Link sponsorizzati

Valori Normali

Età (anni) Valori desiderabili (mg/dl) Valori Normali (mg/dl) Valori Limite (mg/dl) Valori Alti (mg/dl) Valori molto Alti (mg/dl)
Adulti Inferiore a 100 Tra 100 e 129  Tra 130 e 159  Tra 160 e 189 190 o più
Da 2 a 17 Minore di 110 Tra 110 e 129 130 o superiori

Fonte: American Heart Association

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Senza il colesterolo non esisterebbe la vita così come la conosciamo, in quanto risulta indispensabile per la costruzione della parete delle cellule e per la sintesi di numerose altre sostanze come gli ormoni.

Per essere trasportato dove serve viene legato a specifiche proteine di trasporto presenti nel sangue e con queste distribuito in tutto l’organismo: ci sono diversi tipi di proteine di trasporto, ma in questo caso quelle più importanti sono le HDL (colesterolo buono) e le LDL (colesterolo cattivo).

La nomea di cattivo deriva dal fatto che se le quantità circolanti sono eccessive tende ad accumularsi nelle pareti delle arterie, fino ad ostacolare od addirittura impedire la normale circolazione sanguigna per formazione di una placca. Nei casi peggiori la placca può staccarsi e causare un infarto.

Questi sono i motivi per cui livelli di LDL sono così importanti nella valutazione dei fattori di rischio cardiovascolare.

Da un punto di vista tecnico spesso i valori vengono calcolati secondo la formula di Friedewald

LDL = Colesterolo totaleHDL − (Trigliceridi/5)

ma in realtà, soprattutto per valori elevati di trigliceridi, la misurazione diretta nel sangue è preferibile perchè più accurata.

Interpretazione

L'interpretazione del risultato andrebbe sempre fatta nell'ottica degli altri fattori di rischio cardiovascolare:

  • Età: il rischio aumenta con l'età e, nei pazienti anziani, diventa il fattore di rischio dominante;
  • Sesso: gli uomini hanno un rischio maggiore rispetto alle donne in pre-menopausa. Dopo la menopausa tuttavia, il rischio cardiovascolare nelle donne tende ad aumentare rapidamente. L'effetto protettivo è esercitato, almeno in parte, dagli estrogeni che favoriscono livelli più elevati di colesterolo HDL rispetto agli uomini;
  • Familiarità per eventi cardiovascolari;
  • Iperlipidemia (colesterolo totale elevato);
  • Pressione alta;
  • Diabete;
  • Obesità;
  • Fumo;
  • Sedentarietà.

Per esempio individui con diabete e/o un pregresso infarto dovrebbero avere come obiettivo valori molto bassi, inferiori a 70.

Per avere una stima del proprio obiettivo possiamo usare la tabella di stima del rischio cardiovascolare fornita dal National Cholesterol Education Program, che prende in esame i seguenti fattori di rischio:

  1. Fumo
  2. Pressione alta (140/90 mmHg o superiore)
  3. Valori HDL inferiori a 40
  4. Famigliarità di malattie cardiache (in padri o fratelli con meno di 55 anni, in madri o sorelle con meno di 65 anni)
  5. Età superiore ai 45 anni per gli uomini e 55 per le donne.

In base a questi fattori è possibile calcolare l'obiettivo dei valori di LDL, che può essere semplificata come segue:

  • Alto rischio, valori inferiori a 100 mg/dl.
  • Rischio moderato, valori inferiori a 130 mg/dl.
  • Rischio basso, valori inferiori a 160.

Ovviamente per chiunque, anche per i soggetti a rischio basso, valori inferiori sono sempre preferibili.

Valori Bassi

  • Malassorbimento
  • Malattie mieloproliferative
  • Malnutrizione
  • Tumore

Valori Alti

  • Colestasi
  • Diabete
  • Dieta (eccesso di colesterolo)
  • Epatite
  • Gravidanza
  • Insufficienza renale
  • Iperlipidemia famigliare
  • Ipotiroidismo
  • Mieloma multiplo
  • Porfiria
  • Sindrome nefrosica

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

  • La dieta delle tre settimane precedenti può influire alterando i valori,
  • un infarto recente può essere causa di valori più bassi, che si normalizzeranno in 12 settimane,
  • malattie acute ed infarti (per cui si consiglia un'attesa di sei settimane per regolarizzare i valori),
  • forti stress (incidenti, operazioni, ...),
  • gravidanza (fino a sei settimane dopo il parto).

