Link sponsorizzati

Valori Normali

  • Leucociti totali: 4.00-11.0 x 109/l
  • Neutrofili: 2.5–7.5 x 109/l
  • Linfociti: 1.5–3.5 x 109/l
  • Monociti: 0.2–0.8 x 109/l
  • Eosinofili: 0.04-0.4 x 109/l
  • Basofili: 0.01-0.1 x 109/l

Fonte: MedScape

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

I leucociti, conosciuti anche con il nome di globuli bianchi, sono cellule presenti nel sangue la cui funzione principale è proteggere l’organismo attraverso l’attuazione di meccanismi di difesa contro microorganismi di varia natura (virus, batteri, miceti, parassiti) e contro corpi estranei penetrati nell’organismo in qualche modo nel corpo; rappresentanto di fatto uno dei fattori più importanti costituenti il nostro sistema immunitario.

Si possono contare diverti tipi di globuli bianchi (tra parentesi un’indicazione della percentuale rispetto al totale):

  • granulociti neutrofili (40-75%),
  • granulociti eosinofili (1-6%),
  • granulociti basofili (0,1-2%),
  • linfociti (20-50%),
  • monociti o macrofagi (2-8%).

Contare quanti leucociti sono presenti nel sangue e la loro suddivisione percentuale (conta leucocitaria) ci permette quindi di avere informazioni sullo stato di salute dell’organismo.

Interpretazione

Leucopenia

Un basso numero di globuli bianchi, o leucopenia, è una diminuzione del numero di delle cellule che combattono le malattie (leucociti) che circolano nel sangue.

La soglia può variare leggermente da un laboratorio all'altro, ma è bene sapere che alcune persone perfettamente sane vivono con un valore di leucociti che più basso di quello di riferimento.

Da un punto di vista generale le cause possono essere numerose:

  • infezioni virali che interferiscono temporaneamente con la funzione del midollo osseo,
  • patologie congenite caratterizzate da ridotta funzionalità del midollo osseo,
  • cancro o altre malattie che colpiscono il midollo osseo,
  • malattie autoimmuni in grado di distruggere i leucotici o le cellule del midollo osseo,
  • infezioni molto severe che consumano i globuli bianchi del sangue più velocemente di quanto possano essere prodotti,
  • farmaci.

Qualunque sia la causa un valore cronicamente molto basso  rende vulnerabili alle infezioni, è quindi importante valutare con il medico come proteggersi, per esempio è utile:

  • lavarsi sempre le mani accuratamente,
  • indossare una mascherina su bocca e naso,
  • evitarere chiunque sia colpito da una malattia da raffreddamento od altro.

La situazione più frequente prevede la diminuzione del numero di neutrofili (neutropenia).

Leucocitosi

Un alto valore di globuli bianchi nel sangue prende il nome di leucocitosi, ma la soglia può variare da un laboratorio all'altro.

Le cause principali sono:

  • un aumento della produzione di globuli bianchi per combattere una infezione in corso,
  • una reazione allergica,
  • la somministrazione di un farmaco che aumenta la produzione di globuli bianchi,
  • una malattia del midollo osseo,
  • una malattia del sistema immunitario che aumenta la produzione di globuli bianchi.

Ricordiamo poi alcune forme di leucemia che possono causare un aumento della conta leucocitaria.

A seconda del tipo di globuli bianchi colpiti è possibile fare diverse considerazioni sulle cause del problema.

Neutrofili alti (neutrofilia)

  • Infezioni batteriche acute,
  • Infarto, ustioni, lesioni da schiacciamento.

Eosinofili alti (eosinofilia)

  • Disturbi allergici come asma e febbre da fieno,
  • Infezioni parassitarie,
  • Reazioni a farmaci.

Basofili alti (basofilia)

  • Rare reazioni allergiche (IgE mediate).

Monociti alti (monocitosi)

  • Infezioni croniche come la tubercolosi,
  • Endocardite batterica,
  • Rickettsiosi,
  • Malaria,
  • Malattie infiammatorie intestinali.

Linfociti alti (linfocitosi)

  • Associazione alla monocitosi,
  • Infezioni virali come epatite A, citomegalovirus (CMV), virus di Epstein-Barr (mononucleosi),
  • Pertosse.

