Valori Normali

Di norma l'esito atteso è negativo, ossia assenza dell'enzima.

Fonte: MedScape

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

L’esterasi leucocitaria è un enzima presente nella maggior parte dei globuli bianchi, cellule che si occupando della difesa dell’organismo e che, in condizioni normali, nelle urine sono assenti o presenti solo in minima quantità.

Se il numero di globuli bianchi è superiore al normale, il risultato dell’esame sarà positivo.

Il test risulta utile nella distinzione tra una presenza di batteri nelle urine in assenza di sintomi ed un’infezione delle vie urinarie; La presenza di globuli bianchi è di norma segno di infezione in un particolare tratto delle vie urinarie, che può essere:

  • uretra (uretrite),
  • vescica (cistite),
  • rene (pielonefrite).

L’associazione di questo esame con il test dei nitriti urinari rappresenta quindi lo strumento principale per la diagnosi di infezione delle vie urinarie.

Rappresentazione grafica di globuli bianchi

iStock.com/Henrik5000

Interpretazione

Se l’esame restituisce un valore alto, significa che probabilmente c’è un’infiammazione delle vie urinarie o dei reni, in quanto la presenza dell'enzima è in genere conseguente alla contemporanea presenza di globuli bianchi nelle urine (leucocituria).

Un eventuale valore positivo è quindi in genere seguito da un'urinocoltura, un esame in cui si cerca nell'urina il batterio responsabile dell'infezione.

Un test delle urine che risulti positivo per nitriti, esterasi leucocitaria e batteri, porta a pensare ad una infezione delle vie urinarie; se tuttavia si rileva contemporaneamente una elevata quantità di cellule epiteliali squamose esiste la concreta possibilità di una contaminazione del campione, che richiede la ripetizione del prelievo.

Nel caso in cui si siano trovati batteri e non le cellule squamose, i risultati devono essere fatti corrispondere ai sintomi classici delle infezioni (vedi dopo), in caso contrario non è richiesto alcun trattamento.

Valori Bassi

Valori Alti

  • Infezione urinaria

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

Possono essere causa di falso positivo:

  • Infezione da Trichomonas (come la tricomoniasi),
  • Presenza di secrezioni vaginali (come sangue o perdite di muco pesante).

Un falso negativo può essere causato dalla presenza di elevate quantità di:

  • proteine,
  • vitamina C.

Quando viene richiesto l'esame

Questo esame è un test di screening utilizzato per rilevare la presenza di globuli bianchi nelle urine, viene quindi richiesto quando si sospetta la presenza di un'infezione delle vie urinarie, in base a sintomi quali:

  • bruciore durante la minzione,
  • urgenza ed aumentata frequenza della minzione,
  • odore pungente dell'urina,
  • febbre (soprattutto nei bambini),
  • confusione (soprattutto negli anziani).

Preparazione richiesta

Non è richiesta alcuna particolare preparazione.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro (fonti principali utilizzate per le analisi http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill).

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.
Leggi le condizioni d'uso dei commenti.
  1. Anonimo scrive il

    Salve dottore ho 35 anni e ieri ho ritirato l’esito degli esami di routine che ho voluto fare perché ogni tanto mi pizzica il fianco all’altezza del fegato e mi prende anche un po’ dietro alla schiena. I risultati sono i seguenti :ph 5.5 aspetto limpido colore giallo paglierino esterasi leucocitaria 75 nitriti assenti urobilinogeno 0,2 peso specifico 1023.Poi 5-10 leucociti presenti rari batteri. Infine colesterolo totale 192 got/ast 18 gpt/alt 14 gamma gt 16 . vorrei un suo parere.. Grazie anticipatamente

    1. Anonimo scrive il

      Buongiorno dottore volevo chiederle un informazione sono in gravidanza ho rivelato esterasi leucocitaria 70 cosa significa

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Accusa sintomi mentre urina? Potrebbe esserci una leggera cistite.

