Link sponsorizzati

Valori Normali

  • Troponina I: inferiore a 10 µg/l
  • Troponina T: inferiore a 0.1 µg/l

Fonte: MedLinePlus

Livelli normali 12 ore dopo l'inizio dei sintomi (per esempio il dolore al petto) indicano come fortemente improbabile un attacco di cuore.

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

La troponina è una proteina presente principalmente nei muscoli volontari e nel cuore ed è responsabile del meccanismo alla base della contrazione muscolare;  più nel dettaglio è composta da tre domini

  • dominio I,
  • dominio C,
  • dominio T.

Nei pazienti sani questa molecola non è dosabile nel sangue, ossia i valori rilevati sono nulli o molto bassi, mentre quando viene rilevata è invece di norma indice di infarto.

Interpretazione

In seguito ad un danno cardiaco ed indipendentemente dalle cause che l'hanno provocato, la proteina viene rilasciata nel sangue ed i valori aumentano a circa 4-8 ore dall'episodio (a seconda della sensibilità dello strumento può servire più o meno tempo) per raggiungere il picco dopo 1-2 giorni e mantenendosi poi a livelli elevati per circa 10-14 giorni.

Quando si rilevano livelli alti, questi dovrebbero sempre essere valutati attentamente con l'aiuto del medico, in quanto quasi costantemente associati ad un rischio elevato di eventi cardiovascolari e/o con una prognosi peggiore rispetto alla popolazione di riferimento di pari età; si conoscono in ogni caso alcune condizioni di disturbi non cardiaci in grado di alterare i valori normali:

  • ictus,
  • malattie polmonari (COPD, embolia polmonare, ...),
  • malattie renali croniche.

Valori Bassi

Valori Alti

  • Abuso di Alcool
  • Dermatomiosite
  • Embolia polmonare
  • Infarto
  • Insufficienza cardiaca congestizia
  • Insufficienza renale
  • Miocardite
  • Pericardite
  • Polimiosite

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

L'aumento dei valori possono anche essere dovuti a:

  • Battito cardiaco eccessivamente veloce,
  • alta pressione sanguigna nelle arterie polmonari (ipertensione polmonare),
  • Embolia polmonare,
  • Insufficienza cardiaca congestizia,
  • Spasmo coronarico,
  • Infiammazione del muscolo cardiaco solito a causa di un virus (miocardite),
  • Intenso esercizio fisico (non tutte le fonti concordano su questo aspetto),
  • trauma con impatto sul cuore, come un incidente d'auto,
  • Indebolimento del muscolo cardiaco (cardiomiopatia),
  • malattie renali croniche.

Anche alcune procedure mediche possono spiegare livelli anomali:

  • Angioplastica,
  • Defibrillazione o cardioversione,
  • Chirurgia a cuore aperto,
  • Ablazione con radiofrequenza del cuore.

Quando viene richiesto l'esame

La ragione più comune per cui viene richiesto il dosaggio della troponina è la conferma di un possibile infarto in corso, per esempio sospettato in base ai sintomi (come un dolore toracico); il test viene in genere ripetuto nell'arco di 6-24 ore.

Può essere prescritto in caso di angina (dolore toracico dovuto alla carenza di ossigeno del cuore) in fase di peggioramento, ma in assenza di altri sintomi.

Può infine essere richiesto anche per:

  • Quantificare il danno cardiaco (i livelli sono proporzionali all'estensione del tessuto cardiaco colpito ed alla gravità del danno),
  • Valutare la prognosi (l'aumento della troponina correla bene sia con la mortalità a 30 giorni che con la mortalità a lungo termine; diversi studi hanno dimostrato che il grado di aumento sia della troponina I che della troponina T è proporzionale a rischi maggiori).

