Link sponsorizzati

Valori Normali

Sono considerati normali valori inferiori a 35 IU/ml.

Fonte: MedScape

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Gli autoanticorpi tiroidei (o, più semplicemente, anticorpi anti-tiroide) sono anticorpi specifici per uno o più componenti della tiroide. Quelli più importanti dal punto di vista clinico sono: gli anticorpi anti-tireoperossidasi (anti-TPO o TPOAb), gli anticorpi anti-recettore della tireotropina (TRAb) e gli anti-tireoglobulina.

La perossidasi tiroidea (TPO) è un enzima che normalmente si trova nella tiroide, dove svolge un ruolo importante nella produzione degli ormoni tiroidei; un test anti-TPO rileva la presenza nel sangue di anticorpi diretti contro questo enzima.

Interpretazione

Se l’esame dà un risultato negativo, gli autoanticorpi non sono presenti nel sangue in quel momento: questo esito può indicare che i sintomi sono da imputare a cause di natura non autoimmune. Tuttavia una certa percentuale dei pazienti che soffrono di patologie autoimmuni della tiroide non ha gli autoanticorpi, quindi se si sospetta che gli autoanticorpi si possano sviluppare in futuro, come può succedere nel caso di alcune patologie autoimmuni, si può ripetere l’esame in un secondo momento.

Un aumento lieve o considerevole degli anticorpi tiroidei si riscontra in diverse patologie della tiroide ed autoimmuni, come il tumore alla tiroide, il diabete di tipo 1, l’artrite reumatoide, l’anemia perniciosa e le malattie autoimmuni del collagene.

Un forte aumento della concentrazione degli anticorpi tiroidei nella maggior parte dei casi è invece indice di patologie autoimmuni della sola tiroide, come la tiroidite di Hashimoto e il morbo di Graves.

In generale, la presenza degli anticorpi tiroidei indica una patologia autoimmune della tiroide e maggiore è la concentrazione di anticorpi maggiore è la probabilità che ci sia una malattia di questo tipo. L’aumento della concentrazione nel tempo può essere più significativo di una concentrazione stabile, perché indica un aumento dell’attività autoimmune.

Nel caso di una donna in gravidanza positiva a questo esame aumenta il rischio di ipotiroidismo o ipertiroidismo nel feto o nel neonato.

Una concentrazione elevata degli anticorpi tiroidei è anche connessa all’aumento del rischio di:

  • Aborto spontaneo,
  • Preeclampsia,
  • Parto prematuro,
  • Insuccesso della fecondazione in vitro.

Valori Bassi

Valori Alti

  • Anemia emolitica autoimmune
  • Anemia perniciosa
  • Artrite reumatoide
  • Aumento rischio tumore al colon
  • Gozzo
  • Ipotiroidismo
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Miastenia gravis
  • Mixedema
  • Sindrome di Sjögren
  • Tiroidite di Hashimoto
  • Tiroidite granulomatosa
  • TIroidite linfocitaria

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

Una certa percentuale di persone sane può essere positiva a uno o più anticorpi tiroidei. La positività agli anticorpi tende ad essere più diffusa tra le donne, ad aumentare con l’età, e indica un rischio maggiore del normale di iniziare a soffrire di problemi alla tiroide.

Se una persona apparentemente sana è positiva a un anticorpo tiroideo, il medico dovrebbe tenere sotto controllo il suo stato di salute, perché c’è un lieve rischio che inizi a soffrire di disfunzioni tiroidee.

Quando viene richiesto l'esame

L’esame degli anticorpi tiroidei viene prescritto soprattutto per diagnosticare le patologie autoimmuni della tiroide e per differenziarle da altre forme di disfunzione tiroidea. Può essere prescritto per capire le cause del gozzo o di altri sintomi connessi all’eccesso o alla carenza di ormoni tiroidei. L’esame può essere eseguito come follow-up, se i risultati di altri esami della tiroide (ad esempio il T3, il T4 e/o il TSH) indicano che il paziente soffre di una disfunzione tiroidea.

Uno o più esami degli anticorpi tiroidei possono anche essere prescritti se un paziente a cui è stata diagnosticata una patologia autoimmune di origine non tiroidea (come il lupus eritematoso sistemico, l’artrite reumatoide o l’anemia perniciosa) manifesta sintomi che fanno propendere per un interessamento della tiroide. La tiroide può essere interessata in qualsiasi momento durante il decorso di una malattia non tiroidea (o di diverse malattie non tiroidee).

Se a una gestante è stata diagnosticata una patologia autoimmune della tiroide (come la tiroidite di Hashimoto o il morbo di Graves) o se la donna ha un’altra patologia autoimmune e si sospetta che anche la tiroide sia coinvolta, possono essere prescritti uno o più degli esami degli anticorpi tiroidei già nelle prime fasi della gravidanza e poi di nuovo verso la fine della gravidanza. Questi esami servono al medico per capire se il bambino è a rischio di disfunzioni della tiroide, perché gli anticorpi tiroidei sono in grado di attraversare la placenta e causare l’ipotiroidismo o l’ipertiroidismo nel feto o nel neonato.

