Link sponsorizzati

Valori Normali

  • FT3: 2.0-3.5 pg/mL
  • T3: 80-190 ng/dL
  • FT4: 0.8-1.8 ng/dL
  • T4 5.0-12.5 mcg/dL

(Prestare attenzione all'unità di misura, diversa a seconda dei casi)

Fonte: Mayo e Mayo

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Gli ormoni tiroidei regolano diverse attività dell’organismo

  • sviluppo,
  • metabolismo
  • neuralogico.

I due ormoni principali prodotti dalla tiroide, stimolata dall’ormone tireostimolante (TSH), sono la

L’esame del T4 di solito viene usato come esame di seconda linea dopo quello del TSH (ormone tireostimolante); il T4 totale e il T4 libero (FT4) sono due esami diversi che aiutano il medico a valutare la funzionalità della tiroide.La forma totale è usata da molti anni e contribuisce alla diagnosi di ipertiroidismo e ipotiroidismo, è un esame utile, ma il risultato dipende dal livello della globulina legante la tiroxina (la proteina circolante che lega l’ormone). FT4 è un esame introdotto più di recente, i cui risultati non dipendono dalla quantità di globulina. Il T4 libero è la forma attiva della tiroxina, quindi molti ritengono che l’esame del T4 libero rispecchi con maggior precisione la funzionalità tiroidea e per questo motivo sempre più spesso sostituisce quello del totale.

Indipendentemente dalla modalità di misurazione, l’esame della tiroxina di solito è prescritto contemporaneamente all’esame del TSH, oppure dopo quest’ultimo. L’esame serve al medico per decidere se il meccanismo di feedback ormonale della tiroide funziona correttamente e i risultati degli esami servono per distinguere tra le diverse cause dell’ipertiroidismo e dell’ipotiroidismo. In alcuni casi può anche essere prescritto l’esame del T3, che dà al medico ulteriori informazioni diagnostiche.

Gli esami del T4 e del TSH possono essere prescritti per valutare i pazienti con il gozzo e per diagnosticare le situazioni di infertilità femminile. Se il medico sospetta che il paziente sia affetto da una patologia autoimmune legata alla tiroide, insieme al T4 può essere prescritto l’esame degli anticorpi tiroidei.

Il 20% del T3 è prodotto per sintesi diretta e l’80% per conversione da T3 a T4 (deiodazione) nei tessuti periferici. I livelli di T3 circolante sono molto inferiori a quelli di T4, ma il T3 è più attivo metabolicamente anche se il suo effetto è più breve.

La triiodotironina (T3) è un esame di seconda linea che viene prescritto come follow-up se in un esame precedente i valori dell’ormone tireostimolante (TSH) sono troppo bassi e il medico sospetta che il paziente soffra di ipertiroidismo causato da un eccesso di questo ormone (T3 tossicosi).

Nel sangue circolante, il 99,7% del T3 è legato alle proteine plasmatiche, soprattutto alla globulina legante la tiroxina. Il T3 libero (FT3) è la forma metabolicamente attiva del T3, che rappresenta lo 0,3% del T3 totale.

Nell’ipertiroidismo, sia il T4 sia il T3 di solito sono superiori al normale, ma in un piccolo sottoinsieme dei pazienti affetti dall’ipertiroidismo, cioè nel caso della T3 tossicosi, solo il T3 è maggiore del normale.

Nell’ipotiroidismo, i livelli di T4 e T3 sono inferiori al normale. Il livello di T3 spesso è inferiori al normale nei pazienti malati o ricoverati per problemi alla tiroide.

Interpretazione

  • I valori di T4 (o FT4) più elevati del normale fanno propendere per l’ipertiroidismo o per l’assunzione eccessiva di tiroxina.
  • I valori inferiori al normale fanno propendere per l’ipotiroidismo.
  • La tiroxina libera è utile per correggere i valori del T4 totali in caso di alterazioni della globulina legante, ma può dare risultati falsati in caso di anomalie delle proteine leganti o se il paziente è affetto da altre patologie gravi.
  • Un valore di T3 superiore al normale è tipico di T3 tossicosi, ipertiroidismo e sindrome da resistenza periferica.
  • Un valore di T3 inferiore al normale è tipico dell’ipotiroidismo primario e secondario e del terzo trimestre di gravidanza.
  • Valori elevati del T3 totale sono tipici di: ipertiroidismo, T3 tossicosi e tiroidite acuta. Il T3 totale inoltre aumenta se il paziente assume 25 µg o più di triiodotironina o 300 µg di tiroxina (T4, per esempio sotto forma del farmaco Eutirox) e se il livello di globulina legante è elevato.
  • Valori di T3 inferiori al normale vengono riscontrati nell’ipotiroidismo clinico o subclinico, nel digiuno prolungato, in condizioni di stress e patologie acute, nonché in caso di scarsità di globulina legante.

