Link sponsorizzati

Valori Normali

  • Sia IgA che e IgG
    • Negativo: minore di 20.0 U
    • Debolmente positivo: tra 20.0 e 30.0 U
    • Positivo: maggiore di 30.0 U

Fonte: Mayo e Mayo

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

La gliadina è una delle proteine principali del glutine.

L’esame degli anticorpi anti-gliadina è usato per la valutazione della celiachia, una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario si sbaglia e tratta il glutine, una proteina presente in frumento, farro, orzo, segale e avena (in quest’ultimo spesso come contaminazione), come corpo estraneo.

Il sistema immunitario dei pazienti sensibili alla gliadina produce gli anticorpi anti-gliadina (AGA) che attaccano la proteina e questi sono di due tipi:

  • immunoglobulina A (IgA)
  • immunoglobulina G (IgG)

L’immunoglobulina A (IgA) è quella più utile per diagnosticare la celiachia, perché è prodotta dall’intestino tenue, dove il glutine causa l’infiammazione e l’irritazione nei pazienti predisposti. La concentrazione di IgG, viceversa, è meno specifica per la celiachia, ma può essere comunque utile per diagnosticare i problemi di natura autoimmune, soprattutto nei pazienti che presentano una carenza di IgA.

Misurando la concentrazione di entrambi i tipi di anticorpi nel sangue i medici possono capire come il sistema immunitario reagisce al glutine.

Più del 90% delle persone celiache non in terapia presenta un livello superiore al normale di anticorpi anti gliadina deamidata, che solo in rarissimi casi sono presenti nelle persone sane.

Interpretazione

Gli esiti degli esami possono essere influenzati da molti fattori diversi, ad esempio dal metodo usato. Anche se gli esiti non rientrano nei valori normali, il paziente può essere comunque sano. Per capire il significato degli esiti nel vostro caso, chiedete al medico.

  • Se il paziente è sano, l’esito è negativo.
  • Se avete un lieve rischio di soffrire di celiachia e l’esito dell’esame è negativo, molto probabilmente non siete malati.
  • Se siete ad alto rischio e l’esito è negativo, il medico interpreterà i risultati a seconda dei sintomi e dell’anamnesi. In caso di esito falso negativo, il medico può eseguire una biopsia dell’intestino tenue.

L’esito positivo significa che è probabile che il paziente sia celiaco. Di norma il medico richiede quindi una biopsia dell’intestino tenue per confermare la diagnosi.

La diminuzione della concentrazione degli anticorpi anti gliadina deamidata, delle IgA o delle IgG dopo la terapia con una dieta priva di glutine dipende da come il paziente si attiene alla dieta. Se gli anticorpi continuano ad essere alti dopo la dieta è probabile che il paziente non si sia attenuto alle indicazioni dietetiche o che sia refrattario alla dieta.

IgA Transgl. IgA Totali IGG Transgl. Peptide Gliadina IgG Gliadina Diagnosi
Positivo Normale Probabile celiachia
Negativo Normale Negativo Negativo Negativo Celiachia improbabile
Negativo Basso Positivo Negativo Positivo Possibile celiachia
Negativo Normale Negativo Positivo Dubbio Possibile celiachia (quadro tipico dei bambini sotto i tre anni)

Fonte tabella: Labtestsonline

Valori Bassi

Valori Alti

  • Celiachia

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Quando viene richiesto l'esame

L’esame degli anticorpi anti-gliadina è usato per diagnosticare la celiachia o tenere sotto controllo l’efficacia della terapia.

Preparazione richiesta

È importante seguire una dieta normale con alimenti contenenti glutine nelle settimane che precedono l’esame. Se avete escluso gli alimenti a base di glutine dalla dieta perché sospettate di essere celiaci, dovreste ritornare a consumarli almeno nelle 2 settimane prima dell’esame.

Altre informazioni

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. anonimo scrive il

    Buongiorno dottore vorrei avere una maggiore conferma su un valore che mi hanno evidenziato nelle analisi relativo all’ IgA pari a 0.45. Mia figlia potrebbe essere celiaca? La bambina ha 18 mesi e soffre da tempo di scariche di dissenteria.

    Rispondi
  2. anonima scrive il

    Salve i miei valori iga sono risultati positvi al 25%.potrei essere celiaca?

    Rispondi
  3. anonima scrive il

    Buongiorno ho effettuto esami del sangue per celiachia questi sono i risultati
    Antiendomisio Ema iga assenti
    Anticorpi anti gliadina Igg 25.2
    Anticorpi anti gliadina Iga 3,7
    Antiendomisio EMA Igg assenti

    Potrei essere celiaca con questi valori?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Recentemente di norma viene richiesto anche questo, in ogni caso le chiedo allora gli intervalli di riferimento degli anti-gliadina.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I due numeri che trova di fianco ai risultati (oppure potrebbe esserci scritto qualcosa del tipo “positivo per valori maggiori di …”).

    Rispondi
  4. Rispondi
    Rispondi
  5. anonima scrive il

    Non riesco a capire se gli sono arrivati tutti i valori di riferimento xke nella mia pagina non risultano

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ok, confermo in ogni caso che non mi sembra celiachia.

    Rispondi
  6. anonima scrive il

    Salve, ho fatto le analisi e i risultati sono questi: IgA 4; IgG 3..sono celiaca?

    Rispondi
    Rispondi
  7. Mary scrive il

    Salve dottore..ho fatto gli esami x la celiachia e questi sono i risultati:anti gliadina deamidata igg 0.00, anti gliadina deamidata iga 21.00, anti transglutaminasi iga 2.30 e anti endomisio negativo…potrei essere celiaca? Grazie!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento di anti gliadina deamidata e anti transglutaminasi?

