Link sponsorizzati

Valori Normali

  • IgM
    • inferiore a 0.55 (negativo)
    • 0.55 ÷ 0.65 (dubbio)
    • superiore a 0.65 (positivo)
  • IgG
    • inferiore od uguale a 9 IU/ml (negativo)
    • 10 ÷ 11 IU/ml (dubbio)
    • superiore od uguale a 12 IU/ml (positivo)

Fonte: Mayo

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Il toxoplasma gondii è un protozoo parassita intracellulare obbligato che è in grado di infettare come ospiti intermedi diverse specie animali, compresi gli esseri umani. L’ospite definitivo è invece il gatto, che attraverso le feci espellerà le uova chiudendo il ciclo vitale (per quanto riguarda il rischio di infezione legato al gatto si rimanda al termine dell’articolo).

Questo parassita è l’agente eziologico della toxoplasmosi, una malattia che se di norma non rappresenta un particolare rischio, nel caso in cui venga contratta in gravidanza può causare gravissime complicazioni fino all’aborto.

Il contagio degli esseri umani avviene attraverso l’ingestione delle uova (ovocisti), che avviene principalmente consumando carni crude o vegetali non correttamente lavati.

La malattia può causare sintomi simil-influenzali in alcune persone, ma la maggior parte dei soggetti non sviluppa alcun sintomo. Negli individui con sistema immunitario indebolito (AIDS, pazienti in chemioterapia, trapiantati, …) è invece possibile che l’infezione si riattivi causando:

  • mal di testa,
  • confusione,
  • scarso coordinamento,
  • convulsioni
  • problemi polmonari,
  • offuscamento della vista.

Quando l’infezione avviene in gravidanza c’è il 30% di probabilità circa di trasmettere l’infezione al feto (toxoplasmosi congenita) anche in assenza di sintomi sulla madre.

Il bambino è più a rischio di contrarre la toxoplasmosi se la malattia viene contratta nel terzo trimestre e meno a rischio durante il primo trimestre, d’altra parte prima si verifica l’infezione e più gravi sono le possibili complicazioni (che possono giungere all’aborto).

Solo un piccolo numero di bambini che hanno sviluppato l’infezione mostrano segni di malattia alla nascita, più spesso si manifestano in adolescenza o più avanti (perdita dell’udito, disabilità mentale, …).

Negli Stati Uniti circa il 10%-20% della popolazione è venuta a contatto con il parassita.

Quando si viene esposti al toxoplasma gondii (mangiando le ovocisti) l’organismo reagisce attraverso la produzione di anticorpi (IgG e IgM), che sono le molecole cercate per verificare l’eventuale infezione in atto o passata.

Interpretazione

Un'infezione attiva (fase pericolosa in gravidanza) è caratterizzata dalla presenza di anticorpi IgM (valori alti), ma i valori possono rimanere positivi fino ad un anno dal contagio; compaiono di norma nella prima settimana a seguito del contagio e non scompaiono prima di qualche mese.

Il valore di IgG è indicativo esclusivamente di una precedente esposizione al parassita, ma non dà informazioni sui tempi in cui questa è avvenuta; solo nel caso di due analisi ravvicinate nel tempo in cui il valore di IgG diventa positivo suggerisce un'infezione recente. Compare indicativamente nella seconda settimana e raggiunge il picco dopo circa 6-8 settimane, per poi rimanere presente per tutta la vita a testimonianza dell'acquisita immunità.

IgM IgG Valutazione
Negativo Positivo Infezione passata
Negativo Negativo Nessuna esposizione
Positivo Negativo Infezione molto recente
Positivo Positivo Infezione in atto

Sono possibili falsi positivi relativi all'analisi degli IgM, quindi durante la gravidanza è possibile che il ginecologo richieda la ripetizione dell'esame (od il test di avidità) nel caso ci sia il dubbio di un contagio. Segnaliamo infine che un paziente immunodepresso potrebbe anche non sviluppare quantità misurabili di anticorpi.

Valori Bassi

Valori Alti

  • Toxoplasmosi

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Quando viene richiesto l'esame

L'esame viene richiesto di routine prima e durante la gravidanza, oltre ad essere utile nei soggetti immunodepressi.

Preparazione richiesta

Non è richiesta alcuna preparazione specifica per l'esame.

