Esami del sangue per la tiroide

Tiroide

La tiroide è una ghiandola a forma di farfalla, di 3 cm di altezza e 7 di larghezza; si trova a livello del collo e fa parte del sistema endocrino, l’insieme di ghiandole e cellule che si occupano di produrre sostanze attive da immettere nel sangue, utili a regolare le più svariate funzioni dell’organismo.

La tiroide in particolare si occupa di produrre i cosiddetti ormoni tiroidei, molecole in grado di gestire il metabolismo (il modo in cui il corpo usa l’energia assunta con la dieta) di ogni organo del corpo, oltre ad avere influenze su:

  • sviluppo cerebrale,
  • respirazione,
  • cuore,
  • sistema nervoso,
  • temperatura corporea,
  • forza muscolare,
  • secchezza della pelle,
  • cicli mestruali,
  • peso,
  • livelli di colesterolo
  • e molto altro.

La tiroide svolge il suo importante compito attraverso la produzione di due ormoni:

  • tiroxina (T4),
  • triiodotironina (T3).

In realtà solo una minima parte del Tin circolo proviene dalla ghiandola, mentre per la maggior parte è sintetizzato dalle cellule periferiche a partire dal T4.

A regolare la produzione di questi due ormoni interviene il TSH, l’ormone tireostimolante prodotto dall’ipofisi (una ghiandola presente nel cervello); quando la quantità di ormoni tiroidei in circolo è bassa l’ipofisi produce più TSH, che a sua volta stimola la tiroide a produrre più ormoni. L’aumento della concentrazione di questi agisce (anche) da stimolo negativo sull’ipofisi, che progressivamente ridurrà la produzione di TSH chiudendo il cerchio di un fine, elegante e sofisticato meccanismo di controllo.

Esami del sangue per la tiroide

Il pannello tiroideo viene impiegato per lo screening o per la diagnosi di ipo e ipertiroidismo dovuti a varie patologie tiroidee.

  • L’esame principale per lo screening delle disfunzioni tiroidee è il test del TSH. Se il livello di TSH risulta anomalo, verrà seguito in genere dal
    • dosaggio del T4 totale o del T4 libero. Talvolta, verranno anche misurati il T3 totale o il T3 libero (pagina dedicata al T3/T4).

Il medico può in alternativa prescrivere un pannello tiroideo già comprensivo di tutti e tre i dosaggi in modo da ottenere un quadro più completo.

Oltre agli esami visti, soprattutto in caso di alterazioni possono essere prescritti anche i seguenti esami:

  • Anticorpi tiroidei: aiutano a differenziare i diversi tipi di tiroidite e a identificare i disordini tiroidei autoimmunitari.
  • Calcitonina: aiuta a rilevare la presenza di una iper-produzione di calcitonina come può avvenire nell’iperplasia delle cellule C e nel cancro midollare della tiroide
  • Tireoglobulina: serve a monitorare il trattamento del cancro tiroideo.
  • Globulina legante la tiroxina (siglata TBG dall’inglese): è usata per la valutazione dei pazienti con livelli anomali di T4 e di T3.

TSH

L’esame del TSH è sicuramente il test più importante, soprattutto in fase di diagnosi e di monitoraggio della disfunzione; è il primo esame prescritto dal medico per verificare il funzionamento della tiroide e rilevare un eventuale condizione di ipotiroidismo (TSH alto) o ipertiroidismo (TSH basso).

Normalmente la tiroide risponde adeguatamente alla stimolazione del TSH nella sua produzione degli ormoni tiroidei, ma quando questo non avviene la produzione di TSH può aumentare o diminuire eccessivamente causando i sintomi tipici che vedremo in seguito.

Quando viene prescritto

Il pannello tiroideo può far parte di un check-up di controllo, oppure venire richiesto quando ci sono sintomi evocatori di ipo o ipertiroidismo per problemi inerenti alla tiroide.

L’ipotiroidismo può manifestarsi con i seguenti segni e sintomi:

  • Aumento di peso.
  • Pelle secca.
  • Costipazione.
  • Intolleranza al freddo.
  • Pelle gonfia.
  • Caduta di capelli.
  • Stanchezza.
  • Nelle donne, irregolarità del ciclo mestruale.

L’ipertiroidismo può manifestarsi con i seguenti segni e sintomi:

  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Ansia.
  • Perdita di peso.
  • Disturbi del sonno.
  • Tremore delle mani.
  • Debolezza.
  • Diarrea.
  • Gonfiore intorno agli occhi, secchezza, irritazione o sporgenza degli occhi.