    2. Anonimo scrive il

      Anti gliadina deamidata igg minore di 10,anti gliadina deamidata iga minorecdi 10 e’ qst e l unico valore alto…anti transglutaminasi tra 0.8 e 9.9 negativo e maggiore di 10 positivo…

    Rispondi
  8. Mary scrive il

    Glieli scrivo meglio…anti gliadina deamidata igg 0.00 il mio valore e <10 valore di riferimento, anti gliadina deamidata iga 21 il mio valore e =10 positivo il valore di riferimento..si evince che l unico valore anomalo o cmq piu alto e anti gliadina deamidata iga ed infatti e’ anche contrassegnato cn un asterisco..io circa un mese fa sn stata ricoverata in ospedale x una grave anemia e il gastroenterolo mi ha prescritto qst esami…cosa puo significare qst valore anomalo? Grazie!

    Rispondi
  9. Mary scrive il

    Mi spiace ma nn capisco xche nn mi scrive il mex completo…cmq le transglutaminasi iga sono di 2.30 il mio valore e tra 0.8 e 9.9 negativo e >= 10 positivo come valore di riferimento..mi scusi ancora tanto e spero lei riesca a capire i valori…grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Considero una diagnosi di celiachia poco probabile, ma certo qualche dubbio alla luce delle IgA viene.

    2. Mary scrive il

      La ringrazio molto..mi e’stato consigliato di effettuare una gastroscopia cn biopsia x avere una certezza…

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Lo immaginavo, purtroppo nei casi dubbi alla fine si rende sempre necessaria la biopsia.

    Rispondi
  10. Mary scrive il

    Mi scusi se la disturbo ancora ma se nn fosse celiachia secondo lei da cosa potrebbe dipendere l alterazione delle iga? Grazie.

    Rispondi
  11. Anonimo scrive il

    Grazie…bisognera’ capire da cosa e’ stata provocata la mia anemia di un mesetto fa…speriamo di venirne a capo…

    Rispondi
  12. Danilo barber. scrive il

    Salve dottore abbiamo appena ritirato,gli esami di mia figlia,di 3 anni.i valori sono i seguenti.iga 97,9 -igg 147,4. Potrebbe essere ciliaca.la ringrazio.

    Rispondi
  13. laura scrive il

    salve ho effettuato n esame del sangue xsospetto celiachia in base ad un esame dove sideremia 10.recentemente avuta la mnonucleosii risultati sono anticorpi antigliadina iga 178.2 u ml
    antiocorpi antigliadina igg 18.46 u ml
    e.ma.
    immunofluorescenza indiretta assenti
    antitransglutaminasi o.30 ul ml
    cosa pensa sono celiaca?

    Rispondi
    Rispondi
  14. laura scrive il

    iga 178.2 u ml 15,o negativo 15,0-30,0 dubbio
    igg 18.46 u ml 15,0 negativo 15,0-30,0 dubbio< 30,0 positivo
    e.m.a assenti
    antitransglutaminasi 0.30 ul ml <10
    ecco

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Poco probabile, ma potrebbe ugualmente esserle consigliata la gastroscopia.

    Rispondi
  15. laura scrive il

    se non fosse celiachi con questi valori sopra elencati csa potrebbe essere?
    la gastroscopia xche?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Nulla di significativo.
      2. Perchè la diagnosi certa di celiachia avviene sempre e solo con la gastroscopia.

    Rispondi
  16. Rispondi
  17. susi scrive il

    scusi mio figlio ha da tre iorni decimi di febbre.37.5
    capita di tanto in tanto spece quest ann solo durava un giorno.cosa vuol dire?

    Rispondi
  18. susi scrive il

    una settimana fa diagnosticata castenderite ma senza febbre.mi fu prescritto normix.ha 5 anni.stava bene niente piu vomito ne diarrea.appena terminato il normix decimi.momenti della giornata bene altri stanco e mal di testa.sono preoccupata

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Cerchi di farlo riposare nel week-end, se non passassero queste poche linee senta il pediatra.

    Rispondi
  19. anna scrive il

    salve qual e’il principle sintomo di celiachia?e vero che ogni paziente ne puo avere diversamente?a me e’risultato ferro basso.richiesto esame di celiachia.uscito alterato iga 178 gli altri negativi.e’possibile?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In genere c’è gonfiore e/o diarrea, ma effettivamente ogni paziente può avere manifestazioni diverse.

    Rispondi
  20. marianna scrive il

    il risultato psitivo di solo iga e’solo e unicamente riguardante la celachia?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, in alcuni casi semplicemente non rivestono particolare significato.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, in linea di massima con una dieta scrupolosa dovrebbe esserlo.

    Rispondi
  21. luisa scrive il

    no dott chiedo scusa intendevo prima di sapere e costatare di essere celiaco le analisi buone?qualche indizzio oltre al ferro?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La diagnosi può avvenire solo e soltanto a seguito di gastroscopia.

    Rispondi
  22. marianna scrive il

    salve sono preoccupata.mio figlio tre anni e sei mesi in base a delle analisi risulta ferro basso 10.cosicche’richiesto xscrupoli analisi celachia.iga 170.stransg negativo.visita dal gastrend.dice poco probabile richiedendomi altri esami xche dice che xl eta e avendo trsnsg negativo poco probabile quasi da ecludere.mio figlio non ha mai accusato nessun disturbo a parte in questo periodoxcastenderite come il fratello 5 anni.la castenderite sembra almenoxora passata ad entrambi.pero mi chiedo xche ferro basso?xche iga positive?i bimbi continuano ad esser pallidi se pure purtroppo dovuti esser messi a dietaxla castenderite.sto male .secondo lei e celiaco?o meglio lo sono e allo stesso tempo?