Altre informazioni

Trasmissione e contagio

  • L'infezione non può avvenire tra persone, ad eccezione del contagio materno (mamma-feto).
  • In gravidanza deve essere evitato il consumo di carne cruda o anche solo poco cotta, la verdura e la frutta devono essere ben lavata e quando possibili sbucciate.
  • Recenti studi hanno fortemente ridimensionato il ruolo del gatto come possibile vettore di contagio umano ed un lavoro pubblicato sul British Medical Journal lo ritiene del tutto improbabile; se il nostro amico
    • vive in un appartamento,
    • mangia solo scatolette e/o croccantini,
    • non è mai stato cibato con carne cruda e non ha mai potuto cacciare piccole prede (ad esempio roditori)

    la possibilità di contrarre o diffondere la toxoplasmosi è quasi trascurabile.

    Ancora più importante, quando il gatto introduce nell'organismo il protozoo responsabile della toxoplasmosi, espelle le oocisti nelle feci, ma di fatto prima che queste diventino in grado di trasmettere la malattia all’uomo se ingerite devono trascorrere da 1 a 5 giorni dall’emissione nelle feci (a seconda delle condizioni di temperatura ed umidità), quindi cambiando quotidianamente la lettiera (che comunque andrebbe fatto fare quando possibile da una persona diversa rispetto alla gestante) il rischio praticamente si annulla.

    Altro aspetto molto importante è che l’espulsione delle uova avviene per un massimo di 20 giorni consecutivi, dopodiché il gatto acquisisce immunità per il resto della sua vita. (fonte: Merck Veterinary Manual).

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

  1. esmeralda scrive il

    sito molto interessante…complimenti! gli articoli sono completi e soprattutto comprensibili! finalmente ho capito qualcosa sulla toxoplasmosi e sono “contenta” essendo in gravidanza.

    Rispondi
  2. Manuela scrive il

    Mio figlio di19 anni ha da circa un mese e mezzo i linfonodi ingrassati nel collo uno particolarmente piu degli altri…ha fatto le analisi e sono tutte a posto non…allora il medico ha fatto fare le analisi del fegato e sono buone e in piu ha fatto l’esame dell’ EBV risulta che le IgG sono presenti e le IgM assenti…lo stesso per icitomegalovirus e l’erpes

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Quando sono presenti solo le IgG significa che le malattie sono state fatte e superate in passato.

    Rispondi
  3. Manuela scrive il

    e anche per l’herpes simplex….oggi invece ho ritirato quelli della toxo e il valore delle igG e’ 167 pero’ non ci sono le IgM…cosa significa?

    Rispondi
  4. Manuela scrive il

    si il problema e’ che nel referto non esistono le IgM cioe’ il medico non le ha proprio richieste..

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ritengo poco probabile che si tratti di toxo, in genere passa rapidamente, ma in effetti è strano che non siano state richieste.

    Rispondi
  5. giada scrive il

    Ho scoperto di essere incinta. ho appena ritirato le analisi.
    Mi aiutate ad interpretare i risultati di toxo e rosolia? Grazie!!!!

    toxo ac IgG 0.13 IU/ml;
    toxo ac IgM Negativo
    (=3 IU/ml POSITIVO)

    rosolia ac IgG 116.6 IU/ml;
    rosolia ac IgM Negativo
    ( 10 IU/ml POSITIVO)

    Rispondi
  6. giada scrive il

    OPS! Nel msg precedente non sono apparsi gli intervalli di riferimento.
    Provo a riscriverli per bene:

    toxo
    =3 IU/ml POSITIVO

    rosolia
    10 IU/ml POSITIVO

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Alla toxoplasmosi è suscettibile, quindi serve molta attenzione in quello che mangia.
      La rosolia l’ha già fatta in passato.

      Chieda in ogni caso conferma di tutto al medico.

    2. debby scrive il

      Salve…ho fatto gli esami della toxoplasmosi e le Igg sn sempre state 0,2 e le Igm 0,24 non reattivo. ..adesso le Igg sn 0,54 e le Igm sn sempre 0,24 non reattivo ke significa? Rispindete x favore

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’importante è che sia sempre negativo, non importa se cambia il numero.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente significa che è immune, ma per darle conferma avrei bisogno dei valori di riferimento.

    Rispondi
  7. maria scrive il

    Salve e’ appena iniziato il terzo mese di gravidanza, dalle analisi risulta: IgG <3.0 IU/ml (8.8 positivo)
    IgM 32.00 AU/ml(8.0 positivo) IgM(conferma) 0.55 (0.65 positivo)

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non mi è chiarissimo il valore di “conferma”, ma contatti appena possibile il ginecologo perchè sembra essere positiva.