Preparazione richiesta

Per quest’esame non è necessaria alcuna preparazione specifica.

Altre informazioni

Sintomi delle malattie tiroidee

L’esame degli anticorpi tiroidei può essere prescritto se il paziente presenta i sintomi della carenza o dell’eccesso di ormoni tiroidei, e in particolare se si sospetta che la causa sia una malattia autoimmune.

La scarsità di ormoni tiroidei (ipotiroidismo) può causare questi sintomi:

  • Aumento di peso,
  • Affaticamento,
  • Gozzo,
  • Secchezza della pelle,
  • Caduta dei capelli,
  • Intolleranza al freddo,
  • Costipazione.

L’eccesso di ormoni tiroidei (ipertiroidismo) può causare questi sintomi:

  • Sudorazione,
  • Aumento della frequenza cardiaca,
  • Ansia,
  • Tremori,
  • Affaticamento,
  • Difficoltà a dormire,
  • Dimagrimento improvviso,
  • Occhi sporgenti (esoftalmo).

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. Paola scrive il

    Buonasera,
    ho fatto ecografia + visita e mi è stato riscontrato un piccolo nodulo da tenere monitorato. Mi è stato richiesto di effettuare gli esami dopo circa 4 mesi da questo evento. Gli esami li ho fatti e si riscontra:
    Tsh 2.57
    Anti Tg anti tireoglubina <1
    Anti TPO anti-perossidasi 1
    A breve debbo rifare l'ecografia per vedere se vi sono state variazione.
    In base agli esami ottenuti mi debbo preoccupare
    La ringrazio per la risposta e le faccio i miei più sinceri complimenti.

    1. elisa scrive il

      Ho avuto nel 2000 problemi alla tiroide e mi hanno diagnosticato tiroidite di Hascimoto. O ra ho avuto problemi di malessere in seguito ad una frattura vertebrale e mi hanno fatto controllare la tiroide. 20 gioni fa avevo tsh 68 ft3 2,45 ft4 0.24. L’ecografia non evidenzia noduli, mi hanno dato eutirox 25, da alzare a 50.(non lo avevo mai assunto) Ieri ho rifatto il controllo Tsh 45, ft3 3,13 ft4 0,70 Anticorpi anti perossidasi 59,8 anttireoglobulina 109. Mi dicono che ho la tiroididite di Hascimoto. Io non sto bene, stanca, preoccupata e demotivata(anche pressione elevata a giorni alterni).
      Mi potete rispondere ?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Stia tranquilla, una volta trova la giusta dose del farmaco i sintomi descritti spariranno.

    Rispondi
  2. Marcu lenuta scrive il

    Buona sera ! Ho fatto gli esami per là tiroide e vi prego di darmi una risposta ;Ts. Ultra (3^gen) 18.100. Ft 2 .37. Ft 4. 1,9. Ab -h TG. 381.2. Ab -TPO (Anti Perossidasi) .2000 ché vuol dire? Grazie mille!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra tiroidite autoimmune (ed al momento la tiroide lavora poco), ma non mi sono chiarissimi i valori e le raccomando quindi di verificarli con il medico.

    Rispondi
  3. Davide Contu scrive il

    Salve, ho fatto gli esami e sono positivo a tireoperossidasi 48,13, e tireoglobulina 18,77, sono valori alti? Mi devo preoccupare? Premetto che mia sorella e mia madre soffrono di Tiroidite..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento?

      A 18.77 è la tireoglobulina o gli anti-tireoglobulina?

    Rispondi
  4. romina scrive il

    ho ritirato oggi gli esami della tiroide i risultati sono:
    autoant.anti tireoglobulina < 0,90
    AbTPO 1
    FT4 7,21
    FT3 4,22
    TSH 2,02
    grazie .

    1. romina scrive il

      è la prima volta che eseguo gli esami, (da eco risulta tiroide piccola)
      ho la vitamina d a 5,20 e ciclo mestruale scarso , ho 40 anni , grazie

    2. romina scrive il

      autoant.anti tireoglobulina < 0,90
      AbTPO 1
      FT4 7,21
      FT3 4,22
      TSH 2,02

      autoant.anti tireoglobulina fino a 4.0
      AbTPO fino a 9.0
      FT4 5.80 – 12.10
      FT3 2.23 – 4.01
      TSH 0.34 – 5.60

      grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Confermo che a mio avviso è tutto OK, ovviamente raccomando di verificare con il medico.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra una tiroidite autoimmune, anche se al momento la tiroide funziona bene; valori di riferimento?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Chiedo scusa per il ritardo.

      Confermo la mia impressione sopra descritta, ma raccomando di verificare con il medico.