    Rispondi
  23. melania scrive il

    Questi sono i risultati di mio figlio di 2 anni e mezzo:
    Anti gliadina deamidata igg 51.80 u/ml
    Anti gliadina deamidata iga <5.20
    Anti transglutaminasi iga 1.26
    Anti endomisio iga negativo
    È celiaco mio figlio? Devo seguire una dieta? O ripetere le analisi?

    Grazie per la risposta

    1. melania scrive il

      Minore di 20 normale, maggiore di 20 elevato, questi sono i valori di riferimento! Mi scusi dottore ho dovuto scrivere cosi perché con i simboli il messaggio non arriva! Grazie ancora

    Rispondi
  24. Anonimo scrive il

    I valori di riferimento sono 20elevato

    Ho un’altra domanda dottore, leggendo gli altri commenti ho notato che la maggior parte di chi ha un valore alto della celiachia ha anche il ferro basso, anche mio figlio ha la sideremia a 38 quando il valore minimo di riferimento è 65, c’è qualche legame tra la celichia e il ferro?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il valore di riferimento è <20 per tutti gli esami?

      In caso di celiachia si verifica un malassorbimento intestinale del ferro, che ne causa una riduzione dei livelli nel sangue.

    2. melania scrive il

      Si, il valore è minore di 20 per tutti gli esami, l’ho scritto meglio nel commento prima di questo!

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento?
      Ha fatto anche le transglutaminasi?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ovviamente non tutte le carenze di ferro sono causate dalla celiachia, ma moltissimi casi di celiachia sono caratterizzati dalla carenza di ferro.

    Rispondi
  25. Gabriella da Roma scrive il

    Salve Dottore, un paio di anni fa ho fatto una gastroscopia e con la biopsia i villi sono risultati appiattiti. Mi hanno consigliato di fare delle analisi per la celiachia. ecco i risultati:
    anticorpi anti endomisio: assenti
    anticorpi antigliadina IGG: 23,7
    anticorpi antigliadina IGA: 20,9
    Anticorpi Antitransglutaminasi: Assenti.
    sono celiaca o devo ripetere le analisi? grazia cordiali saluti

    Rispondi
  26. Antonella scrive il

    Gent.mo Dr Guido,
    ho appena ritirato il referto degli esami di mio figlio, 7 anni.
    L’ IgA ANTI-GLIADINA 4.9 (0-4)
    L’ IgA ANTI-ENDOMISIO Negativo
    ANTICORPI ANTITRANSGLUTAMINASI 1.03 (0.00-10.00 NEG.)

    Secondo lei c’è la possibilità di una forma di Celiachia?
    La ringrazio anticipatamente per la risposta.
    Cordialità.

    Rispondi
  27. Gabriella da Roma scrive il

    Dottore, riscrivo qui le analisi con i valori di riferimento:

    anticorpi anti endomisio: assenti
    anticorpi antigliadina IGG: 23,7 (UI | ml (V.N. 0-50)
    anticorpi antigliadina IGA: 20,9 (UI | ml (V.N. 0-50)
    Anticorpi Antitransglutaminasi: Assenti.

    grazie cordiali saluti

    Rispondi
  28. Nadia scrive il

    Non ho letto tutti i commenti degli altri lettori e non so se questo punto è già stato discusso. Non c’è glutine nel riso, il testo dice il contrario. Alcune farine di riso (se prodotte in stabilimenti dove si processano anche altri cereali contenenti glutine) potrebbero presentare delle contaminazioni.
    Cordiali saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Errore di disattenzione (molto grave) mio, la ringrazio di cuore per la segnalazione.

    Rispondi
  29. luisa scrive il

    salve.mio figlio ha 3 anni e mezzo.un paio di mesi fa ebbe la castenderite.curato con fermenti lattici.in base ad un prelievo usci ferro 10.cosicche la pediatra mi prescrisse l esame base di celiachia.iga alti valore 178.trasglutaminasi assente.curato persino con normix benex20giorni.nel frattempo dal castenderologo presumibilmente non e celiaco mi richiede altri esami in attesa fra giorni.il bimbo mi ricomincia con vomito e diarrea.e’celiaco?

    Rispondi
  30. luisa scrive il

    chiedo ancora scusa il virus della castenderite puo mica venire tre volte e ogni 15giorni?e’pur vero ritoenato a scuola ma magari cioncidenza……e potrebbe alterare iga?cosa potrebbe essere intolleranza a qualcosa o qualsiasi csa iga alti?

    Rispondi
  31. fabiana scrive il

    salve.anticorpi antigliadina transgl iga 3.3 <0.8 prob deficid iga ferrentina 37 15-92 bambini
    0.8-9.9 negativo toxoplasma igg anticorpi assenti 0.0-11.0 nn immun
    <10 positivo toxoplasma igm anticorpi assenti assenti
    anticorpi anti trasglut igg <10 < 10negativo rubeo-igg anticorpi 13 0.0-11.0 non immun <11
    <10 positivo citomegalovirus igg anticorpi assente 0.11
    anticorpi anti gliadina agg <10 <10negativo rub eo igm anticorpi assenti assenti
    <=10 psitivo citomegalovirus igm anticorpi assenti assenti
    ema <10 <10 assenti ves 14 fino a dieci e' celiaco?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi perdoni, ma sinceramente non ho capito risultati e valori di riferimento.