In sintesi

Neutrofili Infezioni batteriche e fungine in fase acuta
Linfociti Infezioni croniche ed infezioni virali
Monociti Infezioni croniche
Eosinofili Reazione allergica, reazione a parassiti
Basofili Reazione allergica
Granulociti immaturi Infezioni, terapia con fattore di crescita, leucemia

Valori Bassi
(Leucopenia)

  • Anemia aplastica
  • Carenza di vitamina B
  • Chemioterapia
  • HIV/AIDS
  • Infezione
  • Infezione da parassiti
  • Ipersplenismo
  • Leucemia
  • Lupus Erimatoso Sistemico
  • Malattie autoimmuni
  • Malnutrizione
  • Radioterapia
  • Sindrome mielodisplastica

Valori Alti
(Leucocitosi)

  • Allergia
  • Artrite reumatoide
  • Fumo
  • Infezione
  • Leucemia
  • Mielofibrosi
  • Pertosse
  • Policitemia
  • Stress
  • Tubercolosi

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

  • In gravidanza i limiti superiori sono leggermente più alti per leucociti totali (14.5 x 109/l) e neutrofili (11 x 109/l).
  • Nei bambini la soglia dei valori normali varia per età e sesso.
  • Se è stata asportata la milza si può avere un persistente e moderato aumento della conta leucocitaria.
  • È comune per gli anziani non riuscire a sviluppare un'adeguata risposta alle infezioni, quindi i valori dei leucociti potrebbero essere più bassi.
  • Ci sono molti farmaci che alterano l'esame.

Quando viene richiesto l'esame

Il conteggio del numero dei globuli bianchi (WBC) fa parte del cosiddetto emocromo, un esame di laboratorio sul sangue che serve a determinare la quantità dei globuli (leucociti o globuli bianchi, eritrociti o globuli rossi, e trombociti o piastrine) e a determinare i livelli dell’ematocrito (HTC) e dell'emoglobina (Hb), nonché diversi altri paramentri del sangue.

Viene richiesto per varie ragioni:

  • Screening per una vasta gamma di malattie,
  • Aiutare a diagnosticare una infezione, ma anche per determinare la presenza di altre malattie che colpiscono i globuli bianchi, come le allergie, leucemia, malattie autoimmuni, ...
  • Monitorare la progressione di condizioni come quelle sopra citate o la risposta del corpo a vari trattamenti (per esempio chemio e radioterapia).

 

Preparazione richiesta

Non è necessaria alcuna preparazione specifica.

Altre informazioni

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. sonia scrive il

    Buongiorno ho fatto il prelievo del sangue e volevo sapere un suo parere.

    wbc13.62 v.4-10;
    rbc4.10 v.4-5.5;
    hb12.30v.12-16;
    hct37.60v.36-48;
    mcv91.70v.80-100;
    mch30v.26-32
    mchc32.70v.32-36;
    plt429v.150-450;
    mpv9.80v.7-12.8;
    rdw15.60v.11-16;
    neutrofili70.30v.37-75;
    linfociti20.20v.20-55;
    monociti7.40v.2.5-14;
    eosinofili1.90v.0.5-11;
    basofili0.20v.0.0-2.5;
    glicemia86v.70-105;
    creatininemia0.68v.0.57-1.11
    trigliceridi63v.:170
    trnsaminasi vanno bene.

    Secondo lei ho la leucemia?

    Rispondi
    Rispondi
  2. Florinda scrive il

    Buona sera dottore, da un paio di mesi ho il valore dei globuli bianchi leggermente più alto del valore di riferimento. Il refrto dell’emocromo fatto stamattina, ha un valore di globuli bianchi di 10.6 valore di riferimento 10. E i leucociti leggermente alti. Può essere qualcosa di grave visto che sono 2 meso che non rientrano nel range dei valori normali? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La variazione mi sembra davvero minima; il medico cosa ne pensa?

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi faccia sapere, ma probabilmente verranno considerati non significativi.

    Rispondi
  3. Adry scrive il

    Buonasera, mio marito, donatore di sangue gli sono stati riscontrati dei valori anomali nell’emocromo:
    in data 13/10/2014 WBC 2,95 ….. Poi è stato sottoposto ad altro esame in data 10/11/2014 ed il valore si è abbassato ulteriormente : 2,29
    Il valore di riferimento è: 4-11
    Inoltre ha il volume piastrinico medio :
    N% = 30,7 VALORE RIF. 40-70
    M% = 24,0 VALORE RIF. 2-15
    L’unica cosa che noto in lui è che è molto, ma molto nervoso…. già in trattamento con xanax da 1 mg. alla sera e capita che ha conati di vomito…
    Deve andare dal medico di base, ma nel frattempo vorrei qualche delucidazione su cosa potrebbe essere.. Grazie anticipatamente

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Chiedo scusa, ha assolutamente ragione.

      Il medico potrebbe consigliare il parere di un ematologo, ma non escludo che possa essere una leggere immunodepressione dovuta a stress/ansia. Non sembra nulla di grave, ma mi faccia sapere cosa ne pensa il medico.

    Rispondi
  4. GLENDA 62 scrive il

    Buonasera Dottore dalle mie analisi del sangue è risultato il valore dei leucociti 25/mic.I esito: rari e poi nell’esame micros.sedim.urinario esito: modico numero di leucociti (3-8/c). Può significare che è presente qualche infezione nelle vie urinarie o altrove? La ringrazio anticipatamente per la risposta.