    Rispondi
  5. Sarà scrive il

    Tiroidi a libera(FT4) 11.9(5.80-16.40) FT3 3.9 (2.50 -390). TSH 4.08 uU/ ml (0.4-4.0) (ATG)441 u/ml(45) (ATPO)158 (35)

    Rispondi
  6. Antonella scrive il

    Ciao vorrei un parere a riguardo in attesa che vada dal medico

    T. S. H 2, 229 (0,490-5.600)
    FT3 2,30 (2,10-3,90)
    FT4 0,61 (0,61-1,66)
    AB ANTI TIREOGLOBULINA 8,80 (FINO A 4)
    AB ANTI TIREOPEROSSIDASI 230,0 (0-35)

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra una tiroidite autoimmune, ma al momento la tiroide funziona comunque bene.

    2. Antonella scrive il

      Potrebbe essere da correlare il mio dimagrimento improvviso e repentino? In un anno ho perso 17/18 chili

    Rispondi
  7. Antonella scrive il

    Premetto che ho 24 anni e ho avuto un parto naturale due anni e mezzo fa, le dico questo perché non so se possa esserle d’aiuto nel potermi dire qualcosa in più

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Con un TSH a due no, non dovrebbe dimagrire, ma non escludiamo che possa essere stato più basso nei mesi scorsi.

    2. Anonimo scrive il

      Qualche mese fa il tsh era a 0,870
      Ft3 2,55
      Ft4 0,93
      Ab antitireoglobulina 10,40
      Ab anti perossidasi 21,3
      TIREOGLOBULINA 1,2

      I valori di riferimento sono gli stessi indicati prima

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Questo dimostra le fluttuazioni del TSH, quindi la tiroide potrebbe essere in effetti la causa della perdita di peso.

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La t. di Hashimoto è la tiroidite autoimmune più comune.

    Rispondi
  8. Raisa scrive il

    Ho 49 anni,ciclo mestruale iregolare.Dalla ecografia risulta un nodulo tiroideo. I miei esami sono:CREATININA 0.87;AST 13;ALT 14 ;TIREOGLOBULINA 64;TIREOPEROSSIDASI 807.
    Devo preoccuparmi?
    Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento?

      Quello che chiama tireoperossidasi immagino che sia ANTI-tireoperossidasi, anche quando scrive tireoglobulina intende intende il relativo anticorpo?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La tiroide sembra un po’ pigra, forse per cause autoimmuni; le chiedo gentilmente i valori di riferimento per verificare.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra in effetti una tiroidite autoimmune; nulla di allarmante, ma va gestita con l’endocrinologo.

    Rispondi
  9. Tonia scrive il

    Salve, ho 41 anni e ho la toroidite di Hashimoto. Prendo Eutirox 25 da diversi anni. Volevo chiederle se va bene fare i controlli 2 volte l’anno. Inoltre è necessario tutte le volte fare T3 T4 FT3 FT4 TSH ecc…o basta il TSH per fare i controlli? Se tutti i valori sono nella norma e gli anticorpi invece no, cosa vuol dire? Posso stare tranquilla o devo fare altri esami? Grazie!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. La frequenza ottimale dei controlli viene decisa dall’endocrinologo, che valuta ogni singolo caso (per esempio la stabilità del TSH, ma non solo).
      2. In genere viene richiesto almeno TSH e FT4.
      3. Gli anticorpi è molto probabile che non saranno mai più o quasi nella norma, è nella natura stessa della diagnosi.

    Rispondi
  10. Emma scrive il

    Ciao! Ho 42 anni e ho due figli uno 4 anni e mezzo e l’altro 1 anno e mezzo.
    FT4 1.28, TSH 3.21, ACTH 10.1, HTG (anticorpi anti-tireoglobulina) 886 , TPO (anticorpi anti-perossidasi) 3550

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra una tiroidite autoimmune, anche se al momento la ghiandola funziona bene; valori di riferimento?

    2. Emma scrive il

      I valori di riferimento sono:
      FT4 0,8 – 1,8;
      TSH 0,25 – 4,0;
      ACTH < 50,00
      HTG valori normali < 30
      TPO Negativo 80
      Grazie mille per la vostra disponibilità

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Confermo l’impressione esposta sopra, ma raccomando di verificare con il medico.

    Rispondi
  11. alessandra scrive il

    Buonasera, ho fatto gli esami degli ormoni tiroidei ed è risultato
    TSH=1.19
    FT3 =3.1
    FT4=11.2
    Anticorpi Anti TG 16.9
    Anti Recettore del TSH=0.30
    anti corpi anti TPO >1300
    considerato che ho avuto 3 aborti spontanei ricorrenti, ritenete che il valore dell’anti TPO possa aver influito? nel caso esiste una cura?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È sicuramente un fattore di rischio, non necessariamente la causa; il ginecologo valuterà se provare ad aiutarla con il cortisone.

    Rispondi
  12. Stefy scrive il

    Ho fatto esami ed i risultati questi: TSH 1,24 (0.35-4.94) ,FT4 0,93 (0,69-1,48), ATPO 488 (0,0-35.0). Gli ATPO sono alti causa di aumento di peso?

