Link sponsorizzati

Valori Normali

Settimane dall'ultima mestruazione mIU/ml
3 5 – 50
4 5 – 426
5 18 – 7,340
6 1,080 – 56,500
7 – 8 7,650 – 229,000
9 – 12 25,700 – 288,000
13 – 16 13,300 – 254,000
17 – 24 4,060 – 165,400
25 – 40 3,640 – 117,000

Fonte: Wikipedia (EN)

  • Bambini
    • dalla nascita fino a tre mesi uguale od inferiore a 50 mIU/ml
    • dai tre mesi ai 18 anni inferiore a 1.4 mIU/ml
  • Bambine
    • dalla nascita fino a tre mesi uguale od inferiore a 50 mIU/ml
    • ai tre mesi ai 18 anni inferiore a <1.0 mIU/ml

L'ormone prodotto dalla placenta e questo spiega i valori più elevati nel primo trimestre di vita; la concentrazione è di norma circa pari ad 1/400esimo della concentrazione materna.

  • Adulti
    • Uomini inferiore a 1.4 mIU/ml
  • Donne
    • In età fertile inferiore a 1.0 mIU/ml (può variare da un laboratorio all'altro, fare riferimento al referto quando si esegue l'esame per verificare la presenza di una gravidanza)
    • In menopausa inferiore a 7.0 mIU/ml

Fonte: Mayo

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

La gonadotropina corionica umana (hCG) è un ormone glicoproteico composto da 2 sub-unità: la sub-unità alfa è sostanzialmente identica a quella dell’ormone luteinizzante (LH), dell’ormone follicolo-stimolante (FSH) e dell’ormone stimolante la tiroide (TSH).

Gli esami del sangue comunemente usati per la gravidanza cercano invece la sub-unità beta, in quanto nei diversi ormoni viene trascritta da geni diversi rendendo così conto della diversa azione di cui sono responsabili: unica eccezione è la sub-unità beta dell’LH, molto simile a quella della gonadotropina corionica perchè agisce sullo stesso recettore. A questo proposito ricordiamo che la somiglianza chimica con l’ormone LH è la spiegazione del fatto che con i test di ovulazione sia in alcuni casi possibile rilevare anche uno stato di gravidanza.

La grossa differenza è che mentre LH è un ormone ipofisario sempre presente in circolo (ma in quantità variabili a seconda della fase del ciclo mestruale), l’hCG di non circolano in concentrazioni significative nella maggior parte della vita della donna.

SI rileva in quantità importanti in tutti i primati in gravidanza (compresa la specie umana) essendo sintetizzata nella placenta con lo scopo di supportare il corpo luteo e, di conseguenza, la produzione di progesterone durante tutto il primo trimestre. Nei trimestri che seguono la placenta diventa in grado di produrre ormoni steroidei, diminuendo così l’importanza della gonadotropina corionica le cui concentrazioni iniziano a diminuire, per poi stabilizzarsi intorno settimana 20.

Dopo il parto, un aborto spontaneo o l’interruzione volontaria di gravidanza la diminuzione dei valori delle beta hCG avviene con un tempo di dimezzamento (tempo in cui la quantità circolante totale si dimezza) compreso tra le 24 e le 36 ore, fino a tornare alle concentrazioni non significative pre-gravidanza.

Al di fuori della gravidanza, le beta hCG possono essere rilevate principalmente da alcuni tumori benigni e maligni (per esempio tumori germinali del testicolo e dell’ovaio); in questi casi la secrezione può essere disturbata ed oltre a secernere la gonadotropina corionica intera, i tumori possono produrre quantità sproporzionate subunità alfa o, ​​più comunemente, di quella beta. Gli esami del sangue in grado di distinguere le diverse concentrazioni sono quindi utili alla diagnosi esatta del problema.

La stessa sostanza viene anche ricercata dai test sulle urine ed in entrambi i casi la rilevazione è possibile solo dopo l’impianto dell’ovulo fecondato (non prima di 8-10 giorni dal concepimento).

Interpretazione

Dopo il parto, un aborto spontaneo od un'interruzione volontaria di gravidanza i valori si dimezzano circa ogni 24-36 ore, mentre una diminuzione più lenta od assente indica la non completa espulsione di alcune strutture della gravidanza.

Il livello della sub-unità beta libera (libera, quindi non quella rilevata dai comuni test) viene spesso richiesto nelle donne in gravidanza come parte dello screening del sangue materno per la sindrome di Down (bi-test); un aumento dei valori sono associati alla sindrome di Down, mentre una diminuzione può verificarsi nei casi di Trisomia 18.

Concentrazioni elevate delle beta totali possono verificarsi anche in caso di gravidanze gemellari e gravidanze singole in cui l'età gestazionale è stato sovrastimata.

La mola idatiforme (conosciuta anche come mola vescicolare o mola idatidea o mola idatidosa) oppure gravidanza molare, è una forma anomala di gravidanza in cui un ovulo fecondato ma non vitale si impianta nell'utero; questo comporta l'instaurarsi di una gravidanza anormale (che non riuscirà ad essere portata a termine): la mola produce hCG in eccesso rispetto ad una gravidanza normale e gli esami del sangue mostrano quindi concentrazioni estremamente elevate di gonadotropina umana corionica (un valore totale di hCG superiore a 100.000 mUI / mL ne suggerisce fortemente la presenza, benchè il picco di gonadotropina in molte gravidanze normali possa raggiungere e superare questo livello).

  • L'ormone è rilevabile nel sangue di circa il 5% delle pazienti 8 giorni dopo il concepimento e in più del 98% entro 11 giorni.
  • A 4 settimane di gestazione (18-22 giorni dopo il concepimento), i valori raddoppiano circa ogni 2 giorni ) e con le settimane il tasso di aumento diminuisce gradualmente
  • Il livelli di picco lo si raggiunge a  8-12 settimane di gestazione (valore medio 93000 mUI/ml, con un range tra 27300 e 233000 mIU/ml).
  • Nelle settimane successive i valori inizieranno quindi a calare.
  • A circa due settimane dal parto l'ormone non sarà più dosabile.

Nelle prime settimane l'osservazione dell'aumento delle concentrazioni può essere utile a monitorare l'andamento, ma questo approccio lascia poi spazio alle più moderne rilevazioni ecografiche.

Nei casi di gravidanza extrauterina l'aumento potrebbe essere inferiore al normale, ma si sottolinea che il test di gravidanza sarebbe comunque positivo; in queste situazioni dubbie viene di solito usata l'ecografia per dirimere la questione, anche se si segnala che una gravidanza intrauterina (quindi corretta) può essere diagnosticata con sensibilità del 97,5% se i livelli sierici di progesterone sono maggiori di 25 ng/ml, mentre trovando livelli sierici di progesterone inferiori a 5 ng/mL è praticamente certa la presenza di gravidanza ectopica.

Nei casi di valori elevati al di fuori di uno stato di gravidanza deve invece essere presa in considerazione la possibilità che sia un tumore la causa della produzione delle beta hCG rilevate.

Valori Bassi

  • Aborto
  • Aborto ritenuto
  • Gravidanza ectopica

Valori Alti

  • Carcinoma broncogeno
  • Carcinoma embrionale
  • Coriocarcinoma
  • Gravidanza
  • Melanoma
  • Mola
  • Tumore ai testicoli
  • Tumore al pancreas
  • Tumore al seno
  • Tumore alla prostata

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

Falsi positivi

In base a quando si legge in letteratura, benchè non abbia mai visto situazioni simili, un test falso-positivo può essere causato dalla presenza di anticorpi che interferiscono con il test oltre che dall'LH, per esempio gli esseri umani esposti frequentemente ad animali (coniglio, capra, pecora, ...) o ad alcuni loro sottoprodotti possono sviluppare anticorpi in grado di positivizzare i test.

