Link sponsorizzati

Valori Normali

  • Proteine totali 6.0–8.0 g/dl
  • Beta globulin 7–14% 0.7–1.2 g/dl

Fonte: McGraw-Hill’s Manual of Laboratory & Diagnostic Tests

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Le beta globuline sono un gruppo di proteine globulari che si cercano nel sangue attraverso il procedimento di elettroforesi; tra le molecole appartenenti a questa categoria ricordiamo per esempio

  • beta-2 microglobulina,
  • plasminogeno,
  • angiostatine,
  • properdina,
  • globulina legante gli ormoni sessuali,
  • transferrina.

L’elettroforesi è una tecnica di laboratorio in cui il la frazione del siero del sangue (la parte liquida, senza cellule) viene posto su un supporto di carta specifico e sottoposto ad una corrente elettrica; le proteine si muovono sulla carta a formare bande che mostrano la percentuale di ciascuna frazione proteica ed ogni frazione può contenere diversi tipi di proteine​​.

Le singole proteine​​, ad eccezione dell’albumina, di solito non sono misurate.

Da un punto di vista molto generale le beta globuline aumentano in concentrazione in caso di infiammazione.

Interpretazione

L'interpretazione dell'esame viene sempre fatta nel contesto per cui è stato richiesto, in cui le condizioni in grado di causare variazioni rispetto ai valori normali sono numerose e varie.

Da un punto di vista molto generale la frazione beta è costituita soprattutto dalla transferrina, quindi è comune trovare un valore elevato in caso di carenza di ferro.

È possibile infine rilevare un aumento dei valori in caso di colesterolo alto e mieloma multiplo.

Un valore inferiore alla norma è spesso connesso alla malnutrizione o alla cirrosi epatica.

Valori Bassi

  • Colite ulcerosa
  • Leucemia
  • Linfoma
  • Lupus Erimatoso Sistemico
  • Malassorbimento
  • Malattie autoimmuni
  • Malattie del fegato
  • Malnutrizione
  • Metastasi
  • Nefrosi
  • Scleroderma

Valori Alti

  • Analbuminemia
  • Anemia sideropenica
  • Artrite reumatoide
  • Diabete
  • Disproteinemia
  • Eccessiva perdita di proteine
  • Epatite
  • Gravidanza
  • Infiammazione
  • Ipercolesterolemia
  • Ittero ostruttivo
  • Mieloma multiplo
  • Sarcoidosi
  • Sindrome nefrosica

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

Alcuni farmaci potrebbero alterare l'esito dell'esame:

  • clorpromaziona,
  • cortisonici,
  • isoniazide,
  • neomicina,
  • fenacemide,
  • salicilati come l'aspirina,
  • sulfamidici come Bactrim®,
  • tolbutamide.

Quando viene richiesto l'esame

L'elettroforesi sul siero può essere richiesta per varie ragioni, per esempio in caso di presenza dei seguenti sintomi:

  • inspiegabile perdita di peso,
  • dolore osseo o frequenti rotture,
  • affaticamento,
  • debolezza,
  • nausea,
  • stitichezza,
  • sete eccessiva,
  • dolore alla schiena

o più in generale quando si paventa l'ipotesi si

  • tumore,
  • problemi di tiroide,
  • diabete,
  • anemia,
  • problemi al fegato,
  • malnutrizione,
  • malattie autoimmuni,
  • sclerosi multipla.

Preparazione richiesta

Di norma non è necessaria alcuna preparazione.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.
Leggi le condizioni d'uso dei commenti.
  1. Anonimo scrive il

    Sono preoccupato.. Ho fatto l esame per la tiroide ed è risultato che due valori sono fuori norma beta 1… 5.1 (6.0-11) ed ige 227 … Ho la febbre da giorni intorno ai 38 e ho avuto 5 giorni la diarrea..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non sono valori riferiti alla tiroide e probabilmente non saranno considerati preoccupanti, ma chiaramente andranno interpretati dal medico nel contesto generale.

  2. Anonimo scrive il

    Sono affetta da artrite reumatoide che curo, da dieci anni, con la somministrazione settimanale di Enbrel . Ho anche una modesta insufficienza renale. Attualmente sono molto preoccupata perché avverto dolori dappertutto, in particolare ai polsi e alle ginocchia.Le analisi del sangue rilevano una ves di 36( <15) R.A Test 42,8(<30) PCR 2,2(v.n. 0-6) B2 Microglobulina 3,5( v.n. 1- 2,4) .I valori di quest'ultima mi fanno fortemente temere un linfoma o mieloma…

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso non c’è motivo di pensare a queste ipotesi e, anche se siamo su un campo al di là delle mie competenze, sembra una riacutizzazione dell’artrite. Lo specialista cosa ne pensa?

    2. Anonimo scrive il

      La ringrazio per la sollecita risposta,in effetti tra i miei timori c’è anche quello di una riacutizzazione dell’artrite. Ho un appuntamento con la reumatologa il due maggio, mi sa che dovrà sostituire l’Enbrel con un altro farmaco biotecnologico. Cordiali saluti

  3. Anonimo scrive il

    Ho fatto degli esami per fare una risonanza magnetica con contrasto ho preso le risposte oggi è tutto nella norma ma ho il valore beta più alto da 8a13 i parametri io ho 14,9 cosa vuol dire?