    3. Anonimo scrive il

      salve dottore ho ritirato da poco le analisi da cui risulta esterasi leucocitaria a 250 cosa puo significare’

    4. Anonimo scrive il

      salve dottore, sono una donna di anni 56 con una patologia di base eritema nodoso. sono 4/5 gg che ho dolori al fianco destro che si irradia sino all’inguinale. urino spessissimo con fastidio e come se non svuotassi la vescica. ho fatto un urino cultura:
      Ph 5.5. emoglobina 0.1
      esterasi leuc. 250 giallo paglierino velato -rare emazie >40 leucociti alcune cellule basse vie presenza batteri tracce di muco. ieri sera sono stata in ospedale mi hanno fatto un’ecograFia ed è risultata negativa ed una Toradol ed mi hanno detto che se il dolore persisteva di ricoverarmi. volevo chiedere ma per queste ristoste degli esami l’infezione può essere anche al rene oppure una semplice cistite. la ringraziosa per la sua attenzione

    5. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, con il solo esame delle urine non è possibile sapere dove sia localizzata l’infezione. Dai sintomi sembrerebbe una cistite, ma il dolore al fianco destro potrebbe anche suggerire una colica . Ma non hanno fatto un emocromo ? Ha febbre? Non le stato prescritto nessun farmaco ( antibiotico o altro? ) Saluti

    6. Anonimo scrive il

      buon pomeriggio, no non mi hanno fatto alcun prelievo ne tanto meno prescritto alcun farmaco. il dolore continua con alternanza più intenso e meno.mi hanno detto di andare da un reumatologo oppure di ricoverarmi . una cosa che ho dimenticato tt e due i piedi e a volte anche le gambe si addormentano contemporaneamente . la ringrazio, siccome come le ho scritto sono affetta da più di 30 anni di eritema nodoso. peno che abbiano attribuito a questa malattia che ho di base.sereno e buona giornata

  2. Anonimo scrive il

    Buonasera Dottore….
    Circa 20 giorni ho subito un intervento di TUBS e mi é stato rimosso un polipo alla vescica di cui aspetto ancora il risultato istologico.
    In occasione della visita di controllo post operatoria mi sono stati richiesti degli esami tra cui l’esame delle urine completo, l’urinocultura +più eventuale antibiogramma ( che però non si è reso necessario) e l’emocromo completo.
    Dai risultati sono risultati valori molto elevati di emoglobina nelle urine (250, contro un valore normale fino a 5) e dell’esterasi leucocitaria (100 contro un valore minore di 10).
    Vorrei sapere se tali valori possono essere influenzati dal tipo di intervento che ho subito o se debbano essere riferiti ad altra patologia da accertare.
    Le faccio presente che il valore dell’emoglo ina nel sangue è assolutamente nella norma.
    La ringrazio per la risposta che vorrà darmi.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Credo che possa essere attribuito all’intervento (e ad una cicatrizzazione ancora in corso), ma non ho l’esperienza clinica per garantirglielo.

  3. Anonimo scrive il

    Buonasera dottore dato che apena fra una settimana ho visita con il mio medico per vedere il esito degli esameni Che li ho ritirati ieri voleva una sua opinione dato che cominciò a preoccuparmi nella esame di urina è uscito così colore paglierino aspetto limpido ph 6.0 proteine totali 200 illuminismo 2. Sedimento numero cellule epiteliali,presenza di muco..e poi che il volume piastrinico medio(mpv) e 7.1 se lei mi può dare una piccola risposta perché cominciò a preoccuparmi…grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Credo che il correttore automatico abbia alterato un valore (illuminismo 2); per quale motivo è stato richiesto l’esame?

    2. Anonimo scrive il

      Mi scusi ha ragione voleva dire urobilinogeno 2 ho richiesto il esame perché mi sento un Po debole a parte che dimagrito un Po senza dieta senza niente già avendo il peso di 46 kg…e un solito esame di routine…

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il medico valuterà questi due risultati nel contesto degli esami del sangue, per capire la salute dei reni e del fegato, ma è probabile che non ci sia alcun problema. Mi tenga al corrente.

  4. Anonimo scrive il

    Buonasera dott
    Ho fatto il test delle urine completo xke dovrò fare la visita medica sportiva agonistica x l atletica. Ho due valori elevati: albumina 30 e esterasi leucocitaria 500. (Mi sono allenato molto la sera prima) possono dipendere dall allenamento?
    La ringrazio

  5. Anonimo scrive il

    buon giorno dottore, ad un esame generale di routine mentre gli esami del sangue erano perfetti, quello delle urine manifestava Nitriti presenti,Leucociti 30, Cellule epiteliose squamose 32, batteri 1704.
    A seguito di questo mi sono sentita di fare un esame rapido presso la mia farmacia attraverso un laboratorio analisi: risultati che mi hanno aggiunto preoccupazione: nitriti, lievi tracce, esterai leucocitaria 75, rari leucociti, numerosi batteri.
    A tutt’oggi sono in corso ulteriori esami, come la mia richiesta aveva previsto. Sono molto preoccupata, Nell’attesa può dirmi qualcosa al riguardo? Grazie

