Ferritina alta, bassa e valori normali

Valori Normali

  • Uomini: 24-336 mcg/l
  • Donne: 11-307 mcg/l

Nei casi di emocromatosi spesso si rilevano valori superiori a 1000 mcg/l.

Fonte: Mayo

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

La ferritina, misurata attraverso l’omonimo esame del sangue, è una proteina che contiene ferro; il test eseguito sul sangue aiuta il medico a capire il livello di scorta del metallo nell’organismo.

Si trova accumulata principalmente nel fegato, nella milza, nel midollo osseo e nei muscoli scheletrici e di fatto è la principale proteina responsabile dell’immagazzinamento del ferro; benché la frazione circolante sia molto piccola rispetto alle quantità accumulate, la sua concentrazione varia in proporzione al totale presente nel corpo, risultandone quindi un’accurata approssimazione.

  • Se il risultato dell’esame è un valore basso significa che la concentrazione nel sangue è inferiore al normale, indicazione del fatto che anche i depositi sono bassi e di fatto c’è carenza di ferro.
  • Se al contrario il risultato è un valore alto potrebbe voler dire che si soffre di una qualche malattia che causa un eccessivo immagazzinamento di ferro.

La ferritina gioca un ruolo significativo nell’assorbimento, nello stoccaggio e nel successivo rilascio di ferro. Quando necessario, le molecole di ferro sono liberate dal guscio  in cui si trovano conservate e si legano alla transferrina, la proteina plasmatica circolante che trasporta il ferro alle cellule responsabili dell’eritropoiesi (processo di sintesi dei globuli rossi).

L’esame è probabilmente il migliore indicatore della carenza del metallo: praticamente tutti i pazienti con bassa sideremia e ferritina bassa ne hanno carenza. È clinicamente utile per distinguere tra l’anemia sideropenica (da carenza di ferro) quando i valori sono bassi e l’anemia causata da una malattia cronica, dove i livelli di solito sono normali od alti.

È inoltre un buon test per distinguere la microcitosi (riduzione anomala del volume medio dei globuli rossi) causata da carenza di ferro (valori bassi) dalla forma dovuta alla talassemia minor (valori normali o alti).

Interpretazione

Un valore più basso del normale indica una carenza di ferro ed il paziente potrebbe quindi essere anemico (soffrire cioè di una riduzione della concentrazione di emoglobina nel sangue); in questo caso il medico procederà con ulteriori analisi ed esami per determinare la causa esatta del disturbo. Lo sviluppo di anemia da carenza di ferro è un processo graduale: in caso di assunzione (o assorbimento insufficiente) l'organismo può ricorrere alle scorte accumulate e potrebbe passare quindi tempo prima della comparsa di anemia, con relativi sintomi e abbassamento significativo della ferritina.

Un valore di ferritina più alto del normale indica al contrario un eccessivo accumulo nell'organismo, che potrebbe essere causato da numerose malattie.

La diagnosi del disturbo viene in genere formulata attraverso la prescrizione di diversi esami relativi all'uso del ferro nell'organismo:

Malattia Ferro TIBC/Transferrin UIBC %Saturazione transferrina Ferritina
Carenza ferro Basso Alto Alto Basso Basso
Emocromatosi Alto Basso Basso Alto Alto
Malattia cronica Basso Basso Basso/Normale Basso Normale/Alto
Anemia emolitica Alto Normale/Basso Basso/Normale Alto Alto
Anemia sideroblastica Normale/Alto Normale/Basso Basso/Normale Alto Alto
Avvelenamento da ferro Alto Normale Basso Alto Normale

Fonte tabella: LabTestOnLine

Valori Bassi

  • Carenza di ferro
  • Emodialisi
  • Gravidanza
  • Intervento gastrointestinale
  • Malattia infiammatoria intestinale
  • Malnutrizione
  • Mestruazione
  • Policitemia vera

Valori Alti

  • Anemia
  • Artrite reumatoide
  • Cirrosi
  • Emocromatosi
  • Emosiderosi
  • Epatite
  • Infarto
  • Infezione
  • Infiammazione
  • Ipertiroidismo
  • Leucemia
  • Linfoma di Hodgkin
  • Malattie renali
  • Talassemia

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

  • Una carenza di ferro, con un valore di ferritina basso, è abbastanza comune per le donne durante il flusso mestruale ed in gravidanza.
  • Una recente biopsia del fegato può essere causa di aumento dei valori.
  • Aumenta con l'età ed i livelli sono in genere più elevati negli uomini che nelle donne (ancora di più se assumono anticoncezionali).
  • L'abbondante consumo di carne rossa può far aumentare le concentrazioni, che risultano invece diminuite nei soggetti vegetariani.
  • Può aumentare nelle persone con in corso infiammazioni, malattie del fegato, infezioni croniche, malattie autoimmuni, e alcuni tipi di cancro.
  • L'assunzione di integratori di ferro faranno aumentare sia i livelli di ferro stesso che la ferritina.
  • L'abuso di alcolici può far aumentare i valori.