  4. Anonimo scrive il

    Buonasera Dottore,
    ho fatto le analisi è hanno riscontrato questi valori:
    ALBUMINA 56,2% – int 55,8-66,1%
    ALFA 1 3,9% – int 2,9-4,9%
    ALFA 2 8,8% – int. 7,1-11,8%
    BETA 1 7,2% – int. 4,7-7,2%
    BETA 2 6,9% – int. 3,2-6,5%
    GAMMA 17% – int. 11,1-18,8%
    Rapp. A/G: 1,28 – rif 1,10 – 2,40
    Proteine totali: 6,76 g/dl

    Devo preoccuparvi per il valore della Beta 2 alto?
    Cosa può significare?

    Grazie mille.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso è tutto OK, ma ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

    2. Anonimo scrive il

      Un’altra informazione, l’ALBUMINA in gr è 3,80g/dL – int. 4,02.4,76
      e le piastrine erano 132 int. 140-450.

      Grazie mille.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente non è nulla di importante, ma raccomando di valutare gli esami con il medico per verificare (le piastrine, per esempio, potrebbero essersi abbassate per un’infezione virale, ma meritano attenzione).

  5. Anonimo scrive il

    buon giorno Dottore ho fatto l’esame del sangue di routine e che risulta tutto nella norma , soltanto Alfa 2 globuline è sopra ai valori di riferimento cioè 13,8o e Beta globuline 1 è di 10,3o mi devo preoccupare? grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso no, ma ovviamente va verificato con il medico.

  6. Anonimo scrive il

    Buon giorno dottore.
    Ho fatto l’esame di rutin e ho trovato i valori di Beta 2 alterati : sono
    8,8 aziche 3,2 – 6,5 e
    0,63 anziche 0,31 – 0,41
    sono preoccupato. Grazie per la risposta

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In assenza di altre variazioni non credo che sarà considerato un problema, ma va ovviamente verificato con il medico.

    2. Anonimo scrive il

      Il laboratorio che ha effettuato le analisi scrive di ripetere le analisi tra sei mesi, e questo che mi preoccupa. Grazie della sua risposta immediata.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non si spaventi e faccia il punto con il medico, potrebbe non essere considerato necessario.

  7. Anonimo scrive il

    Mi sentivo stanco e ho fatto delle analisi l,acido folico2,7-beta1 0,47 beta2 0,32 il resto ok.Devo preoccuparmi

  8. Anonimo scrive il

    Buona sera. Ho 55 anni e da qualche anno soffro di leucemia linfatica cronica, faccio controlli periodici per monitorare la situazione. I globuli bianchi oscillano tra i 60.000 e i 70.000 . Nell ultimo emocromo era previsto il controllo della B2M, effettuato circa un anno fa . Tali valori sono sono passati da 2,3 a 3,5. Cosa mi devo aspettare? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma non mi sento in grado di esprimere giudizi.

  9. Anonimo scrive il

    Gli esami di routine per gravidanza al 6° mese di mia figlia hanno evidenziato Beta valore 14. Cosa può significare?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve , immagino intenda le beta globuline. E’ un valore che in alcuni laboratori rientra ancora nella norma, tuttavia un lieve aumento può essere normale in gravidanza. In altre circostanze un aumento può indicare soprattutto anemia, deficit proteico o infiammazione. Saluti

  10. Anonimo scrive il

    Buongiorno,
    Ho fatto una serie di esami: Ematologia e Coagulazione tutto nella norma, Elettroforesi Proteica tutto nella norma, ma nella Chimica Clinica il valore B2 Microglobulina Plasmatica è 3,20 mg/l.
    Mi devo preoccupare, sicuramente andrò anche dal mio medico.
    Grazie

  11. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
    Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

    Salve, non è un valore preoccupante, un lieve rialzo può avere molte cause, ne parli col medico ma non mi preoccuperei ulteriormente.

  12. Anonimo scrive il

    Buonasera ho fatto l,emocromo e il diabete e i valori sono…globuli bianchi 9.35 v 4.00-10.00 globuli rossi 4.90 v 3,95-5.50 glicemia 92 v 70-110 creatinina 0.92 v 0.50-0.90 colesterolo totale 247 v 70-200 colesterolo dll 168 v 0 -150 beta1 7.9h v 4.7-7.2 come vanno grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Salta all’occhio il valore del colesterolo LDL (colesterolo cattivo), che è un po’ troppo alto; merita poi attenzione il valore della creatinina, che andrà tuttavia inquadrato sulla base di altre informazioni (peso/altezza, idratazione, storia clinica, …).

