Link sponsorizzati

Valori Normali

  • Leucociti totali: 4.00-11.0 x 109/l
  • Neutrofili: 2.5–7.5 x 109/l
  • Linfociti: 1.5–3.5 x 109/l
  • Monociti: 0.2–0.8 x 109/l
  • Eosinofili: 0.04-0.4 x 109/l
  • Basofili: 0.01-0.1 x 109/l

Fonte: MedScape

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

I leucociti, conosciuti anche con il nome di globuli bianchi, sono cellule presenti nel sangue la cui funzione principale è proteggere l’organismo attraverso l’attuazione di meccanismi di difesa contro microorganismi di varia natura (virus, batteri, miceti, parassiti) e contro corpi estranei penetrati nell’organismo in qualche modo nel corpo; rappresentanto di fatto uno dei fattori più importanti costituenti il nostro sistema immunitario.

Si possono contare diverti tipi di globuli bianchi (tra parentesi un’indicazione della percentuale rispetto al totale):

  • granulociti neutrofili (40-75%),
  • granulociti eosinofili (1-6%),
  • granulociti basofili (0,1-2%),
  • linfociti (20-50%),
  • monociti o macrofagi (2-8%).

Contare quanti leucociti sono presenti nel sangue e la loro suddivisione percentuale (conta leucocitaria) ci permette quindi di avere informazioni sullo stato di salute dell’organismo.

Interpretazione

Leucopenia

Un basso numero di globuli bianchi, o leucopenia, è una diminuzione del numero di delle cellule che combattono le malattie (leucociti) che circolano nel sangue.

La soglia può variare leggermente da un laboratorio all'altro, ma è bene sapere che alcune persone perfettamente sane vivono con un valore di leucociti che più basso di quello di riferimento.

Da un punto di vista generale le cause possono essere numerose:

  • infezioni virali che interferiscono temporaneamente con la funzione del midollo osseo,
  • patologie congenite caratterizzate da ridotta funzionalità del midollo osseo,
  • cancro o altre malattie che colpiscono il midollo osseo,
  • malattie autoimmuni in grado di distruggere i leucotici o le cellule del midollo osseo,
  • infezioni molto severe che consumano i globuli bianchi del sangue più velocemente di quanto possano essere prodotti,
  • farmaci.

Qualunque sia la causa un valore cronicamente molto basso  rende vulnerabili alle infezioni, è quindi importante valutare con il medico come proteggersi, per esempio è utile:

  • lavarsi sempre le mani accuratamente,
  • indossare una mascherina su bocca e naso,
  • evitarere chiunque sia colpito da una malattia da raffreddamento od altro.

La situazione più frequente prevede la diminuzione del numero di neutrofili (neutropenia).

Leucocitosi

Un alto valore di globuli bianchi nel sangue prende il nome di leucocitosi, ma la soglia può variare da un laboratorio all'altro.

Le cause principali sono:

  • un aumento della produzione di globuli bianchi per combattere una infezione in corso,
  • una reazione allergica,
  • la somministrazione di un farmaco che aumenta la produzione di globuli bianchi,
  • una malattia del midollo osseo,
  • una malattia del sistema immunitario che aumenta la produzione di globuli bianchi.

Ricordiamo poi alcune forme di leucemia che possono causare un aumento della conta leucocitaria.

A seconda del tipo di globuli bianchi colpiti è possibile fare diverse considerazioni sulle cause del problema.

Neutrofili alti (neutrofilia)

  • Infezioni batteriche acute,
  • Infarto, ustioni, lesioni da schiacciamento.

Eosinofili alti (eosinofilia)

  • Disturbi allergici come asma e febbre da fieno,
  • Infezioni parassitarie,
  • Reazioni a farmaci.

Basofili alti (basofilia)

  • Rare reazioni allergiche (IgE mediate).

Monociti alti (monocitosi)

  • Infezioni croniche come la tubercolosi,
  • Endocardite batterica,
  • Rickettsiosi,
  • Malaria,
  • Malattie infiammatorie intestinali.

Linfociti alti (linfocitosi)

  • Associazione alla monocitosi,
  • Infezioni virali come epatite A, citomegalovirus (CMV), virus di Epstein-Barr (mononucleosi),
  • Pertosse.

In sintesi

Neutrofili Infezioni batteriche e fungine in fase acuta
Linfociti Infezioni croniche ed infezioni virali
Monociti Infezioni croniche
Eosinofili Reazione allergica, reazione a parassiti
Basofili Reazione allergica
Granulociti immaturi Infezioni, terapia con fattore di crescita, leucemia

Valori Bassi
(Leucopenia)

  • Anemia aplastica
  • Carenza di vitamina B
  • Chemioterapia
  • HIV/AIDS
  • Infezione
  • Infezione da parassiti
  • Ipersplenismo
  • Leucemia
  • Lupus Erimatoso Sistemico
  • Malattie autoimmuni
  • Malnutrizione
  • Radioterapia
  • Sindrome mielodisplastica

Valori Alti
(Leucocitosi)

  • Allergia
  • Artrite reumatoide
  • Fumo
  • Infezione
  • Leucemia
  • Mielofibrosi
  • Pertosse
  • Policitemia
  • Stress
  • Tubercolosi

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

  • In gravidanza i limiti superiori sono leggermente più alti per leucociti totali (14.5 x 109/l) e neutrofili (11 x 109/l).
  • Nei bambini la soglia dei valori normali varia per età e sesso.
  • Se è stata asportata la milza si può avere un persistente e moderato aumento della conta leucocitaria.
  • È comune per gli anziani non riuscire a sviluppare un'adeguata risposta alle infezioni, quindi i valori dei leucociti potrebbero essere più bassi.
  • Ci sono molti farmaci che alterano l'esame.

Quando viene richiesto l'esame

Il conteggio del numero dei globuli bianchi (WBC) fa parte del cosiddetto emocromo, un esame di laboratorio sul sangue che serve a determinare la quantità dei globuli (leucociti o globuli bianchi, eritrociti o globuli rossi, e trombociti o piastrine) e a determinare i livelli dell’ematocrito (HTC) e dell'emoglobina (Hb), nonché diversi altri paramentri del sangue.

Viene richiesto per varie ragioni:

  • Screening per una vasta gamma di malattie,
  • Aiutare a diagnosticare una infezione, ma anche per determinare la presenza di altre malattie che colpiscono i globuli bianchi, come le allergie, leucemia, malattie autoimmuni, ...
  • Monitorare la progressione di condizioni come quelle sopra citate o la risposta del corpo a vari trattamenti (per esempio chemio e radioterapia).

 

Preparazione richiesta

Non è necessaria alcuna preparazione specifica.

Altre informazioni

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. Anonimo scrive il

    dottore buonasera ho 22 anni ma ho sempre i monociti a 10 come mai?
    sempre asteriscati ma il medico di base non ci fa caso cosa dice?

    1. Anonimo scrive il

      valore riferimento 3 -9 % risultano sempre 10 ,,10,5 % circa il valore rapportato al totale dei leucociti

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La variazione non è significativa; ha per caso problemi intestinali tipo colon irritabile?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe essere quello che provoca un leggero, ma trascurabile, aumento.

    4. marco scrive il

      ho 68 anni e le analisi che ho fatto sono nella media, ho però i globuli bianchi 13,56 i valori di riferimento sono 5,2–12,4
      i neutrofili 30,3 valori di riferim. 40-74. i linfociti 56,9 val.rif. 19-48.
      che mi può dire?
      grazie dottore.

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Chieda conferma al medico, ma probabilmente verranno considerate variazioni insignificanti.

    6. Samanta scrive il

      Salve dottore,
      sono una ragazza di 19 anni, ho preso una brutta tonsillite circa un mese e mezzo fà, con febbre alta vomito ecc. ., ora dopo tutto questo tempo non sono ancora guarita, però i sintomi sono diversi, ho una febbre che torna tutti i giorni verso le 5 di sera e ho dei forti dolori alle caviglie ginocchi mani e piedi, specialmente di sera ed ho la milza ingrossata a 15. Dall’ecografia si vede che ho moltissime ghiandole gonfie al collo, ma anche alle ginocchia e piedi e appunto la milza ingrossata. Dalle analisi del sangue sono risultati i miei globuli bianchi a 12.500 ma sono risultata negativa al test della mononucleosi.
      Ho paura che si tratti di leucemia o qualche cosa del genere.. lei cosa ne pensa? ha dei consigli da darmi?
      Grazie mille per la disponibilità.

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non c’è alcun motivo di pensarlo. Che farmaci sta assumendo?

    8. DANIELE scrive il

      SALVE DOTTORE HO 58 ANNI E DAGLI ESAMI DEL SANGUE MI RISULTANO I SEGUENTI VALORI ALTERATI GLOBULI BIANCHI A 14,2 10^3/UL ( LE HO SCRITTO LA SIGLA COMPLETA) MI DEVO PREOCCUPARE??? GRAZIE PER LA RISPOSTA

    9. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Lei mi ha riportato il risultato, mentre ho bisogno dei valori di riferimento (i due numeri che trova di fianco).

    Rispondi
  2. P. scrive il

    Buongiorno Dottore, in attesa di mostrare le mie analisi al medico di base, le vorrei chiedere come dovrei interpretare Eosinofili a 3.6 in un intervallo di % 0.9 – 2.9. Ho letto nel suo articolo quali potrebbero essere le cause di eosinofilia ma non saprei ricollegarmici personalmente (per quanto riguarda i farmaci assumo Eutirox 50 ed Evra, non so se potrebbero esserne la causa); inoltre non mi rendo conto se il mio valore può essere considerato elevato. Grazie per l’aiuto che può darmi; volevo inoltre segnalarle (come lei chiede nella home del sito) che non ho trovato la voce “Peso Specifico” relativa alle urine (nelle mie analisi: 1.030 in intervallo 1.016 – 1024). Grazie ancora, saluti.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. È l’unico valore al di fuori dell’intervallo di riferimento? Per quale motivo ha fatto le analisi?
      2. Grazie mille per la segnalazione, in effetti le urine le sto un po’ trascurando ma verranno trattati in futuro come gli esami fatti sul sangue.

    2. P. scrive il

      1. No, oltre al valore maggiore del peso specifico delle urine che ho scritto sopra, c’è anche il Volume corpuscolare medio a 79.8 su fL 80.0 – 97.0 ed alcuni valori del colesterolo: Colesterolo Totale (S/P) 220 su 201 – 239 (Borderline); Colesterolo Totale (S/P) espresso in mmol/L 5.7 su 5.18 – 6.19 (Borderline) e Colesterolo non-HDL 156 mg/dL su “minore di” 130 (Ottimale).
      Le analisi mi sono state prescritte inizialmente per controllo valori tiroide alle quali sono state aggiunte anche le altre soprattutto per ricontrollare il colesterolo dato che le ultime fatte risalivano a 3 anni fa e il Colesterolo Totale (S/P) era a 217. I valori del colesterolo presumo che siano dovuti principalmente al sovrappeso e alla sedentarietà anche se ho anche alcuni casi analoghi in famiglia (età 29 anni). Spero di averle fornito un quadro più completo, grazie.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non darei peso ad eosinofili e CMV, i cui valori non sono significativamente fuori dall’intervallo.
      Sul colesterolo condivido la sua analisi.

      Mi faccia sapere il parere del suo medico.

    4. Anonimo scrive il

      Salve, la ricontatto per farle sapere che anche il mio medico non ha dato peso ai valori leggermente fuori dall’intervallo degli eosinofili e, per quanto riguarda il colesterolo mi ha detto di diminuire (quasi eliminare) dolci e formaggi. Grazie per il servizio che offre, cordiali saluti.

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La ringrazio per l’aggiornamento e sono felice di sapere che va tutto bene.

    6. perla scrive il

      Gentile dottore dalle analisi e’ risultata la fsrritina a 8,59 valori di riferimento 10 282 ho 52 anni e non sono in menopausa! La ringrazio

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Un valore basso di ferritina è segno di scorte insufficienti di ferro; l’alimentazione è normale? È vegetariana?

    8. perla scrive il

      Salve dottore si in realta’ mangio poca carne xche’ non m piace da sempre! Cordiali saluti

    9. luna scrive il

      Gentile dottore ho la RDW-SD 46,2 intervallo di rifermento 38,7-45,1 cosa vuol dire? Grazie

    10. anonimo scrive il

      Gentile dottore quando il TSH e’ 4,75 cosa puo’ significare? Grazie in anticipo

    11. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È un leggerissimo ipotiroidismo, il medico suggerirà qualche approfondimento e, a seconda della situazione, deciderà se prescrivere farmaci o rimanere in vigile attesa.

    12. anonimo scrive il

      Gentile dottore una persona puo’ soffrire di ipotiroidismo senza saperlo e soprattutto senza curarlo! La ringrazio

    13. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È poco probabile che situazioni gravi non si manifestino sotto forma di sintomi chiaramente percepibili dal paziente.

    Rispondi
  3. Alessia scrive il

    Salve dottore, attendendo il ritorno del medico da un convegno le volevo chiedere come puo’ verificarsi una leucocitosi (12000) mantenendo pero’ i singoli tipi di globuli bianchi nei parametri normali. Anche ves e piastrine normali, solo una lieve sideremia.
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Intervallo di riferimento?
      Per quale motivo ha fatto le analisi?
      Accusava sintomi di qualsiasi genere il giorno dell’esame?

    2. Alessia scrive il

      Int. Riferimento: 4000 a 10.000.
      Analisi fatte per controllo, sono due anni che e’ presente ma un anno fa ero sotto cura cortisonica e la causa fu attribuita a questo ( poi i singoli tipi erano aumentati, da un anno invece no, resta solo la leucocitosi).
      I sintomi fanno pensare a una candidiasi esofagea e delle mucose ma gli esami colturali la escludono (feci, linguali). Sono: neuropatie, gastrite e reflusso, forte astenia, palpitazioni, tosse secca, mughetto resistente al diflucan, uretrite.
      Grazie per la pronta risposta.

      Rispondi ↓

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il mughetto e l’uretrite possono spiegare a mio avviso i valori, che sono in ogni caso appena sopra i limiti.

    4. carmen scrive il

      salve, dottore, ho avuto un intervento una settimana fa, ho fatto una laparoscopia alla milza, poichè lì andavano a finire le mie piastrine, ora il medico che doveva dimettermi non ha potuto poichè è presente un problema con le piastrine, se può darmi un chiarimento grazie buona serata.

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma temo che solo il medico che la segue possa in questo momento rispondere alla sua legittima domanda.

    Rispondi
  4. Franco scrive il

    Mi hanno trovato la leucocitosi nellu urine, prescritto farmaco, nessun risultato, fatto ecografia addome completa, risultato tutto perfetto nella norma, ma ho sempre problemi di minzione? Ma leucocitosi nelle urine è un’infezione grave?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La presenza di leucociti nelle urine ci dice solo che l’organismo sta combattendo contro una qualche infezione (o tentativo di infezione) ma non ci permette ulteriori considerazioni; posso chiederle il risultato ed i valori di riferimento?

    Rispondi
  5. ROS scrive il

    Salve le chiedo cortesemente un consiglio, avendo fatto negli ultimi anni le solite analisi di routine, i valori dei neutrofili 37,3 % 2230 /uL e i linfociti al 55% 3290 /uL sono sempre a questi livelli ,tanto che mi è’ stato consigliato dal medico del lavoro di fare una visita dall ‘ ematologo, i globuli rossi sono 4.300.000 e i bianchi 5980. La ringrazio anticipatamente .