Più comune è la positivizzazione per una recente esposizione al virus della mononucleosi.

Al fine di verificare questi (ormai rarissimi, 0.01-2% in laboratorio) casi si può procedere in due modi:

  1. Verificare un test sulle urine, in quanto gli anticorpi che reagiscono nei casi precedenti non sono eliminati tal quali ed il test sarebbe così negativo.
  2. Effettuare un test di conferma in un laboratorio che usa reagenti diversi.

In alcuni casi si possono infine verificare falsi positivi quando vengono somministrati farmaci per la fertilità a base di gonadotropina corionica umana (come Gonasi®) ed il test viene fatto con eccessivo anticipo, oppure in presenza di particolari tipi di cisti ovariche.

Falsi negativi

Risultati dei test hCG falsi negativi di solito so verificano sull'urina e sono dovuti alla natura qualitativa del test. Le cause possono includere una concentrazione al di sotto della soglia di sensibilità del test utilizzato, un errore di calcolo nella comparsa delle mestruazioni mancate o ritardate mestruazioni da un aborto spontaneo nel mese precedente od a seguito dell'interruzione della pillola anticoncezionale. Un'ovulazione ritardata od un tempo più lungo del normale per l'impianto sono altre ragioni che spiegano basse concentrazioni di hCG al momento del test.

Quando viene richiesto l'esame

L'esame può essere richiesto per verificare se si è incinta, per monitorare l'andamento iniziale della gravidanza e per monitorare l'andamento e la risposta alle terapie di alcuni tumori (testicolari, teratomi, ...).

Preparazione richiesta

Non è necessaria alcuna preparazione.

Altre informazioni

Test di gravidanza casalinghi

La maggior parte dei test di gravidanza in commercio vantano il "99% di precisione" o alcune altre affermazioni simili sulla confezione o foglietto, oltre a riportare l'indicazione che possono essere usati già da 3-4 giorni prima del previsto arrivo della mestruazione. Di fatto questa indicazione è fuorviante in quando non testimonia la reale accuratezza nel rilevare la gravidanza nelle fasi iniziali (per approfondire MedScape), il consiglio è quindi di aspettare sempre il primo giorno di ritardo e di eseguire il test con la prima urina del mattino (più concentrata).

FIVET

In uno studio che ha coinvolto 111 pazienti con livelli di hCG quantitative positive 14 giorni dopo il trasferimento dell'embrione, sono stati osservati i seguenti risultati di gravidanza:

  • < 300 mIU/ml, gravidanza in corso nel 9% dei casi,
  • 300-600 mIU/ml, gravidanza in corso nel 50% dei casi,
  • > 600 mIU/ml, certezza della presenza di gravidanza multipla.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. antonella scrive il

    buongiorno dottore!
    ultimo ciclo 7 maggio 2015, beta 443 fatte oggi 9 giugno. secondo lei sono buone?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non giudico mai un unico valore, ma sempre l’aumento fra due prelievi successivi.
      Sembra comunque un risultato in linea con le attese. Congratulazioni!

    Rispondi
  2. Nirvana87 scrive il

    Dottore salve, le scrissi poco tempo fa in merito. Ultima mestruazione il 6 maggio. Ho fatto le beta il 28 maggio, 10gg post ovulazione, erano a 9,76. Con dolori al seno ed assenza di perdite. Ora sono a 6 gg di ritardo ed ho fatto il test in casa, positivo. Ora sono sconvolta in quanto non cercavo la gravidanza ed ho usato precauzioni, che evidentemente nn sono stare sufficienti ma sto accettando la cosa anche perché dal primo giorno di dolore ero convinta di essere incinta. Ora le chiedo, cosa devo fare? Io soffro di insulinoresostenza, micropolicistosi ovarica e ho asportato la tiroide. Cosa devo fare ora? Quando devo fare la prima visita ginecologica? Vista la mia situazione potrei avere aborti? La ringrazio dottore!

    1. Nirvana87 scrive il

      Ultimo ciclo breve? 3 giorni, il primo abbondante e scuro, più via via diminuendo, insolito x me. Ho avuto un rapporto completo la sera prima non protetto. Il 16 ricordo di aver avuto rapporto x metà protetto ed il 18, ma il 18 mattina ho avvertito già dolori al seno, e avevo delle micro perdite ad uovo tipo ovulazione

    2. Nirvana87 scrive il

      Una perplessità, il dolore al basso ventre come da ciclo mestruale, e normale? Xke ho avuto delle fitte stanotte ed un dolore da stamattina dopo il test

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Piccole fitte sono normali, dolori forti vanno segnalati al medico.

    Rispondi
  3. Alessandra scrive il

    Buongiorno dottore, oggi sono andata a fare l ecografie secondo i calcoli della dottoressa dovrei essere incinta di 6 settimane, ultimo ciclo il 28/04/2015 durato 7 giorni, si e visto solo la camera gestazionale che misura 6 mm e tutto normale? e normale che non si veda ancora il bimbo :(? Mi ha programmata tra 10 giorni a fare di nuovo un altra ecografia..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La datazione potrebbe non essere corretta, aspettiamo la prossima ecografia.

    2. Alessandra scrive il

      Quindi dice che potrebbe esserci tipo un ritardo?
      Speriamo bene dottore, la tengo aggiornato

    Rispondi
  4. rob scrive il

    Buongiorno,
    vorrei un suo parere: ho avuto l’ultimo ciclo il 12 maggio. Ho fatto le beta oggi e sono 504. Secondo lei sono buone? A quale settimana dovrei essere?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non giudico mai un unico valore.
      In base alla data dell’ultimo ciclo dovrebbe essere alla 4+3 (5a settimana).

    2. Anonimo scrive il

      Buongiorno dottore, ho ripetuto le beta oggi a quattro giorni di distanza(venerdì erano 504) e risultano 6646. Come le sembra la crescita?

    Rispondi
  5. Michela scrive il

    Buongiorno dottore ho fatto l ecografia sono in 6 settimane e si vede la camera gestazionale e il sacco vitellino ma niente embrione se c e il sacco vitellino si fara vedere anche l embrione tra 1 settimana 2?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, possiamo sperare che in realtà ovulazione e/o impianto siano avvenute leggermente in ritardo.

    Rispondi
  6. Valentina scrive il

    Sn alla decima sett fatto bi test valori hcg 25.9 papp-a 3.560.0 sn nella norma???

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma per scelta non esprimo mai giudizi su questi valori.

    2. Anonimo scrive il

      Spero non sia solo xke i valori non vanno bn..scusi il disturbo ma il fatto di aspettare fino a mercoledì x la risposta…non ce la posso fare psicologicamente. .

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non avendo a disposizione gli strumenti necessari non posso valutarli.

    Rispondi
  7. anonimo scrive il

    Buongiorno dott, ultimo ciclo il 10 maggio. Mestruazioni regolari dovevano venire il 7 giugno. L’11 giugno faccio il test di gravidanza e risulta positivo e il mio medico curante mi manda in laboratorio a fare il beta. Risultato 140. Chiamo al ginecologo che mi ha fissato visita per il 18 prossimo. Oggi rifaccio il beta e scopro che sono in discesa valore 102. Il personale del laboratorio mi dice che potrebbe esserci stato un aborto spontaneo. Non ho nessun sintomo e nessun dolore. Le chiedo, e’ possibile che sia ancora in cinta?… se invece ho avuto un aborto, quando mi verranno le mestruazioni?… grazie della risposta. Non riesco ad aspettare sino a giovedì prossimo!!!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe essere incinta solo se il risultato di oggi fosse un errore; se fosse un aborto il ciclo potrebbe comparire nei prossimi giorni.