    Rispondi
  32. fabiana scrive il

    anticorpi anti transglutaminasi iga 3.3 ua/ml <0.8 probabile deficid iga
    0.8-9.9 negativo
    <10 positivo

    anticorpi anti trasglutaminasi igg <10 <10 negativo
    <10 positivo

    anticorpi antigliadina iga <10 ua/ml <10 negativo
    <=10 positivo continuo

    Rispondi
  33. marco scrive il

    mi perdoni continuo…..

    anticorpi antigliadina igg <10 ua/ml <10 negativo
    <=positivo

    ema <10 <10 assenti
    ferritina 37 15-92 bimbi
    toxoplasma-igg anticorpi assenti ul/ml 0.0-11.0 non immunizzato
    11 immunizzato

    toxoplasma-igm anticorpi assenti assenti

    Rispondi
  34. marco scrive il

    continuo……………
    rubeo-igg anticorpi 13 ul/ml 0.11 non immunizzato
    <11 immunizzato

    citmegalovirus igg anticorpi assenti 011 non immun
    <11 immun

    rubeo igm anticorpi assenti assenti
    citomegalovirus igm anticorpi assenti assenti

    Rispondi
  35. marco scrive il

    ferro 32 50-120
    proteine totali 7,5 6.0-8.2
    albumina 4,4 3.35-5.42
    ast.got 27 5-40
    alt-gpt 17 10-40
    fosfatasi alcalina 171 30-540
    proteina creattiva 3,1 0-7,5
    transferrinemia 3,5 1.8-3.3
    immunoglobulina m 1,49 0.4-2.8

    Rispondi
  36. marco scrive il

    immunoglbulina g 8.44 7.9-16.4
    immunoglobulina a 1.36 0.66-4.36
    titolo antistreptolisina 30 <145
    ves 14 fino 10
    e celiaco mio figlio?
    cosaxlei non va in queste analisi?
    grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non sembra esserci celiachia; l’unico valore che salta all’occhio è la VES leggermente aumentata, ma bastano disturbi banali a spiegarlo; sembra aver già fatto in passato la rosolia.

    Rispondi
  37. marco scrive il

    in che senso scusi in passato rosolia?non si fa la vaccinazione da piccoli?il ves e’leggermente alterat perche da un po mio figlio diearrea gastenderite.vva e viene ecco xche tutti questi esami.ora mi han dato bactrim e quetram dopo gia utilizzato normix circa un mese fa.non so se xche nuovi contagi o altro.lei che ne pensa?esclude celiachia?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ha ragione, sono abituato a parlare con donne in gravidanza dove è molto più raro che si siano sottoposte al vaccino; le confermo che il vaccino ha fatto effetto ed è immune. Escluderei la celiachia perchè i marker sono tutti negativi (gliadina e transglutaminasi).

    Rispondi
  38. giuliana scrive il

    salve.ho fatt le analisi di celiachia a mio figlio a causa di diarree continue e mancanza di ferro.uscite negative.dicono gastrenderite.frequenta l asilo.in che senso si ha il pancino gonfio in celiachia?l altro mio figlio la stessa cosa analisi buone ma pallido magro e coninuamente da un po di tempo pancino sotto sopra.non mi han richiesto al polliclinico gastrocopia o altro solo ricontrolloxil pancino dopo una terapia di bactrim e questran.mi chiedo possibile lo sia?lo siano?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. In caso di celiachia premendo sul pancino si può sentire una certa resistenza a causa della tensione e dei gas.
      2. Da quanto soffrono di diarrea?

    Rispondi
  39. giuliana scrive il

    tutto ha avuto inizio fine febbraio ma pochi giorni dicoflor e via.poi un mese fa molto forte scariche liquide e puzzolenti.normix dieta alimentare e pian pian dieta libera.uno di loro dimagrito l altro pallido ma cmq pallidi entrambi.mi stan bene xquindici,venti giorni si ricomincia col piccolo dprima stitichezza poi diarrea liquida maledeorante.analisi celiachia negative.non so se perche dinuovo a scuola o altro.alimentazione mi dicono libera late zimil.sono disperata e non so piu cosa fare.attualmente il piccolo bacrim e questrm.da oggi mi inizia pure il grande 18 mesi di differenza 3anni e 5anni una sola cacca molla maledeorante.dicoflor ovvisment.fatte analisi ossiuri e elicobactere tutto ok.dottore mi aiuti la prego.ah a volte il loro pancino gonfio e duro ma dopo le scariche ovviamente no

    Rispondi
  40. giuliana scrive il

    che io sappia no.xche nonostante la negativita’delle analisi potrebbe essere?ora che ricord a figlia della sorella di mia madre diciamo zia di secondo grado xche figlia di stessa nonna ma non nonno

    Rispondi
  41. giuliana scrive il

    dottore lei pensa che nonostante le analasi negative potrebbero esserlo co questi sintomi?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, sono portato a pensare ad una gastroenterite mai completamente risolta.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Fermenti lattici, dieta leggera ed eventuale nuovo ciclo di Normix.

    Rispondi
  42. giuliana scrive il

    dottore dicoflour complex al piccolino con bactrim sto gia dando.crede che sia piu efficace normix?la cura dura una settimana.secondo lei in questo stato latte zimil e’indicato?riguardo al fratello poco piu grande non e’allo stato del fratellinoxil momento solo fermenti lattici ,dovesse aggravarsi bactrim?il precedente ciclo d normix effettuato un mese fa fu di solo tre giorni .ritiene abbastanza?mangiano a scuola mi dicono bollito….

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Benissimo Bactrim, a patto di vederne gli effetti.
      2. Il latte in genere non dà particolare fastidio ai bambini.
      3. Bactrim al grande solo se prescritto dal medico.
      4. Normix per tre giorni mi sembra un po’ breve.