Quando viene richiesto l'esame

Il medico potrebbe richiedere l'esame per vari motivi:

  • Diagnosi: Nel caso in cui altri esami del sangue abbiano evidenziato anomalie (per esempio un valore basso di emoglobina o di globuli rossi) e nasca quindi l'ipotesi di anemia, l'esame della ferritina può aiutare a conferma la diagnosi. Spesso può essere associato ad altri esami, come per esempio la quantità di transferrina (la principale proteina di trasporto del ferro nel sangue).
  • Evoluzione: Se è stato diagnosticata una malattia come l'emocromatosi (eccessivo accumulo di ferro nel corpo), l'esame può aiutare nella scelta delle terapie necessarie.

e più nel dettaglio per:

  • prevedere e monitorare la carenza di ferro,
  • monitorare la risposta alla terapia e la compliance al trattamento
  • individuare la causa esatta di anemia,
  • monitorare lo stato delle scorte di ferro nei pazienti con malattie renali, in dialisi o meno.

Preparazione richiesta

Non è necessaria alcuna preparazione particolare prima dell'esame.

Altre informazioni

Sintomi da carenza di ferro

Nella fase iniziale di carenza in genere non si manifesta alcun sintomo, soprattutto se si tratta di una persona altrimenti in salute; i sintomi compaiono invece quando i valori di emoglobina scendono sotto la soglia dei 10 g/dl e possono essere:

Se non si interviene ripristinando le scorte di ferro possono comparire

  • mancanza di respiro (dispnea),
  • ronzio nelle orecchie (acufene),
  • sonnolenza,
  • irritabilità.

Se l'anemia progredisce ancora si può andare incontro a

I bambini possono anche manifestare difficoltà di apprendimento.

Oltre ai sintomi generali di anemia (che da un punto di vista medico è la diminuzione di emoglobina), ci sono alcuni sintomi che sono invece caratteristici della carenza di ferro:

  • desiderio di consumare sostanze specifiche, come la liquirizia, gesso, polvere, o argilla,
  • una sensazione di bruciore nella lingua o una lingua liscia,
  • piaghe agli angoli della bocca,
  • malformazioni di dita ed unghie dei piedi.

Sintomi da accumulo di ferro

I sintomi di sovraccarico variano da persona a persona e tendono a peggiorare nel tempo:

  • dolori articolari,
  • stanchezza,
  • debolezza,
  • perdita di peso,
  • mancanza di energia,
  • dolore addominale,
  • riduzione del desiderio sessuale,
  • perdita di capelli del corpo,
  • problemi cardiaci come l'insufficienza cardiaca congestizia.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante

Revisione a cura del Dott. Roberto Gindro (fonti principali utilizzate per le analisi http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill).

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.
Leggi le condizioni d'uso dei commenti.
  1. Anonimo -

    Grazie mille per i valori cosa ne pensi sono bassi?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Sì.

  2. Anonimo -

    il valore attuale della FERRITINA è 477 mentre la SIDEREMIA è 114 ,i valori precedenti erano a gennaio di quest’anno 385,i globuli rossi sono nella norma,non capisco questo aumento attuale.Diversi anni fà mi hanno tolto la vena safena alla gamba destra e la caviglia mi sembra un po di colore scuro e la gamba alle volte la sento pesante(raramente),non sono un mangiatore non bevo non fumo,l’unico problema che ho 79 anni .Sono disponibile per ulteriori esami.Ringrazio per la sua disponibità.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Valori di riferimento?

    2. Anonimo -

      ho la microicitemia minor fatto esami sangue emoglobina 12 globuli rossi 6..1 fetrratina 357 mi sono spaventata ecografia addome tutto bene cosa devo fare

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Salve, il valore di ferritina è un po’ elevato ma non allarmante. Può essere anche dovuto alla malattia di base che ha o ad una infiammazione . Per una valutazione d’insieme ne parli col suo medico. Saluti

  3. Anonimo -

    Ho ritirato oggi i risultati di esami del sangue ed ho trovato i seguenti valore alterati:
    Emoglobina 12,1 ( valore di rif. 12,5- 16,0)
    MCH 26,9 ( valore di rif. 27,0- 32,0)
    Ferro 148 ( valore di rif. 40 – 120)
    Ferritina 7 ( valore di rif. 11 – 307)

    Nella norma la transferrina a 325.
    Sono valore preoccupanti? La ringrazio per l ‘attenzione

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Sembra un’anemia da carenza di ferro, nulla di drammatico, ma va verificato con il medico e curata.

    2. Anonimo -

      Grazie dottore……ma anemia anche con quel valore di ferro a 148?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      L’emoglobina è un po’ più bassa del minimo (anemia) e il fatto che sia da carenza di ferro me lo fa pensare la ferritina bassa (che rappresenta le scorte di ferro).