    2. Anonimo scrive il

      Ma devo recarmi subito in ospedale? Ho un caldo boia e poi di nuovo freddo…. mal di testa forte…. ma nessun ciclo. In genere dopo quando arriva il ciclo ed e’ diverso dalle perdite emorragiche da aborto?. Grazie dottore…. ma il tutto mi sta capita do nel weekend…. nessuno mi risponde!!!

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se fosse realmente un aborto, essendo così precoce, probabilmente non sarebbe diverso da un normale ciclo mestruale. Onestamente non credo che sia necessario andare in ospedale, ma ovviamente è solo la mia opinione.

    Rispondi
  8. Anonima scrive il

    Salve Dottore,
    ho avuto l’ultimo ciclo il 07/05/2015 e dopo un test di gravidanza positivo ho fatto le Beta il10/06, il valore è stato di 1.840 mUI/ml. Ho rifatto l’esame questa mattina ed il valore adesso è di 10.771 mUI/ml.
    Gentilmente potrebbe dirmi se, secondo Lei, questi valori sono nella norma e se procede tutto bene? Ho la vistita dal ginecologo la prossima settimana e non riesco a contattrlo in alcun modo.
    La ringrazio

    Rispondi
  9. Baby2015 scrive il

    Dottore salve, ultimo ciclo il 5 maggio, il 13 giugno ho scoperto test di gravidanza positivo, Qst notte mi sono svegliata in preda ad un mal di pancia e mal di schiena fortissimo e pressione sulle ovaie, vado in bagno e scopro di avere abbondanti perdite. Ho espulso grumi e anche, scusi la franchezza, credo l’embriore, una sacca di scarsi 2cm a forma di fagiolo, grigia. Ora sono sola in casa le perdite sono diminuite, fluide come il ciclo quasi ma escono solo se mi spremo. Ero a 4 settimane, e il caso che vada in ospedale?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senta telefonicamente il ginecologo, probabilmente vorrà vederla tra oggi e domani.

    Rispondi
  10. rob scrive il

    Buongiorno dottore, ho ripetuto le beta oggi a quattro giorni di distanza(venerdì erano 504) e risultano 6646. Come le sembra la crescita?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È un aumento particolarmente significativo, mi tenga al corrente anche di cosa ne pensa il ginecologo.

    Rispondi
  11. francesca scrive il

    Buonasera dottore,
    ultimo ciclo 25 maggio 2015. Ovulazione monitorata intorno al 8-9 maggio. Questa mattina eseguito esame beta hcg sul sangue con rsultato 15,85. Mi saprebbe dare un’interpretazione?
    Grazie mille!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Lo ripeta fra un paio di giorni, se troverà il valore più che raddoppiato la gravidanza sarà confermata.

    Rispondi
  12. Andrea scrive il

    Buongiorno dottore, le espongo i valori beta hcg a seguito icsi avvenuta il 21/5 (ultima mestruazione 8/5) con due embrioni congelati (grado 1 – 12 blastomeri e grado 2 – 8 blastomeri):
    3/6 – 91 mUI/mL
    5/6 – 218 mUI/mL
    8/6 -752 mUI/mL
    11/6 – 2088 mUI/mL
    12/6 – eco con camera gestazionale (la ginecologa dice che è presto per vedere l’embrione e sentire il battito)
    18/6 – 8526 mUI/mL
    la prossima eco è prevista per il 30/6. Volevo un parere su queste ultime beta?non sono basse? Non dovrebbero raddoppiare ogni 2 gg?
    Saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi sembrano buone; il raddoppio ogni due giorni vale solo per valori fino a 1000, poi il tutto rallenta.

    Rispondi
  13. Michela scrive il

    Buongiorno dottore sono sempre io se si ricorda di me, dopo aver fatto le beta che erano 7,9 sono andata all ospedale a fare un controllo perche niente tracce di mestruazioni e si sono incinta, nella prima ecografia non si vedeva niente perche era troppo presto sono tornata dopo 2 settimane si vedeva solo la camera e la vescica vitellina e dopo 1 settimana si vedevano 2 puntini piccoli vicini uno di quei 2 puntini era il cuoricino perche si muoveva l altro non so cosa sia?.. Adesso sono dimagrita 2 kg per 4 giorni non ho mangiato quasi niente sono stata male ho preso il raffreddore e una notte ho fatto anche la febbre a 38 e mezzo e ho preso un paracetamolo spero non succeda nulla.. e er la nausea mi hanno dato nausil e mi hanno detto di prendelo per tutta la gravidanza e anche quando allattero oltre al nausil prendo l acido folico.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Congratulazioni! La ringrazio di cuore per l’aggiornamento.

    Rispondi
  14. Rugiada scrive il

    Buonasera dottore,
    ho avuto l’ultimo ciclo il 12/05. Il test sensibile di gravidanza ha rilevato l’ormone già il 07/06 (3gg prima del giorno previsto del ciclo). Il 16/06 ho avuto le perdite marroncine e a testa mia ho fatto le beta:
    17/06: 7716,10
    19/06: 9245,4
    Siccome le perditine continuano mi sono recata al pronto soccorso dopo aver ritirato l’ultimo esito. Si è vista solo la camera gestionale di 7,8 x 5,8. Per fortuna niente distacchi e il collo dell’utero e ben chiuso. Però la dottoressa mi ha detto che le beta sono aumentate un po’ poco….
    lei cosa ne pensa al riguardo? Non sono un po’ altine per non vedere ne l’embione ne sacco vittellino?
    La ringrazio in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In effetti qualche dubbio viene sull’ultimo aumento; sono stati prescritti nuovo prelievo ed ecografia?

    2. Rugiada scrive il

      Si, lunedì rifaccio il prelievo. L’ecografia avevo già prenotato x 7+3… La dottoressa ha detto di non anticiparla se i valori continuano ad aumentare.

    3. Rugiada scrive il

      Il mio ginecologo non condivide l’idea di seguire le beta, dice che giorno d’oggi risolve tutto l’ecografia :) quindi non lo disturbo con le domande. Ho la visita fra 10 giorni e sono certa che li sarà tutto chiaro come altre volte, ma sono ansiosa come maggior parte delle donne in questo periodo. Quindi appena cominciate le perditine (che secondo lui non significano niente) mi sono data da fare.
      La ringrazio di cuore per il supporto

    Rispondi
  15. Anna scrive il

    Salve dottore mi aiuti a capire…!!sono molto agitata…mi trovo in questa situazione:ultimo ciclo il 5 /5/2015 dopo un ritardo…nel mese di giugnio ho fatto il test positivo il giorno 19 giugno ho fatto esame beta erano 800 !!ho avuto nello stesso giorno perdite di sangue evidenti e una volta con grumo di sangue…sono stato dal ginecoloco dall’ ecografia vaginale nn si vedeva niente utero chiuso!!ho preso in questi giorni prontogest da 100g e tranex acido folico e vitamine!!oggi sono quasi terminate le perdite..qualche goccia di sangue!!sempre oggi ho fatto l’ esame delle beta e sono 1960 e il progesterone nel sangue è passato da 27 a 60 !!Lei che ne pensa ??sta proseguendo la gravidanza!!ho speranze…di partorire senza problemi???!che cosa devo ancora fare!!rischio ancora L’ aborto??mi aiuti sono disperata…e molto preoccupata x la mia prima gravidanza!!
    Sicura di una vostra risposta saluto!!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’aumento delle beta sembra buono, ma viviamo un giorno alla volta. Mi tenga al corrente.