Preparazione richiesta

Non è richiesta alcuna preparazione.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro, traduzioni a cura della Dr.ssa Elisa Bruno (fonti principali http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill)

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.
Leggi le condizioni d'uso dei commenti.
    1. Anonimo scrive il

      Gent. Dottore la mia Tropinina è 0,03. è normale? O indica qualche problema? Grazie mille della sua premura e gentilezza. Charlie

  1. Anonimo scrive il

    BUONGIORNO SONO UNA SIGNORA 57ENNE CON MULTIPATOLOGIE …TRA LE PIÙ IMPORTANTI SONO DIABETICA TIPO 2 DA 23 ANNI…CONTROLLI QUINDI FREQUENTI TRA I QUALI TROPONINA T HS IN QUESTI GIORNI RISULTATO 0,015 CON V.R.FINO A O,014…POSSO STARE TRANQUILLA ? GRAZIE

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente sì, ma raccomando di sottoporre gli esiti al medico.

  2. Anonimo scrive il

    Mia figlia di 15 anni ha la Troponina a 0.015 ci può essere qualcosa di preoccupante?
    Grazie

  3. Anonimo scrive il

    Ho fatto l’esame del sangue e la Troponina risulta O,3 ng/ml metodo Elfa , inoltre durante la notte ho una sudorazione eccessiva . Grazie

  4. Anonimo scrive il

    Salve Ho fatto un primo Ecg con serra sistola, poi un secondo normale.
    Livello Troponina <40 ng/L ( valore di riferimento < 40); proteina C reattiva 0,17 mg/dL ( valore riferimento < 0,50). Sono valori a posto? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      I valori sembrano a posto, ma raccomando di verificare con il medico.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Direi che è tutto OK, ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Confermo quanto sopra, mi sembra perfetta, ma ovviamente senta anche e soprattutto il parere del medico.

  5. Anonimo scrive il

    Scusi dottore I valori sono 0,003 e quelli di riferimento 0,01. Che significa?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      0.003 è inferiore a 0.01, quindi si direbbe tutto OK; lo verifichi comunque con il medico.

  6. Anonimo scrive il

    Ho la tropo nova a 148 valori normali ^40 ho rifiutato il ricovero …cosa rischio

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Raccomando di tornare in PS, i rischi sono significativi.

  7. Anonimo scrive il

    salve dottore mi sono recato al pronto soccorso per forti dolori al torace ho fatto analisi del sangue
    ho la s-troponina t )ce da preoccuparsi .
    grazie mille.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non ho capito il valore (ed avrei bisogno anche dei valori di riferimento).

  8. Anonimo scrive il

    Salve dottore I valori sono 0,003 ng/ml e quelli di riferimento 0,02 – 0.06 Che significa? grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Dovrebbe essere tutto OK, ma ovviamente verifichi con il medico.

    2. Anonimo scrive il

      salve dottore ..posso assumere dicloreum 150 anche se prendo cardioaspirina per ischemia coronarica trattata due anni fa da angioplastica adesso risolta?

    3. Anonimo scrive il

      Ho fattoun mese fa gli esami la troponina era 34,29 e il CKMB 7,49 Oggi invece la troponina è 25,55 e MK-MB 14 ,08 cosa devo fare .Il cardiologo ha fatto l’ecocardiogramma e non ha trovato alcuna sofferenza al cuore! Cosa vuol dire.?

    4. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Bisogna valutare il quadro d’insieme, intanto il motivo per cui ha fatto i dosaggi; se il cardiologo reputa la situazione tranquilla io non mi preoccuperei. Saluti.

  9. Anonimo scrive il

    Buon giorno dottore o fatto gli esami del sangue troponina 0.039 va bene così grazie

  10. Anonimo scrive il

    Buongiorno dottore lunedì sono stata ricoverata a Bologna xe avevo un dolore in mezzo al petto globuli bianchi a 17250 e troponina<40 valore di riferimento <40 proteina c 1.29 martedì sono stata dimessa riempita di cortisone e antibiotici e gastro protettori il problema e che tutti dicono che è tutto ok ma il male in mezzo al petto persiste nonostante la cura mi devo spaventare grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Qual è la diagnosi riportata sul referto di dimissione?