    Rispondi
  8. elena scrive il

    Salve sn in attesa di 8 settimane il dottore mi ha prescritto gli analisi e le igg mi sn uscite 395 che cs significa mi dv preoccupare

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se positive (cioè se il valore è superiore all’intervallo di riferimento) contatti urgentemente il ginecologo.

    Rispondi
  9. manuela scrive il

    Sono al sesto mese di gravidanza , ho sempre avuto i valori per la toxo negativi. Improvvisamente il valore igg diventa borderline mentre l’igm rimane negativo
    Qualcuno mi puo aiutare a capire ? Sono in panico !!! Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’importante è che l’IgM rimanga fermamente negativo, ma ovviamente senta anche il parere del suo medico.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie per avermi risposto. Comunque tali valori non indicano la presenza del virus ? Purtroppo oggi é sabato e dovrò aspettare a lunedì per avere notizie dalla mia ginecologa. sono parecchio in ansia .

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Gli IgG si positivizzano una volta superata la malattia (quindi dopo gli IgM).

    Rispondi
  10. Angela scrive il

    Sono alla sesta settimana di gravidanza ho avuto Gil esiti degli esami Della toxoplasmosi metodo Clia igg122 (positivo se maggiore di 8) igm 23,4 (positive se maggiore di 10), dunque hanno ricontrollato le igm con il metodo Elfa e sono resultate negative 0,410 (positive se maggiore di 0,55). Cosa vuol dire? L infezione é passata o e in atto?? Anche l esame Della Rosolia Che ho fatto 2 anni fa avevo igm e igg positive ma l infezione l ho avuta da piccola….. Come Mai mi rimangono sempre le igm?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Sembra essere passata, ma il ginecologo potrebbe consigliare ancora un test di avidità per esserne certi.
      2. Le IgM NON rimangono sempre, mentre rimangano le IgG a testimonianza del fatto che si è diventati immuni.

    2. angela scrive il

      eh si bel dubbio, sia il ginecologo che il medico di base mi hanno detto che sono sufficienti questi esiti per presupporre che l’infezione sia passta (piucchealtro perchè le Igm ricontrollate con il metodo ELFA sono poi risulate negative), io oggi ho fatto test per l’avidità, ma gli siti arriveranno tra 2 settimane…. quanto è attendibile il metodo ELFA?

    Rispondi
    Rispondi
  11. melina scrive il

    salve, sono alla 26 settimana di gravidanza ho ripetuto le analisi della toxoplasmosi tre volte. risultano sempre le igg positive e le igm negative. mi preoccupa il fatto che i valori delle igg sono sempre diversi hanno un andamento decrescente. vorrei avere delucidazioni in merito, la ringrazio anticipatamente.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non importa il valore numerico delle IgG, soprattutto se rimane sempre positivo.

    Rispondi
  12. monica scrive il

    BUON GIORNO SONO ALLA 11 SETTIMANA IERI HO RICEVUTO GLI ANALISI E LA TOXO IGG è RISUTATA POSITIVA E LE IGM DUBBIO COSA SIGNIFICA? CMQ A GIUGNO DELL’ANNO SCORSO ERO IN ATTESA SI BUE MESI è AVUTO UN ABORTO SPONTANIO SN RISULTATA POSITIVA ALLA TOXO. SIA LE IGGERANO POSSITIVE CHE LA IGM

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Prima di iniziare questa gravidanza ha ripetuto le analisi?

    2. MONICA scrive il

      NO XCHè NN ERA IN PROGRAMA. MA SE IO GIà HO AVUTO LA TOXO. PERCHè MI è USCITA DI NUOVO

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Infatti per questo motivo penso ad un falso positivo, ma è sicuramente una situazione da approfondire urgentemente.

    Rispondi
  13. Rispondi
  14. SONIA scrive il

    BUONGIORNO, HO RITIRATO GLI ESAMI DEL SANGUE CON QUESTI RISULTATI: IGG32 IGM PRESENTE, POI DICE POSITIVITA’ PER TOXO-IGM CONFERMATA. POI L’ALTRO ESAME PER INFEZIONI VIRALI LE IGG SONO 11.1 E LE IGM DICE ASS SONO UN PO’ PREOCCUPATA COSA SIGNIFICA? PREMETTO CHE HO ANCHE LA VES A 31 E CHE RECENTEMENTE HO AVUTO HERPES SIMPLEX E CHE MI VIENE IN CONTINUAZIONE, MI SA DIRE QUALCOSA A RIGUARDO RINGRAZIO ANTICIPAMENTE.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non mi è chiarissimo, ma sembra che abbia in corso la toxoplasmosi; è incinta?

