Link sponsorizzati

Valori Normali

Uomini

  • 1-2 anni: 0.1-0.4 mg/dl
  • 3-4 anni: 0.1-0.5 mg/dl
  • 5-9 anni: 0.2-0.6 mg/dl
  • 10-11 anni: 0.3-0.7 mg/dl
  • 12-13 anni: 0.4-0.8 mg/dl
  • 14-15 anni: 0.5-0.9 mg/dl
  • Adulti: 0.8-1.3 mg/dl

Donne

  • 1-3 anni: 0.1-0.4 mg/dl
  • 4-5 anni: 0.2-0.5 mg/dl
  • 6-8 anni: 0.3-0.6 mg/dl
  • 9-15 anni: 0.4-0.7 mg/dl
  • Adulti: 0.6-1.1 mg/dl

Velocità di filtrazione glomerulare stimata (eGFR): superiore a 60 ml/min/BSA

Fonte: Mayo

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

L’esame della creatinina serve per scoprire informazioni importanti sullo stato di salute dei reni.

La creatinina è una sostanza chimica di rifiuto prodotta dal metabolismo muscolare (dalla disgregazione della creatina, una sostanza fondamentale per il metabolismo energetico dei muscoli) e, in misura minore, quando si mangia la carne.

I reni sani riescono a filtrare la creatinina e gli altri prodotti di rifiuto dal sangue, elim; nandoli attraverso l’urina; poichè la creatinina viene smaltita interamente dai reni, si tratta di un marcatore utile a stimare la velocità di filtrazione glomerulare (ossia un’indicazione sulla salute dei reni).

Se la funzionalità renale è alterata perchè i reni non lavorano bene, la concentrazione di creatinina nel sangue aumenta, perché ne viene smaltita di meno con le urine.

Interpretazione

La quantità di creatinina prodotta dall’organismo dipende dal peso della persona e dalla sua massa muscolare, per questo la concentrazione è leggermente superiore negli uomini rispetto alle donne e ai bambini.

Nei pazienti adulti (di età superiore ai 18 anni), insieme alla creatinina la maggior parte dei laboratori dà anche una stima del valore del tasso di filtrazione glomerulare (eGFR), ossia una stima della velocità con cui i reni producono l'urina; è tuttavia bene ricordare che si tratta di una stima ed il suo valore dipende da molte variabili (età, sesso, razza, ...) ed in alcuni soggetti l'approssimazione può essere errata (ad esempio nei bambini, nei pazienti molto anziani, nelle gestanti, nei pazienti troppo magri o troppo grassi, in caso di malnutrizione, paraplegia, disturbi muscolo-scheletrici e sbalzi improvvisi della funzionalità renale).

Il valore di creatinina è basso solo in rari casi, che quasi sempre corrispondono a una massa muscolare troppo scarsa. In teoria un valore basso potrebbe anche indicare un aumento della velocità di filtrazione glomerulare (eGFR).

La concentrazione della creatinina nel sangue aumenta invece quando diminuisce la velocità di filtrazione glomerulare (GFR), ad esempio nel caso di malattie croniche dei reni o di lesioni acute ai reni, cioè quando i reni sono in difficoltà nella filtrazione dell'urina.

Semplificando, se il livello della creatinina è troppo alto significa che i reni non funzionano bene.

Se la creatinina è più alta del normale, il medico probabilmente vorrà confermare il risultato dell’esame con un altro esame del sangue o delle urine. Se si sospetta un danno ai reni, è importante escludere tutti i disturbi che potrebbero aggravarlo. È fondamentale tenere sotto controllo la pressione, quindi spesso è necessario ricorrere ai farmaci. I danni ai reni sono permanenti e non reversibili, ma con una terapia corretta si può cercare di non peggiorarli.

Il livello della creatinina può anche aumentare temporaneamente in seguito a traumi muscolari e in genere è leggermente inferiore alla norma durante la gravidanza.

Valori Bassi
(Ipocreatininemia)

  • Atrofia muscolare
  • Gravidanza

Valori Alti
(Ipercreatininemia)

  • Artrite reumatoide
  • Diabete
  • Disidratazione
  • Endocardite
  • Glomerulonefrite
  • Gotta
  • Insufficienza cardiaca congestizia
  • Insufficienza renale
  • Ipertiroidismo
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Mieloma multiplo
  • Nefrite
  • Ostruzione delle vie urinarie
  • Pielonefrite
  • Shock
  • Uremia

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

Il livello della creatinina può aumentare temporaneamente se il paziente è disidratato, ha un volume di sangue troppo basso, consuma troppa carne o assume determinati farmaci. Anche gli integratori di creatina possono avere lo stesso effetto.