    Rispondi
  43. Rispondi
  44. diana scrive il

    nell analizi dell sangue de mia figlia sonono cosiCHIMICA CLINICA
    P-CREATININA 0,37 mg/dL <0,70
    P-AST (TRANSAMINASI GOT) 21 U/L (37'C) fino a 50
    P-ALT (TRANSAMINASI GPT) 18 U/L (37'C) fino a 31
    AUTOIMMUNITA'
    S-Ab ANTITRANSGLUTAMINASI IgA <1 U/mL fino a 7
    S-Ab ANTIGLIADINA DEAMIDATA IgG * 37 u/mL fino a 10
    DIAGNOSTICA ALLERGOLOGICA
    S-IgE TOTALI-per favore me puo dire qual e grado de pericolo sono en anzia…grazie !!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ritengo poco probabile che sia celiaca, ma l’ultima parola spetta al medico.

    Rispondi
  45. Rispondi
  46. anonima scrive il

    Salve dopo aver fatto biopsia duodenale.descrizione macroscopica:multipli frammenti tissituali(cm0.4×0.3).1p.
    Diagnosi:minuti frammenti di mucosa duodenale caratterizzata focalmente da lieve riduzione in altezza di alcuni villi e lieve riduzione del rapporto villo-criptica.gli enterociti di superficie mostrano regolare orletto a spazzola.rara evidenzadi infiltrato linfocitario intra-epiteliale.(5-15 IEl/100 enterociti).la lamina presenta regolare componente linfo-plasmacellulare interstiziale, comprendente rari granulociti eosinofili.
    Mi potrebbe spiegare questo referto x sospetta celiachia

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma sono referti che vedo solo occasionalmente e che quindi non mi sento in grado di giudicare.

    Rispondi
    Rispondi
  47. Rispondi
  48. Anonimo scrive il

    Buonasera dottore, le scrivo n quanto mio figlio presenta diarrea da 12 gg. Le analisi delle feci sono normali e abbiamo fatto le analisi x celiachia. Ecco i risultati
    Transglutaminasi negativo
    Anti endomisio negativo
    Anti gliadine iga negativo
    Anti gliatine igg positivo 30 (valori di rif. 1-10).
    La pediatra dice che, in quanto gliadina semplice e non deamidata non sono attendibili e secondo lei è un intolleranza alle proteine del latte vaccino.
    Aggiungo che le immunoglobuline generiche di tipo igA sono basse. Mio figlio ha 4 anni. Intanto abbiamo tolto dalla dieta latte e derivati. Secondo lei sono affidabili le analisi? Grazie in anticipo.

    1. Anonimo scrive il

      Quindi nel nostro caso la celiachia non è ancora da escludere purtroppo… nonostante la dieta senza latte mio figlio stasera dopo aver mangiato pasta al sugo semplice e un po di cereali è corso di nuovo in bagno e ha molta aria nella pancia. Credo sia il caso di contattare il gastroenterologo per rivedere questi esami. Grazie mille e buona serata.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sono stato un po’ sintetico, ma in effetti qualche dubbio mi rimane e condivido la necessità di sentire uno specialista.

    Rispondi
  49. Anonimo scrive il

    Vorrei sapere se con questo tipo di valori c’è la possibilità di una diagnosi di celiachia. Si tratta di una bambina di 4 anni.
    Anti Transglutaminasi tissutale umana Iga valore 1 (10 positivo)
    Anti Peptiti Deamidati della Gliadina IgA valore 11 (>10 positivo)
    Grazie

    1. Anonimo scrive il

      In più ci sono gli anti peptidi Deamidati della Gliadina IgG a 54 (>10 positivo)

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non posso considerarmi specialista, ma ritengo sia possibile.

    Rispondi
  50. Anonimo scrive il

    Salve dottore, io sono celiaca da sei anni ho ritirato le analisi oggi e mi è uscita la DPG IgG a 12,8 . Da quando faccio la dieta non è mai uscita altra, la IgA però è nella norma perché sta a 1,6 sa darmi un consiglio?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente il medico considererà l’aumento insignificante, o potrebbe al limite consigliarle di ripetere il prelievo.

    Rispondi
  51. Ciccia scrive il

    Salve,
    Anti gliadina deamidata igg a 88(positivo se maggiore di18)
    Anti gliadina iga negativa
    Transglutaminasi iga negativa
    Antiendomisio iga negativo
    SONO CELIACA?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente no, ma non so dirle se il gastroenterologo prescriverà comunque la gastroscopia per verificare.

    2. Ciccia scrive il

      Grazie, ma allora da che dipende secondo lei il valore alto delle anti gliadina igg?
      Intolleranza per accumulo di glutine nell’organismo?
      So solo che a periodi mi si ripresenta lo stesso problema e me ne accorgo dalla stanchezza estrema.
      Poi le analisi danno la conferma

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se le scorte di ferro sono basse è probabile che il medico verificherà con la gastroscopia.

    Rispondi
  52. Sara scrive il

    Buongiorno
    ho 25 anni e soffro di Lupus.
    da ormai due mesi che soffro di nausea.. con dolori alla schiena.
    mi hanbo fatto fare la biopsia insieme alla gastroscopia.. dalla gastro non risulta nulla.. ma ho fatto anche le analisi del sangue con solo S AB GLADINA DP IGa e IGg
    ..iga 0,4 valori riferimento positivi da 7,0
    igg <0,4
    il risultaro dalla biopsia lo sto aspettando.. i sintomi compaiono appena mangio farinacei
    ..pane pizza brioche….
    non so.lei cosa dice?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Aspettiamo la biopsia, dagli esami del sangue non si direbbe celiachia, ma con il ferro basso qualche dubbio viene.

    Rispondi
  53. Ilaria scrive il

    Buongiorno,

    ac.anti gliadina deamidata IgG 4 UA/ml
    ac.anti gliadina Deamidata IgA 4,2 UA/ml
    ac.anti Endomisio IgA <1/5
    ac.anti Endomisio IgG <1/10
    ac.anti Transglutaminasi IgA 2,1 U/ml

    E' celiachia?