Fonte: MedScape e LabTestOnLine

Quando viene richiesto l'esame

L'esame dovrebbe essere effettuato almeno una volta ogni 5 anni superati i 20 anni di età come screening di routine, ma può essere richiesto più spesso nel caso di presenza di fattori di rischi cardiovascolari.

Preparazione richiesta

  • È necessario il digiuno da almeno 12 ore, mentre è consentita l'acqua.
  • Gli alcolici dovrebbero essere evitati nelle 24 ore precedenti.

Altre informazioni

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. nicola scrive il

    buongiorno dottore,,,,ho 50 anni,,non fumo,,180 x 93 kg…i miei valori sono….colesterolo totale…..157….colesterolo hdl 40,,,colesterolo ldl 99, sono in regola,,, o mi devo preoccupare?,,,grazie x l attenzione

    1. giusepp scrive il

      Caro Dottore ho 74 anni avendo il colesterolo LHD 191 e quello HDL 93 ,essendo inferiori i valori, ce da preoccuparsi? Grazie saluti,

    Rispondi
  2. Greta scrive il

    Dottore salve. 37 anni, 51 kg 157 cm di altezza.
    – Colesterolo tot. 135 (50-200)
    – Col.HDL 60 (F>50)
    – Col. LDL 81 (<160)
    – Trigliceridi 61 (50-200)
    Vanno bene come risultati? grazie. mi scusi del fastidio

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Più che bene mi sembrano valori invidiabili.

      Nessun fastidio, nel mio piccolo sono a disposizione.

    2. Michele scrive il

      Buongiorno dottore, i seguenti valori vanno bene? grazie

      35 anni, 65 kg 184 cm di altezza.
      – Colesterolo totale 195 (valore desiderabile 60)
      – Colesterolo LDL 127 (valore desiderabile < 100)
      – Trigliceridi 75 (valore desiderabile < 180)

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori molto buoni, se portassimo l’LDL sotto i 100 sarebbero perfetti.

    Rispondi
  3. Claudia_ scrive il

    Salve dottore. Tre mesi fa ho scoperto di avere il colesterolo alle stelle (313 mg/dl) a causa della pillola anticoncezionale. Quindi l’ho sospesa, mi sono messa a dieta, ho assunto ogni giorno Danacol e ho fatto tutti i giorni lunghe passeggiate e il colesterolo totale è sceso a 222 mg/dl dopo circa un mese. Pochi giorni fa ho rifatto le analisi:
    Colesterolemia totale: 219
    HDL: 59
    LDL: 122
    Ho ancora il colesterolo totale altino. Ho 27 anni, sono alta 1.78, peso sui 70 kg, non fumo e cerco di fare attività fisica ogni giorno. Continuo su questa strada insistendo sulla dieta e le buone abitudini?
    Mentre mio padre, 63 anni, alto 1.73, peso sui 75 kg, sportivo (podista), non fumatore, ha questi valori:
    Colesterolemia tot: 255
    HDL: 79
    LDL: 147
    Anche lui deve fare attenzione all’alimentazione e alle cattive abitudini? Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, insisterei su questa strada (ma l’ultima parola spetta al suo medico).
      Il suo papà ha un’alimentazione migliorabile?

    2. Claudia_ scrive il

      Mi scusi, a proposito dell’alimentazione, quali alimenti ci consiglia di evitare assolutamente oltre all’uso di alcol? sentiremo anche il parere del medico di base.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ovviamente i fritti, ma in generale tutti gli alimenti di origine animale (latticini, carne, …), fa eccezione il pesce (che invece aiuta a controllare i livelli di colesterolo).

    Rispondi
  4. Sabrina scrive il

    Buonasera, cosa ne pensa?

    COLESTEROLO 263
    TRIGLICERIDI 80
    COLESTEROLO HDL 77

    TROMBOPLASTINA PARZIALE/APTT 22.0 secondi (ripetuto due volte perchè si pensava ad un’interferenza di antinfiammatori)

    47 ANNI – 160 CM – 56 KG – non fumatrice

    La ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento APTT? Ha anche l’INR? Ha anche l’LDL?

    Rispondi
  5. Sabrina scrive il

    Valori di riferimento APTT VAL. RIF. 24 – 40
    INR 1.02 VAL. RIF. 0.87 – 1.20

    TEMPO DI PROTROTROMBINA 8.85 SECONDI
    ATTIVITA’ 96% VAL. RIF. 70-120

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Relativamente alla coagulazione mi sembra tutto OK, mentre le segnalo la necessità di intervenire sullo stile di vita per abbassare il colesterolo totale.