    Rispondi
  13. cesare scrive il

    Ho fatto esami tiroide causa forte dimagrimento stankezza tremori
    ft3 19.37
    Ft4 4.90
    Tsh 0.01
    Anti tiregloubina 51.5 val rif 0.0 30
    Anti tireoperossidasi 861.50 val rif 0.00 10 mi devo preoccupare?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non si preoccupi, si tratta probabilmente di tiroidite autoimmune e in effetti è questa la causa del dimagrimento; l’endocrinologo la aiuterà a ristabilire la corretta funzionalità della tiroide.

    Rispondi
  14. maria scrive il

    Dottore ho fatto gli esami per la tiroide circa un mese fa, ecco i risultati:
    TSH 13,493
    A.a.per ossidasi 1129
    Ft3 2.13
    Ft4 7,30.
    Cosa potrebbe essere?
    Il mio medico a distanza di un mesemi ha fatto ripetere l’esame del TSH. A breve avrò il risultato.
    Sono un po in ansia.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra una tiroidite autoimmune e, nel caso, in genere non è preoccupante.

    2. Anonimo scrive il

      Solitamente come viene curata? Ma l’assenza di ciclo potrebbe essere una conseguenza o un aggravante?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Conseguenza.
      Una tiroide che lavora male è causa di alterazioni del ciclo mestruale.

    Rispondi
  15. tiziana scrive il

    Buongiorno ho ritirato gli esami
    Anticorpi antitireoglobulina 418(valori rif.0_60)
    Antiperossidasi 4303 (valori rif0_60)
    Tsh 2.63
    Ft3 3.0
    Ft4 1.0
    Cosa significano quei primi valori molto alti?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbero indicare una tiroidite autoimmune, anche se al momento la tiroide funziona bene.

    2. tiziana scrive il

      Grazie dottore ma tutto questo può essere la causa della mancanza del ciclo mestruale da dicembre 2015 ?ho 42 anni

    3. tiziana scrive il

      Ho avuto in passato il morbo di Basedow e vorrei capire se si tratta di iper o di ipo o di tutt altra cosa

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al momento la tiroide lavora bene, quindi non si trova né in ipo, né in ipertiroidismo, quindi non dovrebbe essere la causa dell’assenza di ciclo.

    Rispondi
  16. Leda scrive il

    Ho fatto esami x la tiroide i risultati sono:
    Tsh 4.67 valori Rif 0.25-4.50
    Ft3 4.2 valori Rif 2.4-4.0
    Ft4 10.2 valori Rif 5.5-12.0
    Ho notato dimagrimento e tremori alle mani…Mi devo preoccupare?il mio medico mi ha detto di ripetere l’esame con gli anticorpi…

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al momento la tiroide lavora abbastanza bene (tendente al pigro) e con gli attuali valori non si spiegano i sintomi descritti; con gli esami consigliati dal medico si verificherà l’eventuale presenza di tiroidite autoimmune che potrebbe spiegare delle fluttuazioni nei valori.

    Rispondi
  17. Catia scrive il

    Ho fatto l ecografia tiroidea mostra una ghiandola nodulare solida,isoecogena,mi devo preoccupare? Gli esami sono FT3-3,83 ,FT4 0,94,TSH 1,080 ,ab anti TPO 483,7 . Mi devo preoccupare???

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma non esprimo mai giudizi sui referti ecografici.
      Gli esami sembrano andare abbastanza bene, nonostante una possibile tiroidite autoimmune.

    Rispondi
  18. Giovanna scrive il

    Risultati abtpo 367 abtg 50 prendi 50 mg eutirox ingrasso dv aumentare tiroide hashimoto

    Rispondi
  19. SALVO 52 scrive il

    Mia moglie ha fatto GLI ESAMI DELLA TIROIDE SU RICHIESTA DEL MEDICO DI BASE SONO VENUTI QUESTI VALORI.TSH.1,859–FT4.1,02–FT3.2,84 ANTICORPI. ANTI-TIREOGLOBULINA(AAT).0,96SU4,11—ANTI-TIREOPEROSSIDASI(AB TPO). 0–SU 5,61.LA RINGRAZIO SE PUÒ DIRCI COSA È QUEL VALORE ZERO .

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La tiroide sembra lavorare abbastanza bene; gli anti-tireoperossidasi sono auto-anticorpi ed è una buona notizia che siano a zero.

    Rispondi
  20. francesco scrive il

    Buonasera, da circa un mese soffro di ipertensione, e da un anno monitoro la tiroide, ho ritirato le analisi stamattina elenco i risultati:
    * anti tireoglobulina 390,30 rif. 5-100
    * anti perossidasi 41,02 rif. 1-16
    tsh 0,59 rif. 0,50-4,90
    ft3 3,40 rif. 1,70-3,70
    ft4 1,04 rif. 0,70-1,70
    Non so cosa pernsare, la mia è una situazione con familiarità di entrambi i genitori, sorella e nonni.
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Si tratta di tiroidite autoimmune, anche se al momento la tiroide non sta lavorando troppo male.

