Link sponsorizzati

Valori Normali

  • Uomini: 10 - 40 pg/ml
  • Donne
    • Età fertile: 15 - 350 pg/ml (i livelli sono ampiamente variabile durante il ciclo mestruale)
      • Durante le mestruazioni variano da 50 a 100 pg/ml
      • Dopo le mestruazioni scende fino a 15 pg/ml,
      • Nella fase follicolare ed in corrispondenza del picco di LH può raggiungere e superare i 300 pg/ml,
      • Nella fase luteale i livelli iniziano a scendere.
    • Menopausa: inferiore a 10 pg/ml

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Il 17 beta estradiolo (E2) e l’estrone (E1) sono i due principali estrogeni biologicamente attivi in uomini e donne, gravidanza a parte in cui assume un ruolo predominante l’estriolo (E3).

Oltre al loro ruolo nello sviluppo e nel mantenimento dei caratteri femminili, nella regolazione del ciclo mestruale e nella gravidanza, gli estrogeni hanno un ruolo importante in molti processi presenti sia negli uomini che nelle donne, tra cui la crescita, la maturazione del sistema nervoso ed il metabolismo osseo.

Nelle donne la produzione avviene principalmente nelle ovaie, nell’uomo è invece prodotto dai testicoli; l’estrone può essere convertito in estradiolo e viceversa, ma il secondo è 1,25-5 volte biologicamente più potente del primo.

Nelle donne in età fertile i livelli di estradiolo fluttuano durante il ciclo mestruale; la concentrazione più bassa si rileva durante l’inizio della fase follicolare (subito dopo la mestruazione) ed aumentano gradualmente fino a 2-3 giorni prima dell’ovulazione. A questo punto si verifica un aumento rapido che si trasforma in un picco, che precede di poco i picchi ormonali di LH ed FSH che si verificano in concomitanza dello scoppio del follicolo.

In seguito (fase luteale) i livelli subiscono ancora piccole fluttuazioni fino a diminuire verso l’arrivo delle mestruazioni.

Interpretazione

Fertilità

L'analisi dei valori circolanti può essere di aiuto nello stabilire il momento dell'ovulazione e quindi i giorni ideali per il concepimento, che sono quelli attorno al picco che raggiunge 24-72 ore prima dello scoppio del follicolo.

Un ciclo anovulatorio, in cui cioè non avviene ovulazione, è invece caratterizzato da assenza di picco (per picco intendiamo un repentino e ma breve aumento significativo delle concentrazioni circolanti).

Nel corso di cicli di stimolazione ovarica un valore basso (~ 30 pg/ml) è considerato preferibile.

Ipogonadismo

Nelle ragazze giovani un livello di estradiolo al di sotto del range di riferimento della premenopausa indica la presenza di ipogonadismo, una situazione clinica che comporta una inadeguata secrezione di ormoni sessuali.

Valori elevati di FSH e LH indicano un'insufficienza primaria e le cause principali sono i seguenti:

  • Disturbi ereditari,
  • Malattie autoimmuni,
  • Tossicità da farmaci (ad esempio per chemioterapia o radioterapia).

Nei casi di valori bassi o normali di FSH ed LH indicano invece un'insufficienza secondaria, per esempio, a:

  • Malnutrizione,
  • Eccesso di esercizio fisico,
  • Stress,
  • Abuso di alcool e droga.

Altro

I livelli di estradiolo sono aumentati i casi di pubertà precoce nelle nelle ragazze e ginecomastia negli uomini. Il suo utilizzo principale è la diagnosi differenziale di amenorrea (assenza di ciclo mestruale), per esempio per stabilire se la causa è menopausa, gravidanza od un altro problema medico come la sindrome dell'ovaio policistico od un tumore.

Valori Bassi

  • Amenorrea
  • Anoressia nervosa
  • Eccesso di esercizio fisico
  • Insufficienza ovarica
  • Ipogonadismo
  • Ipopituitarismo
  • Menopausa
  • Sindrome di Stein-Leventhal
  • Sindrome di Turner

Valori Alti

  • Cirrosi
  • Gravidanza
  • Insufficienza epatica
  • Insufficienza renale
  • Iperplasia surrenale
  • Pubertà precoce
  • Sindrome di Klinefelter
  • Tumore ai testicoli
  • Tumore ovarico
  • Tumore surrene

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

Al di là delle variazioni giornaliere e del ciclo, malattie come l'ipertensione, l'anemia l'insufficienza epatica e renale possono influenzare i livelli di estrogeni nel corpo.

Farmaci che possono ridurre i livelli includono i contraccettivi ormonali (pillola, cerotto, anello) e Clomid®.

Quando viene richiesto l'esame

L'esame viene richiesto per valutare:

  • disturbi dello sviluppo nei bambini,
  • la funzionalità riproduttiva,
  • la condizione della donna prima di applicare un protocollo di procreazione assistita,
  • disturbi ormonali nell'uomo,
  • la situazione dei tumori che secernono estrogeno (i entrambi i sessi).

Preparazione richiesta

Non è richiesta alcuna preparazione, ma è importante sottoporsi al prelievo nel giorno di ciclo mestruale indicato dal ginecologo.

Altre informazioni

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. Paola scrive il

    Buongiorno, queste sono i risultati delle mie analisi per capire se sono in pre-menopausa.
    Ho 53 anni.
    ORMONE LUTEINIZZANTE 13,69
    ORMONE FOLLICOLOSTIMOLANTE 45,27
    PROGESTERONE 0,5
    BETA ESTRADIOLO 35,3

    LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE E INVIO CORDIALI SALUTI

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Avrei bisogno di sapere anche gli intervalli di riferimento.
      Da quanto non si presenta più il flusso?

    2. stefano scrive il

      salve. ho 23 anni ed ho fatto degli esami ormonali dovuto a un calo della lipido.
      FT3 3,0
      FT4 0,88
      TSH 0,87
      FSH 3,32
      LH 2,73
      PROLATTINA 11,22
      TESTOSTERONE FREE 22,5
      mi hanno detto che vanno bene ma il problema è rimasto.
      Dovrei fare altri esami? grazie

    Rispondi
  2. Anonimo scrive il

    Buongiorno dottore,
    Ieri ho fatto degli esami del sangue per verificare il mio andamento ormonale.
    Fsh/ 3.5
    Lh/10.1
    Progesterone 2.04
    Estradiolo 161.9
    Tsh 5.020
    Ft4 1.26
    Anticorpi antitireoglobulina 20
    Anticorpi antiprrossidasi 10.27
    Cosa ne pensa? C’è da preoccuparsi? Grazie per la risposta

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Intervalli di riferimento?
      Giorno del ciclo in cui è stato fatto l’esame?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Gli esami ormonali andrebbero fatti al terzo giorno e/o al 21esimo; soffre di ovaio policistico?

    3. No scrive il

      No la dottoressa me li ha fatti fare al 19 giorno perché ho un ciclo breve di 24 o 26 giorni. Tra l’altro sono stata male con il fianco destro e la schiena e al pronto soccorso mi hanno detto che sarebbe stata una colica addominale possono essere collegati ad una gravidanza ?

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In questo caso sono perfetti, chiedo scusa; escludo una gravidanza perchè il progesterone è molto basso.
      Mi rimane il dubbio dell’ovaio policistico, che potrebbe spiegare diversi aspetti.

    5. Anonimo scrive il

      Grazie mille dottore! Farò la visita ginecologica per eventuali accertamenti. La ringrazio tanto . Buona serata

    Rispondi
  3. Iovu alina Claudia scrive il

    Buona sera Dottore .io ho fatto gli esami avendo l’amenorrea .le svampite che mi danno fastidio .la dottoressa mi ha fatto fare gli esami.estradiolo inferiore a 10,,,fashion 44,7,,,lh 24,4 progesterone 0,2 prolattina 53 .lei mi ha consigliato di prendere dostinex .ma ancora il ciclo ritorna dopo 3 mesi.cosa devo fare ? Vi ringrazio per una risposta .

    Rispondi
  4. Iovu alina Claudia scrive il

    Da aprile assumo dostinex.in questo tempo ho aumentato quasi 10 killi.adesso ho 80killi e 165cm.grazie

    1. Iovu alina Claudia scrive il

      Prendo il dostinex solo lunedì e giovedì al’inizio mezza past e adesso mi ha aumentato la dose.una past

    Rispondi
  5. Anonimo scrive il

    Un mese fa però sento sonnolenza vomito la mattina mi sento molto gonfia .vi ringrazio per le risposte .cordiali saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Un mese potrebbe non essere ancora sufficiente per valutare a fondo gli effetti, quindi da questo punto di vista serve pazienza; punterei invece in modo molto deciso sulla perdita di peso perchè è essenziale per regolarizzare il ciclo mestruale.
      La tiroide è già stata verificata?

    Rispondi
  6. Iovu alina Claudia scrive il

    Si FSH é 44.7.vuol dire che devo fare una dieta .andare da un dietologo.vi ringrazio .buona serata .aspetto che mi risponderete ancora.

    Rispondi
  7. Iovu alina Claudia scrive il

    37anni.quando ho fatto gli esami avevo un amenorrea di 4mesi .in base a questi esami la dottoressa mi ha prescritto il dostinex per tre mesi .vi ringrazio

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il valore dell’FSH non dipende dal peso, che tuttavia a mio parere è fondamentale nei casi come il suo.