    Rispondi
  6. Marianna scrive il

    29 anni-non fumatrice-cm 1,62-kg 59

    colesterolo totale 218
    colesterolo hdl 62
    colesterolo ldl 144
    trigliceridi 61

    Rispondi
  7. RENATO scrive il

    HO FATTO ESAMI DA CUI RISULTA I SOLI PARAMETRI FUORI NORMA SONO:
    GLICEMIA 103
    COLESTEROLO TOTALE 243
    COLESTEROLO LDL 179
    COLESTEROLO HDL 58 OK
    TRICLICERIDI 87 OK

    SONO ALTO 170 E PESO 72
    ANNI 49 NON BEVO E NON FUMO

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Serve sicuramente un cambiamento nello stile di vita per riportare l’LDL nella norma, rientrando quello anche il colesterolo totale e la glicemia scenderanno.

    Rispondi
  8. Samanta scrive il

    Salve, ho fatto le analisi del sangue per controllo, vorrei sapere se sono normali questi valori:
    Colesterolo totale 206
    Colesterolo hdl 68
    Trigliceridi 60

    Ho 31 anni non fumo, non bevo sono alta 1,60 per 47 kg.
    Grazie.

    Rispondi
  9. marco scrive il

    Buon giorno dottore…ho 35 anni e dopo aver fatto gli esami del sangue i valore del colesterolo è 332 hdl 57 trigliceridi 130 e linfociti 48.7.peso 70 kg per 1.78 di h e fumo.mi devo preoccupare

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il valore richiede sicuramente attenzione immediata (e va segnalato al medico).

    Rispondi
  10. lorella malavolta scrive il

    buonasera dott.
    premetto che mia mamma ha sempre avuto il col totale altino cosi’ anch’io dopo la menopausa (55 anni) ho il valore del col. totale a 265
    mentre hdl 62 ldl 90 omocisteina 9

    inoltre mio fratello ha avuto un infarto a 45 anni

    quindi sono molto preoccupata

    sono alta 1.65 e peso 57 kg mangio poco e non molto condito

    cerco di fare lunghe passeggiate durante la mattina con un semplice integratore tipo armolid plus x un paio di mesi potrei migliorare la situazione??

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, è possibile, ma valuti ovviamente la scelta con il suo medico.
      HDL e LDL sono comunque ottimi.

    Rispondi
  11. Ugo scrive il

    Salve dottore, sn stato ieri a fare un controllo del colesterolo visto che in famiglia lo abbiamo un po alto e sono andato in una farmacia qui a Londra dove mi han prelevato una piccola quantita di sangue dal dito.
    La cosa ke mi stare un po col pensiero e` l`abbassamento dell`HDL da 1.6 mmol/L(l`ho avuto sempre abbastanza stabile dal 2009 a oggi) a 1.03 mmol/L, di conseguenza anke il colestrolo totale e` sceso da 5.5 mmol/L a 4.9 mmol/L e l`indice di rischio e` aumentato da 3.4 a 4.8.
    La pressione del sangue era nella norma 120/81 …
    Sa spiegarmi il motivo di questo abbassamento dell`HDL, visto ke lo stile di vita nn e` cambiata e vado a correre 2-3 volte a settimana?
    dovrei preoccuparmi?

    grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Anche l’alimentazione è rimasta la stessa?
      Peso corporeo?

    2. Anonimo scrive il

      si, peso corporeo sceso da 79 a 76, perke cmq, eliminato molti cibi ipercalorici e alcool..

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I valori precedenti erano stati verificati in ospedale?

    Rispondi
  12. Anonimo scrive il

    si i valori precedenti erano dovuti ad analisi fatte in ambulatorio e fatti leggere anche al dottore.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ho speranza che le alterazioni siano dovute alla maggior tolleranza degli strumenti a disposizione in farmacia (che peraltro analizzano sangue capillare e non venoso).

    Rispondi
  13. Anonimo scrive il

    grazie mille.
    ho contattato il mio medico curante italiano e mi ha detto di non preoccuparmi.
    Speriamo bene.

    Rispondi
  14. donatilla scrive il

    Buona sera dottore,ho fatto gli esami del sangue e purtroppo ho il colesterolo alto: tot.276 HDL 81 LDL 193 trigliceridi 54 sono una signora in menopausa di 52 anni,alta 1,78 e peso 70 Kg, non fumo e quest’anno non faccio attività fisica. Come medicinale prendo alendros per l’osteoporosi ed ho un ipotiroidismo conclamato,ma ancora nei valori (TSH 2,720). Cosa posso prendere per ridurre il colesterolo?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere farmaci/integratori.