    Rispondi
  54. Jessica scrive il

    Salve dottore, gli esiti delle mie analisi sono i seguenti:
    AGA IGA 44,5 u/ml (valore di riferimento fino a 25)
    AGA IGG 9,3 u/l (valore di riferimento fino a 25)
    Potrei essere celiaca?
    La ringrazio anticipatamente per la risposta.

    1. Anonimo scrive il

      No non me le hanno fatte fare, c’è la possibilità di qualche disturbo legato alla celiachia?

    Rispondi
  55. Sonia scrive il

    buongiorno dottore,
    questi i miei esami:
    transglutaminasi IGA >100 (valori da 0 a 18)
    antitrasglutaminasi IGG >12 (valori da 0 a 18)
    antigliadina IGA >300 (valori da 0 a 18)
    antigliadina IGG >300 (valori da 0 a 18)

    dovrebbe essere celiachia, vero?

    è necessaria comunque la gastro con biopsia?
    grazie mille e buon lavoro

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, la celiachia è molto probabile, ma servirà comunque la conferma con la gastroscopia.

    Rispondi
  56. Catia scrive il

    Buongiorno Dottore,
    mia figlia 16 anni accusa da circa un anno dei problemi di stomaco e intestino. Abbiamo appena fatto gli esami per celiachia, ecco il risultato:
    S-IgA = 1.51 ( intervallo di riferimento 0.80-4.00)
    Anticorpi IgA anti Transglutaminasi = 10)
    Grazie

    Rispondi
    Rispondi
  57. Rispondi
  58. Catia scrive il

    non capisco ho dei problemi con la tastiera, non riporta ciò che scrivo. ci riprovo comunque il valore di riferimento è >10

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se il risultato è < di 10 ed il riferimento è > di 10 non dovrebbe trattarsi di celiachia.

    Rispondi
  59. Corina M scrive il

    Salve dottore.mio figlio di 10 anni ha fatto degli analisi e questi sono i risultato:IGE TOTALI 89. TSH 2,06. FT3 TRIJODOTIRONINA LIBERA 2,42 FT4 TIROXINA LIBERA14,40. EMAImmunofluorescente Negativa. IgA antitrasglutaminasi 1.IgG antitransglutaminasi 1. Anti gliadina IgG 141. Anti gliadina IgA 14.vorei sapere se mio figlio e celiaco?perche e così grande 141 IgG ?grazie

    1. Anonimo scrive il

      IGE 0-180,,,,TSH 0,35-4,94,,FT3 1,71-3,71,,,FT4 9,00-22,00,,,,,EMA negativa ,,,IgA antitransglutaminasi 9positivo,,,,,,,IgG antitransglutaminasi 0-8,,,,,Antigliadina IgG 0-50,,,,,,Antigliadina IgA 0-50!

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La situazione è dubbia, è possibile che venga suggerita la biopsia, ma molto dipenderà anche dai sintomi e dal quadro in generale.

    3. Corina M scrive il

      Scusi ma il commento con i valori era mio ….mi sono scordata di ripresentar mi

    4. Corina M scrive il

      Mio figlio e magro pesa 30kg mangia di tutto ma non ha molto apetito.non vomita e non ha degli scariche non ha mal di pancia.solo che è un po’ inappetente!!!!!di altezza e nella norma ,ho fatto la lastra del polso ed è indietro della sua età !grazie

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il ferro è stato trovato basso?
      Casi di celiachia in famiglia?

    Rispondi
  60. Corina M scrive il

    No celiachia in famiglia .Glicemia 89 riferimento 70-110. Sideremia 78 rif 40-100. ASTI-GOT 27 rif 0-35. ALT -GPT 14 rif 0-45. VES 7rif 0-15.I dati auxologici sono nella norma ,esito del dr.endocrinologo.mio figlio gioca a calcio ,Tenis ed è molto in movimento.da piccolo lo hanno classificato iperativo!

    Rispondi
  61. Corina M scrive il

    Grazie mille per l’aiuto !!!faro altri esami in seguito seci sarra bisogno!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non ho purtroppo le competenze per una valutazione completa, ma non sembrano esserci altri segnali.

    Rispondi
  62. jessica scrive il

    ho appena ritirato gli esami dell’intolleranza al glutine:
    anti gladina iga 7,7; meno di 7 è negativo più di 10 positivo
    anti gladina igg negativo
    anti endomisio non cè
    anti transglutaminasi iga e igg negativo
    ( quindi solo l’antigladina alterato)
    ho sempre avuto carenza di ferro! e ho perennemente la pancia gonfia e molta aria..
    potrei essere celiaca? intanto il 2 settembre ho la visita dal gastroenterologo..

    1. Jessica scrive il

      Sì, qualche volta! Ho avuto due casi in cui ero al lavoro nella pausa pranzo ho mangiato veloce una schiacciata e la mattina feci colazione e ho avuto la diarrea! Però più che altro ho stipsi..le analisi sono dubbie, né si né no..mi rimane di aspettare la gastroscopia.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il transglutaminasi negativo è in genere una buona prova del fatto che NON sia celiachia, ma i sintomi (penso al ferro) è possibile che indurranno il medico a voler verificare.

    Rispondi
  63. Jessica scrive il

    Salve dottore, insieme a gli esami del sangue ho ritirato quello delle urine, c’è un asterisco al “peso specifico dell’ urina” il mio ha un valore basso; il valore normale dovrebbe essere 1.015 io Cel ho a 1.07! Cosa è il peso specifico? e perché il valore è basso? da cosa è comportato? premetto non so se ci incastra; io bevo ma non molto, insomma normale..aspetto risposta! grazie

    Rispondi
  64. Jessica scrive il

    Premetto anche che prima dell urina ho bevuto mezzo litro di acqua per indurla, e premetto anche che durante i giorni anche se non bevo molto vado molto in bagno a urinare!