Gli esami sono poi fondamentali anche per monitorare l’andamento dell’eventuale patologia diagnosticata e/o la risposta ai farmaci.

Intepretazione

Se il sistema di retroazione che coinvolge la ghiandola tiroide non funziona correttamente per varie possibili patologie, le quantità di ormoni tiroidei possono essere eccessive o insufficienti. Quando le concentrazioni di TSH sono aumentate, la tiroide produce e rilascia di conseguenza quantità eccessive di T4 e T3; si possono quindi manifestare sintomi associati all’ipertiroidismo. Se la produzione di ormoni tiroidei è insufficiente, possono insorgere sintomi di ipotiroidismo.

La tabella seguente riepiloga i risultati dei dosaggi e il loro potenziale significato.

TSH T4 T3 Interpretazione
Alto Normale Normale Ipotiroidismo lieve (subclinico)
Alto Basso Basso o normale Ipotiroidismo
Basso Normale Normale Ipertiroidismo lieve (subclinico)
Basso Alto o normale Alto o normale Ipertiroidismo
Basso Basso o normale Basso o normale Patologie non tiroidee, ipotiroidismo secondario (causato dalla ghiandola pituitaria, raro)

Commenti, segnalazioni e domande

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.
Leggi le condizioni d'uso dei commenti.
  1. Anonimo scrive il

    buongiorno
    vorrei chiederle se gli esami che mi ha prescritto il mio medico per valutare il buon funzionamento della tiroide vanno bene
    sono: antitieroglobulina e antitireoperossidasi

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Servono a valutare l’eventuale presente di tiroidite autoimmune.

  2. Anonimo scrive il

    quindi mi dicono se ho una malattia autoimmune ma non mi dicono se la tiroide sta funzionando comunque bene
    grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Esatto, ma c’è sicuramente una ragione (misurato in precedenza, assenza di sintomi, …).

  3. Anonimo scrive il

    Buongiorno,
    Sono alla 12 settimana di gravidanza ho effettuato gli esami per la tiroide le riporto i valori:
    Tsh 1,13 (0,27-4,70)
    T3 *3,91 (4-8,30)
    T4 (14,78)
    Il valore t3 e sotto il range che significa che rischi ho per il feto e per me!? Grazie.

    1. Anonimo scrive il

      Scusi il valore t4 è 14,78 ( 10,60- 19,40) non
      Avevo indicato i valori di riferimento!

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non credo che sarà considerato un problema con un TSH perfetto, ma ovviamente raccomando di verificare con il ginecologo.

    3. Anonimo scrive il

      La ringrazio ho un pensiero in meno!! Comunque giovedi alla
      Visita lo farò presente al ginecologo! Grazie.

  4. Anonimo scrive il

    Ho una tironde che mi porta a gonfiarmi tsh 59,05 prendo eutirox da 25 ma mi sento strana come se mi soffocasse

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      E’ un valore da sottoporre con urgenza all’endocrinologo, la terapia non è appropriata, serve un dosaggio maggiore di Eutirox.

    2. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, no, solo con questo dato non è possibile fare diagnosi certa di celiachia. saluti

  5. Anonimo scrive il

    Salve ho fatto le analisi x controllo tiroide i miei valori sono i seguenti
    Ft3 2.57pg/ml
    Ft4 0.88 ng/dl
    Tsh 1.08 ui/ml
    Vorrei chiedere un parere…pensavo di soffrire di ipotiroidismo visto il mio costante stato di sovrappeso nonostante una dieta ipocalorica e molta attività fisica. Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra tutto OK, ma le chiedo gentilmente i valori di riferimento per scrupolo.

    2. Anonimo scrive il

      Grazie i valori di riferimento sono i seguenti:
      Ft3 1.71 -4.20
      Ft4 0.70-2.85
      Tsh 0.35- 4.94
      Grazie ancora

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso la tiroide sta lavorando perfettamente, ma ovviamente senta anche e soprattutto il parere del medico.

  6. Anonimo scrive il

    Buongiorno dottore, scusi questo problema penso che nn c’entra con la tiroide, ma sono preoccupata da ieri sera mi succede che dopo tante ore sento il bisogno di bere acqua perche’ seno’ e ‘ come se ho difficolta’ a deglutire, poi subito erutto e ‘ un fattore d’ ansia? Anche quando cammino e faccio un po’ di salita faccio l’ affanno:(

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, potrebbe essere legato all’ansia, ma raccomando di verificare con il medico.

  7. Anonimo scrive il

    Dottore poi si puo’ dire che la televisione non la guardo piu’, nn riesco a seguire i programmi ho difficolta ‘ di concentrazione, luo’ essere un forte stress? O qualcora di piu’ grave?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non c’è motivo di pensare a qualcosa di grave, ma è consigliabile fare il punto con il medico (anche se fosse ansia come pensiamo andrebbe comunque affronta e risolta).