    2. Anonimo scrive il

      IN QUESTO CASO CHE NN SONO INCINTA QUALE E’ LA TERAPIA DA FARE? E DOVE DIAVOLO ME LA SONO PRESA QUESTA TOXOPLASMOSI, PREMETTO CHE MANGIO MOLTI INSACCATI QUALI SALAME, PROSCIUTTO COTTO E CRUDO PANCETTA, E POI ACQUISTO CONFEZIONI DI INSALATA IN BUSTA PRONTE CHE NN LAVO MAI, PUO’ ESSERE ANCHE QUESTO?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, l’ha presa in uno dei modi ipotizzati, ma in genere non c’è nulla da fare (e soprattutto è un vantaggio farla, perchè in gravidanza sarà immune).

    Rispondi
  15. Giulia scrive il

    Il primo aprile ho fatto le analisi e le ho portate al ginecologo. Le ha viste ma non mi ha detto nulla al riguardo dei valori della toxo. Vorrei un suo parere.
    Anti toxoplasma (IgC) = 10 Ul/ml
    anti toxoplasma (IgM) = NEGATIVO

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      OK, quello è il risultato, ma il valore di riferimento qual è?
      Preciso che non ha la toxoplasmosi in questo momento, si tratta di capire se sia immune o meno.

    2. giulia scrive il

      Mercoledì sono andata nuovamente a fare le analisi. Nel toxo (IgG) non ci sono i valori di riferimento c’è solo scritto 10 Ul/ml
      e (IgM) negativo
      Poi il risultato della rosolia (IgG) è 24,00 Ul/ml e quello (IgM) è negativo. Cosa significa?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente è immune ad entrambe le malattie, ma senza vederlo di persona non posso garantirglielo.

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se ho interpretato correttamente no, non deve preoccuparsi.

    Rispondi
  16. franci80 scrive il

    buongiorno dottore, sono nella stessa situazione della paziente sopra, e non ci sono valori di riferimento…
    questo l’esito dell’esame…ù

    TOXOPLASMOSI, RICERCA ANTICORPI
    Ricerca IgG (Chemiluminescenza) INFERIORE a 10 UI/ml
    Ricerca IgM (Chemiluminescenza) NEGATIVO

    inferiore a 10, significa negativo?
    grazie in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, significa negativo; quindi non ha mai fatto la malattia in passato nè tanto meno ne è affetta in questo momento; se è incinta, quindi, attenzione maniacale a quello che mangia.

    Rispondi
  17. franci80 scrive il

    mi scusi, mi sono dimenticata di chiederle un’altra informazione, ho letto sul suo blog che per evitare la toxo bisognerebbe mangiare carne ben cotta, verdure e frutta ben lavate…
    ma leggevo altrove che anche i formaggi di capra e quelli freschi possono trasmettere il virus…
    è vero?
    grazie ancora

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non mi risulta, c’è invece il rischio di listeriosi su alcuni formaggi.

    Rispondi
  18. franci80 scrive il

    e le uova crude? nel senso, salse, crema pasticcera…
    è meglio non assumerle?
    grazie

    Rispondi
  19. sonia scrive il

    Buonasera…vorrei porLe una domanda…sono incinta di 18 settimane e dalle analisi fatte il 27 febbraio risultano negative sia.igg che igg…dalle analisi fatte ieri risulta Igg positive e igm negative …come sia possibile?leggendo l articolo mi risulta strano perché anche lw igg allora dovrebbero essere positive…forse c é un errore…non so lei cosa ne pensa ?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      È l’ipotesi più probabile, ma data la delicatezza della situazione deve essere verificata.

    Rispondi
    Rispondi
  20. Ale85 scrive il

    Salve ho ritirato le analisi della toxoplasmosi igg 0 ( <4negativo) IGM 0,09 (<0,55 negativo) posso stare tranquilla

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, ma deve continuare a fare attenzione a quello che mangia se è in gravidanza.