  6. Anonimo scrive il

    Buongiorno Dottore
    le faccio questa domanda: sono alla 21+3 di gravidanza e come di consueto ho ricevuto l’esito delle analisi delle urine, e noto questo valore:
    NITRITI > assenti
    ESTERASI LEUCOCITARIA > +
    ES. MICROS. URINARIO> Leucociti 26-50 microL e alcune cellule squamose
    E’ da preoccuparsi? devo ancora farle vedere al gine, ma secondo Lei potrei avere un infezione? Premetto che quando bevo un bicchiere d’acqua devo subito andare ad urinare in quanto la mia vescica non lo tiene!!
    La ringrazio in anticipo se avrà modo di rispondermi.
    Cordialmente

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Faccia presente anche questa necessità di urinare, per decidere se richiedere un’urinocoltura; tracce di leucociti vengono talvolta rilevati anche in assenza in infezioni, ma in gravidanza non si sottovaluta mai nulla.

  7. Anonimo scrive il

    Buongiorno, da usame urine risulta
    Esterasi Leucocitaria 500
    Sedimento:
    “alcuni leucociti”
    “alcune cellule epiteliali”
    “abbondante flora batteria”
    Non ho alcuno dolore durante la minzione

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il medico potrebbe decidere di procedere in due modi diversi:

      1. Prescrizione urinocoltura,
      2. raccomandazione di bere di più, eventualmente prescrizione antibatterico naturale e nuova verificare tra qualche tempo.

  8. Anonimo scrive il

    Buonasera ,ho ritirato l’esami del sangue e ho la ves a 35 cosa vuol dire? inoltre nell’esame delle urine ho i leucociti a 32 è preoccupante?

  9. Anonimo scrive il

    Buona sera Dott..
    Ho ritirato esami urine
    Proteine……………….15
    Emoglobina………….0.08
    Esterasi leucocit…..+++
    Nitriti…………..presenti
    Leucociti……..2212
    Eritrociti………..35
    Cell epiteliali…..5
    Tutto il resto assente

    Ho spasmo al basso ventre, difficolta ad urinare e cattivo odore urina.
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente cistite; segnali già domani i valori al medico.

  10. Anonimo scrive il

    Buonasera dottore,

    Ho appena ritirato gli esami delle urine e del sangue che faccio di routine ogni anno (46 anni). Tutto ok tranne colesterolo a 246, per quanto riguarda il sangue, e esterasi leucocitaria a 25 leuco/mcl (ma nitriti assenti) per quanto riguarda le urine. Si può pensare a un’infezione delle vie urinarie anche in assenza di nitriti ho letto. Che ne pensa? Consideri che da un paio di anni ho cominciato ad alzarmi dopo 5-6 ore di sonno per andare in bagno (prostata ingrossata, flusso ridotto ma PSA nella norma).

    Cordiali saluti,
    Massimiliano

    1. Anonimo scrive il

      Ah… All ‘ultima ecografia di controllo per la prostata, un mesetto fa, mi hanno trovato della sabbiolina (mi pare abbia parlato di renella) vicino a un rene.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Colesterolo effettivamente un po’ troppo alto.
      2. In assenza di sintomi non credo che verrà diagnosticata un’infezione delle vie urinarie per il solo valore dell’esterasi.