    Rispondi
  8. Iovu alina Claudia scrive il

    Allora dottore vado avanti con il dostinex spero che andrà tutto bene .perché io vorrei avere un bambino e spero in tanto che cala la prolattina .aspetto ancora i consigli da lei .vi ringrazio buona giornata

    Rispondi
  9. sveva79 scrive il

    salve,mi hanno prescritto al 3giorno questi esami con questi risultati beta estradiolo <20pg/ml; lh59,4 mui /ml, fsh 45,1 mui /ml, prolattina 19,5ng/ml, ormone antimurelliano 19<O,16ng/ml. al 14 giorno beta estradiolo 24,6; lh 62,5 ,fsh 71,7, progesterone 0,62ng/ml… età 34altezza165cm peso74. è possibile che abbia una riserva ovarica scarsa e sia prossima alla menopausa.ma sopratutto che non vi sia niente da fare x fermare il tempo?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi riporta cortesemente i valori di riferimento? Dove ne trova diversi mi basta quello relativo alla fase follicolare.

    2. Anonimo scrive il

      antimurelkaiano 3giorno 0,16-10,6; beta estradiolo sempre 3giorno fino a 160 fase follicolare giorni da 2a 3 fino a 84; lh1,1-11,6; fsh 2,8-14,4;

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Purtroppo sembra che la situazione non sia facile, anche se un tentativo raggiungendo il peso forma lo farei.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il sovrappeso incide in modo notevole sulla fertilità e sulla produzione di alcuni ormoni; anche se direttamente non sembra avere influenza sul TSH, alla luce del fatto che in ogni caso ne avrebbe dei vantaggi dal punto di vista della salute un tentativo lo farei.

    2. Anonimo scrive il

      con una dieta… gradualmente…ma ho.eliminato a causa di intolleranza tanti cibi…e dopo 4mesi,quando li ho reintegrati li ho iniziati a riprendere

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Eventualmente provi a discutere di questi aspetti anche con il medico, per sentire il suo parere (sia sugli alimenti da togliere che sul legame peso-fertilità), in modo da trovare un giusto equilibrio.

    Rispondi
  10. anonime scrive il

    Buongiorno dottore, ho 26 anni e per controllo ho fatto delle analisi in secondo giorno di ciclo e volevo un suo parere riguardo i valori.
    Fsh 5.4
    Lh 1.9
    Estradiolo 13
    Grazie anticipatamente per l’attenzione!

    1. anonime scrive il

      Hanno ritirato i risultati al mio posto e per ora ho avuto telefonicamente solo questi valori, appena mi portano il cartaceo le scrivo i valori di riferimento! Grazie

    2. Anonimo scrive il

      Questi sono i valori di riferimento:
      FSH Range fase foll: 2-13 mUI/ml
      LH Range fase foll: 2-12 mIU/ml
      Estradiolo Range fase foll: 20-200 pg/ml

    Rispondi
  11. Anonimo scrive il

    fino a qualche tempo fa non era per niente regolare, in alcuni mesi saltava…adesso, da un anno e mezzo, arriva ogni mese ma non ogni 28 giorni alcune volte 29 giorni, altre 30

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sia beta estradiolo che LH sono un po’ bassi, posso chiederle se ci sono problemi di anoressia e/o sottopeso?

    Rispondi
  12. Anonimo scrive il

    no, anzi direi il problema opposto. sono in sovrappeso. nell’ultimo anno e mezzo ho seguito una dieta che mi ha fatto perdere un pò di peso.

    Rispondi
    Rispondi
  13. Anonimo scrive il

    ma mi devo allarmare per questi valori? o il problema si può risolvere perdendo peso e raggiungendo il pesoforma?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso può recuperare in modo ottimale la situazione, ma ovviamente senta anche il parere del ginecologo che può avere una visione più ampia del suo caso.

    Rispondi
  14. Rispondi
  15. Anonimo scrive il

    mi scusi se la disturbo nuovamente, volevo chiederle se questi valori bassi di LH ed ESTRADIOLO possono influire sulla fertilità. Io ho fatto queste analisi perchè dalle analisi di mia sorella è risultato un valore di FSH alto e antimulleriano basso e volevo sapere se anche io avevo lo stesso problema. Questi miei valori non hanno nulla a che fare con il problema di mia sorella, ossia quello di scarsa riserva ovarica?

    Rispondi
  16. rosi scrive 12 /12/ 2013 scrive il

    ho 50 anni da circa due mesi non ho piu il ciclo ho fatto i seguenti esami….FSH…7.67..PRL….18.20.estradiolo 222.00 volevo sapere se mi sto preparando per la menopausa .GRAZIE cordiali saluri

    Rispondi
  17. Elisa scrive il

    Ho fatto degli esami ormonali per via della caduta dei capelli incessante che ormai va avanti da 1anno e mezzo. Ho fatto una visita endocrinologica dopo aver fatto l’esame del testosterone libero che era risultato alto, lui mi ha dato altri esami, che vanno bene apparte tre valori che sono i seguenti : Granullociti eosinofili 4% (valori di rif.1-3 Donna), E2-17 Beta-ESTRADIOLO Basso 26, 96 pg/ml (met. CHL) e Delta4-ANDROSTENDIONE alto 5, 07 ng/ml (val. Rif. 0, 5-4, 7 met.RIA). Gli esami sono stati fatti nel 4 giorno del ciclo come indicatomi. Secondo lei cosa potrebbe essere la causa??

    1. Elisa scrive il

      Devo fare un ecografia come ha detto l’ endocrinologo nei giorni delle mestruazioni, sto aspettando il prossimo ciclo per farlo. Il fatto è che ho il dubbio che sia l’ovaio policistico perché non ho la crescita di peli, ma al contrario la perdita, e i miei cicli mestruali sono a dir mio abbastanza regolari negli ultimi anni, magari delle volte ho ritardi di 10/15 giorni, qualche anno fa invece saltavano anche dei mesi, e raramente ho dolori mestruali, molte volte però i seni si gonfiano anche di una taglia in più . Un ulteriore dettaglio che non ho detto e non sò se correlato, mi manca la vitamina D( ho letto che è una “specie” di ormone). Scusi se faccio un pò di confusione, ma vorrei sapere le diverse patologie correlate ai miei disturbi. Grazie in anticipo

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Rimango dell’opinione che potrebbe (ovviamente non posso darle la certezza) essere PCOS, ma mi tenga al corrente.

    Rispondi
  18. Elisa scrive il

    La ringrazio per la risposta, appena ho fatto gli altri esami e visite le dirò il responso. Grazie mille

    Rispondi
  19. Eleonora scrive il

    Buongiorno,
    vorrei chiederLe un parere sui risultati dei miei esami effettuati al terzo giorno del ciclo:
    LH 5,3 (valori rif. 2,4-12,6), FSH 9,2 (valori rif. 3.5-12,5), Beta Estradiolo 54,8 (valori rif. 18-147), Ormone antimulleriano 1,2 (valori rif.0,16-12), Prolattina 24,5 (valori rif. 5-25). Ho appena compiuto 31 anni, ma ho familiarità per menopausa precoce (mamma e nonna), solo alta 170 cm e peso 57 kg. Sono svariati mesi che con mio marito stiamo provando ad avere un bambino….questi valori potrebbero essere già indicativi di una premenopausa? o potrebbe dipendere dall’anemia che periodicamente si ripresenta (sono celiaca sotto lieve terapia marziale per via orale).
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Non parlerei di menopausa a brevissimo, ma sicuramente il valore di FSH e l’ormone antimulleriano non sono quelli che ci si aspetta a 31 anni.
      2. Sta attenta in modo maniacale alla dieta glutine?

    Rispondi
  20. Eleonora scrive il

    Innanzitutto grazie per la tempestiva risposta.
    Venendo alla sua domanda, sì sto piuttosto attenta alla dieta senza glutine, ma comunque devo assumere una leggera integrazione di ferro perchè altrimenti progressivamente torno ad essere anemica.
    La mia preoccupazione nasce dal fatto che nell’ultimo anno il ciclo si è ridotto progressivamente da 26 a 21 giorni, con fase luteale in diminuzione da 13 a 8 giorni; da 2 mesi però sto assumendo progesterone in ovuli nella seconda metà del ciclo..spero che serva. Vista la prolattina un po’ alta, secondo lei potrebbe essere tutto riconducibile allo stress?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La prolattina è nei valori di riferimento, quindi di fatto non denota grande stress, che comunque può esserci ed influire molto quando la gravidanza non arriva.

      Mi raccomando la dieta, è essenziale per la fertilità.

    Rispondi
  21. Lucia scrive il

    SALVE, HO 34 ANNI ED IL MIO CICLO ARRIVA OGNI 25 GIORNI. LA GINECOLOGA MI HA PRESCRITTO I SEGUENTI ESAMI ORMONALI AL 6 GG,10G E 18 GIORNO.
    RISPETTIVAMENTE:
    ETRADIOLO 123,2 496,2 140,2
    FSH 10,50 8,88 3,83
    LH 4,36 20,30 1,88
    PROGESTERONE 0,72 0,72 21,91

    E ‘ POSSIBILE UNA GRAVIDANZA CON QUESTI VALORI? L’ESTRADIOLO NON RISULTA BASSO SE SI VERIFICASSE GRAVIDANZA?

    GRAZIE PER LE INFORMAZIONI CHE MI DARA’!

    1. LUCIA scrive il

      ECCOMI NUOVAMENTE: CICLO INIZIATO IL 29 NOVEMBRE.
      AL SESTO GIORNO DEL CICLO:
      ETRADIOLO 123,2
      FSH 10,50
      LH 4,36
      PROGESTERONE 0,72

      AL DECIMO GIORNO DEL CICLO
      ESTADIOLO 496,2
      FSH 8,88
      LH 20,30
      PROGESTERONE 0,91

      AL DICIOTTESIMO GIORNO DEL CICLO
      ESTRADIOLO 140,2
      FSH 3,82
      LH 1,88
      PROGESTERONE 21,91

      GRAZIE!!