Alcuni farmaci possono far aumentare il livello di creatinina. Se assumete dei farmaci, informate sempre il vostro medico.

Quando viene richiesto l'esame

L’esame della creatinina può essere prescritto come esame di routine nel quadro di un’analisi completa del metabolismo. Può essere prescritto anche quando il paziente lamenta disturbi non specifici, nel caso di disturbi acuti e/o se il medico sospetta che i reni non funzionino correttamente. Tra i segni e sintomi della disfunzione renale ricordiamo:

  • affaticamento, problemi di concentrazione, appetito scarso, disturbi del sonno,
  • gonfiore o edema, soprattutto intorno agli occhi o sul volto, sui polsi, sull’addome, sulle cosce o sulle caviglie,
  • urina scura, con tracce di sangue o color fondo di caffè,
  • diminuzione della quantità di urina,
  • difficoltà ad urinare, ad esempio bruciore o perdite anomale, o cambiamento nella frequenza della minzione, soprattutto di notte,
  • dolore al fianco sotto le costole, nella zona dei reni,
  • pressione alta.

L’esame può essere prescritto ad intervalli regolari insieme a quello dell’azoto ureico nel sangue (BUN) e della microalbumina, se al paziente è stata diagnosticata una patologia renale che pregiudica il buon funzionamento dei reni o è aggravata da disfunzioni.

Sia l’esame del BUN sia la creatinina possono essere prescritti prima della TAC, prima o durante determinate terapie farmacologiche e prima e dopo la dialisi, per controllare se le terapie sono efficaci.

La frequenza con cui viene prescritto l'esame dipende dalle eventuali patologie a monte e dal rischio di lesioni dei reni. Ad esempio:

  • in caso di diabete di tipo 1 o di tipo 2 il medico può prescrivere l’esame almeno una volta all’anno;
  • in caso di patologia renale il medico può prescrivere l’esame ad intervalli regolari per tenere sotto controllo il paziente.

Può infine venire richiesto prima di una TAC con mezzo di contrasto, per verificare la corretta funzionalità renale e garantire quindi la corretta eliminazione del mezzo di contrasto.

Preparazione richiesta

Si tratta di un esame del sangue di routine e, se la richiesta comprende solo la creatinina, non è necessario essere digiuni.

Altre informazioni

Se faccio esercizio fisico, la creatinina ne risente?

In generale l’esercizio fisico di intensità moderata non influisce sul livello della creatinina, però se il paziente continua a fare esercizio e crea massa muscolare, il valore può alzarsi leggermente, senza tuttavia arrivare a livelli anomali.

La dieta influisce sulla creatinina?

In generale una dieta normale non altera la concentrazione della sostanza. I livelli possono essere del 10-30% superiori nei pazienti che seguono una dieta molto ricca di carne.

Che cos’è la creatina? Se la assumo, la creatinina aumenterà?

La creatina è una sostanza chimica prodotta perlopiù dal fegato e trasportata nei muscoli, dove viene usata come fonte di energia per l’attività muscolare. Una volta nei muscoli, parte della creatina viene convertita spontaneamente in creatinina. La quantità di creatina e creatinina dipende dalla massa muscolare, quindi di solito gli uomini hanno livelli più alti delle donne. La creatina attualmente è disponibile in commercio come integratore, se si assume il livello di creatinina può aumentare. Vi consigliamo di informare il medico di tutti gli integratori alimentari che assumete, per aiutarlo a valutare i risultati degli esami.

Il livello della creatinina cambia quando si invecchia?

La concentrazione dipende sia dalla massa muscolare sia dalla funzionalità renale. Quando si invecchia la massa muscolare diminuisce, ma i reni tendono a funzionare meno bene, quindi nel complesso il risultato non ha grosse variazioni.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. Giusy scrive il

    Buona sera dott commento creatinina ho fatto questo esame richiesto dal dott x artrite nn la mia creatima e 0.73 prolattina 17,40 cosa ne pensa Grazie

    1. Anonimo scrive il

      Buongiorno Dottore, sono una mamma che ha appena ritirato gli esame del sangue del mio bambino di 9 anni 1.30 cm 27 chili e la creatinina é 0,44 i valori di riferimento 0,7-1,2 . per favore mi puó dare una idea di cosa puó essere perché leggo qui in internet delle cose che mi hanno veramente preoccupato, grazie mille

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra tutto OK (i valori di riferimento sono in genere indicativi dell’adulto), ma ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

      Il TSH aumentato merita invece più attenzione, la tiroide appare leggermente pigra.