Nella tabella seguente riassumiamo i possibili risultati dell’esame del TSH e i loro significati più probabili:

TSH T4 T3 Interpretation
Alto Normale Normale Ipotiroidismo lieve (subclinico)
Alto Basso Basso o normale Ipotiroidismo
Basso Normale Normale Ipertiroidismo lieve (subclinico)
Basso Alto o normale Alto o normale Ipertiroidismo
Basso Basso o normale Basso o normale Patologie non tiroidee, ipotiroidismo secondario (causato dalla ghiandola pituitaria, raro)

Fonte: LabTestsOnline

Valori Bassi

  • Ipotiroidismo

Valori Alti

  • Ipertiroidismo

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

La gravidanza può far aumentare i livello di entrambi gli esami, ma questo non significa necessariamente che la futura mamma soffra di qualche disturbo alla tiroide.

Numerosi farmaci possono alterare il risultato, mentre il T3 spesso è inferiore al normale nei pazienti malati o ricoverati in ospedale, quindi non è un buon indicatore dell’ipotiroidismo in queste situazioni.

Quando viene richiesto l'esame

L’esame del T4 totale o del T4 libero viene prescritto quasi sempre in seguito a un’anomalia nei risultati dell’esame del TSH. In alcuni casi può essere prescritto contemporaneamente all’esame del TSH per dare al medico un quadro più completo del funzionamento del meccanismo di feedback ormonale della tiroide. Questi esami di solito sono prescritti quando il paziente presenta i sintomi dell’ipertiroidismo o dell’ipotiroidismo.

L’esame del T3 totale o libero può essere prescritto se il paziente presenta delle anomalie nell’esame del TSH e/o del T4. Può far parte degli esami prescritti dal medico quando i sintomi del paziente fanno sospettare l’ipertiroidismo.

Uno degli esami del T3 può essere prescritto ad intervalli regolari per tenere sotto controllo una patologia della tiroide già diagnosticata e per valutare l’efficacia della terapia per l’ipertiroidismo.

Preparazione richiesta

Per quest’esame non è necessaria nessuna preparazione. Alcuni farmaci possono interferire con il risultato dell’esame, quindi vi consigliamo di ricordare al medico tutti i farmaci che assumete.

Altre informazioni

Sintomi ipertiroidismo

  • Aumento della frequenza cardiaca,
  • Ansia,
  • Dimagrimento,
  • Insonnia,
  • Tremori alle mani,
  • Debolezza,
  • Episodi di diarrea,
  • Sensibilità alla luce, disturbi visivi,
  • Anche gli occhi possono avere problemi: occhiaie, secchezza, irritazione e, in alcuni casi, gonfiore.

Sintomi ipotiroidismo

  • Aumento di peso,
  • Secchezza della pelle,
  • Costipazione,
  • Intolleranza al freddo,
  • Gonfiore,
  • Caduta dei capelli,
  • Spossatezza estrema,
  • Irregolarità mestruali.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. LETIZIA scrive il

    Buogiorno dottore,
    ho fatto le analisi della tiroide con il seguente
    risultato:
    TSH 3,85 (0.25-4,20)
    T4 1,02 (0,93- 1,70)
    Anti tireoglobulina 11,0 (0,0-115,0)
    Anti periossidasi tiroidea 5,0 (<34,0
    il mio dottore non mi ha prescritto il T3
    perchè non crede che ci sia bisogno.
    Ho 53 anni, non prendo farmaci, vorrei cortesemente
    sapere se la mia tiroide funziona
    grazie … attendo una sua gradita risposta