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senza particolari paure, condivido la necessità di un parere specialistico.

    Rispondi
  6. roby scrive il

    Salve, le chiedo un consiglio riguardante gli esami di mio marito (46 anni).
    Da un esame del sangue sono risultate le piastrine basse 83 (x10 3/mm3), le ha ripetute 3 volte più o meno con lo stesso risultato.
    Nell’ultimo esame anche globuli bianchi si erano leggermente abbassati 4,34 (x10 3/mm3).
    Come ci dobbiamo comportare?? Di cosa può trattarsi??
    La ringrazio anticipatamente

    Rispondi
  7. Federica scrive il

    Salve dottore,
    Oggi dai miei esami del sangue risulta leucocitosi : globuli bianci 12,82. (4-10)
    Nella formula leucocitaria solo i neutrofili sono alterati : 9,96 (2-8) corrispondenti al 77,7%
    Ho 41 anni, ho fatto il prelievo non in piena salute (leggero mal di gola e leggera tosse)
    E sono molto sotto stress emotivo dovuto a paure immotivate ma molto forti di ammalarmi, dovute a recenti esperienze drammatiche in famiglia, legate a patologie oncoematologiche.
    Il mio medico di famiglia dice che non si tratta di un quadro patologico, e di ripetere il test tra due settimane.
    Nel caso si ripetessero i medesimi valori, o quasi, lei cosa mi consiglierebbe?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La variazione è assolutamente minima e specchio probabilmente della tosse/mal di gola di cui soffre.

    2. Federica scrive il

      Grazie di cuore, sa dottore, come biologa posso rendermi conto da sola di tante cose ma… mi rammarica il fatto che in rete non su fa quasi mai riferimento all’entitá delle variazioni, ma solo ai limiti. Vedo tante persone in ansia per pochi decimali di un valore… E fin li non è difficile capire che pochi decimali non sono significativi… Per variazioni più grosse però non è facile!

    Rispondi
  8. umberto scrive il

    ho sempre i globuli bianchi alti dai 10000e i 14000 so che i valori sono dai 4 ai 9 mila devo preoccuparmi

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      “so che i valori sono dai 4 ai 9 mila”

      Intende che anche nel suo laboratorio l’intervallo è questo?

      Quante volte ed in che arco di tempo ha trovato valori oltre la soglia?

    Rispondi
  9. Silvia scrive il

    Buongiorno Dottore,
    Ho fatto le analisi del sangue perché sono in cura con eutirox 100 causa ipotiroidismo, soffro di anoressia quindi sono sottopeso e da un anno non ho il ciclo. Inoltre ultimamente ho la pressione alta (95-140) i valori dei Leufociti totali risultano i seguenti: valore assoluto in migliaia 3.7 valori di riferimento 4.0-10.5 Inoltre MCH è sulla soglia massima (32.1). Devo preoccuparmi? Non ho ancora visto il mio medico ma sono un po’ in ansia.
    La ringrazio anticipatamente.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In linea di massima no, probabilmente fa parte del quadro che in qualche modo potevamo prevedere (leggero abbassamento difese immunitarie).

    Rispondi
  10. gianluca scrive il

    salve dottore oggi ho ritirato le analisi del sangue e ho riscontrato un WBC valore 7.5 rispetto al valore 6.8 di giugno. Volevo sapere se lo scostamento e’ normale e se il nuovo valore rientra anche lui nella normalita’. Grazie.

    1. silvia scrive il

      salve dottore,dopo aver ritirato la cartella clinica de 03/05/2014 a seguito di un raschiamento x aborto,ho notato i wbc a 10,9….limite 10.8…devo preoccuparmi?

    Rispondi
  11. Giorgio di Segrate (MI) scrive il

    Gentilissimo Dottor Guido Cimurro,
    ricorro ad un Suo consulto in quanto il mio medico di base è in vacanza fin dopo l’Epifania.
    Ho 51 anni e da 12 anni mi hanno diagnosticato il diabete mellito tipo 2.
    Negli anni 2001-2007 ero curato con compresse di metformina (mal tollerata a livello intestinale) e da fine 2007 sono trattato con insulina (Apidra 50 unità/gg e Lantus 35 unità/gg)
    Da metà Novembre ho perso circa 8 kg. in poco più di un mese senza seguire diete particolari (ora peso 64 kg. e sono alto 1,76) ed accuso inoltre moltissima debolezza e stanchezza che talvolta faccio fatica anche a sollevare un sacchetto della spesa; ultimamente la pelle della faccia ha un colorito più pallido del solito e tendente al giallastro.
    Gli ultimi esami del sangue fatti il 20/12/2013 hanno evidenziato (oltre al glucosio a digiuno 147 mg.) alterazioni anche nei valori di:
    Leucociti 12,6 (intervallo 4,0 – 10,0 )
    Emoglobina 8,3 (intervallo 13,5 – 16 )
    Piastrine 94 (intervallo 150 – 450 )
    che nei precedenti esami (Settembre 2013) erano tutti e tre entro livelli di normalità: Leucociti 8,9 – Emoglobina 14 – Piastrine 158

    Cosa ne pensa ? La ringrazio anticipatamente per una Sua cortese risposta e Le porgo tanti auguri di Buon Anno.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Serve senza dubbio andare a fondo della situazione perchè, leucociti a parte, gli altri due valori sono un po’ troppo bassi per essere considerati normali fluttuazioni; sono stati fatti anche esami del fegato, come le transaminasi?
      Altri sintomi?

    Rispondi
  12. Ciro scrive il

    Dott premetto che soffro di colite ulcerosa,da 20 giorni soffro di un fastosissimo prurito.
    Questi sono gli esami fatti

    Formula leucocitaria,tutto normale tranne monociti 0,85 max 0,1-0,8
    Transaminasi alt 53 max 40
    ast 36 max 40
    GGT 48 max 50
    Fosfatasi alcalina(alp) 248 max 98-275
    Colesterolo 257 max 200
    colesterolo hdl 47 max 35
    colesterolo ldl 166 max 150
    bilirubina diretta-esterificata o,15 max 0,00-2,5
    bilirubina totale 0,56 max 0,00-1,00
    Anticorpi anti-nucleo (ANA) POS. 1:80 IMMUNOFL. INDIRETTA
    su cellule hep-2 (assenti)
    Anticorpi anti-mitocondrio(AMA) assenti IMMUNOFL. INDIRETTA
    assenti
    Anticorpi anti-microsomi epatici assenti IMMUNOFL. INDIRETTA
    assenti

    Per quanto riguarda il colesterolo è le transaminasi,premetto che gli esami sono stati fatti il giorno dopo il capodanno,dolci vino e ccccc.
    Avevo fatto questi esami per paura della cerosi epatica primitiva,che leggendo che come sintomo primario c’e il prurito un po su tutto il corpo.
    Dott mi devo preoccupare???

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso no, non emergono motivi di preoccupazione, anche se serve sicuramente qualche attenzione per migliorare il colesterolo.

    Rispondi
  13. Ciro scrive il

    Si dott sul colesterolo rifarò gli esami tra un paio di sett,credo sia stato sbagliato farli il giorno dopo capodanno,con tutti i dolci che mi sono mangiato,ma normalmente faccio una dieta sana,non bevo alcolici,solo acqua per via della colite ulcerosa.
    Dott mi scusi ieri leggendo sul web,mi sono soffermato sul valore degli ANA,ma il mio valore come devo considerarlo,qualche sito parla di valore più o meno normale,altri siti invece alto,si parla sempre del LUPUS come malattia,ma può essere normale questo valore avendo la colite ulcerosa?perchè oltre al prurito non ho altri sintomi.
    Poi volevo chiederle,ieri ho letto che per fare questi esami,per ritirarli ci vogliono almeno 3 4 giorni,come mai mi sono stati consigliati (via i mail )nello stesso giorno del prelievo?
    Grazie dott.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Con tutta probabilità la causa è la colite ulcerosa.
      2. Non ho capito la seconda domanda.

    Rispondi
  14. ciro scrive il

    Leggevo che per fare questi esami ci vogliono dai 3 4 giorni,come mai mi sono stati consegnati lo stesso giorno del prelievo?
    Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente la metodica usata dal suo laboratorio è più recente rispetto a quella descritta dove ha letto quest’informazione.

    Rispondi
  15. Rispondi
  16. Lia scrive il

    Ho i globuli bianchi a 17,000 pare gli altri valori siano nella norma. Cosa mi consiglia di fare?

    Rispondi
  17. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

    Intervallo di riferimento?
    Per quale motivo ha fatto l’esame?

    Rispondi
  18. Francesco scrive il

    Buonasera Dottore,
    le vorrei chiedere cortesemente un parere: ho ricevuto i risultati di un esame del sangue di routine, e il valore dei neutrofili è risultato 40.87%, laddove l’intervallo di riferimento era 50-75%- non sono ingrado di capire se si tratta di una variazione percentuale preoccupante. I restanti valori dell’ematocrito erano nella norma. La ringrazio anticipatamente per il suo parere .

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non vedo motivi di preoccupazione in assenza di sintomi e di altri valori fuori intervallo.

    Rispondi
  19. mauro scrive il

    Buona sera dal 2006 sono incura con medicinale per spondilite anchilosante embrel 50 nella visita di controllo il mio dottore ha notato un calo leggero di globuli bianchi 3.77

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe in effetti essere un effetto collaterale del farmaco (alla voce leucopenia sul foglio illustrativo).

    Rispondi
  20. Anonimo scrive il

    Volevo andare da un ematologo il mio dottore viste le analisi complete mi ha detto che secondo lui è proprio il farmaco e che gli altri valori sono tutti normali devo comunque star tranquillo.le analisi degli ultimi anni sono sempre stati su questi valori

    Rispondi
  21. Valentina scrive il

    Buonasera dottore, ho 26 anni e ipotiroidismo autoimmune. Ho fatto le analisi e dall’emocromo risultano i seguenti valori alterati linfociti 47,6 val rif20-40 e neutrofili1,94 val rif 20-75. Inoltre le Got a 39 val rif 3-31. Birulibina indiretta 0,35 val 0-0,35 e nelle urine sono risultate alcune cellule epiteliali delle vie urinare 4-5 leucociti p.v.
    Mi devo preoccupare? Che analisi devo fare aggiuntive e queste?
    Grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È probabile che il medico non richieda alcuna ulteriore analisi.

    Rispondi
  22. Chiara scrive il

    Buona sera Dottore.
    Controllando gli esami di laboratorio fatti al pronto soccorso in seguito ad un incidente(22-12-2013) nel quale ho fratturato il bacino, ho riscontrato questi valori,contrassegnati da asterisco.Devo preoccuparmi ?
    Leucociti 16,46 migliaia/ul rif. 4-10
    Neutrofili 13,96 x1000/ul rif.1.80-7.70
    Glicemia(siero) 104 mg rif.65-100

    Ringrazio anticipatamente
    Chiara

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Lo stress dell’incidente potrebbe spiegare il leggero aumento di leucociti e neutrofili, mentre la glicemia sarebbe da approfondire solo solo se il prelievo fosse avvenuto dopo almeno otto ore di digiuno (e potrebbe comunque essere alterata dall’incidente).

    Rispondi
  23. elda scrive il

    Buonasera dottore, ho fatto i esami della urina e i risultati sono leucociti 890 Elem/mcl, sotto lineato c’è scritto rari batteri e alcune cellule squamose, sottolineò che sono al ottava settimana di gravidanza, grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Un leggero aumento in gravidanza è del tutto normale, in ogni caso lo faccia presente al ginecologo.
      Ci sono sintomi mentre urina?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ok, senta il ginecologo per valutare se intervenire con disinfettanti/antibiotici o meno.

    Rispondi
  24. farfalla78 scrive il

    Buongiorno Dottoe, le scrivo inj quanto un pò in preda all’ansia…premmetto che sono incinta e sono alla 24esima settimana. Come tutti i mesi faccio gli esami del sangue…e ho i Leucociti sopra la soglia…intervallo che riporta il laboratorio è 4.00/10.80 io li ho a 16.45 il msese scorso 13.81 e quello precedente 15.05. Tutti gli altri esami sono perfetti…ferro glicemia…urine urino cultura…volevo capire se mi devo preoccupare e cosa posso fare per fare abbassare qs benetti leucociti…le dico che il prelievo l’ho fatto lunedì mattina…e il giorno prima ho avuto problemi di dissenteria…e avevo anche tutte le gengive infiammate che sanguinavano…
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In gravidanza un moderato aumento può essere normale e non preoccupante, in ogni caso lo segnali al medico.

    2. farfalla78 scrive il

      grazie mille per la risposta, ho parlato con il medico e mi ha detto che visto che tutti gli altri valori sono nella norma…l’aumento dei leucociti è dato dall’aumento di neutrofili…ne ho 82 invece i linfociti sono un pò più bassi…ma tutto è dovuto mi hanno detto alla gravidanza…

    Rispondi
  25. Catia scrive il

    Salve vorrei un parere sul da farsi riguardo agli esami del sangue fatti dal mio ragazzo : nella formula leucocitaria i neutrofili sono 42.40 valore di riferimento 37.0 75.0, mentre i linfociti sono 45.60 valore di riferimento 20. 55. E’ necessaria una visita ematologica ? Tutti gli altri parametri sono perfettamente nella norma ! Grazie!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In base agli intervalli che mi ha riportato entrambi i valori mi sembrano all’interno del range.

    2. Catia scrive il

      Si sono all’interno del range ma c’è un ‘ inversione . Per questo mi chiedevo se era necessaria una visita ematologica . Grazie mille .

    Rispondi
  26. Catia scrive il

    Ok grazie e’ la stessa cosa che mi ha detto il nostri dermatologo . Grazie per le risposte ed i consigli

    Rispondi
  27. giusy scrive il

    Buongiorno dottore,volevo sapere gentilmente cosa deve mangiare ho prendere mio padre che ha il wbc ha 22,99 il doppio insomma del normale lui ha avuto due anni fà un infarto miocardico e prende ovviamente le medicine e da due mesi abbiamo scoperto un tumore maligno al polmone destro fino al ramo dell’arteria polmonare e ostruendo delle piccole vie aeree di 6cm….ha iniziato la kemio, lei cosa consiglia?

    Rispondi
  28. davide scrive il

    Buongiorno Dottore, ho ritirato ora le analisi del sangue fatte al mio bimbo di 3 anni. Pediatra irrintracciabile, e trovo le seguenti asterischi (indico tra parentesi i valori di riferimento):
    Emoglobina 14 (11,5 – 14.0)
    Concentrazione media di Hb 36,9 (32.0-36.0)
    Linfociti 27,5 (40.0-60.0)
    Monociti 12,3 (2.0 – 12.0)
    Gran. Eosinofoli 0.,7 (1.0 – 6.0)
    Ferro 36 (49 – 181)

    Gli esami sono stati fatti perché da alcune settimana il bimbo aveva gli occhi cerchiati, e si sospettava una mancanza di ferro (confermata dalle analisi). Quello che più mi preoccupa sono i linfociti, molto inferiori alla norma. I leucociti totali sono nella norma: 10.05 (5.0 – 13.5).
    Visto che non so quando riuscirò a parlare con il pediatra, Le sarei grata se potesse intanto darmi un Suo parere.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Premesso che NON sono pediatra, i linfociti non mi sembrano un problema con i leucociti nella norma; confermata invece come ha giustamente detto la carenza di ferro.