    2. LUCIA scrive il

      ESTRADIOLO
      fase follicolare 18.00 -147.00
      fase ovulatoria 93.00-573.00
      fase luteinica 43.00-214.00
      menopausa 0.00- 58.00

      FSH
      fase follicolare 2.90-12.00
      fase ovulatoria 6.30-24.00
      fase luteinica 1.50-7.00
      menopausa 22-150

      LH
      fase follicolare 1.5 – 8.00
      fase ovulatoria 9.6 – 80.00
      fase luteinica 0.2 – 6.5
      menopausa 8.0 – 33.00

      PROGESTERONE
      fase follicolare 0.25 – 0.54
      fase ovulatoria 0.50 – 6.22
      fase luteinica 1.50 – 20.00
      menopausa 0.00 – 0.41

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi sembra più o meno tutto nella norma e le confermo che l’ovulazione avviene correttamente; mi salta un po’ all’occhio il valore di FSH che è un po’ elevato per la sua età, ma potrebbe essere perchè il prelievo è avvenuto al sesto giorno anzichè al terzo.

    Rispondi
  22. Penny scrive il

    Buona sera, ho 44 anni e desidero una gravidanza.
    Ho fatto gli esami del sangue il mese scorso all’11 giorno del ciclo.
    AMH 8.60 pM equivalenti a 1.20 ng/ml
    17-beta estradiolo 64 pg/ml
    FSH 12,98 mU/ml
    LH 12,06 mU/ml
    progesterone 3,37 ng/ml
    CA 125 15,2 U.I/ml
    Ora li ho rifatti al 3 giorno del ciclo :
    17 beta estradiolo 122
    FSH 8,67
    LH 3,77
    progesterone 0,71

    A lei sembra tutto a posto? E’ normale che l’estradiolo sia cosi alto ora?
    Grazie

    1. Penny scrive il

      Valori riferimento:
      17 beta estradiolo fase follicolare 24-114
      picco pre-ovulatorio 62-534
      fase luteale 80-273
      FSH fase follicolare 3,2 – 12,2
      picco ovulatorio 6,6 – 24,6
      fase luteale 1,6 – 11,8
      LH fase follicolare 1,4 -15,3
      picco ovulatorio 19,9 – 90,6
      fase luteale 0,8 – 13,4
      Progesterone fase follicolare 0,1 – 1,5
      fase luteale 2,5 – 28,0
      AMH Esito inferiore a <0,12 critica
      da 0,12- 12,14 ridotta
      superiore a 12,14 normale
      Equivalenti a inf. a 0,02 critica
      da 0,02 – 1,70 ridotta
      sup. a 1,70 normale

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Quando dura il suo ciclo?
      È stato il ginecologo a consigliarle di farle l’11esimo giorno?

    Rispondi
  23. Penny scrive il

    Il mio ciclo varia dai 24 ai 28 gg, il mese scorso e’ durato 24gg questo mese 26gg.
    Il ginecologo mi ha prescritto questi esami senza dirmi quando dovevo effettuarli, appena ricevuti incuriosita ho cercato un po’ in internet ed ho scoperto che bisognava farli tra il 1mo e il 3zo, cosi li ho rifatti di testa mia.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Quindi mi conferma che questi valori sono riferiti ad un esame fatto tra il primo ed il terzo giorno?

    Rispondi
  24. Anonimo scrive il

    I primi esami e relativi valori sono dell’11mo giorno.
    Il secondo risultato e’ di quando li ho ripetuti il 3zo.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’AMH per la sua età è buono, confermato più o meno dall’FSH.

      L’estradiolo è leggermente alto, ma ci può stare con un ciclo breve; per esempio nella prima sessione di esami all’11esimo giorno aveva probabilmente già ovulato (lo si vede dal progesterone).

      Limitatamente alle mie competenze non vedo problemi.

    Rispondi
  25. Rispondi
  26. Aurora scrive il

    Buongiorno,
    E’ da agosto 2012 che non ho le mestruazioni, ho 53 anni, in settembre ho fatto l’ ecografia trans vaginale ed è’ risultato un endometrio di 7,4 mm estradiolo 69 fsh 42 non ho né dolori ne perdite. In aprile estradiolo inf a 20 ed fsh 72 . Cosa ne pensa ?
    Grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra essere menopausa, anche il ginecologo è di questo avviso?

    2. Anonimo scrive il

      L’ unico problema sembra essere l’ endometrio troppo spesso cosa ne pensa ? Può essere dovuto al estradiolo non ancora così basso ?
      Grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente sono entrambi segni che ancora ci sono delle trasformazioni in corso.

    Rispondi
  27. Gabriela scrive il

    Salve, ho 36 anni, e da 2 anni io e mio marito cerchiamo un figlio ,altezza 1,67, peso 60 kg,il mio ciclo varia ( mese 04/ 27gg, 05/ 26gg, 06/ 27gg, 07/ 22gg, 08/ 25gg, 09/ 35gg, 10/ 31gg, 11/ 35gg, 12/ 28gg )
    Vorrei chiederLe un parere sui risultati dei miei esami effettuati al terzo giorno del ciclo:

    p-Glucosio carico orale g 75 Esito Limiti rif.
    p-Glucosio basale 115 mg/dL 70-109
    p-Glucosio 120′ 100 <140
    s-Insulina basale 9.5 <30.0
    s-Insulina 120' 87.5

    s-LH 6.6 fase follicolare 2.4-12.6
    fase luteale 1.0-11.4
    post menopausa 7.7-58.5

    s-FSH 8.3 f.foll. 3.5-12.5
    f.luteale 1.7-7.7
    post. menop. 25.8-134.8

    s-Prolattina 28.8 4.8-23.3
    s-DHEA Solfato 4355 100- 4000
    s-Testosterone 0.27 0.03- 0.48

    s-17B-Estradiolo 40 f. follicolare 13- 166
    f.luteale 44-211
    post menopausa <55

    Androstenedione 2.1 0.3- 3.7

    Ormone antimulleriano 0.8 0.2- 6.6

    TSH 3.05 0.270-4.200

    Siero
    Chlamydia trachomatis IgG <10 index(S/CO) <10
    (EIA)
    -// _ _//_ IgA <10 <10
    -//- _//_ IgM <10 7.2) 7.4
    fluidificazione completa viscosita di norma
    detriti ++ agglutinati assenti
    cellule di sfaldamento + leucociti(v.r.<1.000.000/ml) <1.000.000/ml
    cellule spermiogenethiche +++

    concetrazione spermatozoi 139.000.000/ml
    totale spermatozoi per eiaculato 659.000.000

    motilità(alla fluidificazione) progresiva (PR) 73%
    non progressiva (NP) 5%
    assente 22%

    morfologia forme tipiche 17%
    anomalie della testa 42%
    anomalie del collo 15%
    anomalie del citoplasma 2%
    anomalie della coda 24%

    Vi ringrazio per una risposta .

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Soffre di ovaio policistico?

      In ogni caso quello che più mi salta all’occhio è una glicemia elevata ed una riserva ovarica purtroppo non eccezionale; per suo marito non sono moltissime le forme normali, ma essendoci una quantità totale di spermatozoi ottima questo compensa il primo valore.

      Anche la prolattina è leggermente elevata.

    2. Gabriela scrive il

      Ecografia TV pelvica transvaginale 6° gg del ciclo
      Corpo uterino – Fibroma intramurale 6 mm ( laterale dx)
      Endometrio -Regolare
      Spessore 4 mm
      Ovaie
      Sinistro AFC 6
      Destro AFC 6
      Douglas – Libero
      ISTEROSALPINGOGRAFIA 7° gg del ciclo
      L’utero presenta regolari profili e dimensioni
      Le saplingi sono pervie e permettono regolare spandimento di mdc in peritoneo
      Si puo avere una gravidanza normale o si deve andare in un centro PMA?
      Cosa dovrei fare ?
      GRAZIE PER LE INFORMAZIONI CHE MI DARA’!

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Quanti rapporti ha mediamente al mese?
      L’ovulazione avviene correttamente e regolarmente?

    Rispondi
  28. Gabriela scrive il

    3 rapporti / settimana
    Non so cosa dire su ovulazione,ho sempre avuto una quantità di muco regolare, ora però sembra scomparso da più di 2 anni

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È seguita da un ginecologo? Glielo chiedo perchè in caso affermativo posso ragionevolmente pensare che abbia verificato l’ovulazione.

    2. Gabriela scrive il

      Buongiorno dottore,
      Ho 1 l’appuntamento dal ginecologo 20 febbraio x portare tutte le analisi.

    Rispondi
  29. simona scrive il

    Buongiorno dottore, ho ritirato ieri esami fatti in 11a gg del ciclo per sospetta endometriosi. Premetto che il giorno dopo ho fatto uno stick per individuare picco lh ed era positivo. Ovulazione al 14° gg confermata dalla temperatura basale. La mia fase luteale è di 11 gg.
    Ca125 : 21,48 rif 0-35
    Ca19-9 : 12,62 0-39
    E2: 697,1 fase foll: 12,5-166
    Fase ovu: 85,8-498
    Amh 1,04
    Età 36 anni

    Cosa ne pensa del valore dell’estradiolo? Conferma endo o altro? Ho eseguito ultima icsi a giugno 2013.
    Grazie

    1. Anonimo scrive il

      Ha qualche ipotesi in merito? Ho letto che potrebbe essere una ciste, un follicoli non scoppiato, oppure un tumore….io sono già stata operata di endometriosi 4 anni fa e ho un nodulo nel setto retto vaginale…

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In base a quando riportato è difficile fare ipotesi, perchè immagino che gli approfondimenti fatti fino ad oggi siano stati numerosi; per il valore dell’ormone antimulleriano non sembra ottimale.