    Rispondi
  2. Rispondi
  3. Francesca scrive il

    Salve dottore da circa 10 anni mi è stata diagnosticata tiroide di Hshimoto.i miei valori sono di solito normali…TSH-Reflex..2.5620… tranne..Anti tireoglobuline…4.16…e anti tireoperossidasi 212.57….questi ultimi fatti solo una volta…nel 2013 ..altri pochi mesi fa…..comunque ho anche dei noduli tiroidei che controllo ogni anno e + o meno restano invariati come grandezza,fato anche agoaspirato fortunatamente negativo….in pochi anni sono aumentata di 30 kg..il mio peso era di 60 kg…anche con una sana e corretta alimentazione eliminando carboidrati e mangiando + frutta e verdura e sport non riesco a perdere peso e mi sto buttando giù di morale…..leggo molti link di endocrinologia italiani e stranieri ove dicono che anche avendo il tsh normali…ci si aumenta di peso e si hanno noduli è meglio assumere levotiroxina…eutirox per un periodo limitato per non danneggiare di più la tiroide anzi tendono a far diminuire di volume i nodoli lei cosa ne pensa? Grazie infinite

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Con questo TSH è strano che prenda peso se lo stile di vita è sano; lo specialista cosa ne pensa?

    Rispondi
  4. Francesca scrive il

    è un anno che ho eliminato completamente i carboidrati ..pasta pane..mangio solo gallette di riso…mangio frutta e verdure crude specialmente in questo periodo e proteine come albume dell’uovo e a volte una bistecca di carne ai ferri…..l’ultimo endocrinologo da cui sono stata visitata mi ha detto che il mio peso si può essere legato alla tiroide ma dovevo prediligere frutta e verdura e sport di cui l’ultimo non lo pratico ma cammino molto……mi ha proposto una dieta non ricordo effettivamente il nome del prodotto…SDM oppure Herbalife….e il costo giornaliero era di circa 15 euro….non ho voluto essere scortese e mandarlo a quel paese subito ..ho risposto di no e sono andata via…..un’altro endocrinologo voleva darmi Eutirox x fare in modo che i miei noduli tiroidei non si ingrossasero e mi avrebbe aiutato anche nel peso……ma mi disse…….però mi sa che lei cioè ..io….non ha nessuna intenzione guardandola in viso di assumere la pastiglia x un anno…x me questa è stata un’altra batosta…ho seguito alla lettera una dieta datomi 3 anni fa da un’altro endocrinologo e al momento pesavo già 80 kg una dieta di 1400 calorie dopo 2 mesi di nessun progresso ho eliminato i carboidrati……….io penso che il mio metabolismo si è bloccato …mi chiedo come mai molti endocrinologi leggendo link di medicina dicono che anche se tsh è normale ma si hanno noduli e si è in sovrappeso è tutto legato alla tiroidite di Hashimoto? e consigliano di assumere levotiroxina? Grazie per la sua disponibiltà

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Un TSH più basso aiuterebbe sicuramente a perdere peso, su questo non ci sono dubbi.

    Rispondi
  5. Elisabetta scrive il

    Buongiorno,

    sono affetta da ipotiroidismo autoimmune, ma non prendo eutirox perchè abbiamo tentato una cura per un periodo con la mia endocrinologa e i valori sono peggiorati andando a finire in un ipertiroidismo. Al momento sono alla 20 settimana di gravidanza e sino ad ora i valori erano andati bene, tranne questi ultimi dove abbiamo FT4 0.79 (rif 0,89-1,76) TSH 2,43 (rif 0,400-4,000), avrò appuntamento con lo specialista tra una settimana, è necessario che anticipi questo incontro? è pericoloso per il bambino? Grazie anticipatamente.

    Rispondi
  6. Alessia scrive il

    Buongiorno dottore, volevo avere un suo parere riguardo a degli esami che ho appena ritirato : Tsh 7.47* mlu/dl i range sono 0.35-4.60 e ft4 1.41 range 0.80-1.80 !! Premetto che prima degli esami del sangue ho avuto un mancamento e non so se i risultati posso essere influenzati da questo !! Mi devo preoccupare ??? Grazie in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il mancamento non dovrebbe aver influito ed andrà indagato; dalle analisi emerge un quadro di ipotiroidismo.

    Rispondi
  7. Luisa scrive il

    Buongiorno Dott.re,
    ho appena ritirato esame per la tiroide fatti a seguito di un irregolare ciclo mestruale che dura da un anno, forte stanchezza,pallore, estremità di mani e piedi sempre gelate e ultimamente anche depressione .
    il risultato degli esami è tsh 7,38 microUL/mL e FT4 0,87 ng/dL. Il medico mi ha detto che potrebbe trattarsi di ipotiroidismo sublinico e che non necessito di nessuna cura per ora.
    Forse i sintomi che ho li devo cercare in altro e non in problemi di tiroide?
    La ringrazio, Cordiali saluti

    1. Luisa scrive il

      Scusi non le ho indicato i valori di riferimento:
      TSH 7,38 (0.35 – 4.94)
      T3 2,96 (1.71 – 3.71)
      T4 0.87 (0,7 – 1.48)

    2. Luisa scrive il

      in questo periodo ho la pressione un pò bassa e da qualche mese soffro di mal di stomaco e leggera nausa ma ai quali non ho mai dato peso

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’uso della terapia in casi come il suo è dibattuto, talvolta si procede comunque a qualche approfondimento (anticorpi anti-tiroidei, ecografia) per un quadro più preciso.