  11. Anonimo scrive il

    Buona sera dott.
    mi chiamo Beppe ho 60 anni e Le chiedo un’opinione su quanto mi succede, perchè non trovo chiarezza nei medici che mi “seguono”. Ho subito un primo intervento di TURP per IBP nel2013. Cosa sia sccesso non mi è dato di sapere, ma dopo 3 mesi nuovo intervento chiamato A-TURP per regolarizzare il primo intervento!!!! Tutto bene dopo 2 mesi ero in bici che mi allenavo. La minzione non era buona, molto debole, fatta cistoscopia si decide di intervenire ancora per “REGOLARIZZAZIONE LOGGIA PROSTATICA” . I problemi iniziano dopo aver levato il catetere. Grande bruciore durante le minzioni che raggiungono il numero di 18/25 al giorno. Non posso più muovermi da casa.
    Ho fatto 2 cicli di Levoxacin 500, pomata Gentalin sul glande che era molto arrossato,( io ho pensato subito ad un’infezione), con risultati negativi. Dopo mie insistenze, hanno passato un cateterino da 18 per accertarsi che non ci fossero stenosi o altro, risultato tutto libero, non hai niente!!!! Ma il bruciore rimane e le minzioni pure. rimango dell’idea di avere un’infezione. Mi ordinano 1 ciclo di TAVANIC 500 e MICTONORM per 30gg per regolarizzare la viscica iperattiva. Per il momento, a metà cura, tutto negativo. Non si parla mai di fare degli esami ne l’urologo ne medico di base. Insisto che voglio esami e mi “concedono” esami delle urine e urocoltura che risulta negativa. Mentre esami urine risultano:
    colore-giallo, aspetto limpido, densità 1017, ph 5,5, NITRITI-ASSENTI, PROTEINE 50 mg/dl, glucosio-assente corpi chetonici-assenti, emoglobina-assente ESTEROSI LEUCOCITARIA=++ Es. micros. urinario (analisi d’immagine) EMAZIE 5-10 microL, LEUCOCITI 26-50/microL. Il mio medico di base afferma che non c’è infezione e non mi ordina niente, l’urologo deve ancora vederli ma..!
    Io non so più che fare, così non si vive.
    Grazie per il suo consiglio che aspetto con interesse e per il tempo dedicatomi.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Onestamente da questi valori anche secondo il mio parere non emerge infezione, quantomeno nelle vie urinarie, ma purtroppo nel complesso temo che sia una situazione al di là delle mie competenze.

  12. Anonimo scrive il

    Buonasera dottore. sono la mamma di una bambina di quasi 8 anni. Al test delle urine risultano globuli rossi 19, globuli bianchi 119, batteri 98, esterasi leucocitaria 75. All’urinocoltura risulta invece: carica batterica non significativa. Come puo’ essere? Cosa vuol dire? Allora non c’è l’infezione? Attendo una sua risposta. Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente c’è un po’ di infiammazione; sente bruciare mentre urina?

    2. Anonimo scrive il

      Tutto è cominciato con una visita sportiva. Il medico ha rilevato una piccola presenza di sangue nelle urine e mi ha chiesto di ripetere l’esame . Le ho ripetute due volte con l’esito che ho descritto prima e la pediatra mi ha richiesto l’urinocoltura.
      Quello che non capisco è questo: se dall’urinocoltura non c’è nessuna infezione allora quei valori sballati e la presenza dei leucociti a cosa è dovuta?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente un po’ di infiammazione od un’infezione molto leggera, ma il medico saprà sicuramente essere più preciso.

  13. Anonimo scrive il

    Buonasera dottore ,volevo un suo parere : mia figlia di 21 anni nell esame delle urine ha il volore dell esterasi leucocitaria di 15 cell/uL ,cellule epiteliali 44 emazie 1 leucociti 20 aspetto leggermente torbido le altre riguardanti le urine sono nei valori.Per quanto riguarda le analisi del sangue : sideremia 25 ferritina 3,3 emoglobina 10,8 gli altri esami nella norma ,mi dare un parere soprattutto per le urine? La ringrazio

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Onestamente mi colpiscono di più gli esami del sangue, che sembrano indicare una carenza di ferro.

      A livello urinario potrebbe esserci una lieve infezione.

      Raccomando di fare il punto con il suo medico, unica figura sanitaria in grado di poter formulare diagnosi.

  14. Anonimo scrive il

    Buonasera dottore,
    dai mie esami dell urina risultano questi valori fuori dei valori di riferimento:

    Esterasi Leucocitaria : presente +
    emoglobina 0,08

    leucociti 22
    eritrociti 38
    cellule epiteliali 45

    è il caso faccia uteriori analisi?

    La ringrazio in anticipo
    saluti

  15. Anonimo scrive il

    Buona sera dottore o ritirato gli esami e mi dicono 2/5 Leucociti /Campo rari eritrociti volevo sapere qualcosa di questo esame grazie volevo dire che urinanto brucia grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Probabilmente c’è una leggera infezione delle vie urinarie.