    3. pippi65 scrive il

      buonasera ho 48 anni e da gennaio dello scorso anno nn ho ciclo ,17betaesttradiolo è 25 es vuole l fornisco in seguito altri valori ,nn ho disturbi di nessun genere tranne una costante e dolorosissima tensione mammaria che nn mi dà tregua ,nessun medico mi sa dare una risposta .lei cosa pensa?

    4. Anonimo scrive il

      ecco i valori,tsh 2.7317-fsh 63.06-lh27.72-prg0,21-testoster0,23-prolattin 6.71.io ancora nn capisco se sono in menopausa ,i dolori al seno sono uguali ad una premestruazione e mi sento i seni gonfissimi e doloranti .mi dia un consiglio sono molto confusa!!! pippi65

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra di sì, ma avrei bisogno degli intervalli di riferimento di estradiolo, FSH e LH.

    2. pippi65 scrive il

      se le può essere utile i miei esami risalgono a inizio dicembre scorso quindi circa un anno dopo l’ultimo ciclo grazie mi faccia sapere

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I numeri che trova a fianco dei risultati e che individuano i valori entro cui dovrebbe cadere il risultato per essere considerato normale.

    4. pippi65 scrive il

      si ma 25 dell’estradiolo me lo mette sia in menopausa che in età fertile o premestruale!!!!!

    5. pippi65 scrive il

      fsh3’35-21,63è fase follicolare;4,97-20’82èfaseovulatoria;1’11-13’99è fase luteica;2’58.150’53è postmenopausa
      Lh2’89-21’72–18.06-90.23–0’80-16’18–1.78-92’10
      estradiolo<25'0-300'8;41'3-527'4;<25.0-349'1:0'0-48.0 i numeri che ho scritto si riferiscono alle fasi scritte sopra cosi come sono ordinate che mi dice hanno un riferimento ai dolori al seno e poi è menopausa o devo ripetere qc esame? g r a z i e

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ha per caso fatto anche l’ormone antimulleriano?
      L’età è 49 anni?

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Smetta di proteggere i rapporti solo e soltanto quando il ginecologo le confermerà con assoluta certezza di essere in menopausa.

    8. pippi65 scrive il

      qs mattina ho di nuovo fatto es 17betaestrad ed è 346!!! rispetto ad un 25 del 26 di novembre scorsi ,io nn ho fatto nessuna cura e nn ho assunto nessun tipo di farmaco nn so cosa fare e pensare

    Rispondi
  30. ire scrive il

    Buongiorno, mi scuso sono una ragazza di 34 anni, cicli di 26 giorni,
    ho effettuato le analisi del sangue all’ottavo giorno dall’inizio del cliclo e ho i seguenti valori:
    BETA ESTRADIOLO 374
    PROLATTINA 25,00
    LH 15.9
    FSH 5,9
    TSH 2,57

    Cosa può portare a devi valori così?
    siccome vorrei un figlio, non capisco se ci sono dei problemi
    dovrò andare dal mio ginecologo, ma al momento , in attesa dell’appuntamento, sono molto preoccupata
    grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Intervalli di riferimento (mi bastano quelli della fase follicolare dove ne trova più d’uno).

      Soffre di ovaio policistico?
      È sicura che il ginecologo le abbia detto di farli all’ottavo giorno?

    2. Anonimo scrive il

      grazie per la sua risposta:
      -il dottore mi aveva detto di farle entro il 10° giorno.
      -l’intervallo mul/lm o pg/ml o ng/ml , non so quale desidera, io tenevo in considerazione quello della fase ovulatoria.

      ho sofferto tempo fa di endometriosi, ma a luvello di utero e ovaie dall’ultima eco era tutto a posto.

    3. ire scrive il

      comunque per Beta avrei: 115-355
      fsh avrei: 5.7-20
      lh 15,0-60

      non so se era questo che desiderava

    4. ire scrive il

      comunque da quell’episodio, mi sono controllata ogni anno e non avevo più nulla, nessuna sacca endometrisica.
      Ho il ciclo regolare, un pò doloroso, ma sicuramente è diverso tempo (meno di un anno comunque) che stiamo cercando di avere un bimbo….

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È sicura che siano gli intervalli di riferimento della fase follicolare e non del picco ovulatorio?

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Le do la mia opinione, ma le ricordo che non sono ginecologo; nel suo caso avrei fatto gli esami al terzo giorno, perchè se già normalmente verso l’ottavo avremmo visto un inizio di movimento in vista dell’ovulazione, nel suo caso (26 giorni di ciclo) si muove tutto ancor prima.

      Al di là di questo ho il dubbio dell’ovaio policistico per la grossa differenza tra LH e FSH, ma potrebbe anche essere amplificata dal discorso che ho fatto sopra, che potrebbe almeno in parte spiegare anche il valore elevato di beta estradiolo.

      TSH (tiroide) e prolattina mi sembrano rispettivamente perfetto e buona.

    7. ire scrive il

      La ringrazio, mi preoccupa un pò il discorso dell’ovaio policistico, ma a questo punto attenderò l’incontro con il ginecologo. Nel caso di tale patologia ci sono cure eliminare il problema?

    8. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, anche se fosse c’è modo di intervenire (poi tutto sommato se ne soffrisse sarebbe già emerso in passato).

    Rispondi
  31. fabiola scrive il

    gentile dottore, ho 52 anni, sono alta 170 cm e peso 59 kg, da diversi mesi ho cicli più brevi (23 giorni) e con eccessive perdite il secondo giorno, dopo visita e ecografia TV , mi hanno diagnosticato miomi plurimi di vario genere e non superiori ai 5 cm, essendo vicina alla menopausa, il dott. mi ha segnato questi esami:
    FSH con esito 3.3
    17 beta ESTRADIOLO ……………..1440
    PROGESTERONE………………………..0,4
    TESTOSTERONE………………………….0,3
    queste analisi le ho fatte il 22/01/14 e il ciclo lo avevo avuto il 14/01/14
    il valore dell’estradiolo mi è sembrato esagerato. da cosa può dipendere?
    Grazie.

    Rispondi
  32. Anna scrive il

    Salve dottore, ho 28 anni e non ho il ciclo da 4 mesi. Ho eseguito delle analisi :
    LH……………..34.1
    FSH……………6.2
    Estradiolo 17 beta………………105
    Progesterone……………0.9
    Prolattina……………..20.1
    Cosa mi può dire a riguardo?
    La ringrazio

    1. Anna scrive il

      No, ho eseguito un’ ecografia circa 15 giorni fa e mi è stato detto che era tutto a posto

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non sono endocrinologo, ma ho l’impressione che l’organismo stia provando ad ovulare (LH molto alto) ma senza riuscirci.

    Rispondi
  33. cinquantenne scrive il

    Buonasera, ho 50 anni, stamattina al terzo giorni di mestruazioni, dopo 4 mesi di mancanza, su consiglio del mio ginecologo ho fatto le analisi di FSH e stradiolo e questi sono i risultati: FSH 13,47 (valori di riferimento: Fase follic. 3.03-8.08; Picco ovul. 2,55-16,69; fase lutein. 1,38-5,47; in menopausa 26,72-133,41)
    Estradiolo 33 (valori di riferimento: Fase follic. 21-251; picco ovul: 38-649; fase luteale 21-312; in menopausa 10-28) .
    Sono in pre menopausa?

    Rispondi
  34. Rispondi
  35. bianca scrive il

    buongiorno,ho 43 anni e dal 6 dicembre mancano le mestruazioni,ho fatto le analisi e i risultati sono questi:FSH 5.49(val.rif.:fase foll.2.5-10.2,fase luteica 1.5-9.1 metà ciclo3.4-33.4 post menopausa 23-116.3) 17beta-estradiolo 202.54(val.rif.fase foll.19.5-144.2,fase centr.ciclo 63.9-356.7,fase luteica55.8-214.2,post menopausa 0-32.2) LH17.7(val.rif.fase foll.1.9-12.5,metà ciclo8.7-76.3,fase luteica0.5-16.9,post menopausa15.9-54) prolattina 9.0(val.rif.non gravida 2.8-29.2,gravidanza9.7-208.5,menopausa1.8-20.3),TSH 1.19(val.rif.0.35-5.50).Questi analisi fatti il 30 gennaio e il 29 gennaio ho fatto un eco transvaginale con questo risultato:rima endometriale regolare 10mm di spessore.Corpi lutei cistici bilaterale.cisti disfunzionale dell”ovaio sinistro.mioma uterino.no versamenti nel Douglas.Mia mamma è andata in menopausa a 39 anni,mi sto avvicinando? Grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, l’FSH ci tranquillizza in merito.
      Sembra invece un problema di cisti ovariche.

    Rispondi
  36. elena73 scrive il

    buongiorno egregio dottore,ho dei dubbi nei riguardi di una patoloigia.Ho sofferto di ovaie policistiche che poi sono guarite da circa 5 anni e cicli irregolari che però aveva anche mia mamma,è vero sono molto magra 1,64 x 45kg …a volte max 48 kg,ma in tutta la mia vita sono stata così,e anche mamma nonna e zia sono magre.Adesso ho 40 anni ma non ho mai avuto figli,sinceramente ci ho anche provato molto poco,questo mese ho fatto degl’esami x la fertilità,mi è stato trovato fsh 3,77 con valori di rifer.a 3,03-8,08,in fase follicolare,lh 5,39,17-beta estradiolo a 17 e prolattina basale a 25,36 tutti eseguiti al terzo gg del ciclo mestruale. Diagnosi…..infertilità primitiva in quanto la mia gine mi dice ke l’fsh è un pò basso e non le risulta dagl’esami esserci ovulazione,quindi mi dicono ke dovrei fare eventuale terapia monitorata col puregon 50cc e vedere. Lei cosa ne pensa? grazie molte

    Rispondi
  37. elena73 scrive il

    si si 3,77,ho citato la fase follicolare perchè ho visto ke la gine ha sottolineato questa fase sulle 4 fasi normalmente scritte,in verità a me pare basso l’estradiolo,poi non sò…….