    2. donatilla scrive il

      Buongiorno, sono ancora io, volevo chiederle,ma con i miei valori devo preoccuparmi?
      Grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Serve sicuramente parlarne con il medico, anche se ovviamente non è che rischi da un giorno all’altro.

    Rispondi
  15. marco scrive il

    Buongirno dottore.
    Volevo sapere se questi valori vanno bene:
    colesterolo totale 183
    colesterolo HDL 73.
    Un mio amico mi ha detto che il mio HDL è stupefacente in senso positivo.
    Grazie per la sua eventuale risposta.
    Cordiali saluti
    Marco

    Rispondi
  16. max scrive il

    dottore ho 44 anni peso 84 alto 172 oggi ho ritirato le analisi ho fattosempre sport ad alto livello agonistico .COLESTEROLO TOTALE 242 -COLESTEROLO HDL 64 – COLESTEROLO LDL 178,70 – GLICEMIA 113 . VOLEVO SAPERE UN SUO PARERE AL RIGUARDO .GRAZIE

    Rispondi
  17. Maura scrive il

    Salve Dottore,
    ho 30 anni pesò 56 kg e sono alta 170.
    Il mio colesterolo HDL è di 58
    il colesterolo totale è di 152
    colesterolo LDL 87
    Trigliceridi a 36

    Cosa ne pensa.

    Solitamente faccio attività fisica. Ultimamente mi son fermata un po’.
    Ho la tiroidite di Hashimoto da moltissimi anni. e prendo eutirox da 100.
    Mia nonno soffriva di diabete. Ma non ci sono altri casi.
    A volte mangio un po’ troppi dolci e ho un’alimentazione un po’ sregolta.
    Mangio per ansia e mi abbuffo. Ovviamente cerco di mantenermi

    grazie in anticipo per la risposta!

    1. Anonimo scrive il

      Dottore ho la Ves un po’ alta

      i valori son questi :
      1 ORA – 20
      2 ORE : 47
      INDICE DI KATZ : 21

      che vuol dire ?

      da settimane ormai ho un fortissimo mal di gola.
      Gola secca di notte e tosse. -.

      Ho fatto poi le analisi due giorni prima di avere il ciclo. può influire ?
      scusi se lo scrivo qui

    Rispondi
  18. fabio scrive il

    dottore vorrei sapere se con questi valori mi devo preoccupare
    colesterolo tot.221 hdl 44 ldl 154 triglicedi 117 eta’ 48 peso 67
    gazie

    Rispondi
  19. fabio scrive il

    la mia altezza 1.77, non fumo glicemia 92 pressione sempre meno di 120 la massima e 65 la minima,solo una volta dopo delle extrasistole di notte sono arrivato a 150 di max ma poi subito rientrata,

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In quest’ottica probabilmente non verranno considerati problematici i valori relativi al colesterolo, che comunque sarebbe opportuno riuscire ad abbassare leggermente (penso soprattutto al valore LDL).

    Rispondi
  20. Dipa scrive il

    Salve Dottore,
    Sono una Ragazza di 29 anni, e mangio solo 1 volta al giorno al mattino 500 g di yogurt greco 0% di grassi e circa 200g di muesli… Devo dire che ho lo sprint ideale x l intera giornata e non ho affatto fame, solo che dalle ultime analisi che ho fatto prima di donare il sangue risulta un valore di ldl pari a 122, sono preoccupata, potrebbe dipendere dai cereali che mangio? Contengono 10g di grassi ogni 100g di cereali! La ringrazio molto

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Questa dieta è folle! Non importa quanto sia eventualmente in sovrappeso, si sta facendo del male e la invito a rivalutare già da questa sera il regime alimentare; il valore dell’LDL sarà niente in confronto a cosa andrà incontro se continua così.

      Mi perdoni se sono stato duro, ma mi preme che comprenda realmente e fino in fondo la gravità di questa scelta.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie dottore, capisco benissimo la sua risposta, sono almeno 8anni che ho questo regime alimentare, ogni 6 mesi dono regolarmente il sangue e non sono in sovrappeso, sono alta 1,60 e peso 52 kg non ho davvero grazie a Dio avuto alcun problema, solo questa volta ho il valore delle ldl a 122

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma non si rende conto di quanto il suo corpo sia sotto stress per gravi carenze nutrizionali e prima o dopo arriverà per questo un conto molto salato.

