Anticorpi anti Smith (sm), cosa indica un valore alto?

Valori Normali

Un paziente sano non presenta in genere anticorpi anti-Sm (negativo).

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Gli anticorpi anti-Smith, o più semplicemente anti-Sm, sono autoanticorpi, ovvero proteine prodotte da un errore del sistema immunitario e che hanno come obiettivo elementi presenti nel nucleo di cellule sane.

La loro presenza è associata a numerose malattie autoimmuni, tra le quali spicca per il lupus eritematoso sistemico (20-30% dei pazienti) e meno comunemente nella sindrome di Sjögren e nella sclerodermia (meno del 5% dei casi).

 

Interpretazione

La scoperta della presenza di anticorpi anti-Sm è suggestiva della presenza di una malattia autoimmune, come ad esempio:

Questo esame ha una bassa sensibilità (non individua tutti i pazienti affetti) ma un’elevata specificità (solo raramente è positivo per pazienti non realmente affetti) per il lupus eritematoso sistemico (LES).

Fanno parte dei cosiddetti anticorpi ENA (insieme a RNP, SS-A/Ro, and SS-B/La) e sono spesso associati alla contemporanea presenza degli anticorpi RNP.

I livelli di anticorpi Sm rimangono relativamente costanti nel tempo nei pazienti affetti da lupus. La misurazione degli anticorpi anti-Sm (come quella degli anti-RNP) è secondo molti autori più importante in fase di diagnosi più che in seguito, durante il monitoraggio, tuttavia gli anticorpi anti-Sm sono talvolta associati alla gravità e all’attività del coinvolgimento renale della malattia.

Valori Bassi

Valori Alti

  • Lupus eritematoso sistemico
  • Malattie del tessuto connettivo
  • Scleroderma
  • Sindrome di Sjögren

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

Non sono noti fattori specifici in grado di interferire con l’esame.

Quando viene richiesto l'esame

Il test degli anticorpi anti-Smith viene preso in considerazione nei pazienti con segni o sintomi suggestivi di lupus o altre malattie del tessuto connettivo, come ad esempio:

Preparazione richiesta

L’esame consiste in un normale prelievo di sangue venoso, condotto in genere da una vena del braccio.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante

Revisione a cura del Dott. Roberto Gindro (fonti principali utilizzate per le analisi http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill).

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.
Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

La sezione commenti è attualmente chiusa.