    Rispondi
  21. Giada scrive il

    Salve dottore oggi sono andata a prendere le analisi del sangue e la toxo e 3,0 cosa significa?non sono tranquilla

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dica esattamente valore IgM, valore IgG e rispettivi intervalli di riferimento.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi perdoni, ma fatico a seguirla; ho bisogno per valutare dei due risultati e dei valori di riferimento.

    Rispondi
  22. Giada scrive il

    Adesso non li ho con me perché li ho lasciati alla segretaria della ginecologa e mi ha detto che appena li vede mi chiama ma io non riesco ad aspettare ma lei non mi può dire i valori normali per essere immuni alla toxo?

    Rispondi
  23. Giada scrive il

    Mi ha chiam la dott e mi ha detto che non sono immune alla toxo e che ho i valori della tiroide e di coagulazione un po’ sballati ma ha detto che dmn mi spiega meglio cosa vuol dire?

    Rispondi
  24. Giada scrive il

    Dott forse sono esagerata io ma ho voluto tanto questo bambino ma adesso mi sto demoralizzando troppo

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non c’è nulla di cui preoccuparsi, serve semplicemente un po’ di attenzione a quello che mangia e soprattutto a come preparerà i cibi; per tiroide e coagulazione le verranno eventualmente prescritti farmaci.

      Mi tenga al corrente, ma in linea di massima non ha nulla di cui preoccuparsi.

    Rispondi
  25. Giada scrive il

    La ringrazio ma la dott mi ha accennato per tel che per la coagulazione ci potrebbero essere dei problemi durante il parto, di emorragia

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’importante è stato scoprirlo per saperlo al momento del parto.

    Rispondi
  26. manuela scrive il

    Salve dottore ho ritirato gli esami per la toxo e il risultato è igm dubbio o debole reattività. Li ho ripetuti e il valore delle igm è sempre uguale. Lei cosa mi consiglia??? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      IgG negativo?
      In ogni caso probabilmente il ginecologo consiglierà il test di avidità.

    Rispondi
  27. rossella scrive il

    Salve dott.io ho avuto la toxo nove mesi fa ed ero incinta e infatti ho avuto un aborto spontaneo a due mesi…..ora sn incinta di nuovo ho fatto le analisi e le igm sono presenti e le igg sono 100..il biologo mi ha dt ke dv stare tranquilla xke sn immune e le igm ci vuole tempo x negativizarsi…posso stare tranquilla?e vero qll ke dice ip biologo?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Diversi ginecologi le consiglierebbero di attendere la negativizzazione degli IgM.

    Rispondi
  28. rossella scrive il

    Ma passando nove mesi da all ora c e l immunita’? O puo essere ke e ancora attivo??

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In teoria è immune, ma non me la sento di garantirglielo, come detto alcuni specialisti consiglierebbero di aspettare o di indagare più a fondo.

    Rispondi
  29. Anonimo scrive il

    Le dico questo xke qnd nove mesi fa scoprii ke ero infetta dalla toxo il mio gone e il biologo mi dissero ke se l avevo presa 3 4 mesi prima potavo stare tranquilla ma poi facendo l avidity avevamo saputo ke era da poco ke l avevo contratta…

    Rispondi
  30. rossella scrive il

    Xke poi due mesi feci l analisi della igm e il valore era 2.6 kosa sign qst valore?

    Rispondi
  31. rossella scrive il

    Mi scusi se insisto cn le domande ma ho un po d ansia..anke se credo piu di un biologo nn credo ke un gine possa sapere piu di lui non togliendo nulla ai gine xro un biologo e colui ke legge e analizza il nostro sangue….o sbaglio?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Al di là delle competenze, se il valore era 2.6 ed oggi è tornato positivo non mi quadra la spiegazione fornita, perchè se la malattia fosse superata completamente non dovrebbero esserci aumenti degli IgM.

    Rispondi
  32. rossella scrive il

    Da qnd ho perso la gravidanza ho tenuto tt i mesi sotto controllo la toxo..le igm sempre presenti mentre le igg scendevano man mano..poi il dott mu fece le igm anke cn il valore numerico e infatti era a 2.6..sett scorsa ho fatto le analisi e mi e risultato igm positivo e igg 100…pensando anke mia sorella ha ft le analisi x la toxo e ha le igg uguale alle mie ma le igm negative cm mai il valore numerico delle igg ugusle ma qll delle igm diverso?mi scusi tanto dott x tt ste domande ms sto andando un po in crisi e la paura e tanta…

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Infatti è proprio per questo motivo che la situazione non mi quadra ed andrei cauto con la ricerca di gravidanza.