    Rispondi
  29. giorgia scrive il

    dottore ho ritirato le analisi e mi esce l’asterisco sui basofili
    sono 0.1 ed il range va da 0.2 ad 1 , perchè?

    1. giorgia scrive il

      Neutrofili % 57.0 % 43,0 – 65,0 4.7 10^3/uL 2,2 – 4,8
      Eosinofili % 2.6 % 0,9 – 2,9 0.2 10^3/uL 0,0 – 0,2
      Basofili % 0.1 % 0,2 – 1,0 0.0 10^3/uL 0,0 – 0,1
      Linfociti % 33.5 % 20,5 – 45,5 2.8 10^3/uL 1,3 – 2,9
      Monociti % 6.8 % 5,5 – 11,7 0.6 10^3/uL 0,3 – 0,8

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso non è un problema, ma ovviamente senta anche e soprattutto il parere del medico.

    Rispondi
  30. Paola scrive il

    Gent.le dottore, mio figlio di anni 24 ha eseguito un emocromo completo in condizione di infezione virale ( febbre, raffreddore, tosse). I risultati evidenziano : leucociti 3,62 ( range 5,2 – 12,4) con la seguente formula: neutrofili 44,7% linfociti 40,2% monociti 12,2% . Gli eritrociti sono ai limiti superiori del range ( 5,27) e le piastrine sono 177 ( nel range).
    Sono preoccupata per la leucopenia, può dipendere dall’infezione virale o devo preoccuparmi?
    Grazie da ora per la risposta!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In effetti ci saremmo aspettati valori superiori, ma in linea di massima è presto per preoccuparsi perchè potrebbe essere semplicemente un temporaneo abbassamento delle difese immunitarie; il medico cosa ne pensa? Ha consigliato di ripetere l’esame più avanti?

    Rispondi
  31. tiziana scrive il

    Dottore io sono una mamma preoccupata o mia figlia di tre anni che cade sempre malata e o fatto gli annalisi ed e risultato che a le piastrine a 670 e i globuli bianchi a 16,30 tutte e due piu alte…EMOGLOBINA A 11,8 COSA PUO ESSERE?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Cosa intende esattamente per “sempre malata”? Di cosa? Ogni quanto? Va all’asilo?

    Rispondi
  32. Lucia scrive il

    Salve, ieri ho ritirato le analisi del sangue prescritte dall’otorino dato che dal tampone faringeo risulta che ho contratto lo streptococco beta emolitico di gruppo a. Dalle analisi risulta che ho i monociti a 0.18 quando il valore minimo è 0.20. I restanti valori dell’emocromo sono nella norma… Mi devo preoccupare secondo lei?

    Rispondi
  33. Tiziana scrive il

    Ho appena ritirato gli esami del sangue. Ho tutto preciso veramente. Ho solo un asterisco su LEUCOCITI che sono a 3,79 … E’ molto grave? (non so se c’entra ma il giorno delle analisi avevo un pochino di raffreddore e il ciclo mestruale).
    Eritrociti 4,410
    Emoglobina 14
    Ematrocito 41,10
    MCV 93,2
    MCH 31,70
    MCHC 34,10
    RDW 12,50

    Formula Leucocitaria
    Valore assoluto: Neutrofili 1,92
    Linfociti 1,46
    Monociti 0,24
    Lo scorso anno avevo fatto le stesse analisi e avevo 4,05 (so che il range va da 4-11). Devo preoccuparmi che è a 3,79? Attendo sue La ringrazio moltissimo!!! Spero mi risponda il prima possibile sono molto preoccupata

    Rispondi
  34. Rispondi
  35. Tiziana scrive il

    Specifico che il raffreddore è passato in 3 giorni (avevo preso uno zerinol 2 giorni prima l’esame del sangue). Era un anno che non prendevo il raffreddore. E mi ammalo pochissimo (ho avuto la febbre lo scorso anno dopo 10 anni che non la prendevo!).

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senta anche il parere del suo medico, ma a mio avviso può stare tranquillissima.

    2. Tiziana scrive il

      La ringrazio moltissimo. Ero molto preoccupata perchè faccio questi esami da 12 anni in quanto in cura con tolep. Lo scorso anno ho ABBASSATO LA DOSE in quanto sto proprio bene e credevo incidesse questo!

      Allora sto tranquilla…

    Rispondi
  36. Tiziana scrive il

    Una cosa se possibile… Da cosa può essere dovuto? non prendo nulla di particolare oltre quello detto… (prendo vitamina D ma non credo incida)

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Può essere il raffreddore, può essere solo un periodo di leggero calo, …

    Rispondi
  37. SARA scrive il

    Buonasera dottore,
    mio marino (34 anni) ha ritirato gli esami del sangue. Tutti I valori sono ok tranne uno, quello relative ai Granulociti neutrofili. Il parametro di riferimento normale è 50-75, lui invece ha 37,5.
    Il suo stato di salute è apparentemente sano.
    Mi potrebbe dire cosa vuole dire?

    Grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Qui trova una spiegazione di cosa siano i granulociti neutrofili, ma nel caso di suo marito mi sembra un valore trascurabile se tutti gli altri parametri sono nella norma.

    Rispondi
  38. gigliola scrive il

    buongiorno dottore,sono incinta di 23 settimane e stamattina ho ritirato gli esami di routine,però sono un pò preoccupata perchè sono sempre stati corretti,anche nella mia precedente gravidanza,con valori soliti di globuli bianchi intorno a 6/6,5 e percentuali,soprattutto dei linfociti,nella norma. i globuli bianchi sono 10,39 (range 4/10),neutrofili 8,08 pari al 77,7%(range2/8),linfociti 1,31 pari a12,6% (range 1,5/4), monociti 0,43 pari a 4,2% (range 0,1/1),eosinofili 0,55 pari a 0,55% (range 0,1/0,5),basofili 0,02 pari a 0,2% (range 0/0,2). consideri che nel giorno del prelievo avevo(ed ho tuttora in parte!) raffreddore e tosse,prima secca poi con catarro e febbricola a 37.2.

    Rispondi
  39. little iron scrive il

    Buonasera dottore,
    dopo aver effettuato una donazione, il dipartimento trasfusionale mi ha inviato i risultati delle analisi standard e mi è stato detto di ripetere l’analisi dell’emocromo per questo valori non nella norma:
    leucociti: 3,62 da 4 a 10
    neutrofili 2,02 da 2,5 a 7,5
    linfociti 1,16 da 1,5 a 3
    Mi dovrei preoccupare o può succedere?
    Le faccio questa domanda perchè devo attendere 2 mesi(secondo prescrizione del dipartimento) per rifare l’esame.
    Grazie

    1. Anonimo scrive il

      grazie mille della risposta!
      cmq questa mattina, per avere un altro consulto, ho chiamato direttamente il centro trasfusionale e uno dei medici, mi ha detto la stessa cosa.

    Rispondi
  40. Anonimo scrive il

    Gentile dottore,sono una donna di 38 anni e sono due volte che dagli esami del sangue risultano valori di leucociti superiori alla norma:10,90 con valori di riferimento 4,00-10,00.I valori del leucogramma invece sono tutti nella norma.Sono molto preoccupata.Il mio medico non ha dato molta importanza alla cosa.Premetto che il giorno dell’esame ero in perfetta salute.Sono solo un po’ stressata..può essere quello?sono molto preoccupata.Grazie mille.

    Rispondi
  41. Mary scrive il

    Dottore sono la donna di 38 anni che le ha appena scritto.Le sgnalo anche un valore alterato dell’anisocitosi piastrinica:69,5. valori di riferimenti35,0-65,0.Piastrine289valori di riferimento 140-390.Volume medio8,9valori di riferimento7.9-11,1.Trombocrito0,26valori di riferimento0,12-0,36.

    Rispondi
    Rispondi
  42. Mary scrive il

    La sindrome da colon irritabile può influire sul valore dei leucociti?purtropo io ne soffro e ho letto che potrebbe essere una causa…

    Rispondi
  43. margherita scrive il

    buongiorno io volevo sapere una cosa ho fatto gli esami del sangue a mio figlio che ha 9 anni e mi sono venuti molti dubbi .lui ha dei valori delle urine alte come x esempioemazie 18 anziche’ 15 leucociti 103 invece di 17 batteri 217 znziche’ da 0 a .100 devo preoccuparmi? e poi antistreptalisinico 372 . e poi hgb 12.9 ematrocito 39.8 mchc 32.6 neutrofili 35.0 eosinofili 19.2 invece che 0.0 6.0 pdw 24.6 mi scusi dott ma devo preoccuparmi ?perche’ sto troppo in ansia se mi puo’ rispondermi subito mi toglie ogni mia angoscia grazie mille.

    1. margherita scrive il

      li ho richiesti io perche’ e ingrassato molto e poi devo dire che mangia malissimo puoessere questo il motivo? io non so che pensare….sn molto preoccupata mi dica lei x favore cosa devo fare e se veramente ce da preoccuparsi

    2. margherita scrive il

      poi ce chi mi ha detto che ha un infezione all urina poi problemi alle tonsille bho comunque cosa dice di fargli fare una dieta per un po’ di tempo e fargli fare di nuovo gli esami?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sconsiglio nel modo più assoluto di procedere autonomamente a fare esami, perchè il risultato è tipicamente solo una grande ed immotivata ansia; se non ha disturbi nel fare pipì probabilmente non c’è alcun problema a livello urinario, ma magari gli faccia bere più acqua durante il giorno.

      Valori normali del titolo antistreptolisinico?

    4. margherita scrive il

      sul valore antistreptalisinico non ce sul foglio ce scritto solo titolo antistreptolisinico. poi sul bere lui beve tantissimo ogni tanto mi dice che ha bruciore a urinare ma e raro.

    Rispondi
  44. margherita scrive il

    come mai non mi risponde subito mi scusi ma io sn ansiosa…….mi preoccupo…

    1. margherita scrive il

      comunque la ringrazio tantissimo delle sue risposte mi ha un po’ sollevata ma comunque lo mettero’ a dieta lei cosa dice va bene?

    2. margherita scrive il

      mi scusi ho dimenticato albumina 20 invece che 0.0 10 questo cosa puo’ essere?

    Rispondi
  45. margherita scrive il

    mi scui nn mi sn accorta il valore antistreptolisinico e 200. del bimbo e 372

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sicuramente una dieta sana è indispensabile, per il resto le raccomando di sottoporre i risultati al pediatra e valutare con lui come eventualmente intervenire/approfondire.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Preoccuparsi no, ma alcuni valori vanno verificati ed eventualmente approfonditi.

    Rispondi
  46. Rispondi
  47. chiara79 scrive il

    gentile dottore ho 35 anni oggi ho ritirato gli analisi e’ ho i seguenti valori
    globuli bianchi 4,3 range 4,0-10,0
    neutrofili 34.4 range 50-70
    linfociti 51,2 range 25-45
    monociti 12,1 range 0-10
    devo preoccuparmi? ho questi valori da una quindicina d’anni rientrati solo con la gravidanza due hanni fa ma ora ritornati grazie

    Rispondi
  48. chiara79 scrive il

    grazie dottore avevo fatto una visita ematologica dieci anni fa e mi disse la stessa cosa solo che ora rivedendo quei valori alterati mi sono ripreoccupata premettendo che ero leggermente raffreddata grazie

    Rispondi
  49. angela scrive il

    dott.ho fatto esame dei globuli bianchi il mio risultato e 10,47 il riferimento e 4.0-8.0 e normALE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senta il parere del medico, ma a mio avviso no, non serve cura.

    Rispondi
  50. Diodoro scrive il

    Salve, dottor Cimurro. Nel 2011 a seguito di una broncopolmonite avevo i globuli bianchi bassi, a 3,20, il resto era a posto. Oggi si sono abbassati ancora di più e sono arrivati a 2,94 (novembre 2013) e dopo 3 mesi (febbraio 2014) sono scesi a 2,53 su un range di 4,00-10,00. Il resto dei valori è a posto.
    Anche i granulociti neutrofili sono bassi (1,40 – range 1,90-7,00), i monociti (0,21 – range 0,25-1,00), alfa 1 globuline (2,9 – range 3,1-5,6)
    e alfa 2 globuline (6,8 – range 8,0-12,7)
    Aggiungo che a novembre avevo anche B12, vitamina D3, folati bassi e omocisteina alta ) tornati a posto a febbraio dopo un’integrazione di 3 mesi
    e vengo da diversi anni di stress per lavoro e problemi economici.
    Mi consiglia una visita ematologica ?
    Grazie in anticipo. Buona serata.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ad oggi la situazione è migliorata in quanto a stress?

    Rispondi
  51. anonima scrive il

    Salve dottore..ho ritirato le analisi di mio fratello due giorni fa..e da premettere nostro padre è deceduto di leucemia..e risulta che abbia i globuli bianchi oltre i 12.000..il dottore ha chiesto subito un secondo esame..solo che è una settimana che perde sangue dal naso..è una cosa da preoccuparsi?aspetto una sua risposta.Grazie!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non necessariamente, ma data la famigliarità è sicuramente una situazione da indagare.

    Rispondi
  52. letizia scrive il

    Salve dottore.Sono una donna di 30 anni. Ho fatto le analisi e questi valori risultano non nella norma:

    Granulociti neutrofili % 37,4% da 43 a 65
    Granulociti eosinofili % 9,4 % da 0,9 a 2,9
    Granulociti eosinofili # 0,6 (10^3/uL) da 0 a 0.2
    Il resto è nella norma, tranne alcuni valori più bassi dovuti a carenze di ferro (sideremia, ferritina,MCV, MCH, MCHC ).
    Secondo lei dovrei fare altri esami? Grazie mille.

    1. letizia scrive il

      Ho fatto gli esami per l’anemia, mi sentivo sempre stanca e senza energie e di solito quando sto così ho carenza di ferro (seguo una dieta vegetariana).

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente non sono necessari altri esami; specifico tuttavia che un’alimentazione vegetariana completa e corretta NON causa carenze di ferro, quindi è segno che serve qualche aggiustamento.

    Rispondi
  53. Rispondi
  54. Miriam scrive il

    Buongiorno .. In attesa di contattare il mio ginecologo vorrei porle una domanda..ho ritirato le analisi del sangue,premetto sono alla 29esima settimana di gravidanza c e’ il classico asterisco vicino alla voce a linfociti ho sempre avuto valori sui 25 fino al mese scorso ,ora mi ritrovo 17.6 mentre il minimo e’ di 18.4 ..può essere stato che il giorno prima dell esame ho avuto un gran mal di stomaco a darmi questo abbassamento oppure devo preoccuparmi.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non credo sia stato il mal di stomaco, ma non è un valore preoccupante.