    2. francesco scrive il

      Dovrei iniziare una terapia farmacologica? l’anno scorso l’endocrinologo non mi prescrisse niente, ma la situazione era “normale” avevo il tsh 0,207 rif. 0,50-4,90, il resto degli esami normali, all’ecografia risultavano e risultano diversi noduli.
      Non nascondo che sono un po preoccupato.
      Grazie

    3. Anonimo scrive il

      Secondo lei dovrei iniziare una terapia farmacologica? Anche l’ultima ecografia rispetto all’anno scorso sembra peggiorata.

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il valore del TSH dell’anno scorso era inferiore al minimo, mentre quest’anno è rientrato (seppur di poco), quindi a meno di sintomi particolari non credo che verranno prescritti farmaci.

    5. francesco scrive il

      Ogni tanto ho qualche palpitazione e sono diventato iperteso, non so se ci possa essere una correlazione, non vorrei prendere altri farmaci, già mi da fastidio dipendere dalla pasticca della pressione, però l’alternativa sarebbe stare male.

    Rispondi
  21. oriana scrive il

    Ho fatto esami per la tiroide mi sa dire se mi devo preoccupare TSH 4,790 anti tireoglobina 428,6 anti perossidasi tiroidea 387,9 t3 t4 vanno bene grazie

    Rispondi
  22. cri0679 scrive il

    Salve Dottore,
    ho appena ritirato i risultati delle analisi del sangue per controllo tiroide, ecco i valori:
    Anti Perossidasi tiroidea ATPO 1,0 (valori rif Ul/ml 0-10)
    Anti Tireoglobulina 0,1 (valori rif Ul/ml 0-4,0)
    FT3 3,4 (valori rif Ul/ml 2,3-4,2)
    FT4 10,6 (valori rif Ul/ml 8,9-17,6)
    Tireoglobulina (HTG) 3,38 (valori rif Ul/ml 0-35)
    TSH 1,50 (valori rif Ul/ml 0,55-4,78)

    Devo preoccuparmi? Premetto che a giorni farò anche l’ecografia con color doppler.

    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra tutto OK, ma come sempre l’ultima parola spetta al medico.

    Rispondi
  23. anonimmo scrive il

    Salve dottore ho 34 ani,mi po dire perfavore cosa ne pensa dell questo resultato:
    S-ab anti-tireoglobulina 169.0
    S-ab anti-tireoperossidasi >1000.0
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra tiroidite autoimmune, ma raccomando di verificare con il proprio endocrinologo che valuterà anche gli altri esami fatti.

    Rispondi
  24. Anonimo scrive il

    Buona sera io soffro di ipotiroidismo prendo delle gocce rifatto esami Tsh 7, 07 puoi Ab Anti Perossidasi Tiroidea 115 volevo sapere se d evo preoccuparmi grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, non si preoccupi, ma potrebbe essere una tiroidite autoimmune e serve sicuramente fare il punto con il medico (o con l’endocrinologo).

    Rispondi
  25. LAURA scrive il

    SALVE, HO FATTO GLI FATTO ESAMI ALLA TIROIDE QUALCHE MESE FA : TSH – FT3 – FT4 NELLA NORMA, E DI RECENTE QUELLE SUGLI ANTICORPI MA I VALORI SEMBRANO ELEVATI:
    AB ANTI-TIREOPEROSSIDASI > 1300 Ul / ml
    AB ANTI-TIREOGLOBULINA 81 Ul / ml ( valore di rif.assenti 0-60 / zona allarme 60-100 / presenti superiore a 100 )
    SE PER FAVORE MI PUO’ DARE UN SUO PARERE E SE SERVE VISITA SPECIFICA DA ENDOCRINOLOGO.
    GRAZIE!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra una tiroidite autoimmune, ma i primi esami ci dicono che al momento la tiroide funziona comunque bene; per ora farei il punto con il medico di base.

    2. Laura scrive il

      Grazie mille della risposta!
      ultima cosa gli anti-tireoperossidasi così alti possono provocare acufeni e sbalzi di umore nonostante tsh ft3 e ft4 siano nella norma? grazie mille

    Rispondi
  26. Naz scrive il

    Salve vorrei chiedere un parere, prendo l eutirox 75mg da un mese perché mi è stato diagnosticato l’ hashimoto.
    Ho ritirato oggi il referto delle analisi del sangue però credo che ancora i valori non siano nella norma.
    Mese di aprile TSH 5,36
    Ft3 3,14 Ft4 0,85 Ab Anti perossidasi >1000.00 UI/ml
    Ab anti tireoglobulina 154,6
    Mese di maggio
    TSH 0,60 Ab anti perossidasi 865,4 Ab anti tireoglobulina 189,7

    Ho notato che Ab anti tireoglobulina è aumentata volevo chiederle un parere a riguardo.
    La ringrazio in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La presenza degli anticorpi ormai non stupisce più, data la diagnosi, il valore più importante è in genere il TSH che permette al medico di aggiustare la dose di Eutirox quando necessario.