  8. Anonimo scrive il

    qualcosa di piu’ grave mi riferivo fino alla demenza, nn guardo piu’la televisione come ho detto ho difficilta’ a concentrarmi, ho tutti orari nn puntuali x il pranzoetc e quindi nn ho tempo di guardare la tv, grazie dottore x avermi ascoltata, quindi potrebbe essere ansia e stress,di nuovo graxie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, assolutamente possibile, ma appunto è necessario verificarlo con il medico.

  9. Anonimo scrive il

    Buon giorno dottore,ho 45 anni.Ha da diversi mesi che non ho piu il ciclo,e facendo le analisi prescritte dal mio endocrinologo,risultano questi valori:
    FT3- triodotironina libera…..4,31
    Ft4-tiroxina libera … 22,91
    TSH tireotropina…. 0,03.
    Il medico mi ha detto che c’e ipertiroidismo,e mi ha detto che dovrei fare la scintigrafia,ma io sono contraria,anche perche dall’ecografia tiroidea non vengono fuori noduli,solo ingrossamento della tiroide.iovorrei direttamente la cura.secondo lei è necessaria la scintigrafia?lei che cura darebbe.?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, ma sono stati dosati tutti gli anticorpi della tiroide? Io avrei richiesto per prima cosa questi per escludere o confermare una diagnosi ( morbo di graves? ) , ma ,da non specialista, non mi sembra adeguato esprimermi sulla decisione di richiedere un esame cosi specialistico, probabilmente avrà fatto le opportune valutazioni del caso. saluti

  10. Anonimo scrive il

    Mio figlio di 15 anni deve fare gli esami del sangue a un mese dall’intervento di esportazione della tiroide. Domanda deve prendere l’Eutirox prima del prelievo di sangue? Grazie

  11. Anonimo scrive il

    Buongiorno, i miei esami riportano questi valori:

    – TSH: 1,752 (rif. 0,55 – 4,78)
    – ANTICORPI ANTI-TIREOPEROSSIDASI: > 1300.0 (rif. < 60,0)
    – ANTICORPI ANTI-TIREOGLOBULINA: 32 (rif. < 60,0)

    Grazie!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra tiroidite autoimmune, anche se al momento la ghiandola sta funzionando bene; raccomando comunque di fare il punto con il medico, che valuterà se approfondire.

  12. Anonimo scrive il

    Salve o fato i analisi Vorrei sapere se soffro di tiroide TSH-2,88 uIU/ml-0,27-4,0
    FT3 -4,3 pmol/l 3,1-6,8
    FT4 -17,9 pmol/l 13-23

  13. Anonimo scrive il

    Buonasera Dottore
    TSH 8,56 mU/L ( 0,27—4,20)
    FT 4 11,7 pmol/L ( 12,0—22,0 )
    Prima visita endocrinologica prenotata solo fra un mese.
    Mi devo preocupare ?
    Grazie .

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La tiroide è un po’ pigra (ipotirodismo), può eventualmente iniziare a fare il punto con il medico curante.

  14. Anonimo scrive il

    buonasera ho fatto degli esami alla tiroide e volevo sapere se ci sono dei problemi.TSH 0.81mlu/l FT3 6.74 pg/ml FT4 0.82 ng/dl

  15. Anonimo scrive il

    Buona sera per questo blog sono una signora di 41 anni sono un po preoccupata ho ritirato le analisi della tiroide perché qualche giorno fa mi sono sentita tanto stanca e avevo una sudorazione anomala il dottore mi ha fatto fare l’esame della T.S.H. il risultato è 0,01 cosa mi dice lei ? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra che la ghiandola stia lavorando un po’ troppo; ha anche il valore di FT4?

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Non è grave ma deve completare le analisi aggiungendo il dosaggio di FT4 e gli anticorpi anti-tiroidei, ed eventualmente una visita endocrinologica.

  16. Anonimo scrive il

    Buonasera io vorrei sapere per piacere se i valori Delle mie analisi sono normali.ho 3noduli alla gola e una ciste uscita da poco tsh 1.010
    Ft3 2.89
    Ft4 9.74
    Htg 15.91
    Anti tireoglubulina 12
    Anti tpo 6.5
    Calcitonina. < 0.50
    Calcio ematico 11.1
    Grazie mille per l'aiuto

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Sembrerebbero tutti nella norma, servirebbero i valori di riferimento per una valutazione più sicura.

La sezione commenti è attualmente chiusa.