Elettroliti

Digita le prime lettere dell'esame che stai cercando nella casella di ricerca qui sopra, filtrerai così gli esami fino a trovare quello che cerchi.

  • Bicarbonato:

    L’anidride carbonica (CO2) è un gas che viene prodotto come sostanza di rifiuto dal metabolismo; il sangue si occupa di raccoglierla da ogni cellula dell’organismo e di trasportarla ai polmoni, dove verrà eliminata attraverso l’espirazione. La maggior parte dell’anidride carbonica nell’organismo è sotto forma di bicarbonato (HCO3) e sono i reni e i polmoni a (Continua a leggere)

  • Cloro:

    Lo ione cloro (simbolo chimico Cl) è un elettrolita, cioè uno ione con carica negativa che, insieme agli altri elettroliti come il potassio, il sodio e la CO2 totale, serve per regolare la quantità di liquidi presente nell’organismo e per mantenere l’equilibrio acido-base. Benchè la denominazione corretta del parametro misurato dalle analisi del sangue sia (Continua a leggere)

  • Magnesio:

    Il magnesio è un elemento metallico essenziale per la vita che si trova nel nostro corpo principalmente accumulato nelle ossa. La sua carenza è molto comune e stimata in 2,5-15% della popolazione generale a causa di un ridotto apporto con la dieta. È un minerale fondamentale per la produzione di energia, la contrazione muscolare, il funzionamento dei nervi , (Continua a leggere)

  • Potassio (potassiemia):

    Il potassio (simbolo chimico K) è uno dei più importanti ioni presenti nel nostro corpo; alterazioni della quantità presente nel sangue possono causare conseguenze anche gravi, in quanto si tratta di una sostanza chimica (elettrolita) fondamentale per il corretto funzionamento delle cellule nervose e muscolari, in particolare di quelle del cuore. È ingerito attraverso il (Continua a leggere)

  • Sodio:

    Il sodio (simbolo chimico “Na”) è un elettrolita fondamentale per il corretto funzionamento dell’organismo, ad esempio dei nervi e dei muscoli. Insieme ad altri elettroliti come il potassio, il cloro e la CO2 totale (o ione bicarbonato), contribuisce al corretto funzionamento delle cellule e alla regolazione della quantità di liquidi presente nell’organismo. Il sodio si (Continua a leggere)