    2. Anna scrive il

      Salve dottore voglio aggiornarla sulla mia situazione!!oggi sono stata a fare ecogravia vaginale e nn si vede la sacca!!!niente….utero chiuso!!!il ginecologo mi ha sospeso la terapia niente più siringhe progesterone e tranex!!le ultime beta di ieri sono 1960 e progesterone 60!! Venerdi rifaccio beta!!?? Io ora nn ho capito ancora se sono incinta o meno!!???secondo lei….mi può aiutare a capire!!??sicuro di una sua risposta saluto!!

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se non si è vista nemmeno la sacca vuota viene il dubbio di gravidanza extrauterina, il ginecologo cosa ne pensa?

    4. Anonimo scrive il

      Utero chiuso, fuori nn c’ é niente!!!ha detto se le beta crollano o hai nuovamente a giorni il ciclo….tu hai perso la gravidanza!!!

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi conferma che NON è mai stato visto alcun impianto? Ci sono dolori?

    6. Anna scrive il

      Niente dolori utero chiuso!!nn ho più perdite da lunedì .Ho sospeso da lunedi tranex e prontogest!!oggiho rifatto le beta e sono aumentate siamo arrivati a 3000!!il mio ginecologo con ecografia vaginale ha escluso gravidanza extrauterina!!le chiedo ” io sono incinta??” Come mai le beta stanno sempre aumentando quando io nn sto più facendo siringhe di progesterone??secondo il mio ginecologo io mi trovo all’ inizio della sesta settimana!

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Le beta non lasciano dubbi, è incinta, resta da capire se tutto proceda bene o se non si tratti invece di ovulo bianco (assenza dell’embrione).

    8. Anna scrive il

      Salve dottore oggi ho fatto esame delle beta : 4900 e ci troviamp alla sesta settimana e sabato entro nella settima!!ogni tanto sto avendo fitte…e sto mettendo l’ ovulo di prontogest mattina e sera!!ho fatto 3 ecografie vaginali e nn si vede niente!!nell’ ultima visita il ginecologo mi ha detto ” utero chiuso e fuori dall’ utero nn c’ è niente” io nn ho dolori forti!!! Ecco xchè ha scartato gravidanza fuori utero!!! Secondo lei…la camera di gestazione quando si vedrà??

    9. anna scrive il

      Buonasera doctor sono sempre io ora le mie beta sono a 4900 il valore rispetto alla media è un po basso come posso farlo aumentare di più??la saluto e la ringrazio tanto!!!!!!

    10. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non possiamo fare nulla per aumentare le beta, solo misurarle per avere indicazioni sulla gravidanza.

      Non mi sento di esprimere ulteriori giudizi perchè onestamente non mi è chiarissima la situazione.

    Rispondi
  16. nataly scrive il

    Salve, io ho avuto l’ultima mestruazioni il 30 di marzo….ho fatto la beta il 27 di maggio ed è resultato negativo …e vedendo che le mestruazioni non arrivavano ho fatto nuovamente la beta il 24 si giugno ed il risultato è 7110 mui/ml….lei cosa dici…sono incinta? ???

    1. nataly scrive il

      Ho fatto anche gli esami della prolattina quel giorno…la prolattina base è 37.5 ng/ml e poi me la han o rifatto dopo 20 minuti ed è 32.1…valori di riferimento 4.79- 23.30….lei cosa dice e tutto ok…o è alta…grazie dottore

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Essendo in gravidanza direi che è tutto OK, ma ovviamente senta anche il parere del ginecologo.

    Rispondi
  17. Mihaela scrive il

    Buona sera Dotore , ho fatto in 10/06/15 impianto assistito fivet ieri ho fatto il test era risultato positivo , oggi ho fatto il prelievo beta e la risposta è stata 6 , secondo lei ho qualche speranza di gravidanza ho non è andato . Grazie

    Rispondi
  18. gabry scrive il

    buon giorno dottore,ho 36 anni e il mio ultimo ciclo era previsto per il 17 giugno. dopo due giorni di ritardo ho fatto il test che è risultato negativo e uguale la beta. il 25 sono andata dalla mia dottoressa che ha escluso cisti e non ha visto null altro. mi ha chiesto di rifare la beta tra 10 giorni. i miei cicli sono irregolari ovvero variano dai 29 ai 35 giorni.lo scorso anno ho avuto 2 aborti ,1 causato da disfunzioni della tiroide e l’altro per problemi di coagulazione. entrambi prima dei 3 mesi. mi chiedo posso sperare di avere tra 10 giorni una beta positiva??? se dovesse essere negativa quale potrebbe essere la causa??? grazie

    1. Anonimo scrive il

      ho chiesto alla dottoressa anche se potrebbe essere una meno pausa precoce ma lei mi ha detto che vedendo il mio utero lo escludeva.

    Rispondi
  19. leledi scrive il

    Buonasera Dottore,
    Una curiosità, ho avuto l’ultimo ciclo con data di inizio 17/05 mercoledì ho eseguito un test e mi ha dato positiva, il giorno seguente sono stata a fare le analisi ed avevo le beta a 22857, sono un po’ preoccupata anche perché a differenza della prima gravidanza i valori sono quintuplicati e il periodo di esecuzione degli esami è lo stesso. Puoi aiutarmi? Cosa dovrei fare?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il valore mi sembra abbastanza in linea con la settimana di gravidanza, probabilmente l’impianto è avvenuto più rapidamente della volta scorsa; il medico cosa ne pensa?

    2. Leledi scrive il

      Il dottore devo vederlo l’8 di luglio ma sono un po’ preoccupata anche perché in quanto a nausea e stanchezza a questo giro sono molto più forti! Ho anche perso l’appetito per paura di stare una giornata fissa con il vomito. Quindi secondo lei non c’è niente che non va?

    Rispondi
  20. Monia scrive il

    Salve dottore,
    Ho 1dubbio che nn mi da pace: ho fatto il test di gravidanza ed è positivo. La mia preoccupazione è che ho avuto 2 cesarei recentemente e cioè 1 6 mesi fa e l altro 20 mesi fa. Ho paura

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ormai che poco che si possa fare, ma il corpo dovrebbe poter affrontare la nuova gravidanza. Lo segnali comunque subito al ginecologo.

    Rispondi
  21. mary scrive il

    Dottore, ultimo ciclo 19 maggio. 19/06 fatto test di gravidanza che ha avuto esito positivo. 22/06 valore beta 294 – 25/06 valore beta 562
    oggi valore beta 475. – nessuna perdita/crampi ecc. Cosa significa ???
    Ho appuntamento dal ginecologo giovedì ma non riesco ad aspettare. Mi puo dare qualche delucidazione.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Purtroppo temo che non sia andata bene, temo che stia andando incontro ad aborto spontaneo. Mi dispiace davvero…

    2. mary scrive il

      Grazie dottore, mi ha detto una persona che è una questione di completamento fecondazione – è possibile ?