    1. Glenda 62 scrive il

      Accuso una maggiore frequenza da circa tre mesi e purtroppo ho anche frequentato durante le vacanze luoghi con condizioni igieniche disastrose, potrebbero aver favorito eventuali infezioni? Le invio anche i valori del colesterolo tot.233 (140-200) hdl 58 (45-100) ldl 149,20 (10-190) trigliceridi 129 (40-172). Glicemia 109 (70-120) ereditarietà per questi valori. Ho 52 anni e peso h 1,69 e peso kg 67. Non fumo e faccio attività sportiva (camminata veloce e poca corsa) 2/3 volte a settimana. Grazie.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Potrebbe valere la pena verificare con un’urinocoltura?
      2. Attenzione al colesterolo e soprattutto alla glicemia!

    Rispondi
  5. Rispondi
  6. Adry scrive il

    Buonasera , sì la dottoressa gli ha fatto rifare l’esame emocromo completo e ho già preso appuntamento con un ematologo che sarà l’8 gennaio…. Ah ma allora anche lo stress / ansia potrebbe causare questo squilibrio…. La mia dottoressa dice che il nervoso non c’entra nulla…. Mah, spero che abbia ragione lei dottore… Grazie

    Rispondi
  7. debby78 scrive il

    salve dottore le volevo porle una domanda, sono incinta e mi trovo alla 18 settimana di gravidanza, ora sabato ho ritirato le analisi del sangue di routine e ho i globuli bianchi leggermente alti risultato 11,8 (range di riferimento 4,1-11,0) e i neutrofili# risultato 8,2 (range di riferimento 1,6-7,4)in gravidanza è normale un leggero aumento oppure no e c’è da preoccuparsi?
    attendo una sua celere risposta in merito

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso nessun problema, ma l’ultima parola spetta al medico.

    Rispondi
  8. anna scrive il

    Salve dottore…
    dagli esami e uscito che
    Wc leucociti 3.44 livello di guardia da 4.00 a 10.00
    gr.neutrofili 1.82 livello di guardia da 2.50 a 7.50
    linfociti 1.05 livello di guardia da 1.50 a 3.50

    1. anna scrive il

      Per la richiesta della pillola anticoncezionale in primis per il motivo che usciva ancora un po di liquido dal seno dopo 2 anni che o smesso di allattare
      (curva prolattina fatta ed ecografia al seno fatta).

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra una leggera immunodepressione, ma probabilmente non verrà considerata nulla di importante (stress?).

    Rispondi
  9. maria ho 34 ani scrive il

    Io ho globuri bianchi di piu12.180 ho fatto la gastcopia e miano detto che ho gastrite erosiva piu ulcere faceo la cura pero nisun rezultato bisonia preoccuparmi? ??

    1. Anonimo scrive il

      Prapatazzol per 2 mezi dopo rifare la gastcopia pero sto peggio non riesco mangiare niente rimeto tutto e la boca sembra una fonia e normale???

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente Peptazol da solo non basta, ma a mio parere la strada è quella; ne parli con il medico, verranno aggiunti farmaci.

    Rispondi
  10. Felicity scrive il

    Salve, sono una ragazza di 25 anni… Ho appena effettuato le analisi del sangue: valore dei monociti a 11.3 con soglie del laboratorio 3.0/11.00… Dovrei preoccuparmi?

    1. Felicity scrive il

      Ho anche effettuato l’esame delle urine con i seguenti valori: ph 7.0, leucoticiti 100, nitriti NEG, proteine NEG, glucosio NORM, chetoni NORM, chetoni NEG, urobilinogeno NORM, bilirubina NEG, eritrociti ASSENTI, P.S.1.024, aspetto limpido, colore paglierino… Secondo lei sono nella norma?

    Rispondi
  11. Fabrizio74 scrive il

    Buongiorno Dott. Cimurro
    Ho eseguito per controli avis da pochi giorni esame del sangue, da cui è scaturita una Leucocitosi con valore 11.0 (int. 4.0-10.0) con Neutrofili pari a 8.62 (int.1.90-8.0) piastrine 161 (int. 150-450) linfociti 1,56 (int. 0.9-5.20). Anche in quelle dello scorso anno avevo piastrine nei limiti ma basse (203 con medesimi intervalli) leucociti 10.3, neutrofili 7,85 linfociti 1,82. In quelle precedenti invece i leucociti si attestavano intorno a 5, e con neutrofili intorno al 4 (questo per dire che le ultime due hanno valori non consueti). Io soffro di gastrite con ernia iatale ed esofagite, ho una leggera steatosi epatica e tra settembre ed ottobre 2014 ho avuto una leggera polmonite curata con cortisone e antibiotici. Attualmente ho un leggerissimo raffreddore e un lieve “pizzicore alla gola”, questo potrebbe giustificare tali valori, ovvero potrebbe essere un perdurare del batterio che mi ha dato polmonite o ancora potrebbe dipendere dagli altri disturbi che ho, tipo fegato o stomaco? grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Onestamente non mi sembra nulla di significativo; il medico cosa ne pensa?

