Link sponsorizzati

Valori Normali

  • Uomini
    • Minore di 2 anni: non stabilito
    • 2 anni: 12.0 - 14.5%
    • 3 - 5 anni: 12.0 - 14.0%
    • 6 - 11 anni: 12.0 - 14.0%
    • 12 - 15 anni: 11.6 - 13.8%
    • Adulti: 11.8 - 15.6%
  • Donne
    • Minore di 2 anni: non stabilito
    • 2 anni: 12.0 - 14.5%
    • 3 - 5 anni: 12.0 - 14.0%
    • 6 - 11 anni: 11.6 - 13.4%
    • 12 - 15 anni: 11.2 - 13.5%
    • Adulti: 11.9 - 15.5%

Fonte: Mayo

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

L’RDW (Red Cell Distribution Width), in italiano ampiezza di distribuzione eritrocitaria, è un indice comunemente fornito da qualsiasi emocromo, in grado di stimare la variabilità di volume dei globuli rossi. Permette quindi una stima dell’anisocitosi, ossia della presenza nel sangue di globuli rossi di diversa dimensione (gli eritrociti immaturi sono più grandi) e viene spesso usata, per esempio, per la diagnosi differenziale di alcuni tipi di anemia.

Un valore percentuale elevato indica grande variabilità nelle dimensioni (cellule molto grandi e molto piccole), mentre un valore basso indica scarsa variabilità (la maggior parte dei globuli rossi con uguale dimensione).

 

Interpretazione

L'esame è utile nelle seguenti condizioni:

  • Un valore alto è un indizio precoce a favore per la diagnosi di carenza nutrizionale di ferro, folati o vitamina B12, in quanto il valore cambia prima di altri parametri.
  • Aiuta a distinguere tra semplice anemia da carenza di ferro (RDW alta, normale o bassa MCV) o talassemia eterozigote (RDW normale, basso MCV), anche se sono comunque necessari ulteriori esami di conferma.
  • Può anche aiutare a distinguere tra anemia megaloblastica per carenza da folati o da vitamina B12 (RDW elevato) e altre cause di macrocitosi (spesso con RDW normale).

Più nel dettaglio:

  • RDW normale, MCV basso:
    • Anemia da malattia cronica
    • Talassemia eterozigote
    • Emoglobina E beta talassemia
  • RDW alto, MCV basso
    • Carenza di ferro
    • β-talassemia
  • RDW normale RDW, MCV alta
    • Anemia aplastica
    • Malattia epatica cronica
    • Chemioterapia, antivirali, alcool
  • RDW alto, MCV alto
    • Carenza da folati o da vitamina B12
    • Anemia emolitica autoimmune
    • Chemioterapia (farmaci citotossici)
    • Malattia epatica cronica
    • Sindrome mielodisplastica
  • RDW e MCV normali
    • Anemia da malattia cronica
    • Perdita di sangue acuta o emolisi
    • Anemia da malattia renale
  • RDW alto, MCV normale
    • Carenza di ferro, vitamina B12 o folati
    • Anemia falciforme
    • Malattia epatica cronica
    • Sindrome mielodisplastica

Valori Bassi

Valori Alti

  • Abuso di Alcool
  • Anemia emolitica
  • Anemia falciforme
  • Anemia perniciosa
  • Carenza di acido folico
  • Carenza di ferro

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

L'età del paziente può influire sul valore.

Quando viene richiesto l'esame

L'esame fa parte dell'emocromo ed è usato insieme ad altri indici relativi ai globuli rossi, soprattutto il volume corpuscolare medio (MCV), per aiutare nella determinazione delle cause di anemia.

Preparazione richiesta

Non è necessaria alcuna preparazione.

Altre informazioni

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

    1. roberto. scrive il

      buona sera o fatto esami del sangue motivi:li faccio una volta al’anno per precauzione… niente piu’..

      o la solita ferritina—— 636—– da-30 a 400.
      solito-colesterolo hdl….. 32 —– da- superiore– 55.
      stavolta anche rdw—- 11.5—— da- 11.8 a 15..

      il resto tutto apposto anche esami urine—- o 49 anni il 30 maggio faccio attivita’ fisica tre volte settimana,un’ora e mezza all’allenamento..palestra non pesistica ma aerobico….. che mi dice secondo lei dott.guido….

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Scrivendo “solita” ferritina intende che la trova sempre alta?

      HDL decisamente da migliorare se possibile, anche se avendo il colesterolo totale a posto non è un valore grave.