  11. Anonimo scrive il

    Salve dottore ho il valore di troponina T a 23 v d r 14…. Mesi fa era a 20 ho gi fatto tutti gli esami per il cuore ecg tac con contrasto sia alle coronarie sia esame sotto sforzo, l esito della tac per contrasto l avrò a breve , consiglia di andare in pronto soccorso o posso stare tranquillo comunque? Grazie

    1. Anonimo scrive il

      Ps tra l altro ho un dolore zona sotto cuore da qualche giorno se mi metto sul fianco aumenta, sono quasi convinto sia intercostale perché premendo aumenta

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Pronto Soccorso mi sembra eccessivo in assenza di sintomi specifici, ma il valore discusso va comunque discusso con il medico.

  12. Anonimo scrive il

    Sono degente allo odpedale di xxxxxxx da quasi 6 giorni. Ho troponina alta 190. Ma non ho infarto, né ischemia.non risulta dai tracciati niente. Sono sotto osservazione. Non ho dolori. Quale è causa di.innalzamento? Sono dabetico 2. Reparto del dott. xxxxxxxx,primario. Saluti.

  13. Anonimo scrive il

    Mio marito ha il livello di trop a limete di quello di rifermento mi puo risp x cortesia grz

  14. Anonimo scrive il

    SE IL VALORE DELLA TROPONINA E’ 2.546,8 VALORE DI RIFERIMENTO DEL LABORATORIO 15,6 VUOL DIRE CHE L’INFARTO E’ IN ATTO ED HA ANCHE PROBLEMI ALLA RESPIRAZIONE CON OSSIGENO 24/24H

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma è situazione di emergenza e non sento di avere le competenze per esprimere giudizi.

  15. Anonimo scrive il

    salve ho valore di troponina t a 3 pg/ml l con valore di riferimento fino a 14. e’ tutto ok?

  16. Anonimo scrive il

    Dottore una domanda ho analisi e la troponina valori 0,01 e normale ho mi devo rivolgere al mefico

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra tutto nella norma, ma ovviamente verifichi con il medico.

  17. Anonimo scrive il

    Salve Dottore
    la mia troponina I è di 0.01 e i valori di rif. del laboratorio sono ” normali fino a 0.06″…quindi tutto ok?

    la ringrazio

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Da questo punto di vista sì, ma ovviamente verifichi anche con il medico.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Età?
      Valori di riferimento?
      Per quale motivo è ricoverato?

  18. Anonimo scrive il

    Bunasera ,la mia Troponina I ha un valore di 1 ng/l v69, sono molto preoccupato,la mia eta’ e’ di 60 anni,grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Si direbbe tutto OK, ma ovviamente il medico sarà più preciso potendo valutare tutta la situazione.

  19. Anonimo scrive il

    Ho avuto una tachicardia parossistica sovraventricolare (che però è forse una tachicardia sinusale, perché ho già avuto episodi simili) e al pronto soccorso hanno trovato la tropanina 27,4, valori di riferimento 12,70 e 24,90. Leggo su internet che la tropanina può aumentare in presenza di un elevato battito cardiaco com’è stato nel mio caso.Il pronto soccorso mi scrive che è consigliabile visita cardiologica urgente. devo preoccuparmi? Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente no, ma raccomando di procedere come consigliato con urgenza a scanso di equivoci.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra di sì, ma le chiedo gentilmente i valori di riferimento.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Mi dispiace, ma non essendomi chiaro il referto preferisco non esprimere giudizi.

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, perchè ha fatto questo esame? sembrano valori nella norma, ma non abbiamo i valori di riferimento del suo laboratorio per valutare con sicurezza.

    4. Anonimo scrive il

      SONO ANDATA IN PRONTO SOCCORSO E MI HANNO FATTO UN ELETTROCARDIOGRAMMA E ESAMI DEL SANGUE PERCHE HO DOLORI AL BRACCIO SINISTRO COLLO E LATO SINISTRO DEL PETTO ECCO PERCHE VOLEVO CHIEDERE ANCHE SE MI HANNO DETTO CHE NON E NIENTE E CHE DOVEVO PRENDERE SOLO LA TACHIPIRINA

    5. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Confermo che il valore è normale, i dolori potrebbe avere origine neuro-muscolare, si faccia rivalutare se persistono comunque.

    6. Anonimo scrive il

      Grazie mille mi ha incoraggiata parecchio perchè io ho tanta paura di un’infarto

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Troponina di che tipo? C’è scritto altro? T-hs, T i, T t, …?