    Rispondi
  27. mattia scrive il

    ANALISI RISULTATO RIF.
    S-TSH R 7.94 0.17-4.05
    S-F.T.4 0.87 0.61-1.12
    S-Ab anti-tireoglobulina 1 minore di 4
    S-Ab-anti-perossidasi (TPO) 220 minore di 9

    analisi fatte come approfondimento dopo ecografia tiroide per un gonfiore zona mandibolare e auricolare

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La tiroide potrebbe essere leggermente pigra e gli anticorpi possono far pensare a una tiroidite autoimmune, ma il medico sarà sicuramente più preciso.

    Rispondi
  28. Alex55 scrive il

    Buongiorno, ho ritirato un referto e vorrei avere un parere:
    Esame
    THS: 0.64 V.Riferimento UI/ml 0.350-3800
    FT4: 12.47 V.Riferimento pg/ml 7.80-15.40
    FT3: 3.41 V.Riferimento pg/ml 2.30-4.20
    Anticorpi Antitireoglubulina: 15 V.Riferimento UI/ml 0-40
    Anticorpi Anti Perossidasi: 52 H V.Riferimento UI/ml 0-40

    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al momento la tiroide sembra funzionare ancora abbastanza bene, ma c’è sicuramente qualche considerazione da fare con il medico (nulla di preoccupante!).

    Rispondi
  29. pinny scrive il

    buonasera dottore sono lieta di aver conosciuto il suo sito.
    Le chiedo un parere sulle analisi
    Free T3 libera 2.61 (2.00–4.40)
    TSH 4.83 (0.270—4.200)

    Free T4 1.13 (0.93–1.70)
    Anti TPO tireoperossidasi 50 (0—34)
    PTH Paratormone intatto www (15.00–65.00)
    HO 64 anni e a volte il colesterolo è alto il mio medico continua a farmi fare i suindicati esami perché ho sempre il paratormone alto un suo consiglio mi aiuterebbe
    grazie infinite

    Rispondi
    1. pinny scrive il

      scusi il ritardo nel rispondere la vitamina D? no però mi ha prescritto il Vantavo grazie

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Talvolta un livello elevato di paratormone è causato da una carenza di vitamina D, provi magari a esporsi un po’ di più al sole con la bella stagione (con le giuste protezioni), questo aumenta naturalmente i livelli di vitamina (ammesso che siano bassi).

      La invito a leggere inoltre la risposta del Dr. Cracchiolo poco sotto, che entra maggiormente nel dettaglio, ma in ogni caso si fidi del suo medico, a distanza possiamo solo avere una visione parziale della situazione, mentre di persona sicuramente la può guidare al meglio.

    3. pinny scrive il

      La ringrazio moltissimo Le sono grata per le sollecite risposte buon lavoro e cordiali saluti

    Rispondi
  30. Samuela scrive il

    Buonasera, ho ritirato gli esami della tiroide i valori sono questi:
    S-R-TSH 5,03 [0,20-3,00]
    S-FT4 1,12 [0,89-1,76]
    S-TPOAb anti Tireoperossidasi >1000 [Fino a 40]
    Cosa vogliono dire?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe trattarsi di tiroidite autoimmune; gli esami sono stati richiesti perchè accusa sintomi?

    2. Anonimo scrive il

      Gli esami sono stati richiesti per poliabortività, secondo lei con questi valori potrebbero essere una causa?
      Secondo lei sarà necessaria una cura?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La presenza di problemi autoimmuni potrebbe in qualche modo influire, ma sono situazioni che richiedono competenze specialistiche e onestamente non mi sento di esprimere giudizi.

    Rispondi
  31. Mad scrive il

    Salve! i miei valori sono questi :
    Anti tireoglobulina: 15.5 valori riferimento: 0-55.4
    Anti TPO: 2.2 valori riferimento: 0-6.9
    TSH: 2.09 valori riferimento 0.25-5
    FT3: 2.78 valori riferimento 2.53- 3.77
    FT4: 1.04 valori riferimento 0.73 -1.72
    attualmente assumo il Sirel, integratore di Selenio. gradirei tanto una risposta chiara su gli anticorpi e gli altri valori.
    Grazie dell’aiuto

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi sembrano valori perfetti, ma ovviamente senta anche e soprattutto il parere del medico.

    Rispondi
  32. pinny scrive il

    vitamina D?no. però mi ha prescritto il Vantavo chiedo scusa per aver tardato nel rispondere grazie infinite

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Buonasera, per valutare bene la causa del PTH aumentato sarebbe opportuno valutare la funzionalità renale, calcio, fosforo, vitamina D e se non l’ha mai fatta una ecografia di tiroide e paratiroidi. Tuttavia il suo medico le ha prescritto un farmaco a base d vitamina d e bisfofonati per cui è probabile che lei abbia una carenza di vitamina d.
      saluti

    2. pinny scrive il

      ringrazio moltissimo Lei è il dr. Cracchiolo e Vi auguro un buon lavoro cordiali saluti

    Rispondi
  33. clarissa scrive il

    appena ritirato esami.TSH-R 3.54(0.34-5.60)
    FT4 tiroxina libera0.83 (0,61-1,12)
    Ab antiperossidasi 4394,0 (inf.a 9)
    soggetto anemico
    mi devo preoccupare?Grazie in anticipo del tempo dedicatomi.

