mesi ho rapporti non protetti e la cicogna non arriva, ho persino pensato di avere qualche problema 😞

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembrano buoni, rimane il dubbio sul progesterone per i motivi espressi prima.

      Età?
      Da quanti mesi cerca la gravidanza?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Lo cerchi ancora serenamente 6-12 mesi prima di preoccuparsi.

    Rispondi
    Rispondi
  23. LUCIA scrive il

    BUONGIORNO
    HO 50 ANNI DA OTTOBRE NN HO IL CICLO MESTRUALE , H EFFETTUATO IERI DEGLI
    ESAMI DI SANGUE , TRA CUI IL
    LH. 6,1
    F.S.H. 3,9
    PROLATTINA ( PRL) 10,20
    ESTRADIOLO ( E2) 554
    PROGESTERONE 0,40
    COSA PUO SIGNIFICARE L’ ESTRADIOLO COSI ALTO?

    GRAZIE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente l’organismo sta cercando di ovulare.

      Il medico cosa ne pensa?

    Rispondi
  24. Maria scrive il

    Ho 47anni da circa due mesi non vengono le mestruazioni ho fatto gli esami del sangue i risultati sono progesterone 0,75 beta estradiolo 219, 93 prolattina 31.25 f s h follitropina 37,35 ho la vista il 26 di gennaio ma sono in ansia grazie

    1. Maria scrive il

      Avrò ics un infezione visto che iurino molto ei fa male il basso ventre e la schiena oppure è dovuto a loro perché non arrivano grazie

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      FSH a 37,35, ho capito bene? Se è così potrebbe trattarsi di premenopausa.

    3. Anonimo scrive il

      Si ha capito bene ma sarà nuova che devo fare anche un test di gravidanza oppure secondo lei ho qualcosa grazie

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il progesterone ci dice che non c’è stata ovulazione, quindi non può essere incinta, per il resto raccomando di fare il punto con il medico.

    Rispondi
  25. Barbara M. scrive il

    Salve, sono una donna di 49 anni, dopo la scomparsa a luglio del ciclo mestruale, il 25 dicembre si è ripresentato. Pensavo di essere in menopausa e il 9 gennaio ho fatto gli esami del sangue di routine .L’esito mi preoccupa in quanto ho l’impressione che i valori sfalsati dipendano dal mal funzionamento del mio fegato.
    Questi i valori sfalsati:
    Esame urine: Nitriti presenti (non ho alcun sintomo a parte l’odore ed il colore intenso)
    acido urico 2,1 mg/dl
    Bilirubina totale 1,61 mg/dl
    17- Beta ESTRADIOLO (siero) 743pg/ml

    Mi chiedo come faccia ad essere così alto questo valore.
    Mi è stata prescritta la pillola anti concezionale ma dopo solo 4 giorni inizio ad ingrassare ed ho la pancia gonfia che sembro al secondo mese di gravidanza ed il ciclo mestruale è scomparso dopo due giorni senza essersi avviato realmente.
    Il ciclo si era presentato in netto anticipo di una settimana circa…
    Sono confusa, non vorrei che dietro a quello che essere uno sfasamento x pre-menopausa si nascondesse altro. Nella mia famiglia c’è una grande predisposizione hai tumori.
    Che altri esami mi consiglierebbe?
    Grazie
    Barbara M.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento bilirubina? Ha anche la suddivisione tra diretta ed indiretta?
      LH e FSH?
      Che tipo di tumori ci sono in famiglia?

    Rispondi
  26. Anonimo scrive il

    Buongiorno dottore sono una donna di 30 anni e da 14 mesi io e mio marito cerchiamo invano una gravidanza, la mia ex dottoressa non mi ha mai dato analisi o cure da fare; per ascoltare un altro parere ho cambiato ginecologo che mi ha riscontrato un ovaio di quasi 6 cm. Ho fatto le analisi tre giorni prima di avere il ciclo e i risultati sono questi:
    beta estradiolo 18
    Ca 125 10.10
    Le analisi di mio marito sono nella norma. Grazie in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sono stati prescritte ulteriori analisi al terzo giorno del ciclo?

    2. Anonimo scrive il

      Le analisi le ho fatte il 21, il ciclo mi è arrivato ieri, sabato dovrò portare il risultato al medico. Volevo un suo parere. Non ho fatto altre analisi

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Farle tre giorni prima del ciclo è un po’ anomalo per alcuni parametri, mentre il Ca125 negativo è un’ottima notizia.

    4. Anonimo scrive il

      Non sapevo ci fosse un periodo preciso perché il medico non mi ha dato una data. Se la fase prima dell arrivo del ciclo è luteinica in base ai parametri scritti sulle analisi credo si basso. Quindi non sa dirmi nulla in merito?