    Rispondi
  12. Fabrizio74 scrive il

    Mostrerò queste nuove analisi al medico oggi pomeriggio. Il mio dubbio era se tali valori fossero possibili con un normale quanto lieve raffreddore o se potesse essere, dato che la normalità dei miei valori non sono questi, un battere persistente nel mio organismo (magari quella polmonite di ottobre) piuttosto che una conseguenza dei disturbi a livello fegato o stomaco che ho in essere.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, un leggero raffreddore a mio parere può spiegare i valori. Mi faccia comunque sapere cosa ne pensa il medico.

    Rispondi
  13. Fabrizio74 scrive il

    Buongioro, anche il mio medico ha confermato che sicuramente i valori si giustificano con il raffreddore. Grazie e cordiali saluti

    Rispondi
  14. giuly scrive il

    Salve dottore, 2 settimane fa sono andato a donare il sangue x la prima volta,però facendo le analisi di routine mi sono usciti i globuli bianchi un po alti ( 10000 ) valore di riferimento ( 4000-9000 ) quindi le ho rifatte, e dopo una settimana erano sempre 10000…ma devo preoccuparmi???grazie in anticipo..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In questo momento soffre di un qualsiasi malessere (mal di gola, raffreddore, influenza, …)?

    2. giuly scrive il

      No non mi risulta…15 anni fa mi hanno asportato la milza e 2 anni fa la colocisti..puo essere questo…

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Possibile, ma poco probabile; in ogni caso la variazione è a mio parere minima e non preoccupante, anche se l’ultima parola spetta al medico.

    4. giuly scrive il

      Mille grazie..se posso mi sono dimenticato di dirle che ho spesso dolori intestinali nel basso ventre sulla dx e da un mese che mi sono comparse 3 piccole macchie in faccia…il dottore mi ha detto che è dermatite anche se ancora ad oggi usando creme specifiche non sono andate via..mi era stata riscontrata anche una brutta esofagite da reflusso infatti a volte la saliva è rosea come se ci fosse sangue..ma può essere x tutto questo…mi scusi xo volevo un attimino dirle quello che ho attualmente..

    5. giuly scrive il

      Ah dimenticavo ho 35 anni..grazie tante x tutto..rifarò le analisi e le farò sapere..quindi non devo preoccuparmi anche xche tutto resto delle analisi andava bene..i globuli rossi e le piastrine erano nella norma..mi potrebbe consigliare una crema x la dermatite xfavore..

    Rispondi
  15. Emanuele P. scrive il

    Salve dottore,
    Ho effettuato esame emocromo per una certificazione sul lavoro.
    Tutti i parametri sono nei ranges tranne Neutrofili 39,9%(40,0 /75) e Monociti 12,4%(3,4/12,0). Da profano direi che sono minime variazioni e quindi trascurabili ma essendo molto apprensivo un suo parere potrebbe confortarmi.
    Grazie

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Da anonimo non capisco a quale discussione faccia riferimento.

    Rispondi
  16. Roberta scrive il

    Buonasera,
    ho subito una quadrantectomia a giugno 2014 per un tumore al seno, ho effettuato la radioterapia, e sto assumendo il Tamoxifene 2/die.
    Ho controllato l’emocromo che mostra i bianchi a 10.83 x 10^3/mmc (v.n. 4-10), piastrine a 443 x 10^3/mmc (v.n. 150-400), neutrofili 8.99 x 10^3/mmc (v.n. 1.9-7.70). Può il Tamoxifene creare questi scompensi? La sera precedente l’esame del sangue mi sono scottata un dito con dell’olio caldo e mi è comparsa una vescica. Può influire sui risultati ematici?
    Grazie se vorrà darmi un suo parere.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non credo che siano causate dal farmaco, perchè dovrebbe causare piastrinopenia e neutropenia (invece nel suo caso i valori sono superiori al riferimento), ma non sembra nulla di preoccupante; il medico cosa ne pensa?

    Rispondi
  17. Carla scrive il

    Buongiorno Dottore, ho 31 anni e sono nella 20esima settimana di gestazione. Ho fatto il solito esame mensile di toxo e urine.
    Nelle urine il valore dei globuli bianchi è 113, mentre dovrebbe essere < 28. Sa quali possono essere i motivi? il mese scorso ho fatto l'urinocoltura e non è risultato nulla… Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente non verrà considerato un problema, ma va comunque segnalato al medico.

    Rispondi
  18. Summermamy scrive il

    Buongiorno , sono alla 12 settimana ho fatto esami, tutto regolare tranne eosinofili 3.6 (0.90-2.90) e basofili 0.1 (0.20-1.00) volume piastrinico 11.5 (7.8-11.00), mi preoccupa perché non trovo i risultati della toxo e ho letto che un valore alto di eosinofili può indicare malattie parassitarie. Ho 27 anni , sono in terapia con metadone. La ringrazio anticipatamente!! Au revoir

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente sono variazioni di scarsa importanza, ma vanno comunque segnalate al medico.