    1. Dott.ssa Fabiani scrive il

      Cara Clarissa,
      i livelli elevanti di anticorpi anti-TPO sono molto comuni, specie nel sesso femminile, e sono ascrivibili ad una tiroidite, uno stato infiammatorio della tiroide, solitamente non grave ma che può essere più o meno importante e quindi richiedere o meno un intervento terapeutico. Andrebbero valutati anche gli anticorpi anti tireoglobulina, ma soprattutto le consiglio di eseguire un’ecografia tiroidea (per valutare lo stato morfo-funzionale tiroideo) così da avere un quadro completo della situazione.

    Rispondi
  34. Dario scrive il

    Ho appena ritirato gli esami AB Anti Perossidasi tir. tipo valori 990. Mi devo preoccupare? Grazie, buona sera.

    Rispondi
  35. Cristina scrive il

    Buonasera, se possibile vorrei farvi una domanda, ho fatto degli esami ematici per controllare la tiroide,
    questi sono i risultati:
    Tiroxina libera Ft4 9.2 (5.80-16.40)
    FT3 3.7 (2.50-3.90)
    TSH 1.19 (0.4-4.0)
    ATG 391 (<45)
    ATPO 213 (<35)
    TRAB 1.0 (< 1)

    Sono celiaca ed ho una spondilite anchilosante.

    Grazie mille, Cristina.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al momento la tiroide sta funzionando bene, ma probabilmente si tratta di tiroidite autoimmune e il medico suggerirà periodici controlli.

    Rispondi
  36. Maria scrive il

    Salve, sono stata operata tantissimi anni fa di tiroide … Ho fatto gli esami della tiroide e volevo sapere se vanno bene … Premetto che prendo L eutirox tutti i giorni da 75 … E dibase da 50.00 una volta al mese …
    Tsh 0.71-(0.40-5.00
    Ft4 1.29-(0.70-1.50)
    Ft3 2.23-(1.70-3.70)
    Tg 0.3 -(1.6-59.9)
    S-anti tireoglobulina 16.34 -( inferiore a 4.11
    Vitamina d3 (25-oh) 42.44 -( 20.00-120.00)
    La ringrazio anticipatamente …

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra che vadano abbastanza bene, ma magari cerchi di esporsi un pochino al sole quest’estate (per la vitamina D); raccomando comunque di fare il punto con il medico.

    Rispondi
  37. Anonimo scrive il

    Salve iniziano i miei problemi.
    i primi giorni di maggio inizio a soffrire di insonnia,la mattina mi sveglio sempre verso le 4/5,verso metà del mese ho un attacco di tachicardia,corro in ospedale e dopo i vari accertamenti di routine ,ecg,sangue,enzimi, risulta tutto nella norma e mi viene riscontrato una tachicardia
    l’insonnia ormai mi accompagna da tutto il mese,a volte mi vengono sempre attacchi di tachicardia e inizio a soffrire anche di attacchi di ansia
    premetto che non ho mai avuto i problemi elencati prima di ora

    Ho fato una ecografia nella tiroide avevo un infiammazione puoi la tiroide e 19+19 ml.
    Faccio le analisi della tiroide
    Ft4 18.21
    Tsh 2.25
    Et3 6.25
    Antic anti tireoglobulina 16.18
    Anti tpo ab anti perossidasi 81.06
    Posso avere una opinione grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Buonasera, sarebbero utili i range di normalità e le unità di misura con cui è stato analizzato il prelievo, ma sembrerebbero comunque valori nella norma. Saluti.

    Rispondi
  38. SasaRist scrive il

    Buon giorno.
    Sono un soggetto maschile di 50 anni, alto m.1,70 del peso di 80 kg.
    Questa mattina ho ritirato le analisi del sangue per funzionalità tiroidea notando i seguenti valori:
    TSH 7,50 (0,40-4,00)
    ANTICORPI ANTI MICROSOMIALI 490,0 (neg di 100)
    ANTICORPI ANTI PEROSSIDASI TIROIDEA 66,8 (0 – 35).
    Tutti gli altri valori tiroidei nella norma.
    Gradirei sapere cosa mi consiglia di fare?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Si tratta probabilmente di tiroidite autoimmune; nulla di grave, ma dovrebbe parlarne con un endocrinologo per approfondire.