    4. Luisa scrive il

      Perfetto, il medico curante mi ha comunque prescritto ecografia della tiroide in quanto in famiglia c’è una persone che soffre di tiroide.
      Aspetto di fare anche quella.
      Grazie molte!

    Rispondi
  8. Sonia scrive il

    Salve dottore, da quando ho partorito (due anni e mezzo) ho sempre galattorrea ad un seno. Il ginecologo mi ha consigliato di indagare anche la tiroide
    Prolattina 30.5 vrif 4.8-23.3, ft3 1.92 vrif 2.17-3.34; ft4 0,83 val rif 0,82-1,63; tsh 0,91 Val rif 0,38-4,31. Cosa pensa? Devo indagare con altro, lui dice che la tiroide non va e che devo indagare in tal senso.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Benissimo chiedere il parere di un endocrinologo, ma onestamente non sono così sicuro che la causa sia la tiroide, che tutto sommato sta lavorando abbastanza bene.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie dottore, seguirò il suo consiglio. Quindi lei non ritiene che ci sia una tiroidite in atto? Vorrei un altro bimbo e ho paura che tutto questo impedisca una gravidanza…

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere no, anche se probabilmente verrà approfondito con il dosaggio degli anticorpi anti-tiroidei, prolattina in due tempi, …

    4. Sonia scrive il

      Gentile dottore la ringrazio, provvederò in tal senso e se possibile la ridisturbo per un suo ulteriore prezioso parere…

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nel mio piccolo rimango a disposizione, ma si ricordi sempre che NON sono medico.

    Rispondi
  9. Clari scrive il

    Caro dottore, ho una tiroidite di haschimoto in cura con eutirox da 50,andata 2 volte in ipertiroidismo iatrogeno. Agli ultimi analisi il valore del tsh è 0.80[Val. Riferimento 0.3-4] ft3 3.4[Val.riferimento 2-5] ft4 17[Val.rif. 7-17]. Sta tornando ad essere ipertiroidismo e quindi dovrei ridurre l’eutirox? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Siamo ancora nei limiti, ma è sicuramente una situazione che merita attenzione.

    Rispondi
  10. FEDERICA scrive il

    SONO ALL’8 SETT DI GRAVIDANZA HO FATTO GLI ESAMI
    S FT4 21,04
    S TSH 0,06
    ENTRAMBI SBALLATI…MI DEVO PREOCCUPARE?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Contatti con una certa rapidità il ginecologo per correggere i valori.

    Rispondi
  11. Antonella scrive il

    Gentile dottore mio figlio di 2 anni e 5 mesi ha fatto le analisi del sangue con valori tiroidei di

    Tsh. 2.59 microunita/ml
    Ft3. 5.00 pg/ml

    Basso assorbimento di calcio risultato insufficiente , inoltre suda tantissimo e fontanella nn del tutto chiusa, devo preoccuparmi??

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma per scelta non esprimo mai giudizi su pazienti pediatrici.