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In tutta onestà non capisco la conclusione della ginecologa, perchè un FSH basso è positivo.
      Il ciclo è regolare?

    Rispondi
  38. elena73 scrive il

    Ma adesso da circa 2 anni abbastanza,io non l ho mai avuto regolare,diciamo ke non salta più un paio di mesi come una volta(praticamente dai 15 anni ai 37 diciamo)ma anche mia mamma era così,fà ancora un pò quello ke vuole,nel senso che ritarda il più delle volte dai 3 ai 12 gg……… A quanto ho capito x esserci ovulazione i due valori di fsh ed lh devono essere quasi uguali……con sincerità non capisco davvero…..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, anch’io ho difficoltà a capire la conclusione della specialista (quantomeno in base a quando descritto).

    Rispondi
  39. gioia scrive il

    buonasera dottore, ho metrorragie frequenti. 44 anni e mezzo :)
    esami fatti il III° giorno del ciclo:
    fsh 12,2
    lh 7,81
    prolattina 6,99
    17 beta estradiolo 31,1.
    endometriosi e idrosalpinge.
    a parte i cicli frequenti a volte sole 2 settimane, mi sento bene. A quando la menopausa? grazie!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Temo sia impossibile fare previsioni, ma se è il ciclo è ancora più o meno regolare non credo a brevissimo.

    2. gioia scrive il

      Grazie Dottore, soprattutto per la tempestività. Da ieri sera ho cominciato ad assumere il lutenyl, ma a malincuore…
      Ho l’impressione che con me si stia procedendo a tentativi: la ginecologa nn mi pare sicura sul da farsi, vedremo.
      Buon sabato sera e grazie ancora.

    Rispondi
  40. Franca scrive il

    Caro dottore ho 34 anni sono già mamma ma da alcuni mesi sto cercando un altra gravidanza. La ginecologa mi ha fatto fare il dosaggio di progesterone al 21 giorno per vedere se è avvenuta l ovulazione il risultato
    12,96 ng/mL.
    Valori di riferimento in fase luteinica. 3,34_25,56
    Ciclo regolare. Grazie

    Rispondi
  41. monica scrive il

    Buonasera dottore,

    ho 43 e da tre mesi con assenza di ciclo.
    FSH = 62,4 mUl/mL (fase follicolare = 3.5-12.5) – (fase ovulatoria = 4.4-21,5) – (fase luteale 1.7-7.7) – (postmenopausa =26.0-135.0)
    ESTRADIOLO = 57.9 pg/mL (fase follicolare = 25.0-95.0 – (fase ovulatoria = 66.0-411.0) – (fase luteale 40.0-260.0) – (postmenopausa =0.0-40.0)
    Grazie.

    1. Anonimo scrive il

      No, ho solo questi parametri (sono alta 1,60 e peso 63 kg)
      CHIMICA CLINICA
      Glucosio = 95 mg/dL (70-100 mg/dL – in gravidanza inferiore a 92 mg/dL)
      Creatinina (met.entimatico IDMS) =0,57 mg/dL (0,51.1,02)
      Urea = 45.0 mg/dL (10.0-50.0)
      Proteine totali = 7,10 g/dL (6,40-8,30)
      Colesterolo totale = 239 mg/dL (Valori desiderabili 40)
      Colesterolo LDL (calcolato) = 161 mg/dL (Valori desiderabili < 130)
      Il calcolo e' attendibile per valori di trigliceridi non superiori a 400 mg/dL.
      Trigliceridi = 94,0 mg/dL (Valori desiderabili < 200)
      Acido urico = 3,87 mg/dL (2.40-5.70)
      Bilirubina totale e frazionata
      Bilirubina totale =0,65 mg/dL (0,20-1,00)
      Bilirubina diretta = 0,19 mg/dL (0,00-0,30)
      AST-aspartato aminotransferasi = 15.7 U/L (5.0-31.0)
      ALT-alanina aminotransferasi = 18.0 U/L (5.0-31.0)
      GGT-gammaglutamiltranspeptidasi = 11.0 U/L (5.0-36.0)
      LDH-lattato deidrogenasi= 386 U/L (240-480)

      ELETTROFORESI
      Elettroforesi delle proteine del siero
      Albumina % = 61.7 % (55.8 – 66,1)
      Alpha 1 globuline % = 4.3 %
      Alpha 2 globuline % = 10 % (7-12)
      Beta globuline % = 10.0 % (8.4- 13.1)
      Gammaglobuline % = 13.9 % (11.1 – 18.8)
      Rapporto albumina-globuline = 1.6 (1.1 – 2.4)
      Albumina = 4.38 g/dL (4.02 – 4.76)
      Alpha 1 globuline = 0,31 g/dL (4.02-4,76)
      Alpha 2 globuline = 0,71 g/dL (0,51-0,85)
      Beta globuline = 0,71 g/dL (0,60 – 0,94)
      Gamma globuline = 0,99 g/dL (0,80 – 1.35)
      Proteine totali del siero = 7.10 g/dL
      Note = Assenza di componenti monoclonali rilevabili

      EMATOLOGIA
      Emocromo
      Globuli bianchi = 7.60 x10^ 3/μL (4.00-9,80)
      Globuli rossi = 4.24 x10^ 6/μL (4.10-5,20)
      Emoglobina = 13.1 g/dL (12.0-15.5)
      Ematocrito = 39.8 % (36.0-45.0)
      MCV – Volume corpuscolare medio = 93.8 fL (80.0-96.0)
      MCH – Concentrazionebcorpuscolare media HB = 30.9 g7dL (26.0-33.0)
      MCHC – Contenuto corpuscolare medio HB = 32.9 pg (32.0- 35.0)
      RDW – Indice di anisocitosi eritrocitaria = 12 .7 (11.0-14.0)
      Piastrine = 276 x10^ 3/μL (140-400)

      FORMULA LEUCOCITARIA
      Neutrofili % = 59.6 % (40.0-75.0)
      Linfociti % = 27.4 % ( 20,0 -45,0)
      Monociti % = 8,5 % (2,0 – 10,0)
      Eosinofili % = 3.8 % (1,0 – 6,0)
      Basofili % = 0,7 % (0,0-1,5)
      Neutrofili # 4,50 % x10^ 3/μL (1.80-7,00)
      Linfociti # % = 2,10 % x10^ 3/μL (1.50-4,50)
      Monociti # % = 0,70 % x10^ 3/μL (0,30-0,90)
      Eosinofili # % = 0,30 % x10^ 3/μL (0,10-0,70)
      Basofili # % = 0,10 % x10^ 3/μL (0.00-0,10)

      URINE ED ALTRI CAMPIONI BIOLOGICI
      Esame chimico-fisico delle urine
      Colore = Giallo scuro
      Aspetto = Lievemente torbido
      PH = 6.5
      Glucosio = Assente
      Proteine totali = Assente
      Emoglobina = Assente
      Chetoni = Assenti
      Pigmenti biliari = Assente
      Urobilinogeno = Assente
      Nitriti = Assenti
      Peso specifico = 1.021
      Note = Presenza di acido ascorbico, possibile interferenza su glucosio, emoglobina e nitriti.
      Sedimento /
      Commento = nulla da segnalare

      MICROBIOLOGIA
      Urinocoltura = Nessuno sviluppo

      Grazie.
      ============================

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non mi sembra emergere la causa del ritardo, ma mi permetto di segnalarle il colesterolo elevato che richiede qualche attenzione.

    3. monica scrive il

      Secondo lei, quali esami del sangue aggiuntivi o quant’altro (esami/visite etc etc) mi consiglia di fare per capire la causa del ritardo? Le ricordo anche i primi parametri da me indicati :
      ho 43 e da tre mesi con assenza di ciclo (alta 1,60 / 63 kg)
      FSH = 62,4 mUl/mL (fase follicolare = 3.5-12.5) – (fase ovulatoria = 4.4-21,5) – (fase luteale 1.7-7.7) – (postmenopausa =26.0-135.0)
      ESTRADIOLO = 57.9 pg/mL (fase follicolare = 25.0-95.0 – (fase ovulatoria = 66.0-411.0) – (fase luteale 40.0-260.0) – (postmenopausa =0.0-40.0)
      Inoltre cosa mi consiglia di fare per abbassare il colesterolo? prendo quuotidianamente integratori di lecitina/omega 3/6/9/olio di lino, cerco di evitare grassi e mangiare piu’fibre e verdura ,ma evidentemente non basta.
      Mille grazie.

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Ha fatto bene a riportarmi anche i dati iniziali, non li ricordavo più ed in effetti l’elevato valore di FSH potrebbe essere segno di un approssimarsi della menopausa.
      2. Per il colesterolo raccomando perdita di peso ed esercizio fisico.

    5. monica scrive il

      1.lei scrive “potrebbe” essere segno di menopausa. Quindi secondo lei quali esami aggiuntivi dovrei fare per essere sicura che sia davvero questa la causa del ritardo ed escludere altre cause?
      Grazie.