    Rispondi
  55. Coriema scrive il

    Buona sera, dottore.
    Approfitto anche io della sua gentilissima disponibilità chiedendo informazioni sul risultato delle mie analisi. Sono incinta nella 7 settimana, sono asmatica e allergica a tutti i pollini. Ho già tre bambini e durante queste tre gravidanze tutti i sintomi del asma e del’allergia erano spariti. Invece in questa gravidanza in corso ho tutti i sintomi peggiorati: starnuti, naso che cola, ho freddo/caldo, di notte sudo. In più dopo aver mangiato magari un filino di dolce in più sento formicoli dappertutto. Pensando che magari fosse diabete (perché ho la mamma e il padre e i nonni diabetici) ho fatto gli esami. Il valore che mi ha colpito tantissimo è quello dei leucociti nelle urine: 814 quando il massimo valore al questo laboratorio dovrebbe essere 14. In più sono presenti i nitriti e anche tracce di corpi chetonici. Il glucosio nel sangue invece sembra normale: 84. Guardando in internet sui valori dei leucociti ho visto tante di quelle cose spaventose… I prossimi giorni ho l’appuntamento con la ginecologa che facendoli parvenire i risultati ha detto di stare tranquilla: mi farà fare l’urinocultura, ma comunque di stare tranquilla. Lei cosa ne pensa? Grazie mille per la sua disponibilità!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Confermo, si tratta solo di infezione delle vie urinare; non va sottovalutata ovviamente, ma non è nulla di più.

      Mi tenga al corrente, ma vedrà che non ci saranno sorprese.

    Rispondi
  56. Gabriella scrive il

    Buonasera dottore, vorrei un parer sui miei esami del sangue fatti per controllare anemia ferocaranziale:
    Globuli bianchi 4.20 (4.40/11)
    Neutro fili 47.70
    Linfociti: 43.00
    Monociti:5.80
    Eosinofili:0.70
    Basofili 0.30
    Globuli rossi 4.52
    Piastrine 220
    Mi viene segnalata anisocitosi e microcitosi (sto assumendo ferro da 2 mesi).
    Ves e Pcr sono nella norma.
    La diminuzione dei globuli bianchi è preoccupante? Il mio timore sono le leucemie.
    Grazie è cordiali saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      SIamo appena al di sotto dei valori normali, a mio avviso ad oggi non è segno di nulla di importante; il suo medico la pensa allo stesso modo?

    2. Gabriella scrive il

      Si, anche il mio medico mi ha suggerito di non preoccuparmi.

      La ringrazio molto Dottore. Cordiali saluti

    Rispondi
  57. ale 88 scrive il

    buonasera dottore,dalle analisi ho i globuli bianchi 3.0 e i linfociti a 5.0 premetto che ogni tanto soffro di herpes genitale .ho 26 anni e sono donna grazie

    Rispondi
    Rispondi
  58. anna scrive il

    Gentile dottore, sto indagando sulla mi debolezza muscolare ed altri disturbi. Oggi ho ritirato le analisi del sangue ed ho i leucociti 5.48 e linfociti 1.41 al 25.7%. Ho letto che sono bassi e potrebbero individuare malattia autoimmuni come quelle che temo. Mi direbbe se 1.41 è effettivamente un valore basso di linfociti?? Grazie

    Rispondi
  59. ANGELA scrive il

    Salve dottore ho 35 anni ho fatto gli analisi e i risultati sono HCB 11.8, RDW-SD 34.7, LEUCOCITI 500. Devo preoccuparmi?

    Rispondi
  60. Ale scrive il

    Buongiorn, sn una ragazza d 22 anni dopo un mese di febbricola ho fatyo le analisi del sangue tra cui qll x la mononucleosi che é risultata positiva x gli anticorpi ma negativa cm malattia adesso. In generale sembrano nella norma tranne che per la parte deidella formula leucocitaria:
    Neutrofili 40,8. 40,0-75,0
    Linfociti 48,8. 20,0-45,0
    Monociti 8,6. 2,0-10,
    Insomma i neutrofili sn bassini e i linfociti molto alti. La dottoressa dice che nn é nulla. Cosa ne pensa?

    1. Ale scrive il

      Ok grazie. Anche se i linfociti sono al di sopra della norma? Perche la mia febbricola persiste..

    Rispondi
  61. enzo scrive il

    Caro dott,
    I risultati di routine delle analisi del sangue evidenziano questo:
    Wbc 6,9 rif 4.0-8.0
    Hgb 17rif 13,0 – 17,0
    Neu% 49.0 rif 55-70
    Lin% 43.6 rif 20-40
    Neu# 3,38 10^3/L rif 2,20-7
    lin# 3,00 10^3/L rif 0,8-4
    Piastrine 205 rif 150-400
    gli altri valori sono nella norma….
    Tutto ok?
    grazie per il commento che mi dara’.
    buona giornata

    Rispondi
  62. anonimo scrive il

    Buonasera dottore . Qualche giorno fa ho ritirato le analisi e sono risultati i monocidi leggermente piu alti cioe 11.6 e il valore di riferimento e` 10.9. ! E` normale il risultato ?

    Rispondi
  63. Roberta scrive il

    Buongiorno dottore ho fatto gli esami del sangue e su valori di riferimento 4.00-9.00 i globuli bianchi sono risultati 9.00 devo preoccuparmi o sono nella norma?Forse conta che avevo il ciclo?

    1. Anonimo scrive il

      E se la ferritina e’ 9 quandoi valori sono 11-307 c e’ qualcosa che non va?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È un pochino bassa, segno di scarse scorte di ferro; il ferro (sideremia) è nella norma?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra carenza di ferro, il medico prescriverà un’integrazione e le suggerirà possibili variazioni nella dieta.

    Rispondi
  64. William scrive il

    Buongiorno,
    ho fatto di ricente analisi complete per rinnovo patente di guida, mi hanno riscontrato leucociti 13,1 in un intervallo di 4,8 – 10,8. Devo preoccuparmi di qualcosa?
    grazie mille per la risposta

    Rispondi
  65. umberto scrive il

    Salve dottore .sono un donatore e dall ultima donazione che ho fatto ho riscontrato due cose: valore dei globuli bianchi e di 3.8 ( valori di riferimento 4-11 ) e poi i monociti il valore era di 10.5 ( valore di riferimento 2 – 10 ) poi tutti i restanti valori dell emocromo risultano tutti nella norma. come mai questa variazione e se c’è da preoccuparsi.grazie

    Rispondi
  66. Paolo scrive il

    Buonasera Dottore mia madre operata di tiroide e sotto eutirox ha fatto le analisi delle urine e ha trovato i globuli bianchi a 0.20 ha 68 anni e nn accusa altri disturbi , gli altri valori dell esame sono a posto , bisogna preoccuparsi ?

    Rispondi
  67. umberto scrive il

    Grazie della risposta.potrebbe dirmi come mai sono variati e cosa sono nello specifico quei valori?? Grazie anticipatamente

    Rispondi
  68. Rispondi
  69. FABIO scrive il

    SCUSI DOTT….SON IN PERFETTO STATO DI SALUTE E PESO DA TEMPO..SOFFRO OGNI TANTO DI COLON IRRITABILE…FACCIO GLI ANALISI OGNI 4-6 MESI..SOFFRO DI TIROIDITE DI HASHIMOTO..IL MIO MEDICO MI HA DETTO CHE IL VALORE CHE MI VIENE ALTERATO DA 2 VOLTE..E’ TRASCURABILE E NON ROCONDUCIBILE AD CHISSA’ CHE.TUTTO PERFETTO SOLO CHE APPUNTO I MONOCITI A DICEMBRE 2013 ERANO A 12..ADESSO A 10,6..CON LINFOCITI SEMPRE NELLA NORMA MAS POCHINO PIU ALTI DELL ALTRA VOLTA..L’UNICA VOCEW ATERISCATA E’ I MONOCITI..VORREI GENTIM.UN SUO PARERE..GRAZIE!

    Rispondi
  70. Rispondi
  71. fabio scrive il

    nessun problema..cioe se ho capito bene..non mi devo preoccupare…bene,…mi scusi ma sono un tipo abbastanza ansioso..grazie di nuovo!

    Rispondi
  72. nico scrive il

    Salve dottore ho fatto l’analisi ed ho riscontrato:
    Globuli Bianchi a 13,8 (4,0 a 11,0)
    neutrofili a 8,3 (1,8 a 6,7)
    linfociti a 4,4 (1,1 a 3,7)
    devo preuccuparmi??

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Aveva raffreddore, mal di gola o simili il giorno dell’esame?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I valori segnalano che era attivo il sistema immunitario, ma per cause banali e non preoccupanti.

    Rispondi
  73. sofia scrive il

    Buonasera dottore sono molto in ansia x il mio bambino…ha 11 anni dopo un virus …due giorni di febbre raffreddore e mal di testa…mostrava segni di insofferenza cioe stanchezza sudorazione eccessiva apatia e non mangiava il pediatra pensando ad anemia visto che il bambino e fabico ha dato delle analisi da fare che hanno evidenziato un abbassamento dei globuli bianchi. Le riporto di seguito i valori…wbc3.43 ne23.3 li62.1 …attendo con ansia un suo commento…grazie mille

    Rispondi
  74. sofia scrive il

    Wbc3.5-10.5 ne. 43-73 li 20.5 -50.0 anche se il pediatra dice che sono valori da riportare ad adulti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non darei particolare peso, anche il pediatra è tranquillo su questi valori, giusto?

    2. Anonimo scrive il

      Dice che bisogna ripeterli tra 15 giorni ma visto che gli altri valori sono normali lui crede a un errore di laboratorio

    Rispondi
  75. Rispondi
  76. Rispondi
  77. anna scrive il

    Bn giorno dott ho ft le analisi del sangue ho visto ke nellevurine è uscito emazie qualche mi dv preocc sn in ansia secondo lei di cs si tratta ? Grazie mille sempre di tt

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sente fastidio o bruciore mentre urina?
      Altri valori anomali nelle urine?

    Rispondi
    Rispondi
  78. Rosanna scrive il

    Soffro di ipertensione da anni e tiroidite di hashimoto. In 10 gg ho avuto 3 episodi di tachicardia,
    Ieri sono andata in PS. Valori riscontrati pressione 190/100 puls 120. ECG nella norma
    Esami sangue g. Rossi. 4,86 (3,9-5,6). G.bianchi. 12,1 ( 4-11) piastrine 242 (140-450) filtrato glomerulare > 90 (>90). Sodio 138 (135-145). Potassio 4,3( 3,4-4,4) cloro. 100 (100-106). PCR. 4,32. (0,0-5,0)
    Il medico mi ha consigliato un holter ECG 24 ore e degli ansiolitici. Cosa ne pensa . Grazie in anticipo per la risposta .

    1. Rosanna scrive il

      Grazie per la risposta. Le chiedo un’ultima cosa il valore dei globuli bianchi un po’ alterato devo preoccuparmi? Saluti e buona pasqua

    Rispondi
  79. Annalisa scrive il

    Salve, gradirei un suo parere circa il risultato delle mie ultime analisi del sangue:
    globuli bianchi 3,3 (4,4 -11,0)
    neutrofili 1,5 (1,8 -7,8) GLI ALTRI VALORI SONO NELLA NORMA. Ho fatto gli esami perchè mi sentivo spesso stanca (e adesso che ho letto questi risultati lo sono ancora di più) e avevo un po’ di gengivite (ora regredita). Premetto che ho 59 anni e che anche in passato mi è capitato di avere il valore dei G.B. basso (3,6 – 3,8 – 3,99) che poi però si e’ sempre sistemato mentre i neutrofili erano sempre nella norma.. Sto attraversando un periodo di grande stress, potrebbe essere questa la causa? Devo interpellare un ematologo? Grazie per la risposta

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senta anche il medico di base, ma a mio avviso lo stress può spiegare le leggere alterazioni.

    Rispondi
  80. Laura scrive il

    Gentilissimo Dottore, volevo riportarLe gentilmente gli esiti dei miei esami:
    140.0* Piastrine
    18.7* Linfociti%
    Non ho mai avuto le piastrine basse. Gli esami prima li avevo fatti ad agosto e i valori strani riguardavano il colesterolo hdl (*44) e i leucociti (*46) che se non sbaglio sono sempre imputati di infezioni. Che ne pensa?
    Grazie

    Rispondi
  81. Laura scrive il

    Glielo domando semplicemente perché è da ottobre/novembre che noto una febbricola che non vuole abbandonarmi: massimo 37.5 e la mia normale temperatura è 36.5
    Grazie ancora

    Rispondi
  82. Laura scrive il

    Linfociti% (20,0 – 40,0)
    Piastrine (150 – 400)

    Colesterolo HDL (50 – 95)
    Leucociti (però mi riferisco agli esami delle urine) (0 – 25)

    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Viene il dubbio di una leggera infezione delle vie urinarie.

    Rispondi
  83. Paola scrive il

    Gentile dottore, in seguito ad una doppia frattura malleolare alla gamba destra e conseguente gesso, sono in trattamento con clexane 4000 e devo controllare l emocromo tutte le settimane. In seguito a questo, anche se nei valori di riferimento ho notato un aumento dei leucociti (1 prelievo: 7.04 -2 prelievo:6.76 – 3 prelievo:8.51 e i valori di riferimento sono:4.00-10.00). Tutti gli altri valori sono nella norma, ma con leggere variazioni. Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori perfettamente normali, nulla di cui preoccuparsi.

    Rispondi
  84. Fede scrive il

    Per un’inversione della formula leucocitaria che resta comunque nel range e’ necessaria una visita ematologica . Tutti gli altri esami ok! Da cosa può dipendere ? La ringrazio in anticipo , anticipando che soffro di favismo . Può essere legato a questo ? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non ho capito, le è stata suggerita una visita o mi sta chiedendo se sia necessaria?

    2. Fede scrive il

      Le sto chiedendo se e’ il caso di farla e da cosa può dipendere in’inbersione di formula anche se i valori restano nei range. Grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senta il parere del suo medico, ma se siamo nel range non è a mio avviso necessaria.

    4. Alberto scrive il

      Dottore io ho 24 anni e ho sempre avuto i neutrofili al minimo…. Tipo valore di riferimento 1,90-5.30 varia sempre a volte ho 1,62 Altre 1.80…. Anke le piastrine per questa età sn al limite 165 ( 150-400)…. Da cosa può dipendere? Sn sempre debole ….

    5. Alberto scrive il

      No l alimentazione no più k altro bevo troppa coca cola… Comunque peso 75 kili per 1.80….poi mangii anke troppo fuori dai pasti

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non credo, probabilmente è un sistema immunitario fisiologicamente un po’ indebolito.

    7. Alberto scrive il

      Ok capisco…. Dei consigli magari per far si k i valori migliorino? Lo so k e una domanda un poo strana… L unico valore k ho quasi superiore al limite sono lì eritrociti mi pare

    8. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Migliori dove possibile lo stile di vita, poi al suo posto mi toglierei la soddisfazione di sentire il parere di un ematologo.

    Rispondi
  85. Domenico scrive il

    Gentile Dottore, ho 41 anni e sono celiaco, ho riscontrato nelle mie analisi dei valori anomali dei globuli bianchi in particolare Neutrofili 38,5% e Monociti 12,9%. E’ il caso che approfondisca o si tratta di valori normali in soggetti celiaci? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento?
      Segue scrupolosamente la dieta senza glutine?

    Rispondi
  86. Domenico scrive il

    I valori di riferimento rilasciati dall’analista sono: Neutrofili 45-75% e Monociti 2-12%
    Tutti gli altri valori sono nella norma.
    Seguo scrupolosamente la dieta senza glutine.
    Approfitto della sua gentilezza per un’altra domanda: un soggetto celiaco potrebbe sviluppare la sclerosi multipla (altra malattia autoimmune)? E se i miei valori, sopra riportati, sarebbero compatibili con questa possibilità?
    Grazie anticipatamente, buon lavoro

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Le variazioni non sono a mio avviso significative.2
      2. Non mi risultano particolari legami con la sclerosi.