    Rispondi
  12. Vituzzo scrive il

    Salve dottore volevo dirle che il mese scorso ho fatto le analisi per la tiroide ed è risultato
    TSH a 60900 e il valore massimo deve essere 4200, quindi tsh alto poi
    FT4 a 0.86 e il valore minimo e 0.93 quindi ft4 leggermente basso, poi anticorpi antiperossidasi altissimi e quindi il mio medico curante mi ha dato l’eutirox da 25 il mese scorso per iniziare e quindi mi ha fatto ripetere gli esami l’altro giorno dopo 1 mese di terapia e i risultati sono diversi ovviamente mi ha aggiunto l’FT3 questi sono le analisi di adesso
    TSH A 8200 e il valore massimo deve essere 4200 è sempre alto ma si è abbassato dal mese scorso
    FT4 a 1.54 è risulta normale adesso ma ho
    FT3 a 5.70 con il valore massimo a 4.56
    Quindi nel primo esame si è pensato a un ipotiroidismo e infatti ho iniziato a prendere eutirox da 25, adesso dopo 1 mese ho rifatto le analisi e risulta l’ft3 alto con tsh alto ma FT4 regolarizzato… Non capisco se dovevo avere l’ipotiroidismo dovevo avere l’FT3 basso.. non capisco se ho l’ipertiroidismo o l’ipo.. non so se continuare la cura del eutirox da 25… ho fatto una ecografia alla tiroide in questo mese e non ci sono noduli, è stata riscontrata una tiroidite autoimmune, infatti non ho gozzo e niente. Non so cosa fare.. magari è un problema di ipofisi ma io non so se posso fare la RNM perchè ho un chiodo nella gamba dovuto a un intervento di qualche anno fa. Ovviamente non mi sta seguendo l’endocrinologo ma mi vede solo il mio medico di base perchè lui mi disse che con i risultati del primo test poteva curarmi lui l’ipotiroidismo… adesso invece con queste analisi nuove non so cosa abbia intenzione di fare… devo portargli le analisi mercoledi… La ringrazio per la pasienza attendo sua risposta, buonagiornata.

    1. Vituzzo scrive il

      Mi scuso per il doppio post sono sempre Vituzzo, ma mi sono dimenticato di dirle che nel mio primo esame con il tsh elevatissimo avevo assunto 13 goccie di EN la mattina prima di fare l’analisi del sangue, sono un tipo molto ansioso e soffro di attacchi di ansia e panico forti, magari i miei sintomi sono causati dalla tiroide non so… le goccie le assumo max 2-3 volte al mese solo quando devo andare in posti affollati perchè il mio psichiatra mi ha detto che soffro di fobia sociale. Grazie per la pazienza.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Di fatto non è emerso nulla di inaspettato, verrà solo probabilmente aumentato un pochino il dosaggio di Eutirox.
      Si trova in condizione di IPOtiroidismo.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’FT3 è nella maggior parte dei casi ignorato (addirittura non è più richiesto da alcuni specialisti).

    Rispondi
  13. Francesca scrive il

    Buongiorno Dottore,
    ho appena ritirato le analisi…per quanto riguarda quelle della tiroide ho tutti i valori nella norma tranne l’FT3 che è un po’ più alto (5,00).
    Che significa? Mi devo preoccupare?
    La ringrazio

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento?
      Mi riporta anche TSH e FT4?
      Li ha fatti per un controllo generale o per problemi specifici?

    2. Anonimo scrive il

      FT3 1,80-4,20 ho 5,00
      FT4 0,8-2,0 ho 1,36
      TSH 0,3-4,4 ho 4,02

      Tutti gli anni faccio un controllo generale prima di andare dal ginecologo (assumo Yasminelle), ed è la prima volta che ho un valore fuori norma tra quelli indicati!

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      C’è una leggerissima tendenza del TSH verso l’ipotiroidismo, ma non dovrebbe essere considerato un problema.

    Rispondi
  14. stefania scrive il

    Salve Dottore, le riporto le analisi di gennaio 2015, assumendo Eutirox 75 dal lun. al ven. e il sab. e la dom. da 100 già da 6 mesi prima:
    FT3 3,90 (val. rif.3,40-8,50)
    FT4 17,60 (val. rif. 10,00-25,00)
    TSH 1,20 (val. rif. 0,30-4,00)
    Antiperossidasi 346,00 (val.rif. <8)
    AHTG 23,00 (val. rif. <18)
    Tireoglobulina 1,00 (val. rif. 2,70-33,00)
    VIT.D 29 (val. rif. carenza<20).

    Ultime analisi giugno 2015:
    FT3 4,30 (v.rif. 3,40-8,50)
    FT4 14,50 (v.rif. 10,00-25,00)
    TSH 4,40 (v.rif. 0,30-4,00)
    Antiperossidasi 300,00 (v.rif. <8)
    AHTG 32,00 (v.rif. <18)
    Tireoglobulina 2,00 (v.rif. 2,70-33)
    VIT.D 19 (val. rif. carenza<20).