    Rispondi
  22. Stella scrive il

    Salve dottore le scrivo x dirle la mia situazione io aspettavo il ciclo giorno 20 giugno ma mi è successa una cosa strana 15 giorni prima ke dovesse arrivare il ciclo ho avuto macchie scure tipo nere adesso sono 9 giorni di ritardo ho fatto l esame dell urina e mi è risultato h c g 25 ui/l negativo cosa mi consiglia

    Rispondi
  23. stella scrive il

    Salve..ho avuto l ultimo ciclo il 30 maggio a me di solito si anticipa sempre di 6/7 giorni rapporto completo il 13 giugno..domani potrei fare l’esame di sangue??o e presto??

    Rispondi
  24. Claudia scrive il

    Salve Dott, il 5 giugno ho avuto il primo giorno dell’ultima mestruazione il 6 ho iniziato una terapia di meropur fiale da 150, il 10 primo e ultimo monitoraggio iniezione di Gonasi 5000 intra muscolo e il 12 iui. Dopo la iui ho iniziato una terapia di progeffik 200 mattino e sera,aspirinetta una al dì e prefolic 15 una al dì. Il 26 dopo esattamente due settimane dall’inseminazione beta 24,05 dopo 72 ore beta 67,55 dopo ancora 48 ore beta 154. Il mio ginecologo dice che secondo lui si tratta di biochimica ma io ho letto ovunque che se raddoppiano ogni due giorni è un segno positivo. Mi aiuti Dott. sono confusa…..la ringrazio per la sua disponibilità. Ah dimenticavo a novembre ho avuto una geu trattata con metotrexate. Distinti Saluti.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È vero che in genere si dice che devono raddoppiare ogni due giorni, ma nei primissimi prelievi ci aspettiamo anche qualcosa di più; onestamente non sarei così drastico come il suo ginecologo, ho ancora speranza, ma qualche dubbio viene.

      Se mi tiene al corrente mi fa piacere.

    Rispondi
  25. beri4 scrive il

    salve dottore, non ho figli, tramite icsi a 42 anni con trasferimento di embrioni il 14/05 sono rimasta incinta. l’11/6 con dolori e forte emorragia ho avuto un aborto, le beta erano a 2200, all’ eco in ospedale mi hanno detto ke l’utero era quasi pulito e ke avrei ripulito tutto con la prossima mestruazione.da fare le beta tutte le settimane x controllo. 17/06:485, 23/06:393, 29/06:425. sono aumentate! non sono riuscita a trovare la ginecologa. secondo lei con questi valori potrebbero arrivare le mestruazioni? rischio un infezione se aspetto troppo? devo fare il raschiamento? mi scusi x le tante domande..

    Rispondi
  26. beri4 scrive il

    ho dimenticato di chiederle se ci sono delle medicine ke possono aiutare ad espellere l’eventuale residuo.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È probabile che si procederà con il raschiamento; quando torna la ginecologa?

    2. beri4 scrive il

      l’ho trovata stamattina. è la ginecologa Bologna Bologna ke mi segue x la fecondazione. ma la sento sempre e solo telefonicamente. mi ha detto di ripetere le beta lunedì prossimo x vedere cosa fare..

    Rispondi
  27. gp scrive il

    caro dottore,
    abbiamo fatto un transfert di due embrioni (uno di classe a e uno di classe b) in data 22 giugno us. in precedenza, per far assorbire una ciste ovarica ( venivamo da altra pma purtroppo non andata a buon fine), avevo assunto loette dal 18 maggio al 4 giugno. in data 8 giugno è arrivato il ciclo. ho fatto poi la stimolazione per icsi con elenca, meropur e centrati de e pregno. pick-up il 19 giugno e transfert appunto il 22. da quella data assumo tre ovuli al giorno di prometrium e delta cortese, oltre all’acido fonico. oggi sono, quindi, all’11 post transfert. ho fatto il dosaggio delle beta ed è risultato 53,61.
    come posso interpretare questo valore? da ieri ho delle piccole perdite marroncine…
    le sono tanto grata di aiutarci in questo momento di ansia.

    1. gp scrive il

      elonva, meropur, cetrotide, pregnyl… Delta cortene… acido folico…
      scusi il correttore automatico.
      ho anche fatto il dosaggio di
      estradiolo che ha valore di 51,35
      progesterone con valore 26,79
      non so se possano essere utili.
      ancora grazie…

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al momento temo sia impossibile capire esattamente se e come procede la gravidanza, le verrà probabilmente consigliato di ripetere il prelievo tra un paio di giorni; il fatto che sia positivo è sicuramente un’ottima notizia, che ci permette di continuare a sperare, ma aspettiamo a vedere il prossimo incontro.

      Se mi tiene al corrente mi fa piacere.

    3. gp scrive il

      caro dottore,
      abbiamo ripetuto il dosaggio delle beta oggi: valore 68,61. può voler dire qualcosa?
      scusi l’insistenza e grazie ancora!

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Purtroppo viene da pensare che non sia andata bene; il ginecologo cosa ne pensa?

    5. gp scrive il

      caro dottore,
      oggi a 72 ore di distanza dal primo (53) e 48 dal secondo, il dosaggio delle beta è 185,1…
      purtroppo proseguono le perdite. nel pomeriggio parliamo con il ginecologo che ci ha seguito nella pma. lei cosa ne pensa?
      grazie, grazie

    6. gp scrive il

      il ginecologo ci dice di ripetere le beta mercoledì, senza troppe illusioni, soprattutto a causa delle perdite, a suo avviso destinate ad aumentare…

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sono purtroppo in linea con il pensiero del ginecologo; questo aumento ci permette di non abbandonare completamente la speranza, ma dobbiamo iniziare ad entrare nell’ordine di idee che non sia andata bene.

    8. gp scrive il

      caro dottore,
      ieri, a 48 ore di distanza dalle precedenti, abbiamo ripetuto le beta con valore di 498,61. adesso il ginecologo non è del tutto pessimista: che ne dice?
      grazie!

    9. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non illudiamoci ancora, ma… Gli esami sono stati fatti tutti nello stesso laboratorio?

    10. gp scrive il

      sì, tutti nello stesso laboratorio ed oggi, a distanza di 48 ore le beta sono di nuovo più che triplicate: 1546. settimana prossima facciamo una ecografia con il ginecologo.
      non sa quanto le siamo grati delle sue risposte: grazie, grazie, grazie!

    11. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non illudiamoci ancora, ma le confesso che inizio ad essere ottimista.

    12. gp scrive il

      buonasera, dottore.
      sabato siamo stati in ospedale perché preoccupati dalle perdite ( in realtà ormai limitate a piccolissimi puntini rosa o marron uni solo sulla carta). la ginecologa ha fatto una ecografia e ha visto camera gestazionale e sacco vitellino con misure nei limiti. oggi abbiamo ripetuto l’eco dal dottore con cui avevamo già fissato un appuntamento. ha visto una camera gestionale da 12mm, ma non ha visto il sacco vitellino. in realtà è rimasto diversi minuti (!) a tarare l’apparecchio senza riuscire in una prima fase a vedere nemmeno la camera. siamo rimasti un po’ perplessi. credo che andremo da un altro ginecologo. che ne dice? ha senso ripetere le beta?

    13. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, a mio parere ormai quello che conta è l’ecografia.