    Rispondi
  42. Stellina scrive il

    Buona sera dottore, volevo chiederle un parare…le spiego la mia situazione. Sono una ragazza di 20 anni, ho assunto per 14 mesi la pillola anticoncezionale e dopo ho deciso insieme alla mia ginecologa di interromperla per fare un periodo di pausa. Ho preso l’ultima pillola il 23 novembre 2013 e il 29 novembre mi è venuto il ciclo “da pillola”… dopo 33 giorni (cioè il 30 dicembre 2013) mi è arrivato l’altro ciclo…. da allora sono passati 47 giorni e il ciclo non mi è più venuto.. sono andata a fare il test di gravidanza in laboratorio dopo 14 giorni di ritardo ed è risultato negativo. Sotto consiglio della mia ginecologa, l’altro ieri ho fatto delle analisi ormonali ed oggi sono andata a ritirarle, tra due giorni ho l’appuntamento dalla ginecologa nel frattempo vorrei anche un parere da lei, sia perchè sono molto preoccupata e sia perchè sentire piu pareri è sempre meglio…le scrivo i miei risultati delle analisi:
    PROGESTERONE : 1,50
    accanto c’e scritto:
    donne con ciclo normale:
    fase follicolare:
    prima metà (da G-1 a G9) : 0,1 – 1,2
    fase luteinica ( da G+3 a G+15): 2,5 – 20
    17BETA ESTRADIOLO : 80,85
    accanto c’e scritto:
    donne con ciclo normale:
    fase follicolare:
    prima metà (da G-1 a G9) : 25-188
    seconda fase (da G8 a G2) : 22-417
    picco ovulatorio (G-0) : 93-409
    fase luteinica ( da G+3 a G+15): 29-318
    menopausa: inf. 58
    PROLATTINA: 19,30
    accanto c’e scritto:
    donne: 5-35
    uomini: 3-25

    1. Stellina scrive il

      Dottore allora secondo lei a cosa può essere dovuto questo ritardo? ho già fatto analizzare le urine in laboratorio e il test di gravidanza è risultato negativo…. sono molto preoccupata!!

    2. Stellina scrive il

      1.65 X 70 KG è parecchi anni che peso così, non sono dimagrita o ingrassata nell’ultimo periodo…

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Anche se non ci sono state variazioni importanti di peso, l’età comunque predispone a cambiamenti ormonali che potrebbero non compensare più il sovrappeso (non importante, ma in grado di influire).

    Rispondi
  43. elena scrive il

    Salve dottore,volevo chiederle un consiglio….ho avuto un rapporto il 2 febbraio,l’unico di questo mese,io però ho cicli irregolari,da 29 a 35 gg e a volte,adesso molto più di rado salta del tutto,comunque ho ritardi che vanno dai 3 ai 15 gg,il ciclo non è ancora arrivato,ho dolori sotto come dovvesse arrivare,ma saltuari e da un pò di gg dolore ai capezzoli……..Avendo avuto questo rapporto il 2,posso già eseguire un test di gravidanza,tenendo presente dei miei ritardi e del presunto concepimento,che credo sia max tra il 2 e il 4 febbraio se non erro…….grazieeeee

    Rispondi
  44. chiara scrive il

    Buongiorno,
    ho 34 anni e stiamo cercando un figlio da quasi 2.

    ho fatto degli esami del sangue entro il 3° giorno dall’inizio del ciclo (precisamente il 2°) per verificare il mio andamento ormonale:
    TSH 2.18 (0.35-5.50)
    LH 8.93 (1.9-12.5)
    FSH 10 (2.5-10.2)
    PROLATTINA 9.2 (2.8-29.2)
    ESTRADIOLO 75.6 (19.5-144.2)
    AMH 1.25

    mi darebbe un parere?
    grazie per la sua risposta.

    Rispondi
    Rispondi
  45. chiara scrive il

    grazie mille.
    da un lato sono sollevata, dall’altro mi chiedo come mai allora la gravidanza non arrivi.
    con questi valori ho qualche speranza che una pma vada a buon fine?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Suo marito ha già fatto l’esame dello sperma?
      Quanti rapporti ha mediamente alla settimana?

    Rispondi
  46. chiara scrive il

    sì, e non era andato benissimo per via dell’alta % di anomalie nella forma della testa degli spermatozoi.
    ora a distanza di 3 mesi sta rifacendo gli esami, e siamo in attesa dell’esito.

    Rispondi
    Rispondi
    Rispondi
  47. chiara scrive il

    no, in media il mio picco avviene il 13° giorno p.o.
    quindi da qualche giorno prima solitamente

    Rispondi
  48. Hèlène scrive il

    Buongiorno dottore,
    ho 20 anni, ho perso circa 8/9 kg., partendo da un peso di circa 51 kg., sono alta 1,63/64 e ora peso 41/42 kg.
    Premetto che il tutto è dovuto al fatto che mi sentivo grassa e ho iniziato a mangiare poco e ad eliminare qualsiasi cosa che potesse contenere calorie.
    La scorsa settimana ho fatto gli esami del sangue perché è da tre mesi che non ho più il ciclo, gli esami sembrano regolari a parte S-17 BETA-ESTRADIOLO che risulta <5.
    Secondo lei il tutto è dovuto alla perdita di peso e allo stress, visto che sto anche preparando gli esami universitari? e sempre secondo lei quale cura più adatta dovrei fare a parte il recupero del peso?
    Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nessuna cura, è davvero importante recuperare il peso perso (la perdita della massa grassa è responsabile della diminuzione della produzione degli ormoni femminili, da cui i risultati degli esami e l’assenza di ciclo).

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se parliamo di mutua dipende da una regione all’altra l’applicazione dell’eventuale ticket, se parliamo di laboratorio privato varia da una struttura all’altra.

    2. Mila scrive il

      salve,,non devo andare in laboratorio privato ,mi ha scrito la dottoressa le recette .solo vorrei sapere quanto costano piu’ meno un prezzo dirmi.. queste sono le esame: ,,,ft3 , testo sterone totale, testo sterone libero, deidroepiandro sterone solfato, insulinemia,fsh .ln, amh,17 beta estradiolo ,prolattina base, prolattina olo 29 minuti e anche tre non riesco a leggere ,,

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma gli eventuali ticket variano da una regione all’altra.

    Rispondi
  49. ANGY scrive il

    BUONA SERA DOTT SONO UNA RAGAZZA DI 32 ANNI CERCO UN A GRAVIDANZA HO FATTO GLI ANALISI AL 3 GIORNO DEL CICLO FSH 4,64 LH 21,41 BETAESTRADIOLO68 COME SONO????
    GRAZIE MILLEEEEEEEEEEEE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, niente menopausa, ma deve risolvere il problema dell’ovaio policistico.

    Rispondi
  50. ANGY scrive il

    CARO DOTT STO ANDANDO AL CENTRO FERTILITA E DALLE ECOGRAFIE CHE MI HANNO FATTO MI AVEVANO DETTO CHE HO L OVAIO POLICISTICO DOVUTE ALLE MESTURAZIONI NN PRECISE MA COME CURARLA QUESTA COSA MA POI RIESCO AD AVERE BAMBINI ALMENO UNO GRAZIE DI CUORE MI HA SOLLEVATO CHE NN STO ANDANDO IN MENOPAUSA GRAZIEEEEEEEEEEE

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ok, non è un problema di peso, per cui al centro le suggeriranno come fare.

    2. ANGY scrive il

      GRAZIE MILLE SPERO SOLO CHE NN SIA GRAVE SE DOVRò FAR QUALCHE CURETTA LA FARò VOLENTIERI GRAZIE ANCORA

    Rispondi
  51. NINì scrive il

    BUON GIORNO DOTT SONO UN RAGAZZO DI 37 ANNI CERCO UNA GRAVIDANZA CON MIA MOGLIE HO INIZIATO A FARE DEGLI ANALISI LEW DICO DI QUESTI DUE GLI ALTRI TT BENE FSH0,82 VALORI DI RIFERIMENTO DA 0,95 A 12 BETAESTRADIOLO 10 VALORI DI RIFERIMENTO DA 11 A 44 SONO UN PO PREOCCUPATO GRAZIE MILLE
    MI FACCIA SAPERE

    Rispondi
  52. NINì scrive il

    PROLATTINA 8,60 VALORI DA 3,46 A 19,40 TESTOSTERONE 4,68 VALORI DA 1,66 A 8,77

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’FSH è un po’ basso, le indagini probabilmente partiranno da quel valore.

    2. NINì scrive il

      CARO DOTT LA RINGRAZIO A BREVE DOVRO FARE L ESAME DEL SEME MA HO PROBLEMI DI FERTILITà

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’esame dello sperma è il più importante, aspettiamo di vedere quello.

    Rispondi
  53. Rispondi
  54. ANGY scrive il

    CARO DOTT MI PUO DIRECOSA SIGNIFICANO QUESTI VALORI AC ANTI ROSOLIA IGG IL MIO RISULTATO E POSITIVO CON 172 ,90 POI Cè AC ANTI ROSOLIA IGM IL RISULTATO E NEGATIVO CON 0,59 POI AC ANTI TOXOPLASMA IGG IL RISULTATO NEGATIVO CON 0,10 POI AC ANTI TOXPLASMA IGM RISULTATO NEGATIVO CON 0,03 COME SONO IN GRAVIDANZA POTREI AVERE PROBLEMI O E TT BENE SCUSI

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se ho capito bene:

      Rosolia IgG positivo
      Rosolia IgM negativo

      Toxo IgG negativo
      Toxo IgM negativo

      In questo caso è a rischio di toxoplasmosi, quindi attenzione a quello che mangia, mentre è immune per la rosolia.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se variano significa che ha contratto la malattia e sarebbe quindi meglio che non succedesse.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, se diventano positivi significa che ha contratto la malattia.

    Rispondi
  55. ANGY scrive il

    MI SCUSI X L IGNORANZA MIA MA IL MIO RISULTATO E NEGATIVO X LA TOXO E LEI MI HA DETTO CHE DEVO STARE A TTENTA A QUELLO CHE MANGIO IN GRAVIDANZA SE NN SBAGLIO ANCHE IL CONTATTO CON I GATTI POI LE HO CHIESTO SE SONO POSITIVI X LA TOXO QUALE E MEGLO IL NEGATIVO O IL POSITIVO NN HO CAPITO BENE MI SCUSI ANCORA

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Studi recenti hanno dimostrato che i gatti non sono praticamente mai responsabili del contagio.
      2. Non ho capito la seconda domanda.