  16. Anonimo scrive il

    Ho ritirato gli esami delle urine ed ho emoglubina a 0,03 esterasi leocucitaria a 25 eritrociti a 20 ecellule epiteriali squamose a 33 ultimamente ho fatto un addome completo e non c’era niente ho fatto una cura a base di cortisone antinfiammatori e antidolorifici x la schiena mi devo preoccupare

    1. Anonimo scrive il

      buon giorno dott ho ritirato le analisi niente di preoccupante solo la ESTERASI LEUCOCITARIA PRIMA ERA 250 ORA E’ 75 HO FATTO L URINICULTURA MA NN CE NULLA MI VIENE SPESSO DI URINARE MA FACCIO POCO E SPESSO MI DEVO PREOCCUPARE O FARE ALTRI ANALISI

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non si preoccupi, si limiti a valutare i sintomi con il medico.

  17. Anonimo scrive il

    Buona sera dottore, io sn alla ventottesima settimana di gravidanza alla fine di febbraio ho fatto l’esame delle urine con questi risultati anomali ( peso specifico risulta 1.036 invece il massimo e 1.035) (cilindri ialini risulta 2,00 e il massimo e 1,5) (cilindri leuc.-eritr.-cell risulta 1.00 invece il massimo e 0,7) (Cellulose basse vie risulta 128,00 invece il massimo e 30) (Globuli rossi risulta16,00 invece il massimo e di 10) (Globuli bianchi risulta 123,00 invece il massimo e 35) (Batteri risulta 3.252,00 e il massimo dovrebbe essere 800 quindi c’è l’avevo altissimo, altissimo) e avevo fastidi intimi o perdite mugose, ma anke l’influenza quindi la ginecologa mi ha detto ke e xke ho fatto l’esame mentre avevo un po di influenza. Cmq dp un po di tempo ho iniziato la cura X la cistite, ho fatto altre analisi ieri e le ho ritirate oggi è nn le ho fatte ancora vedere, volevo un suo parere mi risulta tutto apposto tranne (esterasi leucocitaria a 250 quando il massimo dovrebbe essere 25) continuo avere fastidi intimi e ogni tanto bruciore quando urino, bevo tanto e vado tantissime volte a urinare, cosa potrebbe essere

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra proprio cistite, segnali esiti e sintomi alla ginecologa.

  18. Anonimo scrive il

    Buon giorno dottore. O fatto un esame .di sangue e urine.mi anno riscontrato.colesterolo.totale 266. In più leucociti nelle urine 36.cosa può essere .sto troppo preoccupato.mi riesce a dare una risposta. Grazie dottore.a dimenticavo dottore o 38 anni.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il colesterolo è senza dubbio da abbassare, migliorando innanzi tutto lo stile di vita.
      Sintomi mentre urina?
      Raccomando di verificare i valori con il medico.

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non credo che i leucociti saranno considerati un problema, ma ovviamente verifichi con il medico.

  19. Anonimo scrive il

    Salve dottore! Che cosa significa avere leucociti 3-8 nell’urina? Esame di sangue normale e vitamina D3 bassissimo 7,3 e vitamina b12. 155

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Carenza delle due vitamine, che probabilmente il medico vorrà integrare.

      Sintomi mentre urina?

  20. Anonimo scrive il

    Salve dottore,io sono gravida alla 23 settimana oggi…ho ritirato gli esami delle urine e questo è quello che mi preoccupa: nitriti presenti,esterasi leucocitaria ++ ,leucociti (il cui valore di riferimento è 0÷20) a me da 120,cellule squamose 55 e batteri presenti. Il medico mi ha consigliato tachipirina 1000 x 3 volte ogni 8 ore finché non vede gli esami domani…nel frattempo è da ieri sera che mi fa male il fianco dx e stamattina tutto il fianco dx fino a quasi sotto il seno e tutto il rene dx ? starnutendo mi tirano anche le ovaie…e faccio fatica a defecare. Mi devo preoccupare?(la febbre è37.5) grazie in anticipo x la sua risposta

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra un’infezione delle vie urinarie, verrà probabilmente trattata con un antibiotico.