    Rispondi
  33. Gioia scrive il

    Salve dottore,
    Sono alla 10 settimana di gravidanza, Ho effettuato il test circa 2 sett fa per toxoplasma ed i referti sono i seguenti:
    IGG >100 con > 12 immune
    IGM 0,75 con > 0,65 positivo

    Devo ancora ritirare i risultati del test di avidità ma ci vorranno ancora parecchi giorni;

    Saprebbe darmi un parere ?

    La ringrazio,
    Gioia.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Difficile fare ipotesi senza ulteriori dati, ma ho la speranza che sia immune e che gli igM siano un falso positivo, capita abbastanza spesso.

    2. Gioia scrive il

      Speriamo allora Che sia davvero così!
      Grazie ancora per il parere..
      Buona giornata..
      Gioia

    Rispondi
  34. Giusi scrive il

    Salve mi chiamo Giusi, sono alla 35° settimana di gravidanza, dall’esame del toxoplasma risulta: IgG 3.0; IgM 3.0; mentre in quello precedente i valori erano: IgG 0; IgM 0. Cosa significa? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non è cambiato nulla rispetto a prima, se negativi non importa se i valori sono passati da zero a tre.

    Rispondi
  35. Maria scrive il

    Aiutooo, sono incinta di 8 settimane, ho ritirato oggi gli esameni di sangue: mi è uscito: toxoplasma IgG- 2.10. , ed toxoplasma IgM-0.18 cosa vuole dire??????

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Quello credo che sia il risultato, invece ho bisogno dell’intervallo di riferimento che trova accanto.

    Rispondi
  36. Serena scrive il

    Buonasera , anti toxoplasma Igg 650,00 ui/ml positivo con metodo Elfa 265 ui/ml
    anti toxoplasma Igm 6,81 ui/ml positivo con metodo Elfa 3,21 index
    toxo igg avidita’ intermedio metodo Elfa index 0,228

    a fine mese dovrei iniziare il trattamento per la Fivet, cosa mi consiglia??
    Graze.

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Credo, ma ovviamente presso il centro saranno più precisi, fino a negativizzazione delle IgM od almeno dell’avidità.

    Rispondi
  37. ANGELA scrive il

    Ciao a tutti. ieri ho ritirato le analisi. non ci capisco niente. mi aiutate per favore. sono un po in ansia.
    igG 1,00
    igM 0,22
    rosolia igG 15,00
    rosolia igM 0,37
    citomegalovirus igG 1,60
    citomegalovirus igM 0,56

    herpes 1igG 3,12
    herpes 1igM 0,37
    herpes 2igG 0,12
    herpes2igM 0,16

    Rispondi
  38. giulia scrive il

    salve.
    10settimana
    toxo igg 195
    toxo igm 0.73
    come devo comportarmi.puo essere una vecchia infezione?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra che sia immune, se mi riporta gli intervalli di riferimento glielo confermo.

    Rispondi
  39. Rispondi
  40. giulia scrive il

    i volori sopra sono i miei del messaggio precedente.attendo risposta.grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il valore delle IgM lascia qualche dubbio, ma ho speranza che sia un falso positivo; nelle settimane precedenti li aveva già fatti?

    2. gulia scrive il

      no purtroppo.
      dono all avis ma è un valore che non viene controllato.
      avendo un IgG molto alto è più facile che sia un infezione non recente?
      grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Come detto credo che sia un falso positivo, ma è imperativo verificare; verrà probabilmente chiesto di ripetere l’esame, magari associato al test di avidità.

    4. giulia scrive il

      grazie. mi è stato prescritto proprio di ripetere il valore.
      le chiedo se il valore IgG cosi elevato cosa può fare intendere?
      infezione vecchia oppure recente?grazie

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Difficile fare questa valutazione perchè sono possibili variazioni da un soggetto all’altro, viene usato il test di avidità a questo scopo.