    Rispondi
  2. costy scrive il

    ho la poliomielite, la creatinina può essermi d’aiuto per avere un’po’ più di energia…ho perso quasi tutta la massa muscolare. da costy

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Onestamente non credo che sarebbe di grande beneficio, ma senta ovviamente anche il parere del medico.

    Rispondi
  3. Ivana scrive il

    Buongiorno. Ho la creatinina a 0, 62… é più bassa dei va loro generali. Ho partorito da 5 mesi con a termine varie patologie quali proteinuria.. colestasi ecc… può dipendere da quello? Ho anche le piastrine un po alte..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In genere se un po’ più bassa del normale non è quasi mai un problema, ma ovviamente va verificato con il medico.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In genere non è assolutamente un problema, ma ovviamente senta anche il parere del medico.

    Rispondi
  4. Sandra63 scrive il

    Devo fare tac con mdc e’ importante eseguire prima un prelievo x la creatinona? E perché ?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Per verificare la salute renale, se emergessero gravi problemi non si potrebbe usare il MDC. Non si spaventi, è un esame richiesto di routine prima di questo esame.

    Rispondi
  5. Agostino scrive il

    Buongiorno vorrei un parere, credo di avere il valore alterato della creatina 1.40; pressione 90/135 battito 70; acido urico7.70 ; bilirubinemia 1.30 ..può darmi consigli in merito? Ringrazio..

    Rispondi
  6. edvige scrive il

    Buongiorno. La mia creatinina e’ 0.95 gfr 59.61. Valori riferimento 0.50 0.90.
    Ho 62 anni peso 55 kg. Pressione arteriora 130 /80.
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È la prima volta che trova questo valore di eGFR? Il medico ne è già a conoscenza?

    Rispondi
  7. marius scrive il

    buongiorno da un ultimo prelievo di sangue (sono donatore da circa 26 anni ) nel referto mi è comparsa il valore di creatinina 1,70 tenga presente che sono iperteso e prendo giornalmente la pastiglietta triaatec 10 mg, inopltre sono in dieta per il sovrappeso ed ho soferto ultimamente di gotta nella zona del gionocchio destro curato con la colchicina.

    Rispondi
    Rispondi
    Rispondi
  8. Barbara scrive il

    Salve , Creatinina 0,71 eGFR (MDRD) >90 …… Quel >90 va bene come valore ? Grazie

    1. Daniele scrive il

      Salve, ho la creatinina leggermente alterata io ho 42 anni. I valori di riferimento sono 0.67-1.17 anche se e un farmacista dovrebbe saperlo, basta vedere su internet o il vostro sito. Mi creda non voglio polemizzare il mio valore e di 3.56 di creatinina, come azoto ureico ho 127 e dovrebbe essere tra 10-23.
      Ho anche valori elevati di albumina 14 298 valori normali sotto 25
      Rapporto albumina/creatinina 20 455 sotto 20
      proteine nelle urine 4.89 Assenti
      Non sono un medico, ma credo di avere insufficienza renale cronica. Grazie

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. I valori di riferimento possono leggermente cambiare da un laboratorio all’altro (a seconda dello strumento usato).
      2. Non saltiamo a diagnosi, ma è sicuramente necessaria un’urgente valutazione nefrologica.

    3. Daniele 42 anni. scrive il

      Certo che se modificate il testo e poco comprensibile poi la risposta!!
      Sono andato dal nefrologo, fatto biopsia rene dx risultato glomerulonefrite mesangioproliferativa ed IRC,
      .Grazie per la consulenza!!!

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Grazie a lei per l’aggiornamento.

      Purtroppo le modifiche non sono volute, è il sistema di protezione che interpreta ed eventualmente elimina alcuni caratteri.

    Rispondi
  9. aldo scrive il

    Sono in trattamento antipertensivo, il valore della creatinina è di 1,45 mg/dl (v.n.0,60-1,30) cosa consiglia di fare? Età 80.

    Rispondi
    Rispondi
  10. Giulia scrive il

    0,80 1,40 creatininemia. Inoltre mi risultano trigliceridemia a 188 con valori di riferimento35 140 e colesterolemia a 254 con valori di riferimento140 220. La mia emoglobina è a 10,7 con riferimenti a 12,0 17,5. Gentilmente un consiglio!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La creatinina bassa in genere non è un problema, mentre gli altri valori meritano sicuramente attenzione; li segnali al medico, è necessario migliorare lo stile di vita (se possibile) e si valuterà se ricorrere a farmaci/integratori.