    Rispondi
  56. Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se avesse avuto le IgG positive avrebbe significato che aveva già fatto la malattia in passato, mentre avendoli negativi è a rischio di contrarla.

    Rispondi
  57. ANGY scrive il

    ORA HO CAPITO QUINDI CON I 2 NEGATIVI NN SONO IMMUNE GRAZIE GRAZIE X LA MIA IGNORANZA E MI SCUSI TANTO

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nessun problema, nel mio piccolo rimango a disposizione.

    Rispondi
  58. Jenny scrive il

    Buongiorno dottore a seguito FIVET ovulazione indotta al 14 pt mi hanno fatto erroneamente esame estradiolo risultato 42pg/ml invece che le beta hgc per quelle dovro aspettare dopo domani. nell’attesa essendo in ritardo di 5 giorno ho fatto un test gravidanza (sensibilita’ 25 ) ed e’ risultato positivo.
    Sono terrorizzata non sapendo se il valoro del’ ES2 e’ troppo basso e potrebbe portare implicazioni in attesa delle beta. La ringrazio per la risposta.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non mi preoccuperei assolutamente dell’esame dell’estradiolo, ma mi tenga al corrente.

    2. Jenny scrive il

      Gent.mo Dottore La ringrazio per la Sua risposta e le comunico esito beta di oggi e’ di 238 mUI/ml in data 16 pt..secondo Lei e’ un buon dato o troppo basso. Grazie non La disturbero’ piu’ promesso..cordiali saluti

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nel mio piccolo (NON sono ginecologo) rimango a disposizione, non si preoccupi.

      Mi sembra buono!

    Rispondi
  59. anonimo scrive il

    Salve ho fatto esami ormonali per leggera peluria sul volto.Ho 31anni cicli irregolari da sempre e ultimamente piu abbondanti e con qualche giorno di ritardo!Gli unici valori sballati (oltre all anemia che ho sempre avuto eal fatto che nell ultimo trimestre ho quasi annullato il consumo di carne)sono risultati essere prolattina 514 su un massimo di 498 e acth 50 su un massimo di 48 potrebbero essere indicativo di cushing o i valori dovrebbero essere piu sballati per preoccuparsi sul serio?aggiungo che ultimamente sn molto stressata per il nuovo lavoro

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Il fatto di essere vegetariani non implica essere anemici, togliere la carne può essere perfettamente salutare, ma il ferro (e non solo) deve prenderlo da altri alimenti.
      2. Non sono indicativi di Cushing.

    2. Anonimo scrive il

      quindi non devo spaventarmi? I valori secondo lei sono piu indicativi di un approfondimento ginecologico o endocrinologico?la ringrazio anticipatamente

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sentirei semplicemente il medico di base, è probabile che le dica che non servono approfondimenti.

    Rispondi
  60. angy scrive il

    buongiorno dott oggi ho ritirato l’esame del progesterone fatto al 21 giorno del ciclo il risultato e 5,40

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Essendo irregolare è difficile valutare, in ogni caso abbiamo la conferma dell’avvenuta ovulazione.

    Rispondi
  61. ANGY scrive il

    CARO DOTT IL GINECOLOGO MI HA PRESCRITTO INOFERT INTEGRATORE UNA BUSTINA AL MATTINO E UNA COMPRESSSA DI INOFERT PLUS LA SERA X AIUTARE LA MIA OVULAZIONE VISTO CHE HO L’OVAIO POLICISTICO X COLPA DELLE MESTURAZIONI NN PRECISE CHE NE DITE DI QUESTI INTEGRATORI????? GRAZIE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Credo molto nell’inositolo (il principio attivo contenuto).

    Rispondi
  62. ANGY scrive il

    GRAZIE DOTTORE MA NN E TROPPO UNA BUSTINA AL MATTINO E UNA COMPRESSA PLUS LA SERA IO HO LETTO DEI COMMENTI CHE PRENDONO O 1 BUSTINA AL GIORNO OPPUR 2 AL GIORNO

    Rispondi
  63. Aurora scrive il

    Salve dottore ho 22 anni e mezzo e al terzo giorno del ciclo ho fatto gli esami ormonali.. FSH 8,81.. LH 5,47 è tutto nella norma?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Semplificando molto è un indicatore della qualità dell’ovulazione e soprattutto della riserva ovarica (anche se ci sono esami più appropriati per quest’ultima).

    2. Anonimo scrive il

      Ok gRazie, quindi da questo esame prevale una bassa riserva ovarica.. Mi consiglia di andare da un ginecologo? Premetto ti avere la prolattina un po alta, può incidere?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Chi le ha prescritto gli esami?
      Da quanto tempo lo cerca?

    4. Anonimo scrive il

      In realtà non sto cercando un bimbo, mi è stato prescritto dall’ endocrinologo xké mi si sospetta qualche problema ormonale..

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al momento l’endocrinologo è lo specialista più indicato.

    6. Anonimo scrive il

      Salve dottore stamattina al 24esimo giorno dal ciclo ho fatto anche l esame del progesterone e il risultato é 3,50 é buono?

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sarebbe stato più corretto farlo al 21esimo giorno; sembra un po’ basso, ma rimane il dubbio di come fosse tre giorni prima.

    Rispondi
  64. ANGY scrive il

    caro dottore ho fatto il tampone cervicale e vaginale gli esiti sono tt negativi ma ci sono questi 2 esami che il risultato del tampone vaginale DESCRIZIONE ESAME TAMPONE VAGINALE ESAME MICROSCOPIO A FRESCO ESITO CELLULEEPITELIALI +++ DESCRIZIONE ESAME GRANULOCITI POLIMORFONUCLEATI +ESAME MICROSCOPIOAL GRAM ESITO LATTOBACILLI++ SONO UN PO IN ANSIA COSA SIGNIFICA GEAZIE MILLE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere nulla di preoccupante, la mucosa è probabilmente leggermente infiammata.

    Rispondi
  65. Rispondi
  66. Stefano scrive il

    Buongiorno Dottore.

    Ho 44 anni. Sono sportivo: faccio palestra da 6 anni con una media di 3 volte a settimana.
    Integro l’alimentazione con proteine, bcaa, creatina.

    La mia libido e’ diminuita nell’ultimo anno (circa).

    Ho fatto fare la valutazione dell’equilibrio ormonale (tramite saliva).

    I miei valori sono::
    testosterone 114.8 pg/mL
    progesterone 17.13 pg/mL
    Estradiolo 4.41 pg/mL
    Androstenedione 147.05 pg/mL

    Grazie in anticipo per la risposta,
    Stefano

    1. Stefano scrive il

      … gia’, eccoli:

      testosterone 114.8 pg/mL (45-120)
      progesterone 17.13 pg/mL (8.6 – 107)
      Estradiolo 4.41 pg/mL (0.5 – 4.5)
      Androstenedione 147.05 pg/mL (20 – 160)

      Grazie,
      Stefano

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non emergono situazioni problematiche; è un periodo stressante?

    3. Stefano scrive il

      Abbastanza. Stress depressivo.
      Dormo poco (5 ore a notte … a volte 4) e sono sempre molto stanco.

    4. Anonimo scrive il

      Quali altri esami mi consiglierebbe di fare per approfondire meglio?

      Grazie,
      Stefano

    Rispondi
  67. Anonimo scrive il

    Dottore buonasera.
    Nell’agosto del 2013 ho iniziato una serie di accertamenti perchè mi saltò il ciclo. Non poteva essere una gravidanza. All’epoca i valori dei 5 ormoni erano:
    FSH 7,44 (fase follic. 3.5-12.5; fase ovulat. 4.7-21.5; fase lutein. 1.7-7.7; menopausa 25.8-134.8)
    LH 48,13 (fase follic. 2.4-12.6; fase ovulat. 14-95.6; fase lutein. 1.0-11.4; menopausa 7.7-58.5)
    Prolattina 12,51 (donne 4.79 – 23.3)
    Progesterone 0,48 (fase follic. 0.2 – 1.5; ciclo centrale 0.8 – 3.0; fase lutein. 1.7-27; post menopausa 0.1 – 0.8)
    Estradiolo 21,58 (fase follic. 12.5 – 166; fase ovulat. 85.8 – 498; fase lutein. 43.8 – 211; menopausa 0 – 54.7)
    Il ginecoloco mi disse che avevo un ovaio policistico o multifollicolare e mi prescrisse yaz per due mesi durante i quali il ciclo c’era ma leggero.
    Smesso yaz il ciclo non è ricomparso, nemmeno con il prontogest. Mi sono fermata con tutto e non ho fatto più nulla perchè il ginecologo mi parlò di menopausa precoce. A gennaio 2014 mi ritorna il ciclo, spontaneamente. A febbraio no.
    Vado da un altro ginecologo che mi parla di ovaio micropolicistico e mi prescrive il dosaggio ormonale al 3°, 14° e 21° giorno dopo aver fatto il prontogest. Questi sono i valori:
    al 3° giorno
    FSH 5,0 (fase follic. 3.3-11.5; fase preovulat. 5.0 – 16; fase ovulat 5.2 – 20.04; fase luteale 1.8-8.2; post menopausa 48.6-143)
    LH 34,2 (fase follic. 2.4-12.6; fase preovulat. 7.7 – 23.1; fase ovulat 14.0 – 95.7; fase luteale 1.0-11.4; post menopausa 7.7-58.5)
    Prolattina 7,3 (donne 45 anni 3.2 – 16.2) io ho 36 anni.
    Progesterone 0,6 (fase follic. 0.0 – 1.6; fase luteale 1.1 – 21.0; post menopausa 0.0 -1.4)
    Estradiolo 13,2 (fase follic. 12.5 – 166; fase ovulat 85.8 – 498; fase luteale 43.8 – 211; menopausa 0 – 54,7)

    al 14° giorno (gli stessi intervalli di riferimento)
    FSH 5,6
    LH 47,4
    Prolattina 19,3
    Progesterone 0,3
    Estradiolo 5,0

    al 21° giorno
    FSH 5,3
    LH 38,3
    Prolattina 13,9
    Progesterone 0,2
    Estradiolo 5,0