    Rispondi
  41. Corina scrive il

    Buongiorno, oggi ho ritirato le analisi e mi hanno messo un po’ paura essendo nel 1* trimestre di gravidanza:
    toxoplasma IgG <3,0 (valori di rif. 0-7,2)
    toxoplasma IgM <3,0 (valori di rif. 0-6)
    virus rosolia IgG 88,5 (valori di rif. 0-10) con asterisco
    virus rosolia IgM <10 (valori di rif. 0-20).
    Cosa devo pensare? Non mi sembra di aver mai avuto la rosolia anche perche ho fatto il vaccino da bambina e questi giorni non ho avuto nessuna reazione cutanea tranne un raffreddore che e scattato da 3/4 giorni.
    La ringrazio anticipatamente!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Non ha la toxoplasmosi, ma ne è suscettibile, quindi attenzione a quello che mangia.
      2. Gode ancora dell’immunità del vaccino per la rosolia, quindi tutto OK.

    Rispondi
  42. giulia scrive il

    salve.avevo scritto qualche giorno fa.
    test avidita ritirato ora dice:avidita 45%….riferimento sopra 0.3 alta
    cosa significa???
    grazie

    Rispondi
    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Senta ovviamente anche il ginecologo (e poi mi faccia sapere), ma l’avidità alta ci permette di escludere un’infezione recente. Mi sembra tutto OK quindi, ma mi faccia sapere.

    Rispondi
  43. Rossy scrive il

    Salve e grazie in anticipo per l’aiuto.Ho ritirato i referti delle analisi e il risultato della toxo è il seguente:
    IgG. <3 Valore riferimento<6negativo
    Igm. Negativo
    Evinco,se non erro,di non avere mai avuto la toxoplasmosi e sto provando ad avere un bimbo quindi mi chiedevo se devo prendere particolari attenzioni rispetto a chi la toxo l'ha già passata o se c'è il modo per contrarla ed attendere per il concepimento onde evitare di prenderla in gravidanza anche perchè ho adottato un piccolissimo micino da poco tempo,assolutamente sano e tenuto benissimo da me solo in appartamento!come devo comportarmi??grazie mille

    Rispondi
  44. viola 78 scrive il

    buongiorno ho appena ritirato le analisi mi risulta toxo igg 1 e il valore di riferimento è <10 invece igm negativo che significa? la ringrazio e spero che mi risponda al più presto grazie!!!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non ha mai fatto la malattia, per cui se è incinta attenzione a quello che mangia.

    Rispondi
  45. lucia scrive il

    Salve sono incinta al terzo mese dalle analisi oggi risulta ig g 650 e igm positivo aiutatemi! Mi devo preoccupare?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi riporta il valore di IgM e l’intervallo di riferimento?
      Aveva già fatto l’esame anche prima? Quando e con che risultato?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi perdoni, comprendo l’agitazione, ma per provare ad aiutarla ho bisogno che risponda esattamente a tutte le domande (posto che in ogni caso le consiglio di sentire urgentemente il ginecologo).

    Rispondi
  46. gabriela scrive il

    valore igG SALITO DA 63,60 ,FATTO A MARZO ,AD 508,6 FATTO A GIUGNO.VALORI igM NEGATIVI COSA SIGNIFICA
    SONO INCINTA ALL SETTIMO MESE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se IgM è negativo non è un grosso problema, potrebbe essere venuta a contatto con il toxoplasma, ma le IgG l’hanno protetta.

    Rispondi
  47. Rispondi
  48. Marianna scrive il

    Salve sono un po’ in ansia sn all’ ottava settimana di gravidanza e ho appena ritirato gli esami del sangue sn preoccupata x la toxo i risultati sn igg 0,1 igm 0,13 i valori di riferimento sn igg >3,0presenti IGM >0,8 presenti… Nn riesco a capire

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Tranquillissima, è tutto negativo, ma le raccomando di continuare a fare attenzione a quello che mangia.

    2. Marianna scrive il

      Grazie mille avevo paura ke le igm fossero positive…domani ho appuntamento cn la ginecologa…ma grazie anche a lei mi ha molto risollevata

    Rispondi
  49. massimo scrive il

    Salve mia moglie e incinta di 8 settimane gli esami toxoplasma sono:
    Ves:1 ora (20mm/h)
    Pcr: metodica immunoturbidimetrica quantitativa (0,35mg/dl)
    Toxoplasma anticorpi igg:mmetodica chemioluminescenza (76,40 ul/ml)
    Toxoplasma anticorpi igm:metodica chemioluminescenza c.m.l.a (presenti)
    Toxoplasma igg avidity: metodo immunoenzimatico con ril. Fluorimetrica (0,132 ratio)

    Cosa significa aiutatemi sono preoccupato ….

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non mi riporta i valori di riferimento, ma se ho ben compreso deve avvertire urgentemente la ginecologa.