      Insignificante il valore dell’RDW.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso nulla, la variazione è trascurabile; in ogni caso il medico che ha prescritto l’esame e che conosce il suo stato di salute potrà essere più preciso.

    Rispondi
  1. Mary scrive il

    Ho rdw a 15.8 il riferimento è 11.5 a 14.5 cosa vuol dire? Il resto è nella norma grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senta anche il parere del suo medico, ma probabilmente è un aumento insignificante.

    Rispondi
  2. david scrive il

    Ho fatto l emocromo tre sett fa avevo rdw basso invece di 11.5 11.2 .. martedi le ho rifatte e rdw è risultato 9.8.. mentre tutti gli altri rusultati sn nella norma.. premetto che sto usando dei farmaci.. è preoccupante..

    Rispondi
  3. david scrive il

    Grazie della risposta tempestiva.. ma cosa vuol dire rdw basso?cioè il mio dubbio era visto che si è abbassto nn è continui ad abbassarsi?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Un valore basso in assenza di altre anomali non è in genere considerato un problema.

    Rispondi
  4. angle.. scrive il

    Dott.. mi scuso per il disturbo vorrei un consiglio.. dopo una cura cn diflucan per la presenza di un fungo.. ho iniziato ad avvertire formicolii alle braccia ogni tanto alle gambe.. che ogni tanto mi causano un addormentamento delle mani.. ho paura possa trattarsi di sclerosi.. lei cosa ne pensa? Ho 24 anni e per me è stato un periodo mlt stressante

    Rispondi
  5. LUIGI scrive il

    SALVE DOTTORE,
    IERI O RITIRATO LE ANALISI E IL VALORE RDW E DI 11,4 O 50 ANNI MI DEVO PREOCCUPARE?
    GRAZIE PER EVENTUALE RISPOSTA.

    Rispondi
  6. Silvana scrive il

    Salve .Ho fatto fare esami di sangue a mio figlio .E mi è venuto fori RBC 4,47 (4,50-6,50) mcv 100,3 (82,0-94,0) MCNC 31,8 (31,0-38,0) RDW-CV 10,8 (11,5-14,5) Mi aiuti capire , per favore Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senta ovviamente la conferma del medico, ma a mio avviso non c’è alcun problema.

    Rispondi
  7. Silvana scrive il

    Grazie mille della risposta.Con Hb 10,9(11,5-16,0)MCHC28,7(31,0-38,0) MCH23,6(27,0-36,0) PCR 12,75(<5) devo preoccupare? Grazie

    Rispondi
  8. Gabriele scrive il

    Salve ho fatto esami del sangue, tutto ok, tranne un asterisco su RDW-CV basso, 10.4, intervalli di riferimento 11.5-14.5; vorrei capire cos’è, grazie per le risposte.

    Rispondi
  9. Chiara scrive il

    Salve dottore. Ho partorito un mese fa e per 20 giorni ho fatto una cura di ferro e acido folico perché ho perso abbastanza sangue. Ho avuto un parto naturale. Ho fatto un emocromo di controllo. Tutto bene tranne globuli bianchi a 4,20(4,5-10), mchc a 32,6%(33-37) e rdw a 16,8(11,5-16). Mi devo preoccupare? Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso no, dovrebbero rientrare nelle prossime settimane; senta comunque il parere del ginecologo.

    Rispondi
  10. Lella scrive il

    Ho ritirato esami e ho emoglobina 12,20 rif 12,50-16.00 e Rdw-cv a 15.50 rif 3-15 consideri che tre mesi fa ho fatto denervazione renale e in seguito 2 ischemie ora sto prendendo plavix 75 e seleoarina x feblite graxie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In assenza dell’intervento e dei problemi di salute descritti avrei detto nessun problema, mentre nel suo caso non mi sento di esprimere giudizi, mi dispiace.

    Rispondi
  11. Deborah scrive il

    ho fatto un esame del sangue e ho i seguenti valori di RDW SD 48.8(mentre i parametri sono da 39.0 a 48.0) e il valore dell’ RDW CV(che dovrebbe essere tra 11.5 a 14.5) è di 14.4. Sono nella norma? Grazie.