    Il ginecologo ha presunto che il laboratorio avesse sbagliato qualcosa e me li ha fatti rifare al 26°giorno in un altro laboratorio:
    FSH 5,6 (fase follic. 0.1 – 8.2; ciclo centrale 5.9 – 13.1; fase lutein. 0.1 – 5.3; menopausa 10 – 65)
    LH 27,48 (fase follic. 0.1 – 23; ciclo centrale 30 – 90; fase lutein. 0.1 – 15; menopausa 11 – 65)
    Prolattina 8,5 (5.0 – 30; menopausa 5.0 – 25)
    Estradiolo 39 (fase follic. 10 – 150; ciclo centrale 120 – 400; fase lutein. 50 – 260; menopausa 0.1 – 40)
    Progesterone 0,4 (fase follic. 0.1 – 1.5; fase ovulat 1.5 – 2.5; fase lutein. 1.5 – 30; menopausa 0.2 – 1)

    Questi ultimi risultati li ho ritirati oggi ed ho appuntamento con il ginecologo lunedì.
    Cosa ne pensa? da premettere che nel 2011 mi è stata fatta una ecografia alla tiroide dalla quale risultava una predisposizione lieve alla stessa (TSH 2,36 valori 0.25-5.0; FT3 5,27 valori 3.5 – 8.0; FT4 11,7 valori 9.0 – 20.0; ATG 5 valori < 100; TPO 1.55 valori < 16).
    Quest'ultima cosa potrebbe incidere sul fatto che i valori delle mie recenti analisi sono così strani?
    Ho paura che non riuscirò mai ad avere un bambino e non faccio che pensarci e starci male. Sono alta 1,62 e peso 47 kg.
    Per cortesia mi dia delle indicazioni, grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In effetti sembra “solo” un problema di ovaio policistico e NON di menopausa; non ha mai fatto tentativi di stimolazione con Clomid o simili?

    2. Anonimo scrive il

      no, ne ho sentito parlare ma non mi sono mai state prescritte. Non cerco un figlio ora, ma non vorrei non poterne proprio avere ed il sentir parlare di menopausa precoce mi manda in tilt.
      Cosa fare per l’ovaio policistico? cosa fa escludere la menopausa precoce?
      La ringrazio per il tempo che mi sta dedicando

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non essendo in sovrappeso per l’ovaio policistico non può fare molto; può aiutare una dieta povera di zuccheri e passare a pane/pasta integrali, ma in questo caso in genere si prescrive anche la pillola.
      I valori dell’FSH non sono da menopausa.

    4. Anonimo scrive il

      chiedo scusa, ma con la pillola stabilizzo il ciclo, ma per l’ovulazione? il primo ginecologo mi disse che nella mia situazione con molta probabilità io ovulo una volta l’anno (forse). E cosa significa che non posso fare molto per l’ovaio policistico? non potrò avere figli per davvero allora?
      grazie ancora per la Sua attenzione

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non ci sono cure specifiche, la terapia consiste nella pillola per mettere a riposo le ovaie e soprattutto “ripulirle” dalle microcisti; per la gravidanza è possibile che possa servirle un aiuto farmacologico, ma non dovrebbe essere un grosso problema.

    6. Anonimo scrive il

      le Sue parole mi rincuorano un pò, mi auguro che andrà tutto bene e che riuscirò a superare questo momento e soprattutto ad affrontarlo con maggior tranquillità.
      Grazie mille, se Le fa piacere La terrò aggiornata su quanto mi dirà il ginecologo lunedì e su cosa deciderà di prescrivermi.
      Ancora grazie e buona notte

    Rispondi
  68. Anonimo scrive il

    Ok.
    In questi mesi mi è stato detto che l’ovaio policistico è una delle prime cause di infertilità femminile, quanto è vera questa affermazione? Inoltre il mio endometrio è molto sottile, l’ultima volta che ho fatto l’ecografia (25° giorno) misurava 3 mm.
    Il ginecologo precedente mi disse che occorreva un interventino perchè ho una cisti un pò più grande, che all’epoca (agosto 2013) misurava circa 2 cm. L’attuale ginecologo invece lo ha chiamato corpo luteo e dice che non è assolutamente da operare (ora minsura 1,6). Il fatto di essere magra è un problema per la mia situazione? lui mi ha detto che la magrezza e l’amenorrea vanno quasi di pari passo e mi ha detto di metter su qualche chilo.
    Un’ultima domanda, la predisposizione alla tiroide potrebbe influire in qualche modo?
    Ancora grazie mille per tutto.

    1. Anonimo scrive il

      chiedo scusa. Sono al 33° giorno ed il ciclo ancora non viene. Seondo Lei, in base ai risultati delle analisi devo toglierci le speranze che mi possa ancora venire? Il mio corpo mi da dei segnali tipo sintomi premestruali, ma sinceramente non riesco più a decifrarli. E’ come se avessi i sintomi ma senza ciclo.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. È vero che il PCOS è causa di infertilità, ma è anche vero che molto spesso si riesce a sopperire a differenza di altre cause.
      2. Confermo l’importante di un peso corretto.
      3. La tiroide è fondamentale, ma se il TSH è a posto i problemi si riducono.
      4. Non avendo ovulato è normale che ritardi.

    3. Anonimo scrive il

      io La ringrazio per l’attenzione che mi dedica. La terrò informata allora sull’evolversi della situazione. Grazie ancora

    4. Anonimo scrive il

      Dottore buonasera
      volevo aggiornarLa sulla visita con il ginecologo di lunedì. Ha letto le analisi e mi ha detto che non sono rincuoranti al 100% ma nemmeno preoccupanti. Siccome non cerco un bambino adesso ma nel fututo molto prossimo, mi ha consigliato di prendere la pillola fino a quando non decido con il mio compagno di provare ad avere un bimbo, e mi ha anche detto che non sarà una passeggiata, ma tutto può succedere. Intanto ho fatto le analisi generali perchè vuole vederle prima di prescrivermi la pillola.
      Una cosa che nemmeno lui sa perchè è successa nel pomeriggio di lunedì, e che gli chiederò come sto chiedendo a Lei, ho delle perdite, anzi delle vere e proprie macchie (come un ciclo leggero da salvaslip) molto scure, devo considerarle ciclo? sono cominciate al 37° giorno. Altrimenti cosa potrebbe essere?
      Grazie mille ancora

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Aspettiamo di vedere se parte il ciclo vero e proprio.
      Grazie mille per l’aggiornamento.

    Rispondi
  69. Luce scrive il

    Buongiorno a tutti voi.

    Vorrei richiedere anche io un ‘consulto’ , se possibile.
    Vivo una condizione di amenorrea(secondaria) da alcuni anni. Il ciclo mestruale non torna, se non quando (ogni circa 3 mesi) assumo Lutenyl.
    Ho fatto le analisi dei dosaggi ormonali circa una settimana fa e questi sono i risultati:
    TSH 1.392
    FSH 6.7
    PROLATTINA 6.3
    ESTRADIOLO <73

    Sembra tutto nella norma, a parte l'estradiolo, ma in generale i valori sono abbastanza bassi. Cosa potrei fare?
    Grazie a chi vorrà rispondermi.

    Rispondi
  70. kprinc scrive il

    Salve Dott. Da un anno circa io e mio marito siamo alla ricerca di un bebè. Ho 34 anni sono alta 1, 52 e il mio peso è 47 kg. Aggiungo che da qualche mese seguo una dieta priva di glutine poiché intollerante. Il mio ciclo è regolare e non eccessivamente doloroso. Eco interna fatta da poco non ha rilevato problemi particolari. Ho fatto le analisi il 9 o 10 g dopo il ciclo.i risultati sono : LH 7, 68 (fase follicolare prima metà da g-1 a g-9: 1, 5-8;seconda mmetà; da g8 a g2: 2-8; picco ovulatorio:9, 6-80; fase luteinica da g+3 a g+15: 0, 2 -6, 5 )— FSH 3, 88 (fase follicolare prima metà da g-1 a g-9: 3, 9-12; seconda metà da g8 a g2: 2, 9 – 9; picco ovulatorio 6, 3-24; fase luteinica da g+3 a g+15: 1, 5-7 )—-PROLATTINA 22,20 (5-35)—-progestetone 0, 87 (fase follicolare prima metà da g-1 a g-9: 0, 1-1, 2; fase luteinica da g+3 a g+15: 2, 5-20)—- 17Beta estradiolo 305, 64 (fase follicolare prima metà da g-1 a g-2: 24-188; seconda metà da g8 a g2: 22 – 417; picco ovulatorio g0: 93 – 409; fase luteinica da g+3 a g+15: 29-318 ). Ho paura di avete il progesterone basso e l ‘estradiolo alto. Che ne pensa ?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’esame si fa in terza giornata.
      Soffre di ovaio policistico?

    2. Anonimo scrive il

      No non credo, cioè suppongo che le visite interne l ‘ avrebbeto evidenziato. Il moo ginecologo qualche visita fa mi disse che un ovaia era più pigra ma che non comportava alcun problema.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Glielo chiedo perchè il rapporto tra LH e FSH porta a pensare a quello, ma fondamentalmente come detto questo esame andrebbe fatto al terzo giorno del ciclo.

    Rispondi

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.