    4. Dipa scrive il

      Oddio Dottore,
      Così mi fa preoccupare, io non ho mai avuto problemi o segnali di disturbo, comunque cercherò di mangiare qualcosa di più, cosa potrei aggiungere oltre alla mia abbondante colazione?

    Rispondi
  21. Mauro f. scrive il

    Buon giorno dottore vorrei un suo giudizio sui risultati delle mie analisi ho 51 anni e peso 76 kg. Colesterolo 194 hdl 68 ldl 112 trigliceridi 70 ldh 189 ck 117
    Vorrei comunque dirle che sono stato ricoverato per un dolore al petto che mi corrispondeva braccio sinistro e mi hanno riscontrato delle placche alle coronarie
    Ho perso mio padre per il solito motivo a 57 anni. Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I valori relativi al colesterolo mi sembrano molto buoni; assume statine?

      Valori di riferimento di LDH e CK?

    Rispondi
  22. Mauro f. scrive il

    Sì quando mi hanno dimesso dall’ospedale come cura mi hanno dato da prendere una volta al giorno la cardio aspirin che dovrò prendere per sempre i valori che mi ha richiesto sono LDH 189 e CK117

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Questi sono i risultati, mentre avrei bisogno dei valori di riferimento (li trova accanto).

    2. Mauro f. scrive il

      I valori di riferimento sono LDH inferiore a 280 mentre CK 38-174 le volevo inoltre chiedere se posso continuare a coltivare la mia passione di ciclista con bici da corsa

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’ultima parola spetta al medico ma, senza forzare, probabilmente le verrà consigliato di continuare a praticare la sua passione, a cui deve gli ottimi valori relativi al colesterolo.

    Rispondi
  23. Rispondi
  24. Angelo scrive il

    Ho 42 anni non Fumo non bevo alcool sono alto 1,70 peso 69 kg colesterolo tot 215 Hdl 44 ldl 142 trigli 147 che ne pensa?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente verranno considerati accettabili, ma se riuscisse a portare LDL sotto i 100 sarebbe preferibile.

    Rispondi
  25. Rispondi
  26. Donata scrive il

    Buonasera, ho 45 anni non bevo né fumo sono alta 1,59 peso 68 kg colesterolo tot 200 Hdl 58 ldl 131 (segnalato come valore fuori range) trigliceridi 57. Può fornirmi un parere?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Perdendo anche solo parte del sovrappeso diventerebbero perfetti; l’obiettivo sarebbe portare LDL sotto i 100.

    2. Anonimo scrive il

      La ringrazio per la risposta e per la grande disponibilità che offre a tutti coloro che la interpellano

    Rispondi
  27. Ale scrive il

    Buongiorno Dottore,
    45 anni alto 174 peso 80 non fumo piu’ da 2 anni.
    valori tot 213 trig 85 hdl 50 ldl 146. In cura da tre anni con antidepressvi, ultimamente uso Elopram 14 gocce alla sera.
    Cosa ne pensa?
    La saluto e la ringrazio.

    Rispondi
  28. Antonia scrive il

    Salve dottore, vorrei sapere coma valuta questi valori di mio figlio:
    TOT: 218; HDL 66; LDL 136; Trigliceridi 69 su un uomo di 34 anni, alto 185 cm peso 63 kg. Mai fumato, niente alcool, niente sport, ma qualche passeggiata e durante il fine settimana trasporta pesi (amplificatori, casse ecc.). Tiroide nella norma, è sempre stato magro per costituzione.
    Io soffro di colesterolo familiare e mio marito di ipertensione. Il medico curante dice che è tutto ok, io trovo ci sia troppa disparità tra Hdl e Ldl data anche la magrezza.
    Cosa ne pensa?
    Grazie in anticipo.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Data l’assenza di fattori di rischio mi sembrano più che accettabili.

    Rispondi
  29. Honey scrive il

    Salve dottore sono un paio d’anni che ho scoperto di soffrire di colesterolo alto familiare, mia madre 60 anni lo ha a 247 e ora le hanno dato la pillola, io ho 28 anni e ho quello totale 227 (hdl 135, ldl 92) peso 56kg alta 1,65. mio fratello 33 anni lo ha a 235, pesa 78kg alto 1,75. Consideri che dei tre solo mia mamma fuma e abbiamo la pressione nella norma. Ci hanno sempre detto che non è un problema perché è quello “buono” alto, è davvero così? .