    Rispondi
  19. elisa scrive il

    Buona sera Dottore, ho effettuato un esame di urine completo ,e verrei sapere cosa significa Emazie(40/micr.1) e Leucociti parecchi (20/campo)

    Rispondi
  20. franco scrive il

    Salve, volevo capire un po’, nel mondo reale, di quanto si discostano i valori rispetto a quelli di riferimento. Ieri sono finito al PS per un’ipotesi di infiammazione dell’appendice. Globuli bianchi 13100 (4000-10000) con una PCR molto alta: 25 (<6) Ora mi chiedevo se una infiammazione, tuttavia non così forte, anche se dolorosa, è compatibile con dei rialzi di questa entità. In caso, per esempio, di influenza o di vomito o di piccoli problemi della quotidianità, di quanto si alzano mediamente i valori? Problemi seri quali la leucemia vedono valori WBC di 30/50 mila o più?
    La radiografia non ha mostrato nulla di rilevante… è questo mi lascia un po' perplesso da un lato e preoccupato dall'altro. Cosa ne pensa?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Si valuta caso per caso, ma non sono in grado di dirle che valori si possono raggiungere in casi gravi (anche se di norma la leucemia è causa di abbassamento dei valori); nel suo caso l’aumento dei WBC non sembra così spiccato, mentre l’aumento della PCR è sicuramente più significativo.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Purtroppo la PCR non ci dà alcuna informazione sulla localizzazione dell’infiammazione.

    2. franco scrive il

      sì, ok, ma quello che non capisco è se in casi come quelli descritti (gastroenteriti, appendice infiammata, infiammazioni varie del colon ecc) sia normale una PCR di questo tipo oppure no.

    Rispondi
  21. Massimo scrive il

    Buona sera Dottore,ho effettuato un emocromo con i seguenti valori:

    LEUCOCITI 8,5 (4,80-10,8)
    NEUTROFILI% 58,5 ( 43,0-65,0) NEUTROFILI 5,0( 2,2 -4,8)
    LINFOCITI%23,6(20,5-45,5) LINFOCITI 2,0 (1,3-2,9)
    *MONOCITI%3,9(5,50-12,5) *MONOCITI 0,3(0,3-1,0)
    *EOSINOFILI%13,8(0,90-7,00) * EOSINOFILI 1,2(0,0-0,7)
    BASOFILI% 0,2 (0,00-2,00) BASOFILI 0,0 (0,0-0,2)
    Le chiedevo gentilmente se il valore dei leucociti eosinofoli al 13,8% che io normalmente ho sempre avuto al 3% puo’ significare qualcosa.
    Soffro di Colon irritabile.
    Grazie Mille.

    Rispondi
  22. marcello scrive il

    salve Dr.Guido,chiedo cortesemente la sua attanzione sui seguenti risultati:
    leucociti(gb)6,4(4,4-11,0)
    eritrociti(gr)5,02(4,5-6,0)
    emoglobina12,5(13,0-17,0)
    emoglobina%78,1
    valore amacrotico ht 41,0(41-49)
    valore globulare medio mcv82,00 (80-96)
    cont.hb corp.medio mch 24,8 (27-34)
    conc.hb corp.media mchc 30,4 (32,0-38,0)
    mpv 10,2 (6,50-12,00)
    rdw 13,4 (11,6-14,6)
    valore globulare 0,78

    formula leucocitaria
    linfociti 62,3 (20-45)
    monociti 6,10 (0-10)
    granulociti neu.29,9 (40-75)
    granulociti eos. 1,70 (0-6)
    granulociti basofili 0,00 (0-2)

    quadro elettroporetico tuto nei parametri tranne Gamma % 21,50 (10-20) valori g/dl 1.61 ( 0,56-1,66)
    Grazie .

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ha anche il valore di ferro e ferritina?
      Per quale motivo è stato richiesto l’esame?

    Rispondi
  23. Pippo scrive il

    Salve dottore ho fatto le analisi del sangue tutto bene a parte i neutrofili al 33.5 % su una referenza di 50-80% e i eosinofili al 10% referenza 0-5.0 % totale globuli bianchi 4.42 referenza 4.00-11.00..l’esame l ‘ho fatto per controllarmi visto che erano piu di 18 mesi che nn lo facevo. Grazie mille per il suo aiuto

    Rispondi
  24. Armando scrive il

    Bn giorno dott,mia moglie a fatto un controllo del sangue in quanto e da alcuni mesi che accusa fortissimi dolori di testa ,e a anche delle perdite vaginali associate a odore sgradevole.sono usciti i globuli bianchi bassi 2850/ valore di rif 4-10,8.e monociti10,2 valore 1-10 sono molto preoccupato preciso che ha 42 anni, volevo una risposta ,grazie e cordialita’

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sono gli unici valori fuori norma?
      Per le perdite vaginali ha prenotato una visita? Un tampone?

    2. Armando scrive il

      Oltre a questi ce il Ves 20 riferimento 15 e basta poi per la visita oggi la deve fare grazie ancora per la sua disponibilita’

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non sembra emergere un’indicazione ben precisa, anche se il sistema immunitario sembra indebolito.