    5. Anonimo scrive il

      Ok grazie mille dottore, ora bisogna capire il motivo dell ovaio ingrossato. La aggiorno. Scusi il fastidio

    Rispondi
  27. ELENA scrive il

    ciao sono un a ragazza di 32 anni da qualche tempo vivo con ansia il rapporto col mio fidanzato perchè ho sempre il terrore si restare incinta. noi utilizzazionomo il coito interotto non abbiamo rapporti frequenti uno alla settimana e io cerco di stare attenta nel vedere pure se sono giorni fertili ma questo mi provaca ugiuulmente tanta ansia

    mi è stato diagnosticato un fibroadenoma alla mammella sx da asportare ..

    vorrei intraprendere la contraccezione ormonale ma ha paura che gli ormoni possano incidere sul nodulo?

    sapresti consigliarmi?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sicuramente l’ipotesi di contraccezione ormonale va valutata con il ginecologo, ma nel frattempo raccomando di ricorrere al preservativo.

    Rispondi
  28. elena scrive il

    Buon giorno.dopo un’amenorrea,di quasi 5 mesi ho fatto esami di sangue con questi risultati:THS 2,04,LH 7,8 prolattina 231,7 17 beta- estradiolo 51,0 cosa ne pensa?grazie mille per la risposta

    Rispondi
  29. Giorgia scrive il

    Salve dottore ho fatto questi esami estradiolo(e2) 95,37 poi luteotropina9,22 e FSH 14,77 vorrei sapere se sono in menopausa visto che il ciclo e’molto irregolari la prego di rispondermi grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Età?
      Peso ed altezza?

      Potrebbero comunque essere i primi segnali di un avvicinamento alla menopausa.

    Rispondi
  30. Giorgia scrive il

    Nel2014 feci di nuovo gli esami ormonali e avevo l’estradiolo 5 poi LH 60.77 poi fsh78.37

    Rispondi
  31. Rispondi
  32. Angela Romano. scrive il

    Buonasera dottore.
    Ho 47 anni.
    L’ultimo ciclo mi è arrivato il 25 dicembre 2015. Ho avuto delle macchie rosse il 10 gennaio 2016 per due giorni.
    Il ciclo non mi è ancora arrivato oggi 5 febbraio.
    Ho fatto le analisi : FSH .38.2; LH. 38.3;
    BETAESTRADIO LO. 223.7; PROLATTINA:9.4; PROGESTERONE:0.93.
    CHE MI DICE?.SONO IN MENOPAUSA?
    GRAZIE.

    1. Anonimo scrive il

      Dottore la ringrazio ma potrebbe darmi delle spiegazioni, sono un poco confusa.
      Lei è molto gentile,soprattutto sensibile alle problematiche psicologiche delle donne in certi periodi della vita.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I due ormoni che si guardano per diagnosticare la menopausa sono l’FSH (che diventa molto alto) e l’estradiolo (che diventa molto basso); la mia sensazione è che il suo organismo stia provando ad ovulare (cioè a stimolare un ciclo normale), ma data l’età stia incontrando qualche difficoltà (potrebbero cioè essere pre-menopausa).

      Raccomando comunque di fare il punto con il ginecologo, io ne mio piccolo rimango a disposizione.

    3. Angela Romano scrive il

      Gentile dottore , io sono ansiosa e ho già contattato il mio medico .
      Sono rimasta soddisfatta della sua consulenza, lei è molto professionale e soprattutto mi ha dato delle spiegazioni,cosa che il mio medico non ha fatto.
      Ho avuto un periodo di forte stress lavorativo.
      Questa alterazione potrebbe essere collegata allo stress,considerando di essere comunque in pre-menopausa.

    Rispondi
  33. Angela Romano scrive il

    Posso chiederle se posso aiutare il mio organismo in qualche modo o devo aspettare. Mi consiglia una terapia sostitutiva ? Volendo considerare i rischi cardiovascoari e le malattie tumorali legati all’assunzione di ormoni.
    Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, possibile che lo stress abbia inciso in questo ritardo del ciclo (è abbastanza comune che succeda).
      Mi sembra presto per valutare un’eventuale terapia sostitutiva, aspettiamo di vedere se dovessero comparire sintomi davvero importanti nei prossimi mesi/anni.

    Rispondi
  34. ARIANNA scrive il

    BUONA SERA DOTTORE
    HO 42 ANNI , ULTIMO CICLO IL 24 DICEMBRE 2015
    HO FATTO LE ANALISI: FSH -79,39
    LH – 35,39
    ESTRADIOLO -94,9
    PROGESTORONE – 0,48
    VORREI SAPERE SE SONO IN MENOPAUSA.
    GRAZIE

    Rispondi

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.