    4. Anonimo -

      La ringrazio per la chiarezza. Dalla sua esperienza pensa che potrò risolvere con l’alimentazione o saranno necessarie flebo?

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Magari verrà prescritto un’integrazione per bocca, anche se onestamente mi lascia un po’ perplesso il valore alto del ferro (in casi simili ho visto prescrivere la ripetizione dell’esame); mi tenga al corrente.

  4. Anonimo -

    ho ritirato oggi gli esami e rispetto a 20 giorni fa la ferritina e a24,6 come e possibbile stava a10 senza aver fatto una cura avendo avuto il ciclo per 15 giorni la ringrazio.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      La mestruazione quando è finita?

    2. Anonimo -

      Era finita da due giorni può essere normale la ringrazio

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Viene da pensare che l’aumento sia stato ottenuto grazie a un maggior introito alimentare di ferro.

    4. Anonimo -

      Strano dottore perché a volte nemmeno con le flebo di ferro e aumenta secondo lei non può essere sbagliata.

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Sì, purtroppo a volte succede.

    6. Anonimo -

      La ringrazio secondo lei e da ripetere l esame.

    7. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Farei prima il punto con il medico.

  5. Anonimo -

    buonasera dottore ho 54 anni e sono donatore di sangue da circa due anni, le analisi fatte dalle strutture ospedaliere del posto erano tutte ok eccetto le ultime che rivelavano la ferritina bassa mentre gli altri valori dell’emocromo erano buoni. Da che può dipendere? Consideri che soffro di reflusso grastrofageo dal 2011 con grastrite cronica antrale sotto cura con pariet che negli ultimi tempi mi ha alleviato di molto il fastidio.Alcuni valori sono i seguenti: emoglobina 14,4 (13,5-17,5) mch 29(27-32) ferritina 19 (22-274) globuli rossi, bianchi, piastrine ok. un consiglio grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      L’uso di Pariet (che riduce il pH gastrico) potrebbe diminuire l’assorbimento del ferro.

    2. Anonimo -

      grazie dottore, comunque il medico responsabile all’Avis del posto mi ha spostato cautelativamente la donazione a sei mesi a differenza dei tre previsti. Per quel frangente eviterò io pariet per un periodo per vedere se è quello il problema. Un saluto e un ringraziamento per quello che fà per noi.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non sospenda il farmaco senza prima averne parlato con il medico, è importante non rischiare un peggioramento della gastrite/reflusso.

    4. Anonimo -

      ok seguirò il suo consiglio, oltretutto ringraziando il cielo con questo farmaco sto molto meglio cosa avallata anche dall’ultima gastroscopia effettuata.Tra un po’ ripeterò’ l’esame includendo altri esami appropriati e mi regolerò di conseguenza.

  6. Anonimo -

    Ho 56 anni .Ho una emoglobina di 12,7, una ferritina di 16 (vn > 75) ed accuso soltanto delle volte sonnolenza ed un po di stanchezza, anche se quando faccio attivita’ fisica mi sento bene ma sento che mi potrei stancare molto meno in base a quanto mi alleno. Pensa che la somministrazione di ferro mi possa aiutare e quale?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Mi dispiace, ma non posso avallare l’uso di farmaci; ne parli con fiducia al medico, sembra effettivamente esserci una possibile carenza di ferro e sarà lui a valutare se e come correggerla.

  7. Anonimo -

    Buonasera.. Emog. 7.5
    Celo anemia da 6 anni perdo sangue e faccio a volte trasfusione celo anche cefalea molto spesso mal di testa… gira testa molto forte e spesso….

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Immagino sia già seguita da un ematologo, giusto?

  8. Anonimo -

    Ho ritirato gli esami del sangue con questi valori:
    emoglobina 13,6
    ematocrito 40,9
    volume globulare medio 93,2
    contenuto medio emoglobina 31
    ferritina 5 parametri 10/300
    transferrina 249
    ferro 51
    Cosa ne pensa? devo preoccuparmi per il valore basso della ferritina? grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Salve, ha una lieve carenza di ferro e non riesce ad accumularlo. Tuttavia al momento non ha ancora causato anemia in quanto emoglobina, ematocrito , mcv sono nella norma per cui non mi preoccuperei. Le suggerisco di consumare cibi ricchi di ferro come carne, lenticchie, fagioli, spinaci, piselli.
      saluti

    2. Anonimo -

      Grazie. I suoi chiarimenti mi sono stati molto utili. In effetti consumo poca carne e pochi legumi. Saluti

  9. Anonimo -

    Salve,chiedo cortesemente un parere medico sulla seguente patologia. A luglio 2015 avevo un’emoglobina a 7 e la ferritina a 3! La causa e’ stata imputata all’utero, che mi e’ stato asportato con la cervice ed il collo dell’utero in dicembre. E’ stato diagnosticato un g1 e la cervicite metaplastica.A settembre dagli esami del sangue si evincevano i seguenti valori :ferro55,emoglobina11.9,seguita teraia sideral e folina. L’intervento e’ stato eseguito il 3 dicembre,a gennaio ilferro era 53,la ferritina 12 e l’emoglobina 14!il 5 aprile si verificano i .
    seguenti valori senza l’assunzione di nessuna terapia. emoglobina 14.3,ferrro 122 fer.ritina8

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      La dieta è varia?