    Rispondi
  65. jas scrive il

    Iga.0,1 quindi negativo. IgG 11,o che positivo essendo maggiore di 7..igE totali 73 cosa significa? Grazie mille in attesa che il mio medico torni dalle ferie..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi perdoni, ma avrei bisogno di qualche dettaglio in più sulla situazione e sugli esami fatti.

    Rispondi
  66. jessica scrive il

    pechè ho letto che potrebbe essere diabete insipido; io urino molto durante la giornata,e ne faccio molta! anche se non bevo tantissima acqua durante il giorno! grazie per la sua gentilezza..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Elimina l’acqua che introduce, non può eliminarne di più.

    Rispondi
  67. lux scrive il

    Buona sera dottore, essendo io celiaco e mio padre pure ho fatto fare a mio figlio le anlisi anche se non presentava particolari sintomi.
    I risultati sono questi
    S-Ab ANTITRANSGLUTAMINASI IgA * >120
    S-Ab ANTIGLIADINA DEAMIDATA IgG * 193 u/mL ………….. limite fino a 10
    entrambi da quanto capisco positivi e anche con livelli piuttosto alti…quindi è sicuramente celiaco?
    Avendo il bambino due anni è possibile evitare la biopsia o ècomunque necessaria?

    grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Le probabilità che sia celiaco in effetti sono elevate, ma probabilmente lo specialista vorrà ugualmente averne la certezza.

    Rispondi
  68. anonima scrive il

    Salve io lavoro saltuariamente in un panificio e ogni volta ho notato che mi viene sempre un forte mal di gola che mi passa regolarmente il giorno dopo che sono a casa.cosa potrebbe essere?

    Rispondi
  69. vittorio contini scrive il

    Buonasera Dottore
    ho appena fatto un controllo su antigliadina deamidata e i risultati sono stati i seguenti: lgA 1,1 – lgG 0,4
    mi devo preoccupare?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi sembrano negativi, ma avrei bisogno dei valori di riferimento per confermaglielo; le anti-transglutaminasi non le ha fatte?

    Rispondi
    1. vittorio contini scrive il

      Per completezza:
      ANTI-TRANSGLUTAMINASI: 0,30 – rif: 10 positivo
      lgA e lgG stessi riferienti

    Rispondi
  70. Carla A. scrive il

    Buongiorno dottore, ho ritirato le analisi questa mattina e dai valori noto ematologia: monociti i valori come lei ben Sto arrivando! Sono 5.5/12,50, io ho 13:50 poi nella voce autoimmunita': antigliadina iga negativo “12 positivo” 12, io ho 17:40, sono preoccupata. La ringrazio moltissimo

    Rispondi
    Rispondi
  71. Rudy scrive il

    Buongiorno per favore mi può dire se con questi valori sono celiaco?
    Anticorpi anti endomisio iga assenti
    Gliadina peptide deamidato auto anticorpi iga 30
    Gliadina peptide deamidato auto anticorpi igv 21.7
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Per valutare avrei bisogno degli intervalli di riferimento, ma ancora più utile sarebbe l’antitransglutaminasi.

    2. Rudy scrive il

      Anticorpi endomisio iga assenti dil di screening 1:10 metodo ifa ind
      Gliadina peptide deamidato auto anticorpi iga 27 presenti metodo elisa
      Gliadina peptide deamidato auto anticorpi igg 27 presenti metodo elisa
      E’ questo che intende per intervalli di riferimento?
      L’altro dato non c’è l’ho, e’ possibile che il mio medico non me l’abbia fatto fare?
      Grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È possibile che non sia stato richiesto, ma peccato perchè è considerato importante nella diagnosi; con i suoi esami è possibile una celiachia, ma ritengo che non siano sufficienti ad una diagnosi, le verrà probabilmente consigliata la gastroscopia.

    4. Rudy scrive il

      Scusi ma perché la gastroscopia? Non viene richiesta la biopsia dei villi intestinali per accertare la celiachia?

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La biopsia viene fatta attraverso la gastroscopia, nella primissima parte dell’intestino.

    Rispondi
  72. alessandra scrive il

    Dottore, io sono affetta da sindrome dì Turner e ho ho fatto esami per veriifcare la celiachia e i miei valori di rif sono:

    anticorpi anti gliadina

    IgG 2.7 inferiore a 10
    IgA 42,5 inferiore 5.5

    anticorpi anti-transaglutaminasi
    4.5 inferiore a 16

    anticorpi anti endomisio IgA negativo

    potrei essere intollerante al glutine o celiaca ?

    Grazie per la sua risposta

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Celiaca sembra di no, intollerante al glutine non lo sappiamo (purtroppo ad oggi non esistono esami specifici).

    2. alessandra scrive il

      Grazie per la risposta Mii è stato consigliato di fare gli esami genetici Allora a cosa potremmo attribuire il valore ‘sballato’?

    3. alessandra scrive il

      Mi hanno detto che si potrebbe trattare di gluten sensitive (sensibilità al glutine)

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. In genere gli esami genetici si fanno prima, perchè suggeriscono l’eventuale predisposizione, ma può comunque essere utile valutarli.
      2. Se ritiene che l’assunzione di glutine le causi problemi sì, potrebbe essere sensibilità al glutine.