    Il medico curante, visto il confronto fra le due analisi, mi ha detto di assumere l’Eutirox all'inverso, cioè: da 100 dal lunedi al venerdi e da 75 il sabato e la domenica. Due anni fa ero partita con Eutirox da 75.
    Ora Dottore, documentandomi su internet, ho letto che l’Eutirox va assunto anche in base al peso, oltre che ai valori delle analisi, quindi mi chiedo se il dosaggio fosse basso, visto che in meno di due anni, con questa patologia, ho accumulato 20 kg, premetto che il mio peso oscillava fra i 60-65 kg x 1,63, senza fare diete e ora peso 85 kg, ho 48 anni e mi sento una balena !!! Ci sono persone che, raggiungendo un dosaggio giusto di Eutirox o cambiando farmaco, hanno iniziato a perdere i kg presi, ed è quello che vorrei fare anch’io. Devo essere sincera con lei, sto facendo di testa mia, già da un mese, in questo modo qua: 1 compressa di Eutirox da 100+1/2da 75 al giorno e non ho tremori o palpitazioni, mi sento bene, vorrei provare ad aumentare un po’; prendo anche del selenio 20 gtt al dì e DIBASE 100,000 UI al mese, essendo carente di VIT.D(sono partita da <4), quest’ultimo prescritto dal medico, so però che se ne può assumere di più, anche perché, fin quando ci saranno gli anticorpi alti, la vitamina D farà fatica a normalizzarsi, però vorrei un suo prezioso parere su quanto ho scritto e accetto volentieri consigli, non vorrei combinare guai, il mio medico curante è un po’ nervosetto, ho timore a chiedere. La ringrazio infinitamente….

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Il peso può guidare nella valutazione iniziale, dopodichè le variazioni vengono suggerite in base ai soli esami del sangue.
      2. È d’altra parte vero che in caso di aumento inspiegabile di peso l’endocrinologo potrebbe puntare a valori di TSH più bassi ed aumentare quindi il dosaggio, ma queste sono valutazioni che valgono per il peso e per qualsiasi altro sintomo legato alla tiroide.
      3. Non posso purtroppo avallare cure “auto-prescritte” ed in quanto farmacista non posso purtroppo permettermi di suggerire modifiche alla terapia, mi dispiace davvero.

    2. stefania scrive il

      La ringrazio per avermi risposto così subito e le auguro una buona serata Dottore!!!

    Rispondi
  15. daria scrive il

    Buon giorno,
    sono in gravidanza.. di seguito i vari esiti degli esami:

    14° settimana: S-FT4 9,2 ng/L (6.1-11.2)
    18° settimana: S-TSH 0,330 (0,35-5,50) in gravidanza (1°trimestre: 0.10-2.50, 2°trimestre: 0.20-3.00, 3° trimestre: 0.30-3.00)
    30° settimana: S-FT4 5.7 (6.1-11.2) *
    S-TSH 1.730 (0.35-5.50) in gravidanza (1°trimestre: 0.10-2.50, 2°trimestre: 0.20-3.00, 3° trimestre: 0.30-3.00)

    è preoccupante il dato del S-FT4 degli ultimi esami?? il MMG mi ha detto di rifarli a 10 giorni e poi valutare se prendere eutirox xchè un malfunzionamento della tiroide potrebbe avere conseguenza neurologiche su bimbo..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In tutta onestà forse sentirei il parere di un endocrinologo, possibilmente prima dei 10 giorni, non perchè la ritenga necessariamente una situazione grave, ma il funzionamento della tiroide è effettivamente un aspetto delicato della gravidanza e merita l’appoggio dello specialista.

    Rispondi
  16. Daniela scrive il

    Salve,

    Durante la prima gravidanza ho avuto pb con la tiroide ed ho preso eutirox.

    Oggi sono alla 30 settimana di gravidanza (secondo bimbo). Fino ad oggi i valori erano sempre buoni. oggi ho ritirato l’esito delle analisi ed i valori sono i seguenti:

    TSH : 1.680 (limiti: 0.270 – 4.200)
    Ft3: 2.52 (limiti 2.57 – 4.43)
    Ft4: 1.03 (limiti 0.93 – 1.70).

    Che ne pensa?

    La ringrazio anticipatamente.

    Saluti

    Rispondi
  17. MARISA scrive il

    Buongiorno, sono alla 26 settimana di gravidanza. Circa 40 giorni fa trovando il diabete gestazionale che stavo seguendo con una dieta, la diabetologa mi ha prescritto il tsh e il valore era 3.77, e mi ha prescritto eutirox da 25 mg una al giorno. Adesso alla 26 settimana ho rifatto tsh e ft4 ed i corrispettivi valori sono:
    Tsh 4.50
    Ft4 11.
    Come sono?
    Grazie in anticipo per la sua risp.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Verrà aumentato il dosaggio di Eutirox, per abbassare il TSH; contatti quindi la specialista che la segue appena possibile.

    Rispondi

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.