    2. Anonimo -

      La ringrazio per aver risposto. Oltre ad attuare una dieta varia assumo dal mese di aprile il sideral e la folina. Nonostante cio’ la ferritina e’ scesa a 7 ,mentre l’emoglobina e’ 14,3. Il gastroenterologo mi ha consigliato di eseguire la colonscopia.Ho eseguito la gastroscopia prima dell’intervento all’utero con il seguente esito:mucosa gastrica con note di edema della tonaca propria ed ipoatrofia ghiandolare focale. hp negativo.In attesa di una sua risposta la saluto cordialmente.

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Età?

    4. Anonimo -

      45 ANNI, Al mattino mi alimento con orzo cereali, biscotti integrali,semi di chia e quattro noci.A pranzo pasta e verdura alternando per due volte a settimana il pesce ,tre la carne ed i giorni restanti ortaggi vari.Tutti i giorni mangio una banana ed un kiwi a merenda,ed una volta al mese mangio del fegato di vitello. Al mattino dopo un uarto d’ora dall’assunzione della colazione assumo la terapia orale del sideral e folina.In attesa di un suo risconto la saluto cordialmente.

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Anche se potrebbe risultare inutile, temo che sia davvero indispensabile procedere con la colonscopia.

  10. Anonimo -

    Ho ripetuto le analisi del sangue e ho la ferritina a 10 e il ferro a 50 sono bassi questi valori la ringrazio

  11. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

    Salve, è sempre meglio mettere i valori di riferimento e l’unità di misura per avere una interpretazione migliore. Tuttavia sono valori tendenzialmente bassi per cui potrebbe essere opportuno fare una integrazione di ferro.Saluti

  12. Anonimo -

    Buongiorno Dott. anch’io ho il Ferro a 400 , vomito sempre ho sempre male allo stomaco ed a una gamba sono dimagrita molto e non ho appetito può dipendere dal ferro alto cosa posso fare

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Ha già approfondito le cause con un ematologo?

  13. Anonimo -

    buona sera Dottore volevo sapere un ‘informazione per quanto riguarda il valore della ferritina, mi è uscito 190,8ng e il valore di riferimento è 10,0-120.0, c’è da preoccuparsi? attendo una risposta al più presto

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Buonasera, la ferritina indica il valore dei depositi di ferro. Spesso si trova un valore elevato, se è un valore isolato non c’è di che preoccuparsi, ma andrebbe valutato il dato nel contesto generale della sua situazione clinica. Saluti.

    2. Anonimo -

      Mi scusi dottoressa cosa si intende isolato?grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Occasionale, ma soprattutto non legato ad altri parametri fuori norma (per esempio il ferro).

  14. Anonimo -

    buongiorno dottore ho fatto un intervento di by-pass allo stomaco per dimagrire da 4 mesi. Ieri ho ritirato le analisi del sangue e i valori sono buoni tranne la ferritina un po alta a 260 devo preoccuparmi. CORTESI SALUTI E GRAZIE PER LA RISPOSTA

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      È un valore non troppo alto e accade spesso di trovarlo elevato, non è particolarmente significativo, stia tranquillo.

  15. Anonimo -

    buongiorno dottore ho effettuato analis del sangue per controllare il ferro e questi i valori

    SIDEREMIA:74 RIF (33-175)
    FERRITINA 20 RIF (21-200)
    TRANSFERRINA 190 RIF (200-360)

    EMOGLOBINA 13.7

    Siccome ho forte debolezza nelle gambe puo essere associato al ferro?grazie saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      C’è una leggera carenza, ma non dovrebbe essere causa di dolori; il medico cosa ne pensa?

    2. Anonimo -

      il medico mi ha prescritto ferrograd per un mese

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Sicuramente corretto per porre rimedio alla carenza, ma come detto non sono così convinto che sia la causa del dolore; mi tenga al corrente e, ovviamente, spero di sbagliarmi e che possa invece risolvere.

    4. Anonimo -

      certo….vediamo come va con la cura se risolve questa debolezza nelle gembe!!

  16. Anonimo -

    Dottore la prego mi dia una risposta.sono un po preoccupata

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Salve, non c’è motivo di preoccuparsi, come le ho già detto c’è una carenza di ferro, ma l’emoglobina non ne risente, ha un valore del tutto accettabile. Valuterà il suo medico se prescrivere un pò di ferro o meno. Saluti.