  13. Anonimo scrive il

    Buonasera, ho 23 anni, le piastrine totali sono 73.9 (60.0 – 80. 0) quindi direi vanno bene visti i valori di riferimento, però la beta 2 é 6.50 % (2.60 – 5.80) e beta 2 g/L é 4.80 ( 2.60 – 4.60) questi valori più alti cosa comportano?
    Saluti

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Sono valori di poco fuori norma, non comportano nulla sul piano clinico, li sottoponga comunque al medico curante. Saluti.

  14. Anonimo scrive il

    Ciao io fatto l ‘ esame de sangue
    Immunoglobuline A 5.27
    P Gamma GT 21
    Frazione beta 11.6
    Ho una perdita dei capelli ecessiva
    Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Buonasera, sospettano una patologia immune alla base della perdita di capelli? servirebbero comunque i valori di riferimento e nel caso le analisi andrebbero ovviamente valutate ne contesto specifico. Saluti.

  15. Anonimo scrive il

    ..ho fatto degli esami del sangue per sintomi di nausea e astenia. Tutti gli esami sono nella norma tranne Beta1-valore 10,7 Beta 2 – valore 7,7 Devo preoccuparmi? Mio padre è morto per mieloma multipolo.

  16. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
    Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

    Salve, sarebbe sempre opportuno mettere i valori di riferimento , tuttavia le beta globuline aumentate da sole non fanno pensare a problematiche particolari, potrebbe anche essere segno di anemia o carenza di ferro, ma ovviamente faccia vedere il risultato delle analisi al suo medico.saluti

  17. Anonimo scrive il

    Dott.re Buongiorno,
    la settimana scorsa ho donato presso un centro ospedaliero della mia città, mi sono appena arrivati i referti, mi preoccupava il valore con asterisco, la beta2 risulta essere 6.2 e i valori vanno dal 3.1 a 6.1

    Q.P.E.
    Albumina 58,6 % 55,1-65,7
    Alfa 1 5,4 % 3,1-5,6
    Alfa 2 10,2 % 8,0-12,7
    Beta 1 6,8 % 4,9-7,2
    Beta 2 6,2* % 3,1-6,1
    Gamma 12,8 % 10,3-18,2
    Rapporto A/G 1,41 % 1,10-2,40

    grazie. Paola

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Da valutare con il medico, ma non credo che lo considererà un problema.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie, allora aspetterò che rientri dalle ferie e porto i risultati delle analisi.

  18. Anonimo scrive il

    Salve, ho fatto delle analisi di routine e la maggior parte dei valori soo nella norma, tranne:

    COLESTEROLO TOTALE *201* mg/dl Compreso tra 100 e 200
    colesterolo HDL 76 mg/dl Compreso tra 45 e 90
    colesterolo LDL 113 mg/dl Compreso tra 0 e 150

    ELETTROFORESI SIEROPROT.

    Albumina *48,6* % Compreso tra 51,0 e 65,1

    Beta 2 *0,59* g/dl Compreso tra 0,2 e 0,5
    Beta 2 *8,10* % Compreso tra 2,6 e 6,1

    E’ comunque nella norma?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A meno di gravi fattori di rischio cardiovascolari credo che per il medico sarà tutto OK, ma ovviamente raccomando di verificare con lui.

    2. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, qualora avesse fattori di rischio cardiovascolari importanti ( ipertensione incontrollata, insufficienza renale, precedenti infarti o ictus o embolie) i livelli di colesterolo ldl dovrebbero essere più bassi, altrimenti sono valori soddisfacenti. saluti

  19. Anonimo scrive il

    ho fatto esami di routine sono tutti nella norma tranne le beta 2 globuline valori di riferimento 2.0 -6.0 il mio valore è 7.1 ho 61 anni grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non credo che verrà considerato un problema, ma come sempre spetta al medico l’ultima parola.

  20. Anonimo scrive il

    Buongiorno dottore ho fatto le analisi a parte il colesterolo alto ho albumina 52,3alpha1…2,8
    Alpha2….15,0 beta 16,3 gamma 13,6

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In base a storia clinica e sintomi il medico darà una valutazione più precisa, ma potrebbe anche non essere un problema.

  21. Anonimo scrive il

    Ho fatto le analisi da poco e sono affetta da mieloma da 10 anni e nel corso dei controllieffettuati in questi anni la microbulinna b 2 che inizialmente era nei parametri ora e’2.08 i valori di riferimento sono 0.70 a 1.80 ma la cosa che non riesco a capire e’che questi volori li ho avuti nel 2008 poi e tornata normale senza nessuna cura nel 2010 e poi tornata normale fino a 9 mesi fa’ed ora e di nuovo 2.08 perche’oscillano?di solitobe’tutto nella norma gli altri valori solole immonoglobuline iggoscillano anche quelle al momento sono2058 valori di riferimento650 1600 sono spaventata perche’penso che il mieloma possa andare avanti ma io mi sento molto bene faccio sport e non ho dolori alle ossa grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Dato il quadro clinico è normale avere alcune oscillazioni degli esami relativi, naturalmente l’ultima parola spetta allo specialista, ma se non ha ritenuto opportuno allarmarsi starei tranquilla.

La sezione commenti è attualmente chiusa.