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al momento ed in assenza di altri fattori di rischio sì, è condivisibile.

    Rispondi
  30. Ale scrive il

    Mi scusi Dottore per la lentezza nel rispondere.
    Pressione normale tendente al basso e no diabete.
    Cordiali saluti.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente verranno considerati accettabili, l’ideale sarebbe abbassare ancora un pochino LDL.

    Rispondi
  31. RIC scrive il

    Buonasera Dottore,

    sono alto 1,79 peso 73 kg prEssione 140/78 colesterolo tot. 229 hdl 55 ldl 154 trigliceridi 99, inoltre ho i GOT-AST 53 E GPT-ALT 48
    mi da un suo parere.
    Grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I valori non sono terribili, ma probabilmente il medico consiglierà di:
      1. Migliorare un pochino l’alimentazione dal punto di vista dei grassi per ridurre il colesterolo LDL,
      2. Ridurre un pochino il sale ed aumentare l’esercizio fisico per ridurre la pressione massima.

    Rispondi
  32. Rispondi
  33. marco scrive il

    Buongiorno dottore. HO rifatto le analisi, per altri motivi, il medico mi ha fatto rifare anche il colesterolo e trigliceridi.
    COLESTEROLO TOTALE144
    HDL 46
    LDL 75
    TRIGLICERIDI 142.
    Ritiene che siano soddisfacenti? Il mio medico dice rischi praticamente nulli in merito a malattie cardiocvascolari. E’ vero, a suo parere? Nin sono diabetico.
    Grazie
    Cordiali saluti
    Marco

    Rispondi
  34. anonima scrive il

    sono alta 1,60 peso 65 kg, fumo una sigaretta al giorno, non bevo , cammino molto per lavoro, ma ho il colesterolo a 210…hdl 62 ldl 138…..e ferritina bassa 3,9 …consideri che sono portatrice di anemia mediterranea…mi devo preoccupare? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il colesterolo va benino, se riuscisse ad abbassare l’LDL sarebbe perfetto.
      Ferritina davvero bassa, non le causa stanchezza?

    2. Anonimo scrive il

      grazie per la risposta…si mi causa stanchezza e lievi mal di testa …consideri che lavoro in una lavanderia e il caldo non aiuta…ma ho contattato anche il mio medico e ha rilevato dalle mie scorse analisi che il colesterolo si è lievemente abbassato e mi deve dare Ferrograd…grazie nuovamente per la sua risposta

    Rispondi
  35. Dani scrive il

    Buonasera Dottore.
    sono alto 1.70 peso 73 Kg, non fumo, non bevo alcoolici, faccio MTB, calcio, passeggiate a piedi, alimentazione non proprio curata

    glicemia 106
    colesterolo totale 233
    colesterolo HDL 53
    colesterolo LDL 165
    trigliceridi 51

    padre quando aveva 50 anni – una Paresi e dopo qualche anno Infarto

    mi devo preoccupare con questi valori non proprio nei limiti?

    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È decisamente ora di curare molto di più l’alimentazione, a maggior ragione con famigliarità per eventi cardiovascolari.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      OK, confermo a maggior ragione quanto scritto sopra e la invito a sentire anche il medico.

    Rispondi
  36. Alberto B scrive il

    Buongiorno.
    Ho 31 anni, sono alto 1,77, e peso 68kg. bevo 1 birra a settimana, mai fumato. non faccio uso di droghe.
    Pratico attività sportiva con continuità da circa 3 anni, podismo, faccio saltuarimanete anche qualche gara (10km, 1/2 maratona). mi alleno 4 volte a settimana minimo percorrendo dai 40 ai 60 km settimanali dipende dalla gara che sto preparando. la mia alimentazione penso sia sana, mangio carne max 2 volte a settimana, cerco di integrare molto con cereali biologici, ho tolto tutte tutti gli alimenti raffinati sostituendo per esempio miele al posto dello zucchero, farine di tipo 1-2- integrali al posto della 00 etc etc.
    mangio pochissimo formaggio, gli yogurt preferisco quelli di soia. il latte bevo quello scremato senza lattosio.
    ho fatto recentemente le analisi questi sono i valori.
    colesterolo totale 187
    colesterolo HDL 54
    colesterolo LDL 111

    non capisco i valori così alti di LDL.
    anche il ferro mi preoccupa un po
    sideremia 146 ug ferritina 42 ng

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I valori di colesterolo vanno benissimo così, dato l’ottimo stile di vita.

      Mi dà cortesemente i valori di riferimento di ferro e ferritina?