    Rispondi
  11. Giulia scrive il

    La ringrazio infinitivamente per il suo prezioso consiglio . Il medico si è limitato a somministrarmi soltanto il sideral per il ferro. Crede che possa bastare?

    Rispondi
  12. Giulia scrive il

    Consideri che nel mio stile di vita percorro all’ incirca cinque km al giorno e alcune voltezanche di più, la mia alimentazione è basata su verdure , frutta,latte, yoghurt, formaggi, pesce, e una voltaza settimana la carne.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente dato l’ottimo stile di vita il medico ha ritenuto che i valori aumentati del colesterolo non fossero un problema.

    Rispondi
  13. Antonio scrive il

    Buongiorno, desidererei avere qualche consiglio sul come curare le varici e le varicose. Grazie

    Rispondi
  14. Liliana scrivo il 27 102 2015io scrive il

    Mio marito si e’ trovato con la creatinina 1,75 e’ pericolosa? Età 84 anni gli altri esami sangue tutti regolari le urine invece segnalano un infezione curata con Amoxicilina può dipendere da questo? E IL VALORI 1,75 SONO MOLTO ALTI? SE POTESSI AVERE UNA RISPOSTA GRAZIE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra leggermente aumentata; valori di riferimento del suo laboratorio?

    Rispondi
    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La ringrazio per la critica espressa perchè, molto più dei complimenti, mi serve per capire dove e come migliorare.

      Il sito nasce dalla volontà di offrire schede di facile consultazione che risultino comprensibili anche e soprattutto ai non addetti ai lavori; la parte dei commenti è stata messa a disposizione in principio per permettere considerazioni, critiche, suggerimenti e segnalazioni di errori, poi con il tempo i visitatori hanno ritenuto di farne principalmente un uso diverso.

      In quanto farmacista non posso e non voglio sostituirmi al medico, ho competenze diverse, ma nel mio piccolo cerco di offrire una parola di conforto, una spiegazione per un valore non compreso od una delucidazione su aspetti emersi in merito all’uso di farmaci; quando mi trovo di fronte a domande che non sono di mia competenza mi faccio senza vergogna da parte, ma informando comunque di questo il lettore che così non aspetterà invano una risposta. Essendo pubblici tutti gli interventi ogni lettore può valutare se le mie competenze possano o messo essergli utili e, nel caso, sono a disposizione per tutti finchè sono in grado.

    Rispondi
  15. sara scrive il

    Salve dott mio padre dovrebbe fare l urotac ma la creatinina e a 1,90 valore mass 1,20 crede che la facciano??

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Purtroppo è possibile che venga considerato un rischio eccessivo.

    Rispondi
    Rispondi
  16. Gianni scrive il

    Ho 69 anni peso Kg 78 ho ritirato gli esami oggi ed ho visto la creatina arrivare a 1.53 e GFR a 45.Devo essere sottoposto a intervento chirurgico di prostata fra 7 gg. Devo informare il mio urologo? cosa mi consiglia di fare?
    *****
    ho appena ritirato gli esami del sangue che faccio quadrimestralmente per il mio diabetologo. Ho 70 anni e peso Kg 78. La prossima settimana dovrei essere sottoposto a intervento chirurgico alla prostata. Devo avvertire l urologo? cosa mi consiglia di fare? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ha già fatto la visita anestesiologica od è prevista direttamente per quella mattina?

    Rispondi
  17. Rispondi
  18. Rispondi
    Rispondi
  19. Mery scrive il

    Sono stati richiesti dal reumatologo per sospetta artrite reumatoide in quanto ho una forma leggera di psioriasi.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il valore indica una qualche infiammazione in corso, ma da solo ha poco significato; lo specialista la valuterà nel contesto degli altri esami e della sua storia clinica.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Esistono due approcci molto efficaci, meglio ancora quando assunti all’inizio del pasto, e sono l’acqua e le verdura…

      Scherzi a parte, consumando la verdura all’inizio del pasto e bevendo un bicchiere di acqua naturale lo stomaco inizia ad inviare da subito segnali di sazietà al cervello grazie alla massa presente; credo poco ai vari integratori che promettono di fare altrettanto.