    2. Anonimo -

      Grazie di vero cuore.buona serata

  17. Anonimo -

    Ho 67 anni, peso 61 kg. Ho fatto le analisi del sangue per controllo periodico ed è risultato il valore della ferritina a 344,33. Emoglobina 11,6 e concentr. emoglob. corpusc. media 30,9. Glicemia 112. Questi sono i valori anomali che sono apparsi nelle analisi, mentre la VES è 13 (nella norma). La ginecologa, che mi aveva ordinato tali analisi, mi ha consigliato di fare i marker tumorali. Mi sono parecchio allarmata. A settembre farò la ricerca del sangue occulto nelle feci. Che ne dice? Grazie. Gianna67

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Salve, sembra esserci un lieve quadro di anemia e immagino sia per questo che le è stato richiesto il sangue occulto. La ferritina è un po oltre i valori normali, può essere dovuto a molte cause tra cui alcune forme di anemia, infiammazioni croniche e alcune neoplasie per cui è corretto fare ulteriori controlli. Inoltre la glicemia a 112 indica una alterata glicemia a digiuno per cui occorre iniziare a fare attenzione e limitare i cibi a maggio contenuto di zuccheri. Saluti

  18. Anonimo -

    Salve dottore ho fatto le analisi del sangue due giorni dopo che il ciclo sia finito:questi i risultati
    Globuli bianchi 3.4 (da 4 a 10)
    Ferritina 18.91 (da 20 a 250)
    Bilirubina totale1.70 (da 0.2 a 1)
    Bilirubina diretta0.72 (da 0 a 0.3)
    Bilirubina indiretta 1.07 (da 0 a 0.9)
    E tutti gli altri valori nella norma. Ho anche eseguito un’ecografia completa dell’addome dato che sono molto ansiosa. Anche questa nella norma. Il medico pensa ad una sindrome di Gilbert. Desideravo avere anche una sua opinione. Anche perché con l’ansia è da giorni che avverto tremolio alle parti intime come se avessi un cellulare che vibra e non so darmi spiegazione di ciò. Mi scuso per essermi prolungata e grazie in anticipo.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non avrei ipotizzato Gilbert perchè in questi casi in genere è l’indiretta a essere più elevata, ma sicuramente ha ragione il medico.

      La sensazione genitale è probabilmente legata all’ansia.

  19. Anonimo -

    Grazie dottore per la sua celere risposta e mi scuso per l’ora ma dato che devo partire in vacanza e il mio medico è in ferie le chiedevo se posso stare tranquilla con questi valori. Ho dimenticato che ipotizzava anche intolleranza alimentare. Lei cosa ne pensa? E riguardo ai globuli bianchi bassi e la ferritina bassa non mi ha dato neanche l’acido folico dato che la sideremia era normale. Grazie ancora. Buonasera!

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Salve, concorso con l’atteggiamento del suo curante, i valori sono comunque non preoccupanti per cui può partire tranquilla. Saluti.

  20. Anonimo -

    Buongiorno,
    volevo avere informazioni riguardanti questi esami del sangue:
    emocromo: wbc 3,52
    neutrofili valore assuluto1,47<
    eosinofili 0,02
    transferrina 378>
    sONO UNA RAGAZZA DI 22 anni. grazie

  21. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

    Buonasera, sono risultati nella norma, stia tranquilla. Saluti.

  22. Anonimo -

    Dott. Mi scusi volevo avere un suo parere se possibile. Circa un mese ( il 14/7 per la precisione)fa ho effettuato un prelievo del sangue per controllare l anemia visto che mesi fa ne ho sofferto probabilmente a causa di perdite di sangue causate da emorroidi che sto curando cn arvenum con risultati apprezzabili. In tale occasione i risultati erano questi:
    emoglobina 12.4 ( rif.13.2 -17.3)
    Ematocrito 37.0 ( 39-50)
    Globuli rossi 4.14 ( 4.20-5.90)
    Ferro 86 ( 60-160)
    Mcv 89 ( 80-98).

    Su consiglio del medico ho consumato piu carne rossa. Ho inoltre integrato la dieta con vit b12 e acido folico.
    preciso che in questo lasso di tempo nn ho piu avuto perdite di sangue causate da emorroidi.
    ho ripetuto le analisi in data 5/8 e la sitiazione non pare affatto migliorata:
    emoglobina 12.3 ( 14-18)
    Ematocrito 36 (40-50)
    Globuli rossi 3.94 ( 4.50-5.50)
    Mcv 91.4 (80-100)
    Mch 31.2 ( 28-34)
    Sideremia 114 ( 49-181)
    Transferrina 281 (200-400)
    Ferritina 132.26 ( 17- 434)

    Mi pare che il ferro sia a posto. Sto iniziando a preoccuparmi. Secondo lei a cosa puo essere dovuta questa anemia? Devo preoccuparmi? Cosa posso fare?
    la ringrazio antocipatamente per il tempo prestatomi

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      È la prima volta che rileva questa anemia?