    Rispondi
  28. Rispondi
  29. monica scrive il

    Salve dottore .la mia storia è un po complicata ultima mestruazione il 21 Aprile ad oggi sono di 10 settimane. Ho eseguito le beta x 4 volte sempre con valori in salita fino alla 5/6 settimana ed erano 22000. All ottava settimana ho eseguito la prima ecografia esterna dove si evidenzia sacco vitellino e camera senza embrione. Ho ripetuto l ecografia a 10 settimane cioè 2 settimane dopo e si evidenziava tutto nella norma con apparsa di polo embrionale di 2 mm senza battito. Dovrò ripetere l esame fra una settimana. Io mi domando come sia possibile tutto ciò .. avendo avuto gli ultimi rapporti Maggio. Sto diventando pazza e mi domando se nel frattempo può essere utile fare esame beta.. come dovrebbe essere in questa situazione? Sa spiegarmi cosa può essermi accaduto? Non ho molte speranza che la gravidanza proceda. La ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrà darmi.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Le beta sarebbero inutile e temo purtroppo che non sia andata bene. Mi dispiace davvero.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Purtroppo a volte può passare tempo prima che si inneschi l’aborto spontaneo; continui a rimanere in contatto con il ginecologo, potrebbe decidere di procedere al raschiamento.

    Rispondi
  30. Bi scrive il

    Buongiorno, ho 32 anni e da soli 3 mesi io e il mio compagno stiamo cercando di avere un bambino. L’ultima mestruazione è stata il 24 maggio, il 24 giugno il test era positivo ( ho un ciclo di 27-28 giorni). Il 26 giugno ho avuto delle perdite, sono andata in ospedale e mi hanno detto che il mio endometrio sembrava premestruale, non c’era niente ed era tutto nella norma. Hanno parlato di probabile mancato impianto. Ho avuto perdite molto abbondanti per due giorni, poi spotting per tre.
    il 2 luglio ho fatto le beta ed erano inferiori a 2.0, quindi dovrebbe essere andato “a posto” da solo.
    La mia domanda è: perché dovrei avere rapporti protetti fino al prossimo ciclo? Il ginecologo non me l’ha spiegato… se è perché non potrei rimanere incinta non importa, se invece corro qualche rischio se ci resto di nuovo capirei. Il fatto di dover di nuovo stare attenti mi crea un po’ di ansia, perché mi fa pensare al fatto che la gravidanza tanto voluta è andata male e invece vorrei cercare di non pensarci e vivere la mia sessualità serenamente, come al solito.
    La ringrazio moltissimo per l’attenzione.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In caso di gravidanze biochimiche in genere non ci si premura di proteggere i rapporti, quindi l’unica spiegazione è che il ginecologo abbia visto un utero non perfettamente pulito e voglia aspettare un ciclo intero affinchè questo sia nuovamente pronto ad accogliere un ovulo fecondato.

    2. Anonimo scrive il

      In realtà non mi ha fatto nessuna ecografia, l’ho solo sentito al telefono quindi non ha visto nemmeno quella che mi hanno fatto in ospedale. Quindi, visto che mi avevano detto che era tutto perfettamente pulito (niente sacca, niente liquido) in teoria non dovrei avere problemi, giusto? O dovrei aspettare un’ecografia di controllo?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In teoria è così, ma nel dubbio atteniamoci al consiglio del ginecologo.

    4. gp scrive il

      grazie. lo incontriamo lunedì, ma ci abbiamo già messo una pietra sopra. le viene in mente una ragione per cui gli embrioni attecchiscono, ma non sviluppano? c’è qualche analisi che possiamo fare prima di un eventuale ulteriore tentativo?

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Purtroppo semplicemente capita, e capita molto più spesso di quanto si pensi.

    6. gp scrive il

      mi scusi, credo di aver postato nel posto sbagliato, ma temo la risposta sia la medesima. grazie ancora

    Rispondi
  31. scrive il

    Mi scusi, mi sono resa conto di non aver scritto il mio nome nella risposta, ma sono sempre io…

    1. scrive il

      Avevo intuito che il problema fosse quello, ma il mio dubbio è: in caso di eventuale fecondazione correrei dei rischi (o il bimbo) o semplicemente non andrebbe a buon fine?

    2. scrive il

      Grazie mille, mi scusi ma dal telefono la risposta non risultava ancora. Grazie ancora e buona giornata!

    Rispondi
  32. elena scrive il

    Buona sera dottore ultimo ciclo 24 maggio a oggi niente ciclo solo perdite bianche filamentosi ho fatto visita test e visita ginecologica ed ecografia ma non si vede niente possibile gravidanza? Sintomi simili a gravidanza

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se ci sono stati rapporti non protetti è possibile.

    Rispondi
  33. Selene scrive il

    salve dottore tempo fa le avevo scritto ma nn lo trovo più io k avevo avuto ad agosto2014 una geu poi conclusa a settembre i miei valori iniziale del bhcg quando c’era la gru erano bassissimi 94/
    189/
    298/
    398/
    Poi sono scesa A 281 x poi finire in ospedale!!
    Comunque malgrado tutto finalmente dopo un anno quasi sono dinuovo in gravidanza sono felicissima ma anke ansiosa ultimo ciclo 01/06 durato 4 gg
    Test positivo 01/07
    Dopo ieri bhcg 06/07 (54078)!!!
    Io felicissima chiamo il ginecologo k mi dice k sono un poki o basse rispetto le settimane k dovrei essere oggi ecografia x vedere se si vede la camera gestazionale xke solo quella si vedrà credo lei cosa ne pensa del dosaggio del mio bhcg a un mese preciso?? Parlando con altre persone e ginecologhi mi hanno tanauillizzata xke il beta va benone!!! Mi aiuti!!!! Grazie mille in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Onestamente mi sembra un valore anche decisamente alto, non si preoccupi. Mi tenga al corrente.

    Rispondi
  34. Paola scrive il

    Buon giorno, volevo Chiederle un’opinione. Ultimo ciclo 4 giungo, ultimi due cicli di 34 gg (prima prendevo la pillola). Ieri test positivo, oggi 7 luglio ho fatto le beta con valore 15,89. È troppo basso vero? devo perdere le speranze? La ringrazio moltissimo!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra in effetti un po’ basso, ma non giudico mai un unico valore; se non comparisse nel frattempo il ciclo venerdì ripeta il prelievo.
      Mi tenga al corrente.

    2. Anonimo scrive il

      Mi scuso per il ritardo nella risposta. Come mi aspettavo non è andata bene, dopo un paio di giorni mi è venuto il ciclo. Ora farò una visita con la ginecologa per vedere che “tutto sia a posto” e riproveremo! Grazie ancora per la disponibilità

    Rispondi
  35. Elena scrive il

    Buongiorno,
    il 21 Giugno ho fatto un transfer di 2 embrioni, i valori BetaHCG del 06 Luglio erano 311 e quelli del 08 Luglio 863,10.
    Sono valori nella norma? la ringrazio molto!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembrano ottimi, anche se non posso garantirle che l’impianto sia ottimale per entrambi! Congratulazioni!

    Rispondi
  36. Marina scrive il

    Buonasera dottore,
    Ho avuto ultimo ciclo il 12 giugno, ieri 15 luglio test gravidanza positivo e oggi beta a 823… Che ne pensa??? Grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra tutto OK, anche se non mi piace mai giudicare un solo valore.

    2. Anonimo scrive il

      Salve dottore
      Giovedì 16 le beta erano a. 823 e oggi sono a 2397. Ultimo ciclo 12 giugno. Come le sembra ?? Grazie mille.

    3. Anonimo scrive il

      Grazie mille per la risposta. No niente gemelli in famiglia. Ho fatto l’eco e x ora si è vista una camera…

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      OK, l’aumento era così buono che poteva far nasce il dubbio.