    Rispondi
  87. Andrea scrive il

    Salve , io soffro di favismo e volevo sapere se in caso di febbre o raffreddamento potevo assumere la tachipirina ( paracetamolo) . Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Di norma è considerato sicuro, ma in alcuni pazienti od in determinate condizioni (per esempio febbre alta) esiste il rischio, quindi l’ultima parola spetta al suo medico.

    Rispondi
  88. Lilla scrive il

    Gent.mo dott.
    giorni fa ho avuto un malore, ho fatto gli esami del sangue è ho dei valori che non sono nei limitie sono:
    leucociti 14,69
    emoglobina 16,1
    ematocrito 46,8

    neutrofili 7,93
    Linfociti 5,58
    Ormone tireotropo 7,79 ( ho il Morbo di Basedow).
    Grazie per la sua cortese attenzione.

    Rispondi
  89. Pasquale scrive il

    Buona sera dottore,
    Sono un po preoccupato per la mia ragazza, lei è celiaca e nelle analisi del sangue sono usciti questi valori:
    gb 3, 06 valori 3, 8 – 9, 00
    Lin% 50, 1 valori 20, 0 – 40, 0
    Mon% 4, 2 valori 3, 0 – 10, 0
    N/Gr% 43, 8 valori 30, 0 – 70, 0
    Eos % 1, 3 valori < 6, 0
    Bas% 0, 4
    Altre% 0, 1
    Lin# 1, 5
    Mon# 0, 1
    N/Gr #1, 3
    Eos# 0, 0
    Bas# 0, 0
    Altre# 0, 0
    C'è da preoccuparsi?
    La ringrazio in anticipo. Buona sera.

    1. Pasquale scrive il

      Ok, ma in linea di massimo a cosa dovrebbero essere dovuti questi valori?
      La ringrazio.

    Rispondi
  90. franci73 scrive il

    Ho 40 anni e durante un controllo di routine il risultato delle analisi mi ha dato questi valori leggermente alterati nell’emocromo con formula:
    leucociti 3.54 valori riferimento 4,00-10,00
    neutrofili 68,7%
    linfociti 24%
    monociti 6,2%
    eosinofili 0,8%
    basofili 0,3%
    L’esame citofluorimetrico completamente sballato, lo stesso giorno però mi è venuto il ciclo mestruale e i valori non mi preoccupano ( eritrociti 30 intervallo 0-15, cellule epiteliali 36 intervallo 0-20, batteri 531 intervallo 0-500) ovviamente presente bilirubina e emoglobina nelle urine. Pecco di leggerezza attribuendo le alterazioni al ciclo mestruale o dovrei consultarmi con il mio medico? Anticipatamente grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Utile una verifica con il suo medico, ma è probabile che le confermerà la sua ipotesi.

    Rispondi
  91. Vittoria 79 scrive il

    Buongiorno dottore, volevo chiederle un parere sugli esami del sangue che ho eseguito x routine il 28 marzo scorso e da cui è risultato: globuli bianchi (WBC) 3.320/mmc (valori di riferimento 4000-10000), quindi un pochino più bassi; formula leucocitaria nella norma, globuli rossi emoglobina ematocrito e piastrine nella norma. Sono andata a controllare lo stesso valore nelle analisi del sangue che ho fatto gli anni passati e nel 2013 globuli bianchi 4.700, nel 2012 globuli bianchi 4000, nel 2011 4.900, poi c’è il periodo della gravidanza da novembre 2008 ad agosto 2009 in cui il numero deiglobuli bianchi è aumentato progressivamente ma sempre nell’intervallo di riferimento e da ultimo le analisi del 2008 in cui il valore dei globuli bianchi era ancora più basso cioè 3.090. Tenendo conto che la formula leucocitaria è nella norma il mio medico mi ha detto di non preoccuparmi ma io mi chiedo se non dipenda da qualcosa tipo carenza di vitamine o qualche altra cosa ( non ho sintomi particolari tranne un po’ di stanchezza).la ringrazio

    1. Anonimo scrive il

      In realtà no, mi viene il raffreddore un paio di volte l’ anno e per la prima volta un paio di mesi fa mio figlio mi ha trasmesso il virus gastrointestinale ( che x fortuna mi ha preso solo lo stomaco) ed è passato in tre giorni, pensa che dovrei fare una visita ematologica?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso non c’è alcun problema e, a meno che non sia espressamente consigliata dal medico di base, non c’è bisogno di visita ematologica.

    Rispondi
  92. fabius scrive il

    BUONGIORNO DOTTORE UNA DOMANDA DALLE ANALISI DEL SANGUE ESEGUITE IN DITTA RISULTANO I LEUCOCITI A 3,69 MI DOVREI PREUCCOPARE ?
    GRAZIE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In questo caso a mio avviso la variazione è insignificante.

    Rispondi
  93. laila scrive il

    Mio marit dalle annalisi del sangue si sono avuti dei valori bassi dei neutrofili 2.2 range 2.4 _ 7 e piastrine a135000 range 150000 – 400000 mi devo preoccupare? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Per i neutrofili no, per le piastrine dipende dal motivo per cui sono stati fatti gli esami, dagli altri valori, …

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente il medico consiglierà semplicemente di ripetere l’esame fra qualche tempo.

    3. Anonimo scrive il

      Quindi non e’preoccupante?puo’centrare il fatto che e’psoriatico ed ha elimunato del tutto la carne rossa dalla sua dieta? Grazie dottore!

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non credo, sarebbero emersi problemi con il ferro se la dieta non fosse equilibrata.

    Rispondi
  94. laila scrive il

    Grazie dottore ! Domani andiamo dal dottore di famiglia. Grazie per il tempo che mi ha dedicato!

    Rispondi
  95. Tania scrive il

    I basofili a 0 sono un problema?
    E le igE alte (198 dove valore max 200)?
    Quali valori sono sballati quando ci si trova difronte a una malattia autoimmune?
    La ringrazio

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nessun problema per i due valori.

      Si rilevano specifici auto-anticorpi.

    2. Tania scrive il

      Ho sbagliato a scrivere: le igE sono 198 dove valore massimo è 100. In questo caso?

      Quale esame si dovrebbe richiedere al proprio medico per le malattie autoimmuni?
      E’ da un paio d’anni che mia sorella ha sintomi di tutti i tipi (pelle secca su mani e piedi, caviglie arrossate, gambe che a volte si gonfiano, mani spesso freddissime, saltuarie parestesie agli arti, palpebra che vibra, ansia) ma gli esami del sangue non mostrano nulla di anomalo, a parte la ves costantemente alta e trigliceridi e colesterolo molto bassi. Pensavamo ad un’intolleranza al glutine, ma non avendo le igA alte e non avendo sintomi intestinali… Per quello le chiedevo se la igA nella norma significano al 100% che non c’è celiachia.

      Mi chiedevo se oltre agli anticorpi specifici, le malattie autoimmuni possono sballare anche altri valori come globuli bianchi, leucociti, ecc…

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi concentrerei innanzi tutto sull’ansia, spesso la causa di questi disturbi particolarmente ostici da diagnosticare è quella.

    4. Tania scrive il

      Soffriva di attacchi di panico in passato, ma in realtà ha risolto già da tempo. L’ansia le viene a volte di notte, e probabilmente è conseguenza di tutti questi sintomi fisici che continuano a venir fuori. Non è sotto stress, non ha grosse preoccupazioni, fa vita sana. I sintomi che ha sono tutti fisici, come farebbe l’ansia a modificare i valori delle igE e di colesterolo e trigliceridi?… Sta diventando ansiosa a vedere che nessuno riesce a cavarne fuori niente e non sa più che esami potrebbe fare :(

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non è detto che colesterolo, trigliceridi e IgE siano legati ai disturbi che lamenta, potrebbero essere alti indipendentemente dall’attuale situazione (anzi, i primi due lo sono quasi sicuramente).

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nel mio piccolo, le ricordo che NON sono medico, valuterei di iniziare a trattare l’ansia e verificare se i sintomi migliorano.

    Rispondi
  96. Tania scrive il

    Aggiungo: se avendo fatto un esame del sangue di controllo le igA risultano a posto, significa al 100% che la persona non è celiaca?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In genere sono transglutaminasi che sono considerate particolarmente affidabili per la diagnosi.

    Rispondi
  97. Elena scrive il

    Buongiorno Dottore, negli ultimi mesi ho fatto diversi esami per sospetta fragilità capillare e petecchie. Non ho trovato nulla che non va, ne a livello di coagulazione ne a livello di malattie autoimmuni. Da novembre mantengo una ves sui 28 con intervalli di riferimento 0-30 e i leucociti, che sono sempre stati sopra i 4,5 con valori di riferimento 4-10 sono scesi a 4,1. Negli ultimi due mesi, dopo almeno 15 anni che non mi ammalo, ho dovuto effettuare due cicli di antibiotici, il primo per una sinusite, il secondo per influenza. Ho una bimba che va al nido ed è spesso raffreddata. Una ventina di giorni fa ho effettuato raggi al torace per orticaria. Chiedevo se questo calo nei globuli bianchi, anche se sono sempre nel range del laboratorio, devono essere ricontrollati. Premetto che sono un soggetto ansioso. Il mio medico di base ha detto che i valori vanno bene ma volevo un secondo parere. Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Condivido al 100% il parere del suo medico; tra l’altro ci sono passato anch’io e le confermo che i bambini al nido sono una fonte di malattie insuperabile! ;-)

    Rispondi
  98. Giusi scrive il

    Buon giorno Dottore,
    volevo chiederle un parere sugli esami del sangue che ho eseguito x routine il 20 Maggio 2014 e da cui è risultato;
    Ferritina 7
    Leucociti 3,45
    Volume Corpuscolare 80,3
    MCH 25,7
    RDW 15,7
    Neutrofili 25,4
    Linfociti 63,8
    Neutrofili 0,88
    cosa significa? premetto che ho sempre freddo e molta stanchezza
    Ringraziandola anticipatamente
    Cordialmente
    Un saluto

    Rispondi
    Rispondi
  99. Giusi scrive il

    Soffro di Neutropenia da scorso anno con una lieve ipoplasia midollare, tutti gli altri valori erano perfetti , quest’anno invece si sono aggiunti quei valori dei globuli rossi,
    il TSH perfetto

    Rispondi
  100. Giusi scrive il

    Mi scusi per la mia ignoranza, quali sono i valori di riferimento?
    io ho tutti gli altri valori perfetti solo quelli che ho segnato soprastante, sono sballati…

    Rispondi
  101. Giusi scrive il

    il mio collega mi ha detto che devo scrivere tutto questo mi corregga se sbaglio:
    Ferritina 7L 13-150
    Leucociti 3,45 L 4.00 -10.00
    Volume Corpuscolare 80,3 L 82.0-97.0
    MCH 25,7 L 27.0-33.0
    RDW 15,7 H 11.5-14.5
    Neutrofili 25,4 L 40.0 – 70.0
    Linfociti 63,8 H 20.0-50.0
    Neutrofili 0,88 L 1.60_7.00
    spero che adesso vada bene
    La ringrazio

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere è anemia da carenza di ferro, ma ovviamente senta anche e soprattutto il medico.

    2. Giusi scrive il

      Grazie Mille , ho la visita dall’ematologo martedì 3 Giugno, le farò sapere cosa ne pensano loro
      Cordialmente
      un saluto

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      OK! Non si faccia problemi a farmi sapere se fossi in errore, anzi, mi è ancora più utile.

    4. Giusi scrive il

      Buon giorno,
      Volevo aggiornarla sul mio stato di salute, aveva pienamente ragione,
      è anemia, mi hanno dato ferro-grad per 30 giorni e poi aspetto 15 giorni e dopo devo rifare tutti gli esami per vedere anche la sideremia
      Complimenti!!!! a presto e grazie ancora

    Rispondi
  102. cardesto scrive il

    per un semplice controllo di routine del sangue
    g.bianchi3,94 riferiento 4,80-10.8
    emoglobina 17,1 ” 13,5-17,00
    colesterolo 254
    il resto tutto ok
    ho 62 anni , E’ DA PREOCCUPARE ,GRAZIE ANTICIPATO DELLA RISPOSTA

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Quello che colpisce di più è il colesterolo elevato, che merita di essere discusso con il medico.

    Rispondi
  103. Francesco scrive il

    Salve Dottore mia moglie ha i valori dei globuli bianchi a 3,98, c’é da preoccuparsi?

    Rispondi
  104. Ale scrive il

    Buongiorno dottore,
    Un valore di leucociti pari 9810 con riferimenti 3600-10000 /mmc secondo lei é alto?
    Grazie mille.

    Rispondi
  105. dorotea scrive il

    Salve!Sono messa male male perche’non ho risposte alle mie domande.Da anni ho leucociti sotto la norma.Sono afetta da celiachia.Ci puo essere qualche collegamento?Se mi capita un rafreddore dura un mese se mi capita una congiuntivite dura 6 mesi(come adesso).Senza vacini non posso superare inverno ,ne ho avuto mille tonsiliti,bronchiti e et.La cosa strana e cge ho ferro da vendere.Cosa posso fare o anzi cosa devo fare ?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Risultato e valori di riferimento dei leucociti?
      Segue con scrupolo la dieta senza glutine?

    Rispondi
  106. Alessandra scrive il

    Salve dottor Cimurro,
    la ringrazio in anticipo per la sua disponibilità.
    Avrei una domanda sui Leucociti in esame Citofluorimetrico. Il valore è tra 0 -18 e a me è risultato a 563. Di cosa si tratta? Stiamo parlando di infezione alle vie urinarie?
    Anche il valore degli Eritrociti è leggermente alto: 22 (tra 0-15).

    Grazie ancora per la sua gentile risposta.

    1. Alessandra scrive il

      Assolutamente si, purtroppo. I sintomi sono infezioni che non riesco a curare, non alla vescica ma infezioni batteriche vaginali. Il medico mi dice che dipende da difficoltà intestinali e che dovrei rilevare quali cibi mi creano problemi. Il punto è che è molto complesso individuare i possibili cibi tra i tantissimi che mangio.
      Ho fatto nuove analisi del sangue, per controllare i valori visto che prendo la pillola. Arriveranno tra pochi giorni e vedrò se questi valori sono rientrati un po’.
      In ogni caso…sono valori preoccupanti?
      Grazie per la sua professionalità.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il valore è abbastanza elevato, ma se sappiamo cos’è (infezione delle vie urinarie) non spaventa; va però sicuramente risolto.

    Rispondi
  107. Alessandra scrive il

    Provvederò certamente a risolverlo. Sto facendo cure da tempo, spero di riuscire a risolvere definitivamente il problema.
    Grazie infinite.

    Rispondi
  108. maurizio scrive il

    Salve !
    a causa di dermatiti violente ogni tanto faccio del kenacort ….
    può questo farmaco alterarmi i globuli bianchi?

    Rispondi
  109. Luna scrive il

    Buonasera Dott. Cimurro, mi sono sottoposta a miomectomia laparotomia quasi 2 mesi fa e da circa 3 settimane ho iniziato ad avvertire dei dolori all’addome, tant’è che io e il mio medico abbiamo ipotizzato trattarsi di sviluppo di aderenze. Per sicurezza ho effettuato i seguenti esami del sangue:

    PCR 0.00 mg/dl 0.00-1.00
    VES 2 MM 0.00-25.00

    EMOCROMO (le riporto i soli valori fuori norma)

    leucociti 9.57 x10^3/uL 4.00-11.00
    Neutrofili% 78.2 % 40.00-75.00
    Linfociti % 14.2 % 20.00-50.00

    Cosa ne pensa?

    Saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso non emerge nulla di significativo da questi valori.

    Rispondi
  110. rosi scrive il

    ho fatto le analisi solo per controllo i leucociti sono risultati un po alti sui 15 rispetto al valore normale mi devo preoccupare. anche se non ho bruciore quando vado in bagno sento comunque un piccolo disturbo sempre ,prendo anche la pillola .grazie.

    Rispondi
  111. rosi scrive il

    ho fatto le analisi del sangue e delle urine .i valori di riferimento credo siano tra i 10.ei 13 .premetto che gia da un anno c,era gia un po, di sanguegnelle urine visibile solo al microscopio.ho fattoecografia ai reni e addome tutto a posto .adesso devo ripetere le analisi del saungue tra un mese .grazie

    Rispondi
  112. Michele scrive il

    Buongiorno Dottore.
    Ho ritirato i referti di mia figlia di 6 anni.
    I linfociti sono a 3.64 con valori di riferimento da 5.5 a 8.5
    I monociti a 0.66 con valori di riferimento da 0.7 a 1.5
    Tutto il resto dei valori nella formula Leucocitartia sono nella norma
    Il VES è nella norma, cosi come proteine, e ferro.
    C’è da preoccuparsi?

    La ferritina è a 19, con valori di riferimento da 20 a 200
    L’FT3 a 4.60 con valori di riferimento da 2 a 4.4
    FT4 e TSH nel range dei valori di riferimento.

    Cosa potrebbe essere?
    Grazie

    1. Michele scrive il

      La pediatra ci ha chiesto di farle, soltanto perchè non le aveva mai fatte.
      per completare quindi la valutazione clinica del sesto anno della bimba

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’alimentazione è normale? Mangia carne? È stanca per la fine dell’asilo?

    Rispondi
  113. Michele scrive il

    Carne si, ma poca verdura e frutta.
    Frequenta una palestra dove svolge ginnastica artistica.
    Ultimamente ci sembra un pò stanca

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La ferritina potrebbe rendere conto della leggera stanchezza, anche se probabilmente è più che altro stanca per la fine dell’asilo/ginnastica.

      Mi lasciano un po’ perplessi i valori di linfociti e monociti, leggermente bassi, ma può anche essere in età pediatrica vengano considerati normali (non dimentichiamo che i valori di riferimento sono in genere specifici per gli adulti). Mi faccia sapere cosa ne pensa la pediatra, ma in ogni caso non c’è motivo di preoccuparsi a mio parere.

    Rispondi
  114. Rispondi
  115. Prince scrive il

    Salve dottore, una semplice domanda, può essere rilevante un passaggio da 8.08 a 5.93 di Leucociti (con diminuzione dei Neutrofili e leggero aumento dei Linfociti) in due anni (2012 e 2014), con valori di riferimento sempre da 4 a 10? (e senza nessun valore preoccupante per tutte le altre voci…) Quindi sempre abbondantemente dentro la soglia.
    E’ una variazione di cui tenere di conto oppure è tutto assolutamente tranquillo?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere nessun problema, siamo ampiamente nell’intervallo di normalità.

    Rispondi
  116. Maria B. scrive il

    Salve,
    da più di un anno ho un forte prurito al cuoio capelluto e al volto. Pertanto, nel corso dell’anno scorso mi hanno prescritto più volte le analisi del sangue dal quale sono risultati sempre gli Eosinofili alti (16.3 anziché tra 0.0 e 0.4%), mentre la sideremia bassa 54. Questo prurito e il risultato di queste anali cosa possono significare? Non capisco perché il mio medico non mi ha prescritto altri controlli. Grazie per la risposta, saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi verifica gli intervalli di riferimento degli eosinofili?
      Valori di riferimento del ferro?

    2. Maria B. scrive il

      molto volentieri, nell’ultima analisi è risultato
      Eosinofili 16.3 – UdM % – valori riferimento 0.0 – 4.0
      Eosinofili 0.9 – UdM 10^3/uL – valori riferimento 0.0 – 4.0
      Sideremia 54 – UdM ug/dL – valori di riferimento 60 – 140

      Grazie davvero

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Gli eosinofili non mi sembrano un problema (è fuori range la componente percentuale, non la quantità assoluta).

      Il ferro in circolo è effettivamente un po’ basso, ma la ferritina (che rappresenta le scorte di ferro dell’organismo) non è male, quindi credo che sia per questi motivi che il medico non ha approfondito. Sicuramente resta da capire la causa del prurito e potrebbe aiutarla un dermatologo.

    Rispondi
  117. giusy scrive il

    Salve dottore, ieri mio marito ha ritirato il referto del suo emocromo. Sono stati segnalati con asterisco dal laboratorio solo due valori: leucociti 3,6 (valori di riferimento 4-10) ed eosinofili 0.8 (valori di riferimento 1,0-8,0) tutto il resto è nella norma. Dobbiamo preoccuparci? pensa che sia necessario segnalarli al medico di base? grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Si ammala frequentemente?
      Gli esami sono stati fatti per qualche motivo particolare?

    2. Anonimo scrive il

      soffre di asma e sinusite e gli esami sono stati fatti come esami preconcezionali (emocromo completo e malattie hiv hcv etc..)

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, lo segnali al medico di base per scrupolo, ma non credo che verranno considerati un problema.

    Rispondi
  118. Vincenzo scrive il

    Salve dottore, ho ritirato le mie analisi del sangue tutto ok., poi nella pagina dell’emocromo sono stati segnalati con asterisco dal laboratorio 3 valori: Neutrofili % 31,1 (valori di riferimento 40 -74) Linfociti 58,6 % (valori di riferimento 19 – 48) Linfociti # 5,4 * 10^3/uL (valori di riferimento 0,9 – 5,2 tutto il resto è nella norma. Mi devo preoccupare? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere no, ma l’ultima parola spetta ovviamente al medico.

    Rispondi
  119. Maria scrive il

    Buongiorno Dottore, io ho fatto le analisi poco fa perchè ho avuto febbre stanchezza mal di testa nausea urine scure e ittero negli occhi. Dagli esami è risultato che ho i Linfociti alti e neutrofili alti , trasnaminasi gamma gt e fosfatasi alcalina molto alti. Facendo altre analisi di EPSTEIN BARR VIRUS è risultato che ho IgG poco più alti (1.68 su massimo 1.00) e IgM a 26.70 su massimo 1.00. Ciò vuol dire che ho la mononucleosi? E come mai risulto negativa agli IgM del CITOMEGALOVIRUS e positiva (valore di 35,7) sugli IgG? Ho avuto, oppure ho, anche il citomegalovirus? E’ possibile?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, ha la mononucleosi ed ha avuto in passato (e superato) l’infezione da CMV.

    2. maria scrive il

      Ok, grazie mille. Ho letto che è possibile che si rompa la milza c’è qualche precauzione?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nessuna precauzione, ma non è così frequente, stia tranquilla.

    4. perla scrive il

      Gentile dottore ho la ferritina a8 59 intervallo di riferlmento 10- 282 ho 52 anni e non sono in menopausa! Grazie

    Rispondi
  120. Linda scrive il

    Salve dottore , ho appena ritirato le analisi del emocromo e delle urine…premetto che sto seguendo una dieta principalmente proteica da circa 1 mese , ho perso 5 kg e bevo pochissima acqua.
    i valori che non risultano nella norma sono:
    -WBC 12.20 (4.00-10.00)
    -PESO SPECIFICO URINE 1.029 (1.005-1.020)
    -PH 5,0 (5,5-6,5)
    -CHETONI 80,O (0.0-0.0)
    -BILIRUBINA 1.0 (0.0-0.0)
    cosa mi dice a tal proposito? la ringrazio anticipatamente!
    Saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nulla che non ci potessimo aspettare, è in chetosi a causa della dieta.

    2. LINDA scrive il

      GRAZIE MILLE DOTTORE ,IL VALORE DEI GLOBULI BIANCHI ALTI INVECE è PREOCCUPANTE?TUTTI GLI ALTRI TIPI DI GLOBULI BIANCHI SONO NELLA NORMA… DIPENDE SEMPRE DALLA DIETA?
      GRAZIE ANCORA

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non dipende dalla dieta, ma non mi sembra un valore preoccupante, ovviamente senta anche il parere del medico.

    Rispondi
  121. Horses scrive il

    Buongiorno, ho ritirato gli esiti di esami del sangue e urine.. gli esami del sangue sono nella norma, ma quello delle urine ha un valore alto:
    Leucociti 500 quando dovrebbe essere 0 …
    Ho subito un intervento di safenoctomia della piccola safena martedi 3 giugno, e ho fatto gli esami il 6 giugno, puo darsi sia per via dell intervento e seguenti antibiotici? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe esserci una leggera infezione delle vie urinarie, nulla di grave ma va segnalato al medico.

    Rispondi
  122. Gio scrive il

    Buongiorno dottore,
    Sono una ragazza di 23 anni.
    Ho fatto le analisi del sangue e sono risultati i leucociti 3,6 10^3/microl(4,2-10) ne 48,7(42-75) ly 40,1 (20-45) mo 8,3 (1-12) eo 2,5 (0.0-8) , ba 0,4 ( 0.0-2).
    Rbc 4,65
    Inoltre è risultata alta l omocisteina,
    Valore 17,7.
    Mi è stato prescritto il test per valutare la possibile mutazione della mthfr.
    Volevo chiederle, per quanto riguarda la leucopenia, sono necessari ulteriori indagini? Godo di buona salute, da anni non prendo l’influenza. L’unica nota, un episodio di herpes zoster un anno e mezzo fa a seguito di un periodo molto stressante, universitario e familiare. Un mese fa mi sono recata dal medico per una lesione cutanea sotto il seno che mi ha fatto sospettare una recidiva dell’herpes zoster, ma la diagnosi è stata una micosi, che è migliorata con la crema ma non sparita del tutto ( sarà stata una micosi?) . Mi consiglia di ripetere le analisi? O di effettuarne altre?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non mi sembra che la conta leucocitaria preoccupi, il medico è dello stesso avviso, giusto?

    Rispondi
  123. Anonimo scrive il

    Si la risposta e stata la stessa! La ringrazio per l’immediata disponibilità.

    Rispondi
  124. renata scrive il

    buonasera dottore.sono una ragazza di 26 anni e da febbraio sono vegana, e vegetariana da setrembre 2013 . oggi ho fatto le analisi complete e l unico valore leggermente al di sotto dei vslori di riferimento è il WBC. che risulta a 3.7 i valori di riferimento sono 4.00-10.00 . tutto il resto è perfetto, ferro, calcio tutto quanto nella norma. potrebbe centrare che oggi era l ultimo giorno del ciclo e che ho assunto nei giorni precedenti buscofen per i dolori mestruali?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente no, ma non mi sembra un valore preoccupante in assenza di altri dati fuori norma.

    Rispondi
  125. renata scrive il

    no tutto il resto è perfetto.. l unico dato leggermente fuori norma è quello.. l ematocrito perfetto.. a cosa potrebbe essere dovuto?

    1. renata scrive il

      grazie mille dottore:-) tra dieci giorni arriveranno gli esiti degli esami della tiroide e della b12. se vuole la terrò aggiornato

    Rispondi
  126. Luca scrive il

    Gent.le Dottore,
    ho eseguito l’emocromo completo e vorrei sapere un Suo parere riguardo ai globuli bianchi. Sono risultati 8,7 (valori di riferimento 4-10). Sono aumentati verso il limite massimo. Le altre voci sono nella norma, però se necessita di sapere quali siano gliele indico quando mi risponde. Cosa ne pensa di questo valore? Grazie.

    Rispondi
  127. Anonimo scrive il

    Buona sera dottore, dalle analisi del sangue risultano sideremia e concentrazione volumetrica eritrocitaria un po’ bassi ed eosinofili alti compreso il loro volume. Per il resto, tutti i valori sono nella norma. Cosa ne pensa?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi riporta esattamente valori ed intervalli di riferimento?
      L’esame è stato fatto come controllo di routine?

    Rispondi
  128. Anonimo scrive il

    Salve Dottore, ho fatto gli esami delle urine e nella sezione sedimenti vi è scritto: alcune cellule basse vie 1-5 leucoiti x c.m. presenza di filamenti di muco.Che significa?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe essere presente una leggerissima infezione delle vie urinarie.

    Rispondi
  129. Anonimo scrive il

    Buongiorno dottore,
    premetto che sono in cura da un anno e mezzo con Cumadine per una tvp di cui non si è mai scoperta la causa.
    A giugno 2013 ho fatto esami di laboratorio ed avevo i globuli bianchi a 5.7 (val rif 4.20-9)
    A febbraio 2014 i globuli bianche erano a 5.2 (val rif 4.20-9) – piastrine 239
    Oggi sono a 3.53 (val rif. 4.20-9)- piastrine 188
    Questo calo costante mi preoccupa….
    Sono anemica da sempre ed infatti i valori leggermente inferiori alla norma di globuli rossi ed emoglobina non mi preoccupano, i globuli bianchi invece li ho sempre avuti nella norma.
    Da febbraio sto facendo accertamenti perchè c’è un dubbio sul fatto che io possa essere celiaca o meno (esami del sangue e gastroscopia borderline).
    Questo abbassamento dei globuli bianchi potrebbe derivare dalla celiachia o devo pensare a qualcosa di più serio?
    Il medico mi ha detto di stare tranquilla per il momento e di ripetere gli esami tra un paio di settimane.
    Io mi sento bene…non mi ammalo praticamente mai e mi sento stanca come può sentirsi una donna di 42 anni con casa, lavoro, marito e due figli….

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Finchè siamo nell’intervallo di riferimento non è significativo.

    Rispondi
  130. Anonimo scrive il

    Però non è più nell’intervallo di riferimento…..
    ora ho 3.53 di globuli bianchi….

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Scusi, mi era sfuggito l’ultimo valore, ma in assenza di altri sintomi probabilmente non verrà ancora considerato preoccupante e mi aspetto che alla ripetizione dell’esame rientri nel range.

    Rispondi
  131. mary scrive il

    salve,le scrivo in merito ai risultati delle mie analisi dopo donazione di sangue dove ho ritrovato alcuni valori fuori norma

    ferritina 11 valiri rifer 15 -137
    creatinina 0,5 valori rifer0,6 -1,1
    globuli bianchi 3,60 valore riferimento 4 – 10
    concentrazion corp.media emogl 32,4 valore riferi 32,5 -35,6

    basifili % 2,2 valori riferim 0,1 -1,8
    linficiti % 30,6 val ruferim 20 – 35
    linfociti assoluti 1,1 valoru riferimento 1,3 -3,5
    monociti titali 0,2 val rifer 0,3-0,9

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Quello che mi salta più all’occhio è la ferritina bassa; ha anche i valori del ferro? Emoglobina?

    Rispondi
  132. Anonimo scrive il

    gentile dottore l’emiglobina ha il vaore 13,9 valir riferimento 11,5 – 16,5

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente il medico suggerirà di integrare il ferro e potrebbe chiederle qualche approfondimento.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere sì, ma l’ultima parola spetta sempre al medico.