    2. Anonimo -

      No anche l’anno scorso… poi a settembre 2015 avevo 13.1 di emoglobina per cui pensavo stesse risalendo e non ci ho piu dato importanza fino al mese scorso che ho efettuato un controllo….è preoccupante?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      No, non necessariamente, ma segnali tutto al medico (anche gli esami precedenti) per valutare con lui se approfondire.

      Se fosse stato qualcosa di grave in un anno sarebbe comunque emerso, non si preoccupi.

    4. Anonimo -

      Lo faro senz’altro grazie. Anche se l ultima volta non aveva dato peso. Però a me da fastidio e non so come risolvere anche perche facendo sport mi limita nelle prestazioni. Grz comunque

    5. Anonimo -

      Grazie….ma non lo so….ultimamente non mi stavo allenando molto per cui ho qualche dubbio..speriamo bene

  23. Anonimo -

    Volevo un parere su esami del sangue eseguiti di recente . A maggio 2016 mi risultavano fuori valori normali :
    Vitamina D 20,9
    Ferro 148 ( 40-120)
    Ferritina 7 ( 11- 307)
    Transferrina 325 ( 215- 380)
    Il medico curante non ha ritenuto necessaria integrazione farmacologica . Ad agosto 2016 ho ripetuto gli esami e la situazione è questa:
    Vitamina D 25,9
    Ferro 54 ( 40- 120)
    Ferritina 9 ( 11- 307)
    Transferrina 314 ( 215-380)
    Come valuta la situazione? E’ preoccupante la mancanza di ferritina? Cosa mi consiglia di fare? Grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Buongiorno, i valori di ferritina sono sotto la norma ma ferro e transferrina ancora sono normali, ha fatto un emocromo? c’è anemia? Al momento può essere consigliabile solo cercare di consumare di più cibi ricchi di ferro. Saluti

    2. Anonimo -

      La ringrazio molto dottore. Ho anche i risultati dell emocromo :
      Leucociti 9,1 ( 4,0 – 10,0)
      Eritrociti 4,63 ( 3.80 – 4,80)
      HB 12,5 ( 12,5- 16.0)
      unico valore che mi viene segnalato fuori parametri è RDW 16,1 ( 12,0 – 15,0)
      La mia preoccupazione è che da diversi mesi ferritina è bassa ……anche se a ultimo prelievo è risalita di 2 punti. Con quali alimenti potrei integrare?

    3. Anonimo -

      Grazie mille dottore….volevo chiederle se invece la vitamina D a 25,9 ( comunque aumentata rispetto al controllo di 3 mesi fa quando era a 20) necessiti di integrazione farmacologica.

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non assuma per ora farmaci non prescritti, cerchi di esporsi un po’ di più al sole (sicuramente un po’ di carenza c’è).

  24. Anonimo -

    Dottore sono diabetico tipo 1 e ho 21 anni, sono diabetico dall età di 13 anni, ho le analisi apposto e il ferro è 97 e la ferritina 110, com è?

  25. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

    Buongiorno, sono valori nella norma. saluti

  26. Anonimo -

    Buongiorno Dottore, ho 60 anni, sono vegetariana (mangio pesce, uova e formaggio), ho fatto le analisi di sangue e urine e vanno tutti bene ma il medico mi ha prescritto ferrograd perchè la mia ferritina è a 29,05. Non mi piace molto assumere Ferrograd, mi dà nausea e stipsi, e poi controllando i valori sugli esami vedo che quelli di riferimento per una donna della mia età sono tra 30 e 400. Non le pare esagerato darmi da prendere ferrograd perchè sono 0,5 sotto il valore di riferimento? Può consigliarmi forse una medicina meno pesante da assumere? la ringrazio

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Salve, purtroppo il ferrograd dà effetti indesiderati a tutti praticamente, ma è molto efficace; andrebbero comunque valutate sideremia e transferrina, se fossero nella norma con una ferritina (che rappresenta le scorte di ferro) al limite potrebbe non essere necessaria una terapia.

  27. Anonimo -

    Salve Dottore,
    vorrei sapere delle informazioni per quanto riguarda le analisi del sangue. Ho 33 anni e ho dei fibromi esterni all’utero piuttosto voluminosi che NON mi provocano fortunatamente emorragie ma mi fanno venire fuori spesso e volentieri emorroidi molto dolorose e sono in attesa dell’intervento per i miomi.
    Premetto che le analisi le ho fatte al mio secondo giorno di ciclo mestruale( ultimamente il mio ciclo e’ ogni 24 giorni),che la notte l’avevo passata in bianco per i dolori causati dalle emorroidi e che avevo usato e stavo usando da un po di giorni MOLTISSIMA pomata proctolyn
    I valori che non tornano sono i seguenti

    _alanina amino trnsf 42u/l 5-35

    Puo’ esseremi venuta così alta per via della crema? C’e scritto nel bugiardino che si puo’ risultare positivi al dopping ..c’entra qualcosa?

