Infezione

Digita le prime lettere dell'esame che stai cercando nella casella di ricerca qui sopra, filtrerai così gli esami fino a trovare quello che cerchi.

  • Esterasi leucocitaria:

    L’esterasi leucocitaria è un enzima presente nella maggior parte dei globuli bianchi. In condizioni normali nelle urine sono presenti pochi globuli bianchi, quindi l’esame dà un esito negativo. Se il numero di globuli bianchi è superiore al normale, il risultato dell’esame sarà positivo. Il test risulta utile nella distinzione tra una presenza di batteri nelle (Continua a leggere)

  • Helicobacter Pylori:

    L’Helicobacter pylori è un batterio con forma a spirale che si trova nello stomaco; è la causa di più del 90% delle ulcere duodenali e fino al 80% di quelle gastriche. Fino al 1982, anno di scoperta del batterio, il cibo piccante, acido, lo stress e lo stile di vita sono stati considerati le principali cause di ulcera; ai pazienti venivano prescritti (Continua a leggere)

  • Leucociti:

    I leucociti, detti più comunemente globuli bianchi, sono cellule in grado di difendere l’organismo dagli attacchi di microorganismi ostili (virus, batteri, miceti e parassiti) e da corpi estranei che penetrano al suo interno. È quindi intuitivo concludere che la loro presenza nelle urine è in genere dovuta alla presenza di infezioni od infiammazione di vario (Continua a leggere)

  • Nitriti nelle urine:

    Quest’esame valuta se nell’urina sono presenti i nitriti, e si basa sul fatto che molti dei batteri che contaminano le urine sono in grado di convertire i nitrati in nitriti. I nitrati sono invece sostanze normalmente presenti nell’urina, in quanto prodotti di scarto dal metabolismo degli alimenti. In condizioni normali le vie urinarie e l’urina (Continua a leggere)

  • Procalcitonina:

    La procalcitonina (PCT) è una proteina composta da 116 amminoacidi cheviene prodotta per la maggior parte dalle cellule C della tiroide; è di per sé una molecola inattiva finchè non viene trasformata in calcitonina, un ormone tiroideo che si occupa di regolare le quantità circolanti di calcio e il relativo riassorbimento osseo. In caso di gravi (Continua a leggere)

  • Sangue:

    Il nome medico che indica la presenza di sangue nelle urine è ematuria e si distinguono due casi fondamentali: macroematuria se l’urina prende il colore rosso, microematuria se il sangue viene individuato esclusivamente a microscopio.  

  • TAS (ASLO):

    Il Titolo AntiStreptolisinico (TAS, o ASLO in lingua inglese) misura la quantità di antistreptolisina nel sangue, un anticorpo prodotto dall’organismo per contrastare la streptolisina, una proteina ad azione emolitica prodotta da streptococchi. Il livello degli anticorpi inizia a salire in 1-3 settimane dopo l’infezione da streptococco, raggiunge il picco in 3-5 settimane, e poi torna (Continua a leggere)