    Rispondi
  12. giuseppe scrive il

    Buonasera Dottore dagli esami dell’emocromo sono risultati questi valori saprebbe dirmi se mi devo preocupare
    globuli bianchi 4.60 4.00-10.00
    globuli rossi 5.30 4.00-6.00
    emoglobina 15.4 13.2-17.3
    ematocrito 46.3 35.0-52.0
    mcv 87.0 80.0-94.0
    mch 29.0 27.0-32.0
    mchc 33.2 32.0-37.0
    rdw 15.1 * 11.5-14.5
    piastrine 208 130-400
    mpv 9.0 6.0-12.0
    %neutrofili 44.7 28.0-75.0
    %linfociti 40.8 20.0-45.0
    %monociti 11.5 2.5-13.0
    %eosinofili 2.4 0.0-7.0
    %basofili 0.6 0.0-1.5
    #neutrofili 2.1 x10^3uL 1.1-7.5
    #linfociti 1.9 ” ” 0.7-4.5
    #monociti 0.5 ” ” 0.2 -1.3
    #eosinofili 0.1 ” ” 0.0-0.7
    #basofili 0.0 ” ” 0.0 -0.2

    gli rdw alti grazie

    Rispondi
  13. massimo scrive il

    Salve ho fatto degli esami ed il mio MCHC-CONC.GLOBULARE MEDIA hb è 31,9 ( valore di rif 32-36 ) e il RDW- 14.9 ( valore di rif 11.5- 14.5 )

    Cosa mi consiglia di fare ?

    Grazie Massimo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senta il medico, ma non credo che verrà considerato un problema.

    Rispondi
    Rispondi
  14. Anonimo scrive il

    Emocromo: globuli bianchi 7.9(da 4 a 10mila);globuli rossi 3.94(da4.50a5.90);emoglobina10.4(13a17);ematocrito32.7(39a50)volume corpuscolare medio83.1(82a96)contenuto HB media26.5(27a32)MCHC31.9(32a36)RDW15.6(11a15.5)piastrine258(140a400). Esame marker tumorale: alfafetoproteina0.58(riferimento0.5-5.5);CEA1.81(rif.0.00-5.00);antigene carboidratico15.3 valore 74.9(riferimento valori normali 0.00-39.00)molto alto; antigene carboidratico 19.9 valore 2.50(valore riferimento 0.00-33.00);antigene carboidratico125 valore 8.40(valore riferimento 0.00-21.00). Uomo di 76 anno operato due mesi fa allostomaco per carcinoma, risultato istologico risultato negativo ,nn ha dovuto fare chemio, tolto 1/5 di stomaco , diabetico senza uso insulina ,cardiopatico .Dottore in base alle analisi cosa può dirmi? Mio padre si sta riprendendo mangia 6 volte al giorno ,si è dimagrito dall operazione ma il suo peso è rimasto 53 chili ,in passato e’ sempre satato magro ,effetti collaterali sono aggiramenti di testa e diarre spesso dopo i pasti uno o due volte al giorno, per altro tutto bene ,guida la macchina , mangia tutto volentieri e si muove spesso . Dottore attendo sue notizie e la ringrazio per la sua disponibilità

    Rispondi
  15. Anonimo scrive il

    No il ferro nn lo ha fatto però in passato ha avuto ferro bassissimo causato da ulcera tumore stomaco …quello che mi preoccupa e’ antigene carboidratico 15.3 di cui il valore e alto cioè 74.9… Cosa vuol dire ? Ha di nuovo un tumore ?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Del 15.3 ha per caso anche un valore relativo a qualche mese fa? Sarebbe utile per capire se in discesa o meno.

    Rispondi
  16. madrela scrive il

    Buonasera. Ho fatto analisi x controllo annuale. Ho dei valori che mi sembrano “fuori”
    EMOGLOBINA 11.5 (12.0-16.0)
    EMATOCRITO 34.9 (35.0 -48.0)
    MCV 82.7 (79.0-96.0)
    RDW 16.0 ( <15)
    S-FERRO 32 (40-145)
    S-FERRITINA 6 (8-140)
    ho 47 anni e sono in premenopausa con ciclo abbondante ogni 23/25 gg e almeno 2/3 episodi settimanali di sanguinamento da emorroidi. Da almeno 2 mesi prendo una compressa al gg di be-total e integratori tipo sustenium plus. Cosa può essere? Anemia? Che posso fare?
    Grazie in anticipo.

    1. Anonimo scrive il

      No, ma feci sempre molto morbide anche perché mangio molta verdura ( soffro di ulcera solitaria nel retto)

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente è legato al ciclo abbondante ed al sanguinamento emorroidario, ma raccomando di andare a fondo della situazione.

    Rispondi
  17. Rispondi

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.