    Nell’emocromo completo invece i valori sballati sono i seguenti:
    -eritrociti 4,19 4,20-5,40
    -emoglobina 10,4 12,0-16,0
    -ematocrito 32,7 37,0-47,0
    -volume cellulare medio 78,0 81,0-97,00
    -concentrazione media 31,8 33,0-37,0
    -contenuto medio 24,8 27,0-32,0
    rdw 15,7 11,5-14,5
    -pct 0,44 0,19-0,40

    Tutti gli altri valori sono nella norma.
    Dottore, a quanto ho capito(nella mia ignoranza) dovrebbe essere mancanza di ferro,ma da cosa e’ dovuta? Puo’ essere il ciclo mestrulale che arriva ogni 24 giorni?
    Premetto che mangio circa 1 kg di verdura al giorno tra cotta e cruda,cereali integrali,legumi,uova ,pesce e carne bianca.Non fumo,non bevo e cammino 30 minuti al dì. giorni.
    Mi sono impaurita al ritiro delle analisi.. sono sempre stata sana e le altre analisi,tipo ecografia all’addome e risonanze all’addome e elettrocardiogrammi risultano nella norma a parte appunto la presenza di fibromi..
    Mi scusi se mi sono dilungata ma sono un po in agitazione …. Grazie anticipatamente dell’attenzione . Saluti.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      1. Si tratta di una piccola fluttuazione, non credo che il medico la considererà un problema.
      2. C’è un po’ di anemia e una delle possibili spiegazioni è la carenza di ferro (abbiamo il valore di ferro e ferritina?).

      Ne parli con fiducia al medico, ma non si allarmi perchè non c’è motivo.

    2. Anonimo -

      Purtroppo non ho i valori del ferro ,ma provvedero’ il prima possibile.Grazie mille dottore per avermi tranquillizzata e per avermi risposto. Ero gia’ nel panico totale.. Grazie ancora. Buonasera

  28. Anonimo -

    salve ho51 anni e da febbraio che i valori della ferritina supera i 150 sono dimagrita e mi sento stanca e molto spesso mi addormento .Cosa posso fare? grazie

  29. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

    Salve, quali sono i valori di riferimento del suo laboratorio? ci sono altre alterazioni degli esami di laboratorio? ha febbricola?

    1. Anonimo -

      riferimento 13.0 150.0 colesterolo 222

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Di quanto il risultato supera il riferimento?

  30. Anonimo -

    Salve dottore mi chiamo loredana ho 26 e sono in gravidanza, ha 2 settimane che ho svenimenti continui accompagnati da forte mal di testa, ho fatto gli esami, ferro 84, ferritina 11 trasferrina 388, potrebbe darmi un consiglio?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Valori di riferimento?
      Emoglobina?
      Pressione?

      In ogni caso raccomando di segnalare urgentemente al ginecologo l’accaduto se ancora non l’avesse fatto.

  31. Anonimo -

    Buonasera dottore,ho 36 anni e l’ultimo esame del sangue rileva emoglobina 11,9 e ferritina 2,9. Non ho sintomi. Da cosa può dipendere? Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Salve, probabilmente si tratta di un pò di anemia sideropenica, cioè da carenza di ferro, per cui sottoponga il referto al medico e probabilmente le darà una terapia a base di ferro appunto.

    2. Anonimo -

      Grazie mille. La ferritina era così bassa che mi ero impaurita.

  32. Anonimo -

    Buonasera dott.
    Oggi ho ritirato esami del sangue con i seguenti valori
    Sideremia 23
    Ferritina 46
    Globuli rossi 5.72
    Emoglobina 9.4
    Globuli bianchi 7.82
    Mcv 57.9
    Ematocrito 33.1
    Mch 16.4
    Mchc 28.4
    Piastrine 389
    Premetto che sono affetta da sempre di anemia mediterranea minor.Vorrei sapere se i seguenti risultati sono attribuibili a tale malatta.Inoltre ho anche mestruzioni molto abbondanti
    Devo preoccuparmi?
    Vorrei un suo consiglio
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Valori di riferimento?

    2. Anonimo -

      Globuli rossi 4.50-5.30
      Globuli bianchi 4,00 10,00
      Emoglobina 13,0-16.0
      Ematocrito 37,0-49,0
      Mcv 77,0 – 95,0
      Mch 25,0 -35,0
      Mchc 32,0-36,0
      Sideremia 37- 170
      Ferritina 8,0- 252
      Questi sono i valoridi riferimento
      Mi può dire qualcosa al riguardo
      Grazie

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      A parte la sideremia un pò bassa il resto è nella norma, compatibile con il quadro di talassemia minor da cui è affetta.

    4. Anonimo -

      Grazie tanto è stata gentilissima
      Ora sono più tranquilla

  33. Anonimo -

    Secondo lei devo assumere qualche farmaco per la carenza di ferro o qualche integratore?
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      La ferritina è nella norma, non credo che il medico prescriverà integratori, ma ovviamente spetta a lui l’ultima parola.