    Rispondi
  133. Rispondi
  134. gianna scrive il

    Buonasera dottore dagli esami del sangue risulta che ho i globuli alti un po alti il medico ha detto di rifarsi tra un mese cosa può essere cosa significa globuli bianchi alti grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Significa che il suo sistema immunitario sta lavorando, quasi sempre non è un problema.

    Rispondi
  135. domenico scrive il

    da poco ho ritirato gli esami del sangue e delle urine e le uniche cose che non quadarno sono i globuli bianchi 10.11 colesterolo totale 217 e colesterolo hdl 39 preciso che ho 51 anni e sino a pochi mesi fa facevo palestra e dieta e ultimamente ho quasi sempre vertigini forse collegate alla cervicale

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Tutto OK, riduca grassi animali (burro, latte, carne) e aumenti pesce azzurro, frutta secca a guscio, …

    2. domenico scrive il

      grazie mille mi sono un po spaventato dato che mia madre e mia zia erano diabetiche con problemi di pressione e problemi di cuore

    Rispondi
  136. Francesca scrive il

    Buongiorno Dottore,
    Ho ritirato le analisi di mia figlia, 14 anni. Dai risultati si evince ferro basso 39 (50-170) ; leucociti alti 12,3 (4-10) e neutrofili assoluti alti 8,5 (2-7,5). Il medico le ha prescritto le analisi per controllo dato che si sente spesso debole, ha nausea e alcune volte mal di testa. Come può immaginare sono un po’ preoccupata. Un’ultima cosa, mi figlia ha una vera e propria fobia nei confronti dell’ago perciò il prelievo e’ stato preceduto da panico e forte stress, non so se questo possa in qualche modo influire sui risultati. La ringrazio anticipatamente per la sua gentile risposta.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Leucociti e neutrofili sono a mio avviso solo marginalmente fuori dai riferimenti, mentre il vero problema potrebbe essere una carenza di ferro.

    Rispondi
  137. Giuseppe Napolitano scrive il

    Dottore buongiorno ho ritirato le analisi oggi le dico i valori con l asterisco leucociti totali 12,51 granulociti neutrofili 9,71 monociti. 1,01cosa puo essere attualmente ho una congiuntivite e sto usando un collirio in piu la sr – proteina c reattiva a 1,61 in fine il sr-colesterolo hdl a 32 sono preoccupato dato che soffro di pressione alta la minima prendo lercaprel 20/10 e soffro sempre di stanchezza alle ganbe e alle braccia mi dice cosa potrebbe causare questi valori alti grazie anticipatamente per la risposta

    1. Giuseppe Napolitano scrive il

      Leucociti totali wbc.= 12,51 x 10^3/<ul granulociti neutrofili neuth 9,71. Monociti mono 1.01 sr-proteina c reattiva 1.61 infine sr-colesterolo dhl 32 ho 46 anni e ho mi sto curando una congiuntivite con del colllirio grazie dottore

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Questi sono i risultati, mentre avrei bisogno dell’intervallo di riferimento che trova accanto a ciascun valore.

    Rispondi
  138. Salvatore Gresia scrive il

    Buonasera dottore,

    ho appena ritirato i miei esami e ho riscontrato i seguenti valori anomali:
    Leucociti 24 contro un riferimento di max 14
    Eritrociti 598 contro un valore di max 12

    Cosa ne pensa?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sangue o urine?
      Per quale motivo è stato richiesto l’esame?

    2. Salvatore Gresia scrive il

      Nelle urine, in realtà ho chiesto io al mio medico di fare degli esami in quanto era da un po’ che non ne facevo e quindi ho voluto fare un controllo di routine

    3. Salvatore Gresia scrive il

      In realtà no, l’unica cosa che ho notato un incremento della frequenza, ma ho dato la colpa alle pastiglie che prendo per la pressione alta

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe esserci un problema di cistite, ma non è escludo che il medico le suggerisca anche un PSA per valutare la prostata; nulla di allarmante, ma li sottoponga al medico.

      Mi tenga al corrente.

    Rispondi
  139. lea scrive il

    Salve dottore, mia madre ha fatto gli esami del sangue e ha i globuli bianchi a 22.7 (valori di riferim.4.0-10.0); inoltre ha i neutrofili a 16 (valori rif. 40.0-80.0) e i linfociti a 75,6 (valori di rif.20.0-40.0)…il medico di base le ha detto di ripetere gli esami. Dobbiamo preoccuparci?

    Rispondi
  140. alex scrive il

    salve dottore, facendo gli esami del sangue ho ritrovato dei valori superiori alla norma: globuli bianchi a 10.200 con valori normali 4000-10000
    granulociti neutrofili 80,9 con valori normali 37-80 ; infine il Psa a 4,08 con valori normali 0-4. Non ho mai avuto questa alterazione dei valori, anche se devo segnalare che mi è stata segnalata alcuni mesi fa una gastroduodenite ed in passato un’ipertrofia prostratica. In attesa di una sua risposta la saluto.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nessun problema per i primi due valori; per il terzo, posso chiederle l’età?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente nulla di nuovo rispetto all’ipertrofia già diagnosticata, ma lo valuti comunque con il medico.

    Rispondi
  141. W-E-E scrive il

    Gentile dottore, ho 21 anni ho fatto le analisi del sangue dove si riscontra un diminuizione dei neutrofili e un innalzamento dei linfociti, globuli bianchi totali nella norma, riscontrati numerosi globuli bianchi nell’urina, ves tas e pcr nella norma. Vorrei sapere un suo parere Grazie mille!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi riporta esattamente risultati e valori di riferimento?

    2. W-E-E scrive il

      Neutrofili 41,5 rif.(50 – 80 ) Linfociti 51.8 rif. (20 – 50) gli altri valori sono tutti nella media, si riscontrare globuli bianchi nelle urine numerosi e cellule!

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe essere una leggera infezione delle vie urinarie, da valutare con il medico, ma nulla di preoccupante.

    4. W-E-E scrive il

      i miei sintomi sono, un pò di senso di nausea e stanchezza. quindi niente di preoccupante?

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere ed in base a quanto descritto no, anche se comunque è da segnalare al medico.

    6. Anonimo scrive il

      Grazie per la risposta, il medico è in ferie al rientro glieli mosterò. Grazie ancora

    Rispondi
  142. Marina scrive il

    Salve dottore ho fatto un emocromoe mi sembra di avere i valori un po’ alterati….vorrei un suo parere,grazie
    Globuli bianchi 3.400 v.r. 3500/4000
    Linfociti 830 v.r 1000/4800
    Neutrofili 2200 vr 1900/8200
    Globuli rossi 3410.000 vr 4.000.000
    Rdw -sd 49,2 vr 34,0 /48,0

    Rispondi
  143. luca scrive il

    mercoledi ho effettuato un controllo per rinnovo di patente speciale. vi anticipo che, 48 ore prima di fare l’esame, ho avuto crampi allo stomaco (ho preso una compressa di rilaten) e brividi di freddo ma senza febbre. i risultati dell’emocromo sn tutti ok. vi aggiungo i campi che potrebbero interessarvi: globuli bianci 5,66migliaia/mmc (4,50-8) ; ematocrito 44,6 (42.54) ; emoglobina 15.5 (14-17) ; globuli rossi 5.23 milioni/mmc (4.50-6.00 formula leucocitaria:
    neutrofili 37,6 (55-65)
    linfociti 47,3 (20-40)
    monociti 9,4 (5-8)
    eosinofili 5.3 (0-4)
    basofili 0,4 (0-1)

    lieve eosinofilia confermata all’esame microscopico.

    il medico di base ha detto che non dovrebbe esserci problemi di sorta, ma di ripetere l’esame tra 2 mesi quando starò al 100% e non avro’ avuto situazioni di calo fisico nei giorni precedenti. sono uno sportivo, pratico fitness 3-4 volte a settimana e gioco anche a calcio. non è che sto stressando troppo, fisicamente, il mio corpo? (domanda stupida, ma le domande stupide a volte è meglio farle)

    sperando in una vostra valutazione, cordiali saluti.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Condivido totalmente il parere del medico, le alterazioni relative al sistema immunitario sono probabilmente legate al malessere avuto.

    Rispondi
  144. P scrive il

    Buon pomeriggio,
    ho 26 anni siccome con mio marito abbiamo in progetto di avere figli la ginecologa mi ha prescritto degli esami del sangue; da questi risulta il cytomegalovirus igm dubbio (valore igg assente); leucociti a 2.8 (valore di rif. 4.0 – 10.0) e neutrofili in calo 43,4.
    Non credo di essere incinta (u.m. 16/06/2014 rapporto non protetto al 04/07/14 mestruazioni in anticipo avute il 07/07/14).
    Questa sera andrò dal medico di base perché vuole parlarmi a riguardo….devo preoccuparmi?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso no, ma se fosse incinta dovrebbe approfondire con un esame dell’avidità.

    Rispondi
  145. eleonora scrive il

    Buongiorno Dottore,
    sono alla 27 settimana di gravidanza.
    Ho appena ritirato gli esami e i leucociti sono 254 contro un valore di riferimento normale che e’ 12.
    Mi devo preoccupare?
    A cosa puo’ essere dovuta questa cosa?
    Grazie mille!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra essere una leggera infezione delle vie urinarie, nulla di più; senta comunque il ginecologo.

    Rispondi
  146. paolo scrive il

    Salve dottore sono un ragazzo di 16 anni e sono molto preoccupato per l AIDS leggendo da internet non ho avuto i sintomi che dicono, ho fatto degli esami del sangue e mi è venuto fuori;
    Globuli bianchi, 11.2
    Leucociti totali 11.2
    Linfociti 4.4
    Monocilindrico 1.1
    E gli altri normali poi
    MCH contenuto medio di hb 23.0
    MCHC Conc. Media di hb 31.8
    MCV volume medio 72.4
    E poi calcio 10.26 sono le cose in grassetto cioè un po più sopra del normale o meno secondo lei e da preoccuparsi?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se ha avuto comportamenti a rischio deve fare il test dell’HIV, dall’emocromo non si può rilevare un eventuale contagio.

    2. paolo scrive il

      Grazie della sua risposta,
      Ma comunque i dati riferiti c’è da preoccuparsi per qualcosa?

    Rispondi
    Rispondi
    Rispondi
  147. stefania scrive il

    salve dottore ho 47 anni e ultimamente ho avuto vari episodi sincopali, negli esami che mi hanno fatto al pronto soccorso ci sono due valori alterati il primo sono i leucociti 11,39 e il secondo è l eritrocitaria media 26,5 da cosa possono essere alterati questi valori? la ringrazio anticipatamente per la risposta .

    Rispondi
  148. paolo scrive il

    ecco;
    globuli bianchi: 11.2 migliaia (4.0-10.5)
    globuli rossi 5.73 milioni, maschio 4.2-5.8
    emoglobina 13.2 g/dl 13-17
    ematocrito 41.5% 40-51
    volume medio 72.4fl 79-96
    contenuto medio di hb 23.0pg 26-32
    conc.media di hb 31.8g/dl 32-36
    indice di anisocitosi 15.4% 15
    piastrine 281& 150-400

    leucociti totali wbc 100, 11.2 migliaia (4.0-10.5)
    neutrofili 48.4 , 5.4 (1.8-8.0)
    linfociti 38.9, 4.4 (1.0-4.0)
    monociti 9.7, 1.1 (0.1-0.9)
    eosinofili 2.6 0.3 (0.1-0.6)
    basofili 0.4 0.0 (0.01-0.2)
    eritroblasti 0 0.0 (assenti)

    Rispondi
  149. paolo scrive il

    poi scusi mi sono dimenticato
    acido urico 7.20 (M:3,4-7.0)
    calcio 10.26 (8.6-10.2)

    Rispondi
    Rispondi
  150. Anna scrive il

    Salve Dottore.
    le lascio le analisi di mio figlio ( 20 anni)
    Dalle penultime analisi fatte a gennaio, c’è stato un innalzamento dei leucociti nell’emocromo ( 9,40 ) e nella formula leucocitaria risultano alterati i basofili ( 1.2)
    Ultime analisi 21 maggio :
    leucociti 8,60 e nella formula leucocitaria : basofili 1,7.
    Aggiungo che mio figlio ha una proteinuria totale delle 24 h. alta rispetto alla norma : ( 260 ) a seguito di una grossa infezione urinaria risalente a giugno 2009, con macro ematuria , diagnosticata dopo biopsia renale come una glomeruproliferativi mesangiale con associata nefrite interstiziale cronica.
    I leucociti sopra la norma , sono preoccupanti? Potrebbe incidire con la proteinuria sopra la norma?
    Dopo il 2009 non è più tornata nella norma. Ora non sta facendo alcuna terapia a riguardo, ma tiene sotto controllo gli esami delle urine ogni 3/6 mesi.
    Grazie per l’attenzione : Cordiali saluti

    Rispondi
  151. MammaFelice scrive il

    Salve, sono una ragazza di 26 anni alla 32° settimana di gravidanza…Ritirando le analisi ho notato alcuni valori fuori dal range, tra cui:
    Leucociti:11,11
    Eritrociti: 4,13
    Emoglobina: 11,90
    Ematocrito: 36,3
    MCHC: 32,8
    Neutrofili: 8
    C’è qualcosa che non sta andando come dovrebbe?
    Grazie per l’attenzione! Cordiali saluti

    1. Anonimo scrive il

      Leucociti:11,11 (4,50-10,80)
      Eritrociti: 4,13 (4,20-5,40)
      Emoglobina: 11,90 (12,00-16,00)
      Ematocrito: 36,3 (38,00-47,0)
      MCHC: 32,8 (33,0-37,0)
      Neutrofili: 8 (1,4-6,5)

    2. Mattia scrive il

      Ho 26 anni ho fatto degli esami di controllo, nelle urine ho leucociti 52 ma l’urina non mi brucia nè vedo colorazione strana.
      Eosinofili (0,59 su 0,50); ALT GPT (52 su 46).

    Rispondi
  152. Rispondi
  153. Anonimo scrive il

    Le scrivo tutti i dati:

    Eritrociti 4 (0-10)
    Batteri 15 (0-200)
    Cellule Epiteliali 14 (0-20)
    Ph 5,50 (4,50-6,50)
    Glucosio, Emoglobina, Corpi chetonici, bilirubina assenti
    Urobilinogeno 0,2
    Albumina 10 (0-20)
    Peso specifico 1,025 (1,005-1,028)

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi sembra tutto OK.
      Se il the lo beve zuccherato non esageri, se lo beve amaro non è un problema.

    2. Anonimo scrive il

      La ringrazio. Quindi quel 52 mi “avverte” soltanto di fare attenzione e di magari esagerare e arrivare ad un infezione?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il 52 è un esame riferito al fegato, ma un valore appena sopra la norma in assenza di sintomi in genere non è considerato un problema.

    Rispondi
  154. Lucia scrive il

    salve dottore ho ritirato stamattina le analisi dell’emocromo e ho i globuli bianchi bassi 4,01 e i valori di riferimento sono 4,08-10.8 e i linfociti sono 46,1 ed i valori di riferimento sono 20-45, come mai? faccio presente di essere celiaca e portatrice sana del trattamento talassemico ho anche emoblobina 10,6 con valori rif. 12-16… in attesa di una vostra risposta lascio distinti saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’unico valore a mio avviso degno di nota è proprio l’emoglobina, ma di cui conosciamo e capiamo la causa; linfociti e WBC a mio avviso non preoccupano.