    Rispondi
  39. Stefano scrive il

    Buongiorno dottore,
    Le invio gli esami alla tiroide di mia moglie (50 anni) affetta da BCOP di grado elevato (fra parentesi i valori di riferimento)
    P-TSH 6500 (0 – 60)
    Ovviamente abbiamo richiesto al più presto una visita endocrinologica e al momento le è stata prescritto Tapazole 5 mg – 2 al giorno.
    Le sarei grato di una Sua cortese opinione.
    Grazie
    Stefano

    1. STEFANO scrive il

      Chiedo scusa mancano dei dati:
      TSH <0,02 (0,35 – 3,70)
      FT4 32,5 (10 – 22,7)
      FT3 13,6 (3,5 – 6,5)

    2. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Buonasera, le analisi suggeriscono un quadro di ipertiroidismo ( probabilmente autoimmune : morbo di basedow) per cui sta assumendo una terapia per ridurre gli ormoni tiroidei circolanti in eccesso. E’ una cura che probabilmente dovrà fare per un pò di tempo. Saluti

    Rispondi
  40. Cristina scrive il

    Salve mia figlia di 4 anni ha ruscontrato un valore AAM della tiroide di 153 IU/ml e i valori tsh 2,09 /FT4 1,6 COSA VORREI UN CONSIGLIO SU CM COMPORTARMI

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, i valori di TSH e FT4 dovrebbero essere nella norma, non so a cosa si riferisce invece con “AAM”, ne parli comunque col pediatra, saluti.

    Rispondi
  41. angela scrive il

    buon pomeriggio dottore.Stamattina sono andata a ritirare gli esami del antic.antirecettore tsh.Sono una ragazza di 33 anni e sono alta 1.55 cent. il responso e’ stato il seguente: 0,38 ui/l >0,40 cut-off. E’ tutto nella norma? grazie .saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, tutto OK, ma ovviamente li verifichi anche con il medico.

    Rispondi
  42. Antonia scrive il

    Buon pomeriggio stamattina ho ritirato gli esami dellA tiroide con i seguenti risultati:
    TSH (tireotropina) 1,99 (0,35/5,5)
    FT3 (tiiodotironina libera) 3,96 (2,3/4,2)
    TF4 (Tiroxina libera) 1,17 (0,89/1,76)
    Perossidasi anticorpi 889,00 (<60)
    Tireoglobulina anticorpi 16,40 (<60)

    Come può veder dottore solo i perossidassi sono alti ma la mia dottoressa mi ha detto di non ripeterli perché potrebbe essere una semplice tiroidite… secondo lei invece dovrei fare un ecografia? Grazie mille dottore

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, concordo con l’ipotesi di tiroidite, comunque l’ecografia va sempre fatta a completamento diagnostico tiroideo; i valori ormonali ci danno indicazione solo sulla funzionalità tiroidea, ma non per esempio sulla presenza di noduli, per cui la consiglio.

    Rispondi
  43. Rosalba scrive il

    Buongiorno, ho ritirato gli esami stamattina mi può dire coma vanno prendo eutirox da 50 TSH 2,108 ANTITIREOPEROSSIDASI >1300.0 GRAZIE

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Gli anticopri alti indicano una tiroidite, probabilmente è per questo che fa terapia con eutirox; il valore del TSH è buono, bisognerebbe comunque valutare anche quello di FT3 ed FT4. Saluti.

    Rispondi
  44. Giuseppe scrive il

    Salve dottore, il mese scorso ho fatto l ecografia al collo poiché dovevo togliere le tonsille, ed è iscito un nodulo, l
    Otorino mi ha prescritto un agoaspirato che faró a breve,e alcune analisi, da queste sono uscite che ho anticorpi anti perossidasi a 25 dove il limite era 5
    Devo preoccuparmi???
    Grazie per la risposta

    1. Anonimo scrive il

      Buonasera Dottore, si THS nella norma 1,550 su un limite di 4.
      L altra il mio otorino non me l ha prescritta.
      Ho fatto anticorpi antitureoglobuline e sono nella norma e calcitonina sempre nella norma…

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, non si preoccupi, anche se è corretto approfondire; data la positività degli anticorpi è possibile che il medico consiglierà periodicamente in futuro di verificare la tiroide (che al momento funziona bene).

    Rispondi
  45. Anonimo scrive il

    Buongiorno ho fatto gli esami e ho ft3 2,77 ft4 0.95 tsh 3,991 anticorpi antitireoglobina 42,50 anti perossidasi tiroidea 493,70 …..mi devo preoccupare ? La ringrazio in anticipo x la risposta

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra una tiroidite autoimmune, ma in genere non crea grossi problemi; valori di riferimento?

    Rispondi

Lascia una risposta

IMPORTANTE: In nessun caso la figura del farmacista può sostituire quella del medico, unico professionista con le competenze e la possibilità legale di formulare diagnosi e prescrivere farmaci. Le considerazioni espresse hanno quindi come unica finalità quella di agevolare in ogni modo il rapporto medico-paziente, mai ed in nessun caso devono prenderne il posto.

Gli interventi potrebbero richiedere fino a 15 minuti per essere visibili sul sito.

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.