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      E’ molto strano che non ci siano i valori di riferimento, tra l’altro solitamente l’unità di misura è microg/l e il dosaggio si ripete per 3 volte ogni 6 ore, insieme all’ECG, valuterei quindi col medico che l’ha seguita e ha i riferimenti per la valutazione corretta della situazione.

    3. Anonimo scrive il

      La ringrazio molto per la sua gentile risposta.
      L’esame è stata fatta in ospedale al pronto soccorso,credo hanno dimenticato di scrivere il valore di riferimento!Andrò li a chiedere.
      Cordiali Saluti

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Spesso il valore di riferimento della Troponina T-hs (hs significa alta sensibilità) è inferiore a 1 ng/mL, quindi nel suo caso appare mosso e potrebbe essere necessario capire il perchè (la causa potrebbe essere il cuore); Il medico potrà comunque essere più concreto nell’interpretazione potendo valutare la situazione nel contesto.

    5. Anonimo scrive il

      La ringrazio molto,ha ragione.
      Ma pg/ml è diverso da ng/ml? Nel referto c’è scritto pg/ml.

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Chiedo scusa, mi era sfuggita l’unità di misura del suo caso; il suo risultato corrisponde a 0,003 ng/ML, quindi sembrerebbe tutto OK, ma raccomando di verificare con il medico.

    7. Anonimo scrive il

      Non si preoccupi,ho immaginato anche perché avevamo scritto tanti commenti:)
      Vi ringrazio tutti quanti per la gentilezza,
      Buon lavoro.

  20. Anonimo scrive il

    Salve al primo prelievo la troponina era 0,007 al secondo prelievo era 0,016 al terzo era 0,013 mi devo preaccupare?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento?

      Se i risultati sono sempre negativi l’andamento e la fluttuazione non sono significativi.

  21. Anonimo scrive il

    Salve,
    la mia P-Troponina l è di 55,0 è un po’ alta di cosa mi devo preoccupare, premetto che sono iperteso e Tachicardico.
    Grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Buonasera, ma come mai ha fatto questo esame? solitamente si fa all’ospedale e in PS. Comunque può indicare ischemia cardiaca per cui necessita di essere valutato al più presto. saluti

    2. Anonimo scrive il

      Buonnasera, l’analisi l’ho fatto in ospedale, grazie per la cortese risposta.
      Saluti

  22. Anonimo scrive il

    Salve Dr sono un ragazzo al quale a marzo di questo anno dopo ricovero hanno diagnosticato un miocardite , ora nella giornata di venerdì ho effettuato il controllo degli enzimi cardiaci compreso il valore della Troponina.
    Volevo chiederle se il risultato della troponina da laboratorio cose venuto sballato, sarei stato subito informato dall’ospedale oppure no?
    Grazie mille e buona domenica

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Credo non necessariamente, dipende dalle politiche dell’ospedale.

    2. Anonimo scrive il

      se fosse vero quello che dice lei, così non verrebbe messa a repentaglio la vita di un paziente nel caso in cui il valore risultasse enormemente alto?

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Se ci fosse qualcosa di urgente il laboratorio avviserebbe comunque il medico interessato, specie in un caso di un paziente giovane, se non l’hanno avvisata di nulla non mi preoccuperei.

  23. Anonimo scrive il

    SALVE CERCO IL NOME DI ENZIMA CARDIACO CHE AL MOMENTO DELL ‘ICUTUS SIA ALTO O SI MANIFESTI. MI PUO’ AIUTARE IN QUESTA RICERCA

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Ne esistono diversi, in primi troponina, CK-MB, mioglobina, BNP, ma non mi risulta si elevino in caso di ictus cerebri.

  24. Anonimo scrive il

    Mio figlio ha il valore della troponina I
    cTnI ultrasensibile cTnI-HSV
    Con il valore 0, 237 devo preoccuparmi ?

  25. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
    Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

    Salve, come mai ha fatto questo esame che spesso è fatto in urgenza in ospedale? Valori di riferimento?

La sezione commenti è attualmente chiusa.