      Mi tenga al corrente.

    4. Armando scrive il

      Oggi ha ripetuto esame emocromo e sosterrà la visita e il tampone la faro sapere.grazie ancora

    Rispondi
  25. Armando scrive il

    Ripetuto l’esame ed e’ uscito nella norma ha solo un infezione vaginale…..la ringrazio della sua disponibilita’

    Rispondi
  26. Marianna scrive il

    Buongiorno è normale avere neutrofili piu bassi(nell’ordine dello 0.5 in meno rispetto al valore minimo) e linfociti piu alti(val max 45-val riscontrato 48,6)in seguito ad un intervento chirurgico?grazie e buona gg

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente ci può stare, ma andranno valutati nel complesso; il medico cosa ne pensa?

    2. Anonimo scrive il

      Mi ha detto di ripetere solo emocromo tra un mese calcolando che di solito lo stesso è sempre stato perfetto E che comunque ho subito un grosso intervento solo un mese e mezzo fa. Tra l’altro ho avuto problemi con l’emoglobina che è scesa ad otto in seguito ad un’eccessiva perdita di sangue durante l’intervento. Lo stesso valore adesso è rientrato (è a 14,4 come al solito) E gli altri valori sono tutti nella norma…presento solo queste piccole anomalie dei globuli bianchi come le ho detto in precedenza. Lei cosa ne pensa? Grazie ancora e buona giornata

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sono piuttosto sicuro che fra un mese li troverà in linea con le attese.

    Rispondi
  27. Silvia scrive il

    Salve, ho portato la bambina di 20 mesi al pronto soccorso perché lamentava mal di testa e poi ha vomitato.
    Ha un linfonodo sotto l’orecchio sempre un pó gonfio ormai da mesi. Tra influenze e altro non si toglie mai. Ha preso anche l’antibiotico ,per altri motivi, ma si é ridotto di poco.
    In ospedale le hanno fatto le analisi del sangue, mi hanno detto che risultano i globuli bianchi a 17.000, non so gli altri valori perché non ho visto le analisi. Devo preoccuparmi? Devo ripeterle? Dopo un giorno ci hanno dimesso dicendo che va tutto bene e potrebbe trattarsi di qualsiasi cosa,magari da influenza e se fosse venuta la febbre avrei dato la tachipirina. La febbre non é venuta e non ha altri sintomi, quindi non capisco il perché del valore cosí alto.
    Che mi consiglia di fare?
    Grazie mille.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Proverei a fare il punto con il pediatra, portando tutta la documentazione dell’ospedale.

    2. Anonimo scrive il

      Il problema é che prima che mi danno la cartella clinica passeranno quasi due mesi

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Inizi a valutare attraverso i sintomi e gli esami che ricorda.

    Rispondi
  28. T79 scrive il

    Salve dottore. Il mio emocromo segnala globuli bianchi a 3.90 ( 4.00 -8.00) mentre tutto il resto è nella norma ivi compresi neutrofili – eosinofili – basofili – linfociti – monociti….anche il resto delle esami di routine è buono…l’anno scorso d’inverno sempre in altro controllo trovai i bianchi sotto e a dire il vero più di questo leggerissimo sfaldamento…e poi dopo un mese in assoluta norma…e a dire che nemmeno un mezzoraffreddore mi prende…giusto per dire che leggo che ci potrebbe essere un abbassamento delle difese immunitarie…come la vede?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio parere non c’è nulla di preoccupante, ma ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

    Rispondi
  29. Luca scrive il

    Buongiorno Dottore, negli ultimi esami del sangue di una settimana fa ho riscontrato valori alterati come di seguito (valori normali tra parentesi):
    MCV 78.9 fL (80-98)
    MCH 26.4 pg (27-32)
    globuli bianchi 21.8 (4-11)
    linfociti 4.1 (1-4)
    eosenofili 10.5 (0-0.4)
    Gli altri valori sono normali.
    Ho 26 anni. Devo preoccuparmi?
    Ho pure avuto piccoli “rash” cutanei e prurito sull’addome e sulla schiena ed episodi saltuari di stanchezza e scarso appetito.
    Grazie,
    Luca

    1. Luca scrive il

      Non ho mai fatto il test delle allergie. Mi capita però piuttosto spesso (ormai da anni) di starnutire ripetutamente per alcuni minuti in rapida successione senza alcuna ragione apparente. Non so però se questi episodi siano o no riconducibili ad una qualche allergia di cui non sono al corrente. Grazie.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Gli eosinofili farebbero pensare di sì, probabilmente il medico indagherà in questa direzione.