    Rispondi
  155. Anonimo scrive il

    Globuli bianchi 10,6 riferimento 4,00a10,0…neutrofoli 7,59riferimento2,50a7,50….che significa?
    ,

    Rispondi
  156. anonimi scrive il

    salve dottorere,

    mio fratello di 4 anni ha valori di ferro ferritina sideremia e neutrofili bassi ,e linfociti alti…quali potrebbero essere le cause?

    Rispondi
  157. Maria scrive il

    Buonasera Dottore,
    le scrivo perché dalle mie analisi del sangue risultano da circa 1 anno e mezzo i leucociti bassi.
    Faccio gli esami ogni 6 mesi circa in quanto donatrice e questi sono i valori:
    aprile 2013 3.54
    Novembre 2013: 3.7
    gli ultimi sono 3.44
    L’intervallo è 4 – 10
    Gli altri valori sono a posto. Io mi sento bene e non ho particolari problemi.
    La ringrazio molto

    Rispondi
  158. Già scrive il

    BuonaSera Dottore, ho 21 anni: IgA 471 valore di riferimento 60/360. igG 2.043 valore di riferimento 700/1.500 . IGM 228 valore di riferimento 25/170. Cosa significa? Ho fatto l’esame Emocromocitometrico Gl. Rossi tutto ok 5.070.000 valore di riferimento 4.050.000/ 5.400.000. Aspetto sue notizie grazie in anticipo

    Rispondi
  159. antonio scrive il

    Salve dottore, le scrivo i miei livelli di globuli bianchi, premetto il fatto che li ho sempre avuti a livelli normali e sono 3 volte che ho questi livelli bassi, c’è da preoccuparsi?

    globuli bianchi 3,23
    neutrofili 1,46
    Gli altri sono nella norma.

    Grazie infinite per la sua disponibilità

    1. antonio scrive il

      Da circa 3, 4 mesi a questa parte accuso molta stanchezza, spossatezza e ho avuto delle eritemi nelle parti intime, non so se questi sintomi sono causati dalla carenza di globuli bianchi. Ci sono altri sintomi che potrei avere?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Questo potrebbe essere una spiegazione, ma deve valutarlo anche con il medico.

    Rispondi
  160. csbea87 scrive il

    salve dottore sono una ragazza di 27 anni, a maggio ho avuto un vasculite allergica ma nessuno e stato in grado di darmi una corretta definizione, ora tutti i mesi faccio ji esami del sangue per tenere sotto controllo i reni, le ultime danno le urine normali ma ho ji ematocriti bassi(32) monociti (2.8) e ji eosinofili alti (7)….. cosa vuoldire?? grazie anticipatamente

    Rispondi
  161. Rispondi
  162. elena scrive il

    Buongiorno, a seguito di visita del lavoro, mi trovo con i seguenti esiti: patologia sospetta: Neutropenia
    Risultano MCH 32.2 Val. Rif. 26.0 – 32.0
    Leucociti 3.62 val. rif. 4.0 – 11.0
    NEU% 42.6 Val. Rif. 45.0-80.0
    NEU# 1.54 val. rif. 2.0 – 7.5

    Ho 32 anni, non accuso sintomi di alcun genere, ma la segnalazione fatta dal medico mi sta preoccupando, in attesa di visita dal mio medico curante vorrei sapere cosa potrei aspettarmi.
    Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso non emergerà nulla di particolare, ma fa benissimo ad approfondire.

    Rispondi
  163. Anonimo scrive il

    Salve sono una ragazza di 21 anni e facendo l’esame emocromocitometrico risultano i globuli bianchi a 12,51 con un range di 4,00-10,00 e i linfociti a 4,62 con un range di 1,00-4,00. I globuli rossi a 5,12 con un range di 4,00-5,00 e RDW-CV a 16,5 con range di 11-15. Mi devo preoccupare?
    Grazie in anticipo.

    Rispondi
  164. marlen scrive il

    buona sera dottore ,ho ritirato analisi de sangue (nono mese di gravidanza)scrivo solo valori no nella norma.glicemia 1,22 valore normale 0,65 1,10 . Sideremia 46 valori normali 60 130.Emoglobina 10,5 valore normale 12 16. Globuli rossi 3,880 valori normali 4,100 4,600. Valore globulare 0,84 valori normali 0,90 1,00 . Reticolociti 1,8 valore normale 0,5 1. Ematocrito 33 valore normale 36 48. MCV.Globuli bianchi10300 valori normali 4000 900.Linfociti 17 valori normali 25 50. tutti gli altri valori nella norma.sONO PREOCCUPATA PER LINFOCITI BASSI E GOBULI BIANCHI ALTI.GRAZIE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi colpisce di più la glicemia alta, era stata fatta la curva da 75 g?

    Rispondi
  165. marlen scrive il

    no dottore non ho fatto curva forse perche ho preso caffe con zucchero
    comnque la piccola è nata mezz ora fa
    qua i dottori hanno detto tutto ok però io sono preoccupata per linfociti bassi
    non mi danno spiegazioni riguardo analisi hanno detto condizioni generali buone
    mi hanno fatto anche analisi per hiv e anemia aUSTRALIANA SE HO CAPITO BENE RISULTATO NEGATIVO
    PERO MI HANNO RISCONTRATO FIBROMA
    DOTTORE MI SCUSI VALORE NORMALE GLICEMIA 1,10 MENTRE I RISULTATO MIO 1,22

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Congratulazioni per il lieto evento; se si trova in ospedale direi che può stare tranquillissima, in quanto eventuali problemi le verrebbero immediatamente segnalati.

    Rispondi
  166. marlen scrive il

    grazie dottore ma voglio sapere se per lei questi valori alterati nascondono qualcosa che non va.LO sa qui i medici dicono lo stretto necessario

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Data la situazione (termine della gravidanza) è normale che si verifichino alterazioni.

    Rispondi
  167. marlen scrive il

    grazie per la sua diponibilità e mi scuso se le chiedo un altro chiarimento fuori gravidanza questi valori alterati sono preoccupanti specie linfociti bassi

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Dipende dalla presenza di eventuali sintomi, dal fatto che siano un riscontro occasionale o costante, …

    Rispondi
  168. Rita scrive il

    Ho 63 anni e ho la Leucemia Mielode Acuta. Sono stata in camera sterile per alcuni mesi e sono stata sottoposta a 3 cicli di chemioterapia.
    A distanza di 1 anno dalla scoperta della malattia, sto veramente bene ma ho i globoli bianchi a 2500 e piastrine a 50. L’emocromo e emoglobina vanno bene ma questi due sono veramente bassi. Sono valori normali a distanza di 1 anno ??? La biopsia fatta 1 mese fa indica che non e’ tornata la malattia ma c’e’ una spiegazione per questi valori cosi’ bassi. Un mese fa , erano a 2900 e 65. Scendono ogni volta che faccio le analisi. Attendo una risposta

    Rispondi
  169. Boz scrive il

    Buona sera dottore.
    Ho 35 anni ed ho appena ritirato gli esami del sangue, fatti su richiesta dell’azienda per cui lavoro, in quanto è stato previsto un cambio di mansione.
    Questi gli esami prescritti: emocromo con formula, transaminasi (GOT+GPT), gamma GT, creatininemia, glicemia , CDT – Transferrina desialata.
    Tutto nella norma tranne due valori: eosinofili 0,55 x10^3/uL (il range è 0 – 0,5) ed il valore in percentuale 9,2% (il range è 0,0 – 6,0).
    Il medico che li ha analizzati (è lo specialista in medicina del lavoro a cui si appoggia l’azienda) ritiene siano valori molto lievi, probabilmente causati da normalissime allergie, quindi, nulla di rilevante.
    Qual’è il suo parere?
    La ringrazio.

    Rispondi
  170. Giada scrive il

    Salve dottore, premetto che sono in trattamento radio terapico e con Tamoxifene per un carcinoma al seno, già operato. Dall’ultimo emocromo sono emersi i seguenti valori:
    Leucociti pari a 3.36 (valore di riferimento 3.98-10.04);
    Linfociti pari a 0.90 (valore di riferimento 1.18-3.74);
    Monociti pari a 0.25 (valore di riferimento 0.29-0.71).
    Come mai i valori risultano un po’ alterati? Potrebbero crearmi problemi?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sono probabilmente alterazioni causate dalla radioterapia, ma probabilmente non verranno considerate preoccupanti.

    Rispondi
  171. Lorenzo scrive il

    Salve dottore sono un ragazzo di 23 anni e soffro di diabete,tramite le normali analisi dell’sangue che faccio periodicamente per controllo sono risultati alterati questi due valori Linfociti volre massimo di riferimento 370 rilutato 375 monociti valore massimo 0,80 risultato 0,99 in attesa di mostrarle al mio medico curante vorrei sapere mi devo preoccupare? Sono un po preoccupato,in più da qualche settimana ho notato leggermente sopra linguine sotto pelle come una specie di piccola ciste,non visibile dall’esterno la si nota solo se tasto con le mani attentamente sento come una piccola pallina,non so se mi sono spiegato nel modo corretto,ho cercato di vedere se con il passare delle settimane diventasse più grande ma la sento sempre uguale,ma mi preoccupa. Mi faccia sapere la ringrazio molto.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La “pallina” va sottoposta al medico, ma i due valori a mio avviso sono insignificanti.

    Rispondi
  172. Lorenzo scrive il

    Salve la ringrazio quello che mi premeva era quello,so che sono inportanti e non mi era mai capitato che questi due valori fossero più alti di quelli di riferimento anche se di poco,e mi mi preoccupava un po questa cosa ora sono un po più tranquillo la ringrazio

    Rispondi
  173. Luca scrive il

    Gentile dottore, le mostro le mie analisi (i valori segnati con “asterisco” sul referto delle analsi):

    Leucociti 11.47 x 10^-3/mcl (valori di riferimento 4.80-10.80)
    Neutrofili 81.2 % (” ” 40.00-74.00)
    Linfociti 11.9 % (” ” 19.00-48.00)
    Neutrofili 9.31 x10^-3/mcl (” ” 1.90-8.00)

    Poi ho fatto anche il monotest per l’Epstein-Barr (Mononucleosi):

    EPSTEIN BARR VCA lgG POSITIVO (Negativo 22)
    EPSTEIN BARR VCA lgM DUBBIO

    CITOMEGALOVIRUS lgM <5 U/ml 0.0 – 18.0

    Vorrei avere le sue opinioni su questi valori, inoltre aggiungo che ho fatto le analisi con raffreddore abbastanza acuto e tosse dovuta a un malanno di stagione probabilmente.
    Cordiali saluti

    Rispondi
  174. Luca scrive il

    Mi scusi ancora, non 10^-3, ma 10^3!

    Mi sono inoltre dimenticato di dirle che ho 21 anni.

    Cordiali saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il primo gruppo di valori probabilmente era alterato dal malessere in corso, del secondo gruppo possiamo dire che ha già fatto e superato in passato la mononucleosi, mentre NON ha in corso il CMV.

    Rispondi
  175. Rispondi
  176. Michela scrive il

    Salve dottore, mia madre ha fatto un emocromo di controllo e questi sono gli esiti:
    Globuli rossi: 4.23 (3.50-5.20)
    Emoglobina: 12.20 (12.00-16.00)
    Piastrine 176 (150-450)
    Globuli bianchi 2.88 (4.30-10.80)
    Neutrofili 62.2% (40.0-75.0)
    Linfociti 32.3% (20.0-45.0)
    Monociti 4.5% (3.4-11)
    Eosinofili 0.7 (0-7)
    Basofili 0.30 (0.00-1.50)
    Sideremia 43.00 (50.00-170)
    Ferritina 5.20 (10.00-291)

    I globuli bianchi sono risultati più bassi del normale ed è anemica. Gli unici sintimi che ha sono un pò di cistite e stress.
    Secondo lei è da preoccuparsi ? L’abbassamento dei globuli bianchi a cosa sarà dovuto? Grazie mille.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Lo stress potrebbe sicuramente influire, ma probabilmente è anche e soprattutto l’anemia ad influire; il medico ha suggerito di integrare il ferro?

    Rispondi
  177. francesca78 scrive il

    Gentile Dottore,
    le invio le mie analisi:

    globuli bianchi 3.82 valori di rifer. 4.6-10.2
    neutrofili 35.50 ” 37-80
    linfociti 52.10 ” 10-50
    eosinifili 7.60 ” 0-7

    mch 26.6 ” 28-32

    cosa significa?
    Grazie

    1. ok scrive il

      salve dottore sono donna 29 anni dalle analisi del sangue
      glicemia 79 valori rif 65-115
      trigliceridi 61 val rif 70-200
      globuli bianchi 12.00 val rif 3.60-9.60
      neutrofili ( di 1 valore maggiore)
      linfociti( di un valore minore)
      eosinofili 0.9 val rif 0-4
      neutrolili 10.0 val rif 1.50-7.50
      ves (di un valore maggiore)
      questi sono i valori alterati che ho trovato mi devo preoccupare o è normale?grazie

    2. Anonimo scrive il

      GONFIORE NEL VENTRE A VOLTE NAUSEA STANCHEZZA SCARSA MEMORIA(MA PENSO SIA DOVUTO AI CICLI MESTRUALI….PENSO) MA ULTIMAMENTE FACCIO FATICA A DIGERIRE CIBI TROPPO CONDITI E MI è CAPITATO CHE LA MILZA MI FACESSE MOLTO MALE ASSIEME ALLE OVAIE LEI COSA PENSA PERCHè?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Cosa intende per “di un valore maggiore” riguardo alla VES?

    Rispondi
  178. ok scrive il

    17 MIO VALORE E VALORE RIFERIMENTO è PRIMA ORA 0-16
    HO NOTATO ORA CHE QUESTI VALORI SBALLATI(ANCHE DI POCO)HANNO ACCANTO UN ASTERISCO MA NON RIPORTANTE ALCUNA VOCE

    Rispondi
  179. ok scrive il

    NON SO SE C’ENTRA NIENTE O SE LE PUò INTERESSARE CHE SONO VEGETARIANA DA MOLTI ANNI ORMAI

    Rispondi
    Rispondi
  180. Annalisa scrive il

    Buonasera dottore, ho appena scaricato gli esami del sangue di routine e ho visto che i leucociti sono scesi a 2,91 (valore di riferimento 4,4 – 11). Non è la prima volta che li trovo al di sotto della norma,( in aprile erano a 3,3 e poi in luglio a 4,2), ma cosi’ bassi mai. Anche i neutrofili non sono nella norma perchè sono 1,2 (valore di riferimento 1,8 – 7,8). Gli eritrociti sono 4,13 (V.r. 4,31 -5,10) e l’ematocrito 37,9/% v.r. (38 -45). Non capisco perchè ogni tanto i leucociti si abbassano, sono sempre sotto stress ma tutto sommato a me sembra di stare bene. Da qualche mese assumo ritmonorm da 150 mg per 2 volte al dì per controllare le extrasistole ma i leucociti erano bassi anche prima. Mi devo preoccupare o può essere anche una mia predisposizione a ciò senza ulteriori gravi cause? La ringrazio per la risposta e Le porgo cordiali saluti.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente è proprio solo una sua predisposizione; il suo medico cosa ne pensa?

    Rispondi

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.