    5. Alessandra scrive il

      Grazie per la risposta. In effetti ho fatto gli esami perchè non è che stia male all’assunzione dei farinacei e ho frequentemente astenia e pensantezza di stomaco alla loro assunzione

    6. alessandra scrive il

      errata corrige: In effetti ho fatto gli esami perchè non è che stia male all’assunzione dei farinacei ma ho frequentemente astenia, pensantezza di stomaco alla loro assunzione e stipsi

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Farei il punto con lo specialista e lascerei il tentativo con l’eliminazione del glutine (per rilevare un’eventuale sensibilità) come ultimo passo.

    8. alessandra scrive il

      Provvederò a rivolgermi quanto prima ad uno specialista Grazie per le sue risposte

    Rispondi
  73. Simone scrive il

    Buongiorno,
    ho ritirato gli analisi di mia figlia di 7 anni e mezzo e questi sono i risultati:
    RICERCA ANTICORPI ANTI ALFA-GLIADINA (Tecnica ELISA)
    IgA 1 Unità < 5.5
    IgG 3 Unità < 10
    ANTICORPI ANTI ENDOMISIO (IF su esofago di scimmia)
    Anticorpi IgA anti-endomisio Negativo
    RICERCA ANTICORPI ANTI TRANSGLUTAMINASI (Tecnica ELISA)
    Anticorpi IgA anti t-TG umana 1 Unità < 16 AU/ml
    Il risultato della Ferritina è 11.
    Dottore, potrebbe essere celiaca ? E se no, come mai il valore della Ferritina è così basso?
    Grazie.

    Rispondi
  74. Anonimo scrive il

    Salve sono la madre. Non abbiamo valori del ferro, Transferrina 336-IgA 71,2 e vitamina B12 a 743.
    Grazie

    Rispondi
  75. Antonio scrive il

    Buongiorno Dottore
    Ho appena ritirato le analisi per la ricerca di anticorpi anti-transglutaminasi e anti gliadina. Qui di seguito riporto i risultati:

    – Anti-TRANSGLUTAMINASI
    Anti-transglutaminasi IgG: 39,0 U/mL (Valori di rif. 20 presenti)
    Anti-transglutaminasi IgA: 1,2 U/mL (Valori di rif. 0-15)

    – Ab ANTI GLIADINA
    Ab anti gliadina IgG: 3,7 U/mL (Valori di rif. 0-60)
    Ab anti gliadina IgA: 1,4 AU/ml (Valori di rif. 0-15)

    Questi valori cosa possono indicare?
    La ringrazio.
    Cordiali saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere lasciano qualche dubbio, ma non escludono la possibilità che sia celiaca; sono stati prescritti per sintomi caratteristici? Ferritina bassa?

    2. Antonio scrive il

      La concentrazione del ferro nel sangue era basso. Ora l’same della Sideremea ha dato risultato 131 ug% (con valori di rif. 65-175).

    3. Antonio scrive il

      No, non ci sono sintomi intestinali. Devo approfondire il tutto con un ulteriore esame? La ringrazio. Saluti

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente verrà considerato negativo (dal punto di vista della celiachia), ma ovviamente l’ultima parola spetta al medico che l’ha prescritto e conosce tutto il caso.

    Rispondi
  76. laila scrive il

    salve,volevo un parere sul risultato di questi esami.
    gliadina deamidata igA risultato 3
    gliadina deamidata igG risultato 78,6
    transaglutaminasi igA risultato 2
    endomisio Anticorpi Anti igG risultato 3
    endomisio Anticorpi Anti igG risultato assenti.
    secondo lei potrei essere celiaca?

    1. laila scrive il

      negativo minore ,uguale 12
      dubbio maggiore di 12 e minore uguale 18
      positivo maggiore di 18.
      scrivo cosi’ perche ‘ con i segni non mi invia .grazie

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se i valori di riferimento sono uguali per tutti gli esami probabilmente non è celiaca.

    Rispondi
  77. Rossana scrive il

    Buongiorno,
    erano alcuni mesi che dopo pranzo mi veniva mal di pancia e tosse “canina”, ho anche avuto una perdita di peso, in realtà possibile anche per stess lavorativo.
    Ho fatto delle analisi per la celiachia e ho avuto i risultati:

    AGA – Anticorpi Anti Gliadina Deam. IgA 0 NEGATIVO (valori di riferimento 0-5,5)

    AGA – Anticorpi Anti Gliadina Deam. IgG 10,8 POSITIVO (valori di riferimento 0-10)

    tTG – Anticorpi IgG transGlutaminasi 2,2 NEGATIVO (valori di riferimento 0-20)

    tTG – Anticorpi IgA transGlutaminasi 0 NEGATIVO (valori di riferimento 0-16)

    Sono portatrice sana di talassemia.

    Dalle analisi è possibile che sia celiaca?

    Grazie in anticipo
    Rossana Rossi

    Rispondi
  78. barbara scrive il

    Buongiorno, questi sono gli esami di mia figlia ( 2 anni e mezzo), da un primo esame del pediatra…diagnosticata celiachia. Si può sapere a che livello di gravità è? I suoi problemi sono solo che mangia poco sin dalla nascita, nessun mal di pancia o diarrea. Grazie.
    Ac.anti transglutaminasi – IgA: 172 UA/mL (valori di riferimento 200 UA/ml. (valori di riferimento 0-9)

    1. barbara scrive il

      Il pc non ha riportato tutti i dati. Riscrivo:
      Ac.anti translutaminasi – IgA: 172 UA/mL. (valori di riferimento 200 UA/ml (valori di riferimento 0 – 9)

    Rispondi
  79. barbara scrive il

    Scrivo tutto…ma poi il pc riporta solo una parte. Riscrivo
    un valore alla volta:
    Ac.anti transglutaminasi – IgA: 172 UA/ml (valore rif. <10 negativo)

    Rispondi
  80. Rispondi
  81. Rispondi
    Rispondi
  82. Rispondi

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.