    Rispondi
  37. marcella scrive il

    Gentile dottore buonasera, sono in ansia e spero lei potrà darmi maggiori delucidazioni.
    A GIUGNO HO FATTO UNA FIVET ICSI, ESATTAMENTE FINO AL 5 GIUGNO HO ASSUNTO PILLOLA ANTICONCEZIONALE GINODEN, IL 9 GIUGNO E’ ARRIVATO IL CICLO E DA GIORNO 11 HO INIZIATO LA STIMOLAZIONE CON PUREGON 100 UNITA’ AL GIORNO FINO AD AUMENTARE A 150 NEGLI ULTIMI SEI GIORNI PRIMA DEL PICK UP.
    IL PICK-UP E’ AVVENUTO GIORNO 25/06/2015 E IL TRANSFER GIORNO 27/06/2015 DI TRE EMBRIONI, UNO DI 4 CELLULE E DUE DI 6 CLASSE II E III. GIORNO 10 LUGLIO HO FATTO LE PRIME BETA VALORE 123.8, GIORNO 13 LUGLIO RIPETUTE VALORE 334.5, OGGI 17/07 RIPETUTE VALORE 853. LA GINECOLOGA DEL CENTRO PMA MI HA DETTO CHE SONO UN PO BASSE, IO NON HO PERDITE DI ALCUN GENERE, ANZI SOLO ACQUOSE, HO DOLORI LEGGERMENTE PIU FORTI DEL CICLO MA A COLPI. SECONDO LEI POSSO CONTINUARE A SPERARE? MI HA CONSIGLIATO SEMPRE LA DOTTORESSA DI FARE ECO TRA DUE SETTIMANE. DOVREI RIPETERE LE BETA?
    GRAZIE, SALUTI, MARCELLA.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Viviamo alla giornata, senza illuderci né dare la gravidanza per persa; non ripeterei le beta perchè potrebbero essere solo fonte di ansia, bene invece l’ecografia.

    2. MARCELLA scrive il

      gentile Dott.re mi scusi se la disturbo ancora, vorrei un parere, le beta le ho ripetute e come mi aspettavo continuano a crescere ma mooooolto lentamente, oggi sono circa 2000, quello che mi domando (forse per aggrapparmi ancora ad una speranza) è se avendo fatto una ICSI devo considerare attualmente una gravidanza di 4 settimane (dove i valori rientrerebbero seppur considerata una crescita ambigua a dir poco) o devo considerare la sesta settimana come da ultima mestruazione? Mi scusi ma sono davvero in ansia, speravo andasse bene ed ora non so più a cosa credere. Grazie. Marcella.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al di là delle settimane quello che si guarda è l’incremento tra un prelievo e l’altro.

    4. Anonimo scrive il

      grazie infinite, a questo punto attendo invano eco il 4 agosto sperando l’incubo finisca.

    Rispondi
  38. rossella scrive il

    buon giorno dottore ho avuto l’ultima mestruazione il 10 giugno/2015 ho effettuato il test di gravidanza lo scorso venerdì (17 luglio) ed è risultato positivo(incinta 2/3 settimane) l’esame del sangue di HCG ha dato esito 1 473 . la gravidanza è confermata?

    Rispondi
  39. Mary scrive il

    Buongiorno,
    U.m. 24 giugno scoppio del follicolo 6 luglio dopo gonasi. Oggi bhcg 29. Cosa ne pensa?
    Grazie in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Aspettiamo il prossimo prelievo per valutare l’aumento.

    Rispondi
  40. Vale83 scrive il

    Salve, il 12 giugno ho avuto l’ultimo ciclo, ho fatto il test è risulta positivo, ieri ho fatto la visita ginecologica e mi ha detto che non si vede niente, ho avuto delle perdite di sangue. Oggi ho fatto le analisi Beta è uscito 6 senza misura,nei valori di riferimento c’e scritto 6-7 sett.grav. da 10.500 a 161.000 cosa vuol dire, sono incinta oppure ho avuto un aborto spontaneo?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra purtroppo che non sia andata bene, mi dispiace moltissimo…

    Rispondi
  41. Marina scrive il

    Salve Dottore, ultimo ciclo il 12 giugno. ho fatto le beta giovedì 16 luglio ed erano a 823 le ho ripetute sabato 18 luglio erano a 2397, sempre sabato ho fatto un eco, dove c’era la camera ma non il sacco vitellino. È normale alla V settimana che non si vede il sacco? Grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente il ginecologo si aspettava di vederla, ha fissato una nuova ecografia?

    2. Anonimo scrive il

      Sabato siccome avevo dei dolori al basso ventre, niente
      perdite solo dolori sono andata al ps, mi hanno fatto
      Le beta che erano a 2397 e l’eco dove si é vista la camera ma non il sacco. Mi ha detto che sono alla V settimana..

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi tenga al corrente, al momento non mi sento di esprimere giudizi.

    4. Marina scrive il

      Buongiorno dottore,
      Ho fatto un altra ecografia dove si è visto sacco vitellino e embrione di 2mm…

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ne sono davvero felicissimo e la ringrazio di cuore per l’aggiornamento; più passano gli anni e più mi accorgo di quante volte gravidanze che si sviluppano benissimo all’inizio sembrano avere grossi problemi solo in base alle beta.

    6. Marina scrive il

      Buonasera Dottore,
      Ieri sono stata dal ginecologo, sono di 7 settimane, l’embrione è di 5,4 mm e il suo cuoricino batte a 127 bpm. Il dottore mi ha detto che è tutto perfetto. Unica cosa che lo preoccupa e che mi ha ribadito anche la mia dottoressa di base il mio peso e quindi il rischio di poter avere il diabete gestazionale. Peso 105 kg sono alta 1,65. Ho smesso di fumare e questo mi rende più agitata. Sono andata da una nutrizionista, e devo assolutamente seguire il regime.. Grazie dottore.

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Condivido la necessità di prestare attenzione fin da ora all’alimentazione; se riusciamo ad evitare di svilupparlo è ovviamente meglio, ma se proprio dovesse comunque manifestarlo è un qualcosa che si può gestire, quindi se dovesse capitare niente panico.

    Rispondi
  42. Patricia scrive il

    Gentile Dr Cimurro,
    Sono felice di aver trovato questo servizio che a quanto vedo risulta validissimo e molto rapido.
    Ho 33 anni e sono in apprensione perché sei mesi fa ho subito un aborto spontaneo con cause rimaste nel mistero. Mi trovavo alla 15esima settimana di gestazione. Si trattava di una gravidanza che ha presentato perdite brunastre (marroncine) sin dall’inizio.
    Premetto di avere già un bambino di 9 anni e di aver vissuto allora una gravidanza perfetta.

    Oggi sono nuovamente in gravidanza con data ultima mestruazione 1 Giugno.
    Effettuo un esame di routine dal mio ginecologo alla data del 7 Luglio e riscontra una camera gestazionale di 2mm, e mi consiglia un esame di dosaggio Beta.
    Effettuo l’esame il 15 Luglio con esito: 2048.
    Mi prescrive un nuovo Beta.
    Effettuo nuovo Beta il 22 Luglio con esito: 11964.
    Ma il giorno stesso riscontro le medesime macchie marroncine della gravidanza precedente.
    Vado in pronto soccorso e il medico di turno riscontra 2 camere gestazionali di cui una più piccola.
    Mi viene prescritto progeffik 200 ovuli, uno mattino, uno sera.
    Ieri, 26 Luglio, torno in pronto soccorso perchè le macchie continuano. Il medico mi visiona una delle due camere reputandola piccola e irregolare dicendomi che non crede sia evolutiva. Nella seconda, regolare e più grande, riscontra embrione, ma non battito.