    Rispondi
  30. cicco scrive il

    Salve dottore, soffro di geloni alle mani, puntuali nella stagione fredda, a parte che non uso guanti o altro e anzi, poi metto mani fredde al termosifone, insomma l’opposto di quello che si dovrebbe fare, poi come arriva al bella stagione e il freddo va via, passa tutto e nessun problema di geloni alle mani…ogni tanto mi sono comparsi anche ai lobi delle orecchie e ai piedi ma molto più rari che rispetto alle mani (dita) che sono puntuali…
    Avendoli su tutte le dita e abbastanza grossi ma mai che producono altre complicanze piaghe etc., leggevo da qualche parte che facendo le analisi dell’emocromo i geloni possono influire sul numero di globuli bianchi, di fatti nell’ultimo emocromo sono leggermente sotto la soglia di 4.oo ovvero a 3.92…con tutto il resto nella norma…potrebbe essere correlato? anche l’anno scorso d’inverno facendo analisi notai questa cosa, poi in tutte le analisi fattei globuli bianchi sempre nelle assoluta norma, notati questi leggeri sfaldamenti anche ripeto in presenza di altri parametri ematici e non, nella norma!!!la ringrazio anticipatamente per la risposta

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Avrei detto di no, ma se lo nota tutti gli anni può essere che nel suo caso sia così (anche se in realtà potrebbe essere legato anche alla stagione).

    2. Anonimo scrive il

      cioè lei dice che un abbassamento non significativo e anzi leggero di globuli bianchi, con tutto il resto dell’emocromo ok può essere legato alla stagione invernale?..ho sempre la goccia al naso…ma per fortuna difficilmente mi prendono influenze etc.

    Rispondi
  31. marcello scrive il

    Gentilissimo Dottore gradirei un giudizio riguardo al mio problema:
    Dagli esami del sangue effettuati tutti i valori dell’emocromo sono perfetti come pure la formula leocucitaria salvo il valore delle piastrine che era di 128,0.
    ma ANTICORPI ANTIPIASTRINE è risultato positivo. Sono andato con questi esami da un ematologo il quale ha fatto nuove ricerche, le piastrine sono tornate normali ma i globuli bianchi sono alti (nel esame del sangue di 10 giorni prima tutto normale) sintotomo di infezioni, mi ha prelevato anche una parte di osso . Ciedo a Lei quanto mi devo preoccupare? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dice l’ultimo valore dei globuli bianchi e l’intervallo di riferimento del suo laboratorio?

    Rispondi
  32. Leonardo scrive il

    Buonasera dottore, le scrivo per gli esami di mia moglie , fatti questa settimana. Siamo preoccupati perchè i globuli bianchi sono bassi; premetto di dirle che mia moglie Ha 48 anni, è da sempre un po’ ‘ bassa di ferro, oltre ad avere mestruazioni abbondanti, Gli esami sono stati fatti con l’influenza in corso e la temperatura di circa 38 gradi. Ecco i valori: GLOBULI BIANCHI 2,38- GRANULOCITI NEUTROFILI 28,5- LINFOCITI 48,8- MONOCITI 21,9- EOSINOFILI 0,4- BASOFILI 0,4- GRANULOCITI NEUTROFILI0,7- LINFOCITI 1,2- MONOCITI 0,5- EOSINOFILI 0,0. BASOFILI 0,0. GLOBULI ROSSI 4,43. La ringrazio anticipatamente.

    1. Leonardo scrive il

      Ecco i valori di riferimento per quelle voci non consone: globuli bianchi 4,00-10,00—- granulociti 43,00-65,00— linfociti 20,5-45,5—- monociti5,5-11,7— eosinofili 0,9-6,9— basofili 0,2-2,0—

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È la prima volta che trova i globuli bianchi così bassi?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente verrà suggerito di ripetere il prelievo fra qualche tempo, se ancora così basso sarà consigliabile verificare con l’aiuto di un ematologo.

    Rispondi
  33. MARZIA 5-4-2015 ORE 21 scrive il

    Buonasera… ho 46 anni, ricoverata due gg fa’ per sindrome vertiginosa con componenete rotatoria posizionali…. dimessa oggi xche’ ho firmato…prima volta che mi capita questo disturbo. Mi sono stati trovati globuli bianchi alti 22,35 globuli rossi 5,52 MCV 74,1 MCH 23,7 nella formula leucocitaria neutrofili 84 linfociti 12,8 …… glicemia 141 creatinina 0,48….. … questi esami li avevo fatti pure lo scorso ottobre e davano globuli bianchi a 19.55….. scesi poi a novembre a 13.72…e a dicembre a 12.76….. sono portatrice sana dell’anemia mediterranea dalla nascita….. fumo e sono molto sotto stress… nessun trauma recente…… una sua oppinione in attesa del mio medico di base..siamo in gg festivi….sono molto ansiosa di carattere…. Grazie !!

    1. Marzia scrive il

      mai misurata glicemia…ritengo di assumere cmq troppi zuccheri….. … ho effettuato vaccinazione anti epatite b 1^ dose 9 febb e 2^ dose 23 marzo…. + antitettanica..Grazie

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Nel messaggio precedente mi ha scritto “glicemia 141″, è stata misurata a digiuno? Il prelievo, è stato effettuato quando era a digiuno da almeno 8 ore?