    2. Alberto B scrive il

      Buongiorno. grazie per l’immediata risposta. gentilissimo

      SIDEREMIA 146 μg/dL riferimento 60 – 160
      Metodo: colorimetrico
      FERRITINA 42 ng/ml riferimento 22 – 330
      Metodo: chemiluminescenza

      grazie

    Rispondi
  37. Sveva scrive il

    Salve,
    ho 23 anni, peso 45 kg e sono alta 1,54cm e sono una fumatrice.
    I miei valori sono i seguenti:
    Trigliceridi 71 mg/dL
    Colesterolo-totale 133 mg/dL
    Colesterolo-HDL 48 mg/dL
    Colesterolo-LDL 71 mg/dL
    Potrei avere un consulto?
    Vi ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra tutto OK, ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

    Rispondi
  38. Massimo scrive il

    Salve, ho 50 anni, peso attuale 54Kg altezza 1,68
    Faccio molto sport, partecipo a gare di triathlon, non fumo e non faccio uso di alcolici.
    Faccio terapia legata ad ipertensione (valore della diastolica) ora mediamente nei limiti 85-130
    I miei valor di riferimento appena conosciuti:
    Colesterolo Totale 223
    Trigliceriti 75
    HDL 61
    LDL 145

    Resto sorpreso, da cosa può dipendere? cosa ne pensa?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      C’è famigliarità per valori elevati?
      La dieta è molto ricca di prodotti animali (carne, latte e latticini, burro, …) o fritti?

    2. Anonimo scrive il

      Grazie della tempestiva risposta!
      Per i valori di ipertensione e colesterolo sì.
      Per i prodotti animali direi almeno 3 volte a settimana, latte lo uso a colazione 5gg su 7, burro non lo uso, latticini molto pochi, fritti diciamo 1 a settimana..

    3. Anonimo scrive il

      naturalemnete le 3 volte a settimana sono riferito alla carne soprattutto bianca

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Latte preferibilmente usi quello parzialmente scremato, ma probabilmente la causa dei valori è la famigliarità; ovviamente l’ultima parola spetta al medico, ma dato l’ottimo stile di vita potrebbe decidere di rimanere in vigile attesa oppure provare con integratori (si usa molto il riso rosso fermentato, non ha l’efficacia delle statine, ma aiuta).

    Rispondi
  39. Biagio scrive il

    Salve ho 59 anni e ho il colesterolo totale 225 … colesterolo hdl 79 e colesterolo ldl 127 .. vorrei sapere il suo parere di come sto la ringrazio

    Rispondi
  40. Fabio scrive il

    Colesterolo 216trigliceridi230 HDR 41ldl129 vorrei sapere come sono questi valori

    Rispondi
  41. Davide L. scrive il

    Buongiorno Dottore, ho 52 anni, conduco una vita sana senza vizi e pratico molro sport a livello amatoriale, tennis, calcetto, bicicletta; tendo, da predisposizione, ad avere il colesterolo alto; mio papà è morto d’infarto.
    Le indico i valori dell’ultima donazione Avis, può darmi il Suo parere gentilmente?

    Colesterolo Totale 225
    Colesterolo HDL 56
    Trigliceridi 102
    Colesterolo LDL 148.6 mg/dl

    Grazie per l’attenzione e la risposta.
    Cordiali saluti !
    Davide L.

    1. Davide L. scrive il

      Niente di tutto ciò !
      Sono in perfetta forma fisica, non fumo, non bevo, non ho il diabete e non ho la pressione alta !

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente il medico lo considererà ancora accettabile, anche se molto al limite data la famigliarità.

    3. Davide L. scrive il

      Si, anche lui ha detto la stessa cosa. Mi ha dato il torvast da prendere, secondo Lei è un buon integratore? Ha qualche effetto collaterale?

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Si tratta di un farmaco, l’effetto collaterale più comune (ma comunque non è detto che compaia) è un leggero dolore muscolare.

    5. Davide L. scrive il

      Grazie tantissime per la Sua gentilezza e disponibilità.
      Le auguro un buon weekend !
      Cordiali saluti !
      Davide L.

    Rispondi
  42. Michele scrive il

    Buongiorno dottore, i seguenti valori vanno bene? grazie

    35 anni, 65 kg 184 cm di altezza.
    – Colesterolo totale 195 (valore desiderabile 60)
    – Colesterolo LDL 127 (valore desiderabile < 100)
    – Trigliceridi 75 (valore desiderabile < 180)

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori molto buoni, se portassimo l’LDL sotto i 100 sarebbero perfetti.