  34. Anonimo -

    Mi scusi dott,re mi correggo
    Valore ferritina 4,6 e no 46
    Valore di riferimento 8,0 – 252
    Penso che ci sia anche una carenza di ferritina
    Oltre a quella di ferro
    Cosa mi consiglia
    Grazie

    P

    Pp

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Le scorte sono basse, ma probabilmente la causa va cercata nel disturbo di cui soffre; NON assuma integratori senza prima aver consultato il medico.

  35. Anonimo -

    ho fatto esame del sangue:globuli bianchi 6,34 globuli rossi4,60, creatina 0,62 colesterolo totoale 144 s-colesterolo hdl 75, s-trigliceridi 60s-ferretina 58 questi sommariamente esito per indagine detta dal ginecolo perche’ nella visita con ecografia transvaginale presente un fibroma grosso,avrei piacere di saper se i valori sono buoni grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Valori di riferimento?

  36. Anonimo -

    La carenza di ferro a 23 e la carenza di ferritina a 4,6 oltre ad essere affetta da talassemia minor e mestruzioni abbondanti posso causare tali mancanzi. Inoltre è opportuno eseguire altre indagini diagnostiche prima di intraprendere una terapia orale o altro.
    Grazie

  37. Anonimo -

    È importante che venga effettuato anche l’esame dell’elettroforesi dell’emoglobina
    Chiedo tutto ciò perché sono un pò preoccupata
    Un’ultima cosa le chiedo ed è quella di eseguire anche l’esame della transferrina.
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non mi sembra una situazione grave, ma lasciamo che sia il suo medico a valutare come e se approfondire.

  38. Anonimo -

    Mia figlia all età di 19 anni ossia nel 2007, si ammala di un LH,
    Chemio, trapianto di cellule staminali e x ultimo trapianto di midollo con me
    A dicembre 2008 x avere REMISSIONE COMPLETA.
    la sofferenza ed gli effetti collaterali del trapianto la fanno da padrona .
    questi anni di combattimento mia figlia ha dovuto fare tante trasfusioni di sangue.
    la ferritina nell anno 2009 era circa alll inizio su 1000, adesso che sono passati quasi 8 anni, i valori sono ANCORA 560.
    premetto che mia figlia è in menopausa le troppo chemio hanno bruciato le ovaie,x prevenire i problemi di salute inerenti assume la pillola anticoncezionale KLAIRA.
    Gli ematologi più volte interpellati, dicono che sono le troppe trasfusioni a fargli avere questo valore della ferritina alta, io so che accumuli di ferro creano problemi al fegato ed altro. Mia figlia f a i controlli con eco addominale tutti negativi.
    cosa bisogna fare, mi dia un consiglio, io sto sempre in ansia ?
    Saluti rosy

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Buongiorno, concordo con gli ematologi; se però i controlli sono negativi per danni epatici o quant’altro provocato dall’accumulo di ferro può stare tranquilla, in caso sarebbero gli ematologi stessi a pensare ad una terapia per cercare di eliminare il ferro in eccesso.

  39. Anonimo -

    buongiorno ho fatto le analisi del sangue tutto perfetto e nella norma tranne la ferritina a 214,2 (valori riferimento 13-150). la sideremia è 182 (33-193). sono donna 36 anni. sono terrorizzata da questo valore alto, puo dipendere da raffreddore o qualcosa di grave?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Sintomi? Per quale motivo sono state prescritte?

    2. Anonimo -

      normali analisi di routine. prendo integratori multivitaminici e ho un raffreddore. nessun altro sintomo. da ch evalore la ferrtina alta indica patologie gravi?

    3. Anonimo -

      emocromo è tutto nella norma, e anche il resto:
      Glicemia mg/dL 80 range 60 – 110
      Colesterolo mg/dL 192 range 150 – 200
      Trigliceridi mg/dL 103 range 40 – 165
      AST – GOT U/L 16 < 32
      ALT – GPT Metodo : Cinetico UV
      U/L 10 < 33

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non credo che verrà considerato un problema, ma raccomando ovviamente di verificare con il medico.

  40. Anonimo -

    Buongiorno dott.
    Per carenza di ferro e di ferritina il mio medico curante mi ha prescritto 20 gocce al giorno di intrafer
    Mi può dire cosa ne pensa anche perché ho sentito parlare anche del ferrogard
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Sono molto usati entrambi, proceda pure con fiducia con quello che è stato prescritto.

  41. Anonimo -

    buongiorno ho fatto le analisi del sangue di routine tutto perfetto e nella norma (emocromo, glicemia, trigliceriddi, got e gpt) tranne la ferritina a 210 (valori riferimento 13-160).
    come puo’ essere considerando che la ves è 5 (valori 0-12), la pcr 1 (valori 1-6) e la sideremia 120 (valori 1-158)? da cosa puo’ dipendere secondo lei?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      La causa potrebbe essere dietetica, ma raccomando di verificare con il medico, che potrà avere un quadro più generale della situazione.

La sezione commenti è attualmente chiusa.