    3. Marzia scrive il

      Si mi scusi… e’ stata effettuata al pronto soccorso alle 8 del mattino…. la crisi mi e’ venuta alle 4 di mattina alzandomi dal letto… con attacchi di vomito ad oltranza fino alle 12 ..ero a digiuno cmq dalla sera prima ::. garzie

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente il valore è stato alterato dal vomito e dall’ansia, ma varrà la pena verificarlo tra qualche tempo; sulle vertigini non mi sento di esprimere giudizi, mi dispiace.

    Rispondi
  34. marzia scrive il

    Grazie gentilissimo ,,, poter comucicare e sentire di essere ascoltati e’ molto !… ancora grazie per la sua disponibilita’

    Rispondi
  35. Rossella scrive il

    Gent.ssimo dottore,
    La consulto per attenzionare una situazione che un po’ mi preoccupa,
    Recentemente ho eseguito le analisi al sangue ed il risultato dell’emocromo è il seguente:
    Globuli rossi 4.670.000. Valori di riferimento 4.200.000-5.200.000
    Ematocrito 41.90. 37-47
    Emoglobina 14.20. 12.5-16
    Globuli bianchi 3.350. 4.500-9000
    Neutrofili. 43. 45-70
    Eosinofili 1. 0-6
    Baso fili. 0. 0-1
    Linfociti. 48. 25-45
    Monociti 8. 0-10
    Piastrine 223.000. 140000-450000

    Sono un po’ preoccupata per il valore dei globuli bianchi,
    Confrontando le analisi precedenti ho riscontrato che nel giro di un anno il valore si è abbassato sempre
    (A gennaio 20014 era di 5.000, a giugno. 4.500 ora quasi 3500)
    Dato che sempre a gennaio 2014 ho iniziato terapia con eutirox 75 per ipotiroidismo,
    Mi chiedo se potrebbe essere una controindicazione del farmaco o qualcos’altro?
    Cosa mi consiglia di fare?

    1. Rossella scrive il

      Il tsh è 2,920. Valore di riferimento 0,27-4,2
      Io non accuso nessun sintomo
      Mi sento bene ed in forze
      Ho avuto solo un’influenza un mese fa, con due gg di febbre, ma si è risolto tutto nel giro di pochi giorni, senza farmaci, perché preferisco evitarli

    2. Anonimo scrive il

      Ho dimenticato di dirle che
      Nello stesso periodo in cui ho iniziato eutirox ho anche iniziato visanne (2 mg di dianogest)
      Farmaco per endometriosi,

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non dovrebbero essere i farmaci; segnali al medico i valori, probabilmente le consiglierà di verificare nuovamente tra qualche settimana.

    Rispondi
  36. anonimo scrive il

    Buongiorno Dott. Le volevo dire che circa un mese fa o avuto una reazione allergica e dovetti andare in ospedale e mi fecero una puntura per far calmare il tutto ma o notato che da un mese a questa parte o dei stani sintomi prurito sulle braccia sulle gambe la sensazione che mi tirano i capelli dolori alle braccia e i piedi e dei piccoli lividi che poi vanno via o fatto vari esami,eco addome tutto bene solo un po di aria,o fatto analisi del sangue tutto bene solo il ferro ai limiti cioè valore di riferimento 50-170 e io ce lo a 50,56 mentre i globuli rossi valori di riferimento 3900-5400,io invece 4060,i bianchi valori di riferimento 4000-10000 io invece 8390 ma devo preoccuparmi

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, non è preoccupante, ma è necessario capire; potrebbe per esempio esserci un po’ di anemia.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      OK, quindi mi sembra di capire che il medico la pensi allo stesso modo, vedrà che risolverà rapidamente.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, ma tenga il medico informato se non dovessero esserci miglioramenti nei prossimi giorni.

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Per ora è più che sufficiente collaborare con il medico.

    5. anonimo scrive il

      O ripetuto le analisi la sideremia e 117valore di rif49-151 la ferritina e25,0 valori di rif 15-150

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra più o meno tutto OK, ma ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso no, ma ovviamente le raccomando di chiedere conferma al medico.

    Rispondi
  37. Claudia scrive il

    Buonasera Dottore inizio con dirle che sette anni fa ho tolto la tiroide. Gli ultimi esami del sangue per quanto riguarda i LEUCOCITI mi hanno dato un valore più basso 3.8 10^9/L mentre dovrebbero essere 4.0-9.0 ho notato che guardando gli esami degli anni scorsi il valore più basso prima era 5.8 poi 4.8 sta calando mi sa dare una spiegazione per favore? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe non essere un problema; il medico cosa ne pensa?

    Rispondi
  38. Claudia scrive il

    Per il mio medico di famiglia va sempre tutto bene. Potrebbe essere l’Eutirox?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Più che altro a mio parere non è un problema il suo valore in assenza di sintomi.

    Rispondi

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.