    Rispondi
  43. Miky scrive il

    Ho 41 anni sono in sovrappeso …da circa due anni ho iniziato a fare lunghe camminate con dieta per scendere di peso..ad oggi ho perso circa 22 kg…ieri ho fatto il controllo del colesterolo perché all’ultimo controllo…un anno fa risultava parecchio alto 259…i valori rilevati con questo prelievo sono i seguenti..234 colesterolo totale…168,60 ddl…50 ddl…sono stata dal mio medico che mi ha consigliato di assumere armi lipid plus per 3 mesi e continuare con attività fisica e ricontrollare i valori tra tre mesi…io sono seriamente preoccupata …cosa ne pensa lei dottore? …grazie mille x la sua corte se attenzione

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Condivido il consiglio datole dal medico, serve abbassare ancora i valori, ma la strada è quella giusta.

    Rispondi
  44. Roby scrive il

    Buona sera dottore sono una signora di 52 -anni sono alta 170 e peso 74 chili so di essere in sprapeso cerco di fare movimento sono casalinga e faccio quando posso un ora di bicicletta abito in campagna sono in meno pausa da un anno la mia pressione e 115/70 i battiti del cuore sono 65 il colesterolo 224 sono un soggetto a rischio infarto o ictus specifico che non ho vampate di calore un po’ di sudorazione alla fronte molto raro dormo tutta la notte la ringrazio della sua risposta cordialmente la saluto

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La pressione è perfetta e l’assenza di altri fattori di rischio (sovrappeso a parte) ci permette un po’ di elasticità nella valutazione del colesterolo; diciamo quindi che abbiamo tempo per perdere il peso in eccesso e far diventare così i valori perfetti.

    Rispondi
  45. Roby scrive il

    Dottore mi scusi mi sono dimenticata dire che non bevo nessun tipo di alcolici solo mezzo bicchiere di vino al massimo casualmente 2volte al mese super alcolici non mi piacciono grazie

    Rispondi
  46. Rispondi
  47. Annibale 1961 scrive il

    Buonasera dottore, le scrivo per cortese parere in riferimento ai seguenti valori
    colesterolo totale 115 mg/dl su 200
    HDL 34 su maggiore 35
    LDL 73 su 60/150
    Trigliceridi 61 su 50/160
    Emocromo
    eritrociti 4,83 su 4,50/5,90
    piastrine 217 su 150/450
    Proteine totali 7,4 su 6,0 /8,5
    Peso 71 kg e sono alto 181 cm faccio sport abitumente eVito grassi animali vede valori troppo bassi e necessito
    maggiore alimentazione particolare.
    grazie di tutto

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso è una situazione invidiabile, ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

    2. piero scrive il

      buonsera ho fatto ultimamente gli esami e rispetto a 2 anni fa ho questi valori
      colesterolo totale 190
      HDL 32
      glicemia 116
      trigliceridi 105
      anni 49 alto 165 per 68 kg
      gli esami precedenti erano nella norma non
      rispetto a prima ho un alimentazione vegana.
      non ho famigliari con eventi
      io soffro di exstrasistole ma nessuna patologia
      grazie delle risposte

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Attenzione alla glicemia, è l’unico valore che a mio parere merita attenzione.

    Rispondi
  48. Letizia scrive il

    Buonasera Dottore, seguo da più di un anno una dieta vegetariana, direi quasi vegana. Oggi ho ricevuto i risultati degli esami del sangue e mi ha stupito il valore del colesterolo totale (221). Colesterolo hdl 64.6; Colesterolo ldl 132.2; trigliceridi 111. Tutti gli altri valori sono in norma. Ho 32 anni, altezza 175cm, peso 67kg. Svolgo attività fisica 2-3 volte alla settimana.
    Cosa potrei modificare nel mio stile di vita per avere miglioramenti?
    La ringrazio in anticipo.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ha verificato i livelli di vitamina B12?
      Casi di colesterolo alto in famiglia?

    2. letizia scrive il

      b12 a 409. Mia madre ha iniziato a soffrire di colesterolo alto solo dopo la menopausa. Per il resto non sono a conoscenza di altri familiari

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe essere un problema famigliare e per questo, nonostante l’ottimo stile di vita, i valori non sono come li aspettava.

    4. Letizia scrive il

      Capisco Dottore ,ripeterò gli esami l’anno prossimo sperando in risultati migliori.

    Rispondi

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.