    Rispondi
    Rispondi
  20. Pigotta scrive il

    Buongiorno
    Ho 51 anni (in premenopausa) ed avendo problemi alla schiena (6 protusioni mediane e scoliosi e dissimetria anca) ho necessita’ di frequentare palestra.
    La dottoressa mi ha fatto eseguire esami sangue e urine (poi a dicembre la Moc) con controllo Calcio totale (nella norma), fosfato organico (nella norma), creatinina delle urine a 47.80 mg/dl (non so…?l, desossipiridinolina libera a 37.ooo mmol/L (?), mentre desoss/creatinina a 8.75 nmoli/creatinin su un range da 0.00 a 7.40 (quindi alta) e nel siero vitamina D a 16.94 ng/ml (range 10-30 insuffic).
    Cosa potrebbe significare tutto cio’? Tendenza ad osteoporosi?
    Grazie anticipatamente.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Indispensabile integrare la vitamina D. Valori di riferimento creatinina?

    Rispondi
  21. Pistacchio scrive il

    Ho la creatinina a 0,84 rif. 0,70÷1,20 e GFR a90; peso 94 kg diabetico gruppo 2. Sono valori normali? Nelle stesse analisi.con mia sorpresa,ho trovato nelle urine microalbuminuria a 55.1 rif <30, quando da sempre lo stesso valore non ha mai superato 10. 10 giorni prima ca ho fatto una TAC con mezzo di contrasto iodato, può dipendere dalla TAC? grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non dovrebbe dipendere dalla TAC; l’eGFR è ancora buono.

    2. Pistacchio scrive il

      Secondo la Sua esperienza, quali altri motivi possono aver causato l’innalzamento repentino della albumininuria (55.1 rif. <30}. Grazie.

    Rispondi
    Rispondi
  22. Rispondi
  23. Giuseppe scrive il

    La mia creatinina e di 0,90 mentre i valori minimi e massimi sono di0.47e0,77 .tengo 31 anni mi devo preoccupare

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Merita di essere valutato con il medico, ma spesso la spiegazione è più banale di quanto si pensi (fisico muscoloso, esercizio fisico, …).

    Rispondi
  24. MARIO scrive il

    buona sera, ho 69 anni, iperteso e diabetico. sono stato ricoverato per una sospetta ivu sono stato curato e a casa mi hanno dato la cura per 1 mese con controlli settimanali di creatinina e eGFR. i miei valori in una settimana sono cambiati come segue:
    07_01
    s-CREATININA 1.27 mg/dL riferimento 0.55 – 1.25
    FILTRAZIONE GLOMERULARE CALC. (eGFR) 56 ml/min/1.73m2 riferimento Magg. di 60
    13_01
    s-CREATININA 1.51 mg/dL riferimento 0.55 – 1.25
    FILTRAZIONE GLOMERULARE CALC. (eGFR) 46 ml/min/1.73m2 riferimento Magg. di 60
    dice che mi devo preoccupare? vorrei premettere che dal 01_01 assumo:
    Omoprazolo x2, metformina x3, diamicron, doxizosina x2, atenololo, cordarone, pradaxa x2, bactrim x3, esidrix, triatec, tamsulosin, riopan gel.
    grazie per il parere

    1. mario scrive il

      si la cura mi è stata data dalla nefrologa, ho in programma varie visite, la prima endocrinologo il 25 gennaio, poi 3 febb. diabetologo, 3 giugno protasta e a seguito di questo esame devo prendere app per urologo

    2. MARIO scrive il

      vorrei solo precisare che non era una ivu ma l’infezione era sopra le sacche seminali

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Segnalerei al medico di base questo leggero peggioramento, per valutare se procedere ad una nuova valutazione nefrologica.

    Rispondi
  25. Mara scrive il

    Salve, mio figlio 16 anni soffre di una lieve irc. A dicembre le analisi davano creatinina 1.13 su una Max di valori di riferimento di 1.1
    Ho fatto in questi giorni il prelievo presso un altro laboratorio e la creatinina è 1.27 i valori di riferimento sono 0.6 e 1.4
    Che vuol dire?
    Grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al momento il valore è perfettamente nei limiti di normalità.

    Rispondi
  26. Agnese scrive il

    Salve . Devo fare un TAC con mezzo di contrasto , per vedere grandezza di calcolo renale .
    Mio medico mi ha fatto fare esame di CREATININA : risultato 1,03 mg/dl Valori di Riferimento 0,40-1,40 . Valore di creatinina giusto o no ? Grazie.

    Rispondi
  27. franco scrive il

    dagli ulimi esami + 1,35 – val. rif. o,60-1,20 devo preoccuparmi-
    prima del prelievo ho aumentato il passo perchè in ritardo, per altro mentre piovigginava-
    Grazie per la risposta

    Rispondi

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.