  21. Anonimo scrive il

    buonasera dottore , ho letto ora le analisi dell’urinocoltura fatte da mia suocera (80 anni) per accertare se ci fossero infezioni alle vie urinarie dato che ha necessita orinare spesso. Dagli esami risulta alto il colesterolo (313 quello totale e 74 HDL) la creatinina 1.30 e l’esterasi leucocitaria a 250. Il suo medico di base ha dato importanza solo (e giustamente) al valore del colesterolo ma quest’ultimo valore non è passato come importante, le ha suggerito una visita dall’urologo nel caso sia mia suocera stessa a volerla fare altrimenti….va bene portare il pannolone . E’ cosi che va vista questa cosa? Non c’è forse una qualche infezione evidenziata dal valore dell’esterasi luecocitaria alterato che possa in qualche modo essere correlato a questo bisogno di orinare spesso e con urgenza? cosa ne pensa lei ? grazie in ogni caso e buona serata

  22. Anonimo scrive il

    buongiorno dottore, no non sente nessun fastidio solo questo bisogno frequente di andare al bagno,volevo aggiungere che non sono presenti nitriti e anche per colore e limpidezza è tutto nella norma. Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In passato c’era mai stata una diagnosi da parte di un urologo per i sintomi di urgenza e incontinenza?

    2. Anonimo scrive il

      non è andata mai da un urologo benchè questo fastidio è da un pò che lo ha ma a me ne ha parlato solo di recente

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe valere la pena approfondire prima di arrendersi al pannolone.

    4. Anonimo scrive il

      la ringrazio infinitamente non solo per la risposta ma anche per il servizio che ci offre .Distinti saluti

  23. Anonimo scrive il

    Salve, io ho appena ritirato gli esami del sangue, e delle urine, che faccio tutti gli anni per routine. Esame completo urine: ESTARASI LEUCOCITARIA PRESENTE.
    EMOGLOBINA 0.66. ELEMENTI CORPUSCOLATI: LEUCOCITI 18 ERITROCITI 15 CELLULE EPITELIALI 76 ACIDO URICO 6.1 CONTENUTO EMOGLOBINICO MEDIO 32.3 Io, le ho scritto, questi dati, perche’ sono gli unici dove ho gli asterischi. COSA SIGNIFICA, QUALCHE INFEZIONE? GRAZIE, IN ANTICIPO, PER LA RISPOSTA.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, potrebbe essere una leggera infezione delle vie urinarie, raccomando di verificare con il medico.

  24. Anonimo scrive il

    Buongiorno dott, ho ritiro l’esame urine di mia figlia di sei anni che lamentava un lieve bruciore quando uriva che adesso non ha piu, e i valore fuori norma sono elesterasi leucocitaria è 75/uL , peso specifico 1035 (valore di riferimento 1014 1030) uribilinogeno inf. A 1.0 mg/dL valore di riferimento: superiore a 0,2.Cosa ne pensa?

  25. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
    Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

    Salve, probabilmente c’è stata un’infezione delle vie urinarie, ne parli col pediatra. Saluti.

  26. Anonimo scrive il

    Esame delle urine
    Colore : giallo oro
    Aspetto:torbido
    Ph:5,5
    Esterasi leucocitaria: 500
    Nitriti: assenti
    Proteine:+-
    Glucosio: –
    Chetoni: –
    Urobilinogeno: +-
    Biliburina: 0.0-
    Emoglobina:assente
    Peso specifico: 1.024
    Osservazioni: 5-10 leucociti
    20-30 cellule squamose
    Batteri ++
    Muco++

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbe esserci una leggera infezione delle vie urinarie.

  27. Anonimo scrive il

    Buongiorno dottore, dagli esami di routine risulta :
    Esterasi leucocitaria 500
    Proteine e nitriti assenti
    Aspetto limpido
    Peso specifico 1005 (valori di riferimento 1010-1028)
    Sedimento 10-20 leucociti alcune cellule basse vie presenti rari batteri
    Premetto che esattamente un anno fa’ ho avuro delle coliche renali ( mi hanno detto che si trattava di un Micro calcolo che in un giorno si è trasformato in renella) e da alloro bevo tantissimo
    Il giorno prima delle analisi sono andata in palestra non so se questo c’entra però. …
    Grazie in anticipo

    1. Anonimo scrive il

      Dimenticavo di dirle che l’emoglobina è assente, i globuli bianchi sono nella norma, e nn sento alcun bruciore nella minzione, anche se urine abbastanza di frequente visto che bevo molto

    2. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, probabilmente c’è una lieve infiammazione delle vie urinarie ma in mancanza di sintomi non credo ci sia da fare nulla.Continui a bere .Saluti

    3. Anonimo scrive il

      La ringrazio molto dottore, l’esterasi leucocitaria a 500 mi preoccupava nn poco, anche perché pensavo potesse essere il campanello d’allarme di eventuali calcoli renali quindi nn è così? ??? E la prossima volta che farò le analisi è meglio che eviti di andare in palestra il giorno prima?