    Rispondi
  50. Maria scrive il

    Salve dottore nei risultati della toxo mi sono usciti dei risultati che non riesco a capire me li può spiegare per fav. Antitoxoplasma iGg 1 e antitoxoplasma assenti
    Non riesco a capire

    Rispondi
  51. Maria scrive il

    Mi scusi mi sono dimenticata di scrivergli i valori di riferimento che sono: iGg risultato 1ui/ml valori di rif 8 positivo. IGM risultati assenti 0 ,65 positivo . Cosa vuol dire?

    Rispondi
  52. maria scrive il

    Salve ho fatto le analisi della toxo è mi risulta dall’inizio della gravidanza sempre questo risultato
    IgG 10 Ul/ml
    IgM Negativo
    devo preoccuparmi?

    Rispondi
    Rispondi
  53. Enrica81 scrive il

    Buongiorno,sono alla settimana 10+5, ho fatto il test per la toxoplasmosi a dicembre 2013 ed igg ed IGM erano negativi. Ho ripetuto il test con il primo ciclo di analisi in gravidanza in data 25/06/14 (settimana 9+3) ed ho :
    IGG: 5,2 (<1,6 neg ; =1,6 3 positivo)
    IGM:0,1 (<0,5 negativo)
    Spero di averla contratta prima del concepimento,cosa mi consigliate?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Con IgM negativi è probabilmente cosa lontana, senta comunque anche il ginecologo.

    Rispondi
  54. Francesca scrive il

    Buongiorno sono incinta alla 10 settimana ho effettuato le analisi e i valori della toxoplasmosi sono:
    IgG 212
    IgM 4,7
    Valori di riferimento:
    IU/ml 8.8 positivo

    AU/ml 8 positivo
    Cosa vuol dire? Posso stare tranquilla?

    1. Francesca scrive il

      Le riscrivo i valori di riferimento che inviando la domanda non sono stati visualizzati correttamente: IU/ml min di 7.2 negativo,7.2-8.8 dubbio, magg di 8.8 positivo
      AU/ml min di 6 negativo, 6-8 dubbio, magg di 8 positivo

    2. Anonimo scrive il

      Grazie! Ma essendo immune devo ugualmente evitare di mangiare tutto quello che mi hanno proibito, tipo insaccati crudi, uova pesce e carne poco cotte, fare attenzione a lavare bene frutta e verdura, ecc?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Chieda conferma al ginecologo, ma non vedo problemi per gli insaccati crudi; gli altri alimenti elencati vanno evitati per il rischio di altre malattie diverse dalla toxo.

    Rispondi
  55. manu78 scrive il

    Buonasera dottore ho fatto analisi per toxo e citomegalovirus. Sono di 7 settimane…e sono risultata non immune quando invece in prima gravidanza ero immune….le ho ripetute…ed ho sia Per toxo e sia citomegalovirus l immunità….ossia IgG immune e IGM negative… Ma è possibile !?

    1. Anonimo scrive il

      Volevo precisare IGM sempre negative sia per toxo e sia per citomegalovirus….però a distanza di 10 giorni tra il primo prelievo e il secondo…primo prelievo IgG non immune e IGM negative sia toxo che citomegalovirus…2 prelievo IgG immune IGM negative….non mi spiego se sia possibile….grazie anticipatamente

    Rispondi
  56. MarMor71 scrive il

    Buongiorno dottore, stamane ho ritirato gli esami e sono in attesa alle 6 settimana, mi saprebbe dire cosa ne pensa di questi risultati?

    IGG 29.9 Rif. Interv. – 7.0 dubbio 7.0/9.0 Pos 9.0+ Quindi qui sono positiva
    IGM 3.0 Rif. Interv -10.0 Pos. +10.0

    Mi chiedo cosa significa? Ho in atto la malattia?

    Grazie di tutto

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Tutto perfetto, ha fatto la toxo in passato ed ora ne è immune. Senta comunque la conferma del ginecologo.

    Rispondi
  57. valbona scrive il

    salve dotore,ora ho ritirato gli esami e sono 28+4,mi puoi dire se vano bene questi risultati igG 0,13 valori di riferimento 3,0 positivo
    igM 0.20 VALORI DI RIFERIMENTO1.0 positivo GRAZIE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Vanno benissimo, ma deve continuare a fare attenzione a quello che mangia.

    Rispondi

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.