    L’unica speranza a cui mi appiglio è che la gravidanza sia indietro di qualche settimana, dato che le mie precedenti gravidanze sono state tutte indietro di 7/10 giorni anche in considerazione dei miei cicli di 33/34 giorni.
    Qual è il Suo parere?
    Rapporti non protetti nel mese di Giugno: giorni 17, 23 e 26.

    Spero mi aiuti a comprendere.
    Buona giornata
    Cordialmente, Patricia

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Temo sia impossibile dare risposte certe, ma certamente la speranza che una delle due camere vada avanti c’è sicuramente. Per quando è fissata la prossima eco?

    2. Anonimo scrive il

      Gentile dottore, stamane ho eseguito nuovamente l’esame del Beta. Tra due ore ne vedrò l’esito.
      Mercoledì avrò la prossima eco.
      Ma è possibile individuare la mia reale settimana di gestazione (e non in base al classico calcolo dell’ultima mestruazione) dai valori beta precedenti che le ho fornito?
      E inoltre, secondo il Suo parere, le macchie marroni sono sempre da considerare minacce d’aborto o possono avere altre spiegazioni?
      La ringrazio davvero.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Le beta daranno un’indicazione di massima sulla prosecuzione della gravidanza, ma quello che conta veramente sarà la prossima ecografia, che permetterà anche di datare la gravidanza (con maggior precisione rispetto all’esame del sangue).
      2. Sì, le macchie sono da intendere probabilmente come minaccia di aborto, anche se moltissime gravidanze iniziano con perdite e poi proseguono regolarmente per concludersi felicemente al termine dei 9 mesi.

    Rispondi
  43. Patricia scrive il

    Gentile Dott. Cimurro, vorrei aggiornarLa sull’esito delle Beta di stamane.
    Esito: 12.231
    Le ricordo che il 22 Luglio erano di: 11.964.
    E ancora prima, alla data del 15 Luglio erano: 2048.
    Crede che la gravidanza si sia interrotta? O le Beta sono aumentate poco perché una delle due camere si è arrestata?

    Spero di non disturbarLa.
    Cordiali Saluti.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In tutta onestà viene più di un dubbio purtroppo, anche ipotizzando che una camera sia stata riassorbita; mi tenga al corrente.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, purtroppo ho il dubbio che sia così; il ginecologo cosa ne pensa?

    Rispondi
  44. Adele scrive il

    Buongiorno dottore, io ho un ciclo molto irregolare e dopo un mese di ritardo con test di gravidanza negativo , la ginecologa me lo ha indotto con prontogest fiala.
    Ho fatto l’iniezione il 20/5 ed il ciclo è comparso il 25/5 ed è terminato il 30/5.
    Dopo una settimana ho iniziato a monitorare l ‘ovulazione con gli sticks. I giorni fertili sono durati dal 9/6 al 13/6 ed abbiamo avuto rapporti completi 8-11-12 giugno.
    Il ciclo sarebbe dovuto arrivarmi il 25/7 poiché in genete quando faccio il prontogest si regolarizza per un paio di mesi.
    Ad oggi 28/7 ancora non mi è venuto ma ieri 27 /7 ho fatto le beta sieriche e telefonicamente mi hanno dato responso negativo!
    Da due settimane avverto dolore al seno , perdite gialle, e fitte al basso ventre.
    Secondo lei ho fatto le beta troppo presto o devo toglierci ogni speranza x qst volta ?
    Premetto che da precedenti esami io e mio marito non abbiamo problemi di infertilità .
    La ringrazio per il tempo che vorrà dedicarmi!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se l’ultimo rapporto è stato il giorno 12 temo che il prelievo di ieri sia pressochè definitivo.

    2. Anonimo scrive il

      In effetti ci sono stati altri rapporti completi nei giorni successivi al 12/6
      ma devo considerarli ugualmente seppure il periodo fertile era terminato ?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Certamente, perchè questo ritardo ci dice che il calcolo del periodo fertile è stato sbagliato questo mese (l’ovulazione, ammesso e non concesso che sia avvenuta, si è verificata più tardi del previsto).

    Rispondi
  45. Mina scrive il

    Buon pomeriggio Dott.,
    ho fatto transfert di sue blastocisti il 13/7 (ovviamente pickup e fecondazione l’8/7). Ho eseguito primo test delle beta il 24/7, valore 350. Secondo prelievo il 27/7, valore 958. Cosa può dirmi in merito? Vedo che sono aumentati e sembra anche nella giusta misura, anche se ho timore che siano cmq bassi considerando che il 29/7 dovrei rientrare nei valori di beta relativi alla settimana 4.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’aumento sembra buono, aspettiamo comunque l’ecografia per capire qualcosa in più.

    Rispondi
  46. Kramer scrive il

    Buongiorno dottore,
    mia moglie ha fatto ICSI il 06/07/15 (transfert) ed effettuato Test BHCG con queste date e valori:
    – 24/07: 61,4
    – 27/07: 121.3
    -oggi 29/07: 204,35.

    Premetto che prende 4 capsule di Progeffik 200 al giorno, viitamina D, età 42 anni al 3° tentativo.
    Cosa ne dice?
    Grazie

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In tutta onestà i valori non sono perfetti e purtroppo viene più di un dubbio, in ogni caso viviamo giorno per giorno e vediamo come evolvono (sarà poi più importante ancora l’ecografia).

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se non è ancora stata fissata dal ginecologo probabilmente aspetterà l’esito di venerdì e, se tutto dovesse procedere, vorrà probabilmente effettuarla la settimana successiva.

    3. Kramer scrive il

      Buongiorno dottore,
      risultato della analisi odierne 432.28!
      Non so lei cosa ne pensa, ma noi siamo molto contenti del più che raddoppio….pur restando cauti e sapendo che i valori sono cmq, in generale, un pò bassi……
      Ora aspettiamo che ci dicano cosa fare…..se altri esami o ecografia…..

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non illudiamoci ancora, ma è un valore che ci permette ancora di sperare; mi tenga al corrente.

    Rispondi
  47. Sunsea scrive il

    Buonasera dottore , ultima mestruazione 26 giugno , ciclo sempre regolare o al massimo ritardo di 1-2 giorni , da tre giorni che ho perdite di sangue acceso alternato a chiazze rosa , dolore fortissimo lunedì alla schiena , dolori alla pancia , stamattina effettuo test di gravidanza , positivo , il mio ginecologo mi dice di fare ecografia trans vaginale , risultato : utero di volume aumentato , nell’interno non si manifestano Immagini compatibili con una camera gestionale , presenza in sede ovarica sinistra di corpo luteo di 14 x12 mm. Può spiegarmi cosa mi sta succedendo ?!?! Grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il ciclo lo aspettava per il giorno 23 luglio (28 giorni)?

    Rispondi
  48. Anto79 scrive il

    gentilissimo dottore le riassumo la mia storia (vengo da2 aborti)26 giugno um 29/7beta 2878 ;01/8 beta 5879;3/8 beta 10012 31 luglio muco misto a sangue al ps mi dicono che la camera è presente ma vuota.sin dall’inizio dolori di pancia tipo ciclo ma solo perdite gialle(sto facendo prontogest)lei cosa ne pensa?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’andamento delle beta è assolutamente buono, ma purtroppo quello che conta è l’ecografia; è già stata fissata una nuova eco?

    2. Anonimo scrive il

      Si devo ripetere le beta mercoledì e poi rifare la eco anche xche il mio fine dice che a 5 settimane difficilmente si vede altro

    Rispondi

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.