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’esterasi è legata alla possibile presenza di batteri, non di calcoli, quindi da questo punto di vista non sembrano esserci problemi.

  28. Anonimo scrive il

    Soffro di calcoli renali alcuni giorni ho avuto coliche dalle analisi delle urine risulta colore paglierino aspetto velato ph5,0 nitriti negativi esterasi leucocitaria 250 peso specifico 1019 essendo sotto le feste di ferragosto alcuni dottori sono assenti nel frattempo cosa posso prendere come antibiotico quando urino ho un po di bruciore grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non assuma antibiotici se non prescritti; per i sintomi può rivolgersi con fiducia alla guardia medica.

  29. Anonimo scrive il

    salve dottore ho appena avuto l’esito dell’esame delle urina in cui risulta : urobilina 1.0 emoglobina 0.03 ed esterasi leucocitaria 500 cosa ne pensa?

  30. Anonimo scrive il

    Salve dottore, sono una ragazza di 19 anni. Oggi ho eseguito l’esame delle urine e i valori sono molto alti. Leucociti 3459( 0-20), eritrociti 26 (0-18), proteine 100( 0-10) e emoglobina 0.03( 0.00). Premetto che soffro spesso di forti cistiti. Può essere questa la causa o devo preoccuparmi? Grazie in anticipo

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La cistite è una causa plausibile, ma la situazione va comunque approfondita con il medico.

    2. Anonimo scrive il

      Il medico mi ha prescritto un antibiotico senza però ulteriori accertamenti. Lei cosa consiglierebbe di fare?
      Saluti

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      MI sembra condivisibile, probabilmente verrà poi consigliato di verificare la guarigione con un nuovo esame.

  31. Anonimo scrive il

    dall’esame del sangue emegono questi valori

    glucosio 1,87

    leucociti 52

    esterasi leucocitaria 250

    mi sembrano dati piuttosto allarmanti – Lei cosa ne dice?
    graxìzie per un Suo cortese riscontro

  32. Anonimo scrive il

    Gentile Dottore,
    sono alla 17a settimana di gravidanza e ho appena ritirato gli esami delle urine:
    PH 7,5
    Albumina 15
    Esterasi leucocitaria 75
    Il resto nella norma. Cosa le sembrano questi valori? Non ho sintomi nè fastidi…
    Grazie mille!

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, sono analisi di routine o le sono state prescritte per qualche situazione in particolare? soffre di qualche patologia? potrebbe esserci un’infiammazione renale, deve ovviamente verificare il medico e se è necessario fare ulteriori accertamenti.

    2. Anonimo scrive il

      No, è il normale controllo delle urine che si ripete ogni mese in gravidanza. Il mese precedente tutti i valori erano nella norma, a parte il PH, sempre 7,5

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      In assenza di sintomi non credo che verrà considerato un problema, ma raccomando di fare il punto con il ginecologo perchè la positività delle esterasi qualche dubbio lo lascia.

  33. Anonimo scrive il

    Ho ritirato le analisi delle urine e risultano presenti un numero elevato di leucociti:500 esterasi leucocitaria, dall’ esame microscopico(400x) risulta: rare emazie. 20-40 Leucociti/campo;non ho particolari sintomi forse la mia minzione è un poco più frequente,sono preoccupata.
    Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Sembrerebbe un’ infezione urinaria, sottoponga il referto al medico che valuterà per una eventuale terapia.

  34. Anonimo scrive il

    ho ritirato gli esami di routin…quelle delle urime mi segna un +1 esterasi leucocitoria, nitriti positivi, leucociti 50 quando il l
    mite è 40

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se avverte disturbi mentre urina potrebbe essere una leggera cistite.

  35. Anonimo scrive il

    Buongiorno, somo preoccupata per le mie analisi delle urine.
    Albumina 20
    Nitriti assenti
    esterasi leucocitaria 500
    Emazie 97
    Leucociti 274
    Muco numerosi
    Cosa mi consiglia vista l’assenza di nitriti?

La sezione commenti è attualmente chiusa.