Valori Normali

Concentrazioni comprese tra 180-914 ng/lo 150-900 pg/ml.

Fonte: MedScape

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

La vitamina B12 (o cobalamina) è una molecola essenziale per la sintesi del DNA e necessaria per la produzione delle cellule del sangue, della guaina dei nervi e di alcune proteine; viene utilizzata nel riciclo dell’omocisteina e dei folati.

La carenza di questa vitamina può causare l’anemia megaloblastica, la neuropatia periferica e anche la demenza.

Viene immagazzinata in grandi quantità nel fegato e il fabbisogno giornaliero è relativamente basso, 2.4 µg (microgrammi) al giorno secondo le linee guida italiane. Grazie a questa buona disponibilità, in media gli adulti hanno nel proprio fegato una scorta di vitamina B12 sufficiente per parecchi anni e le carenze nutrizionali di solito non causano sintomi finché le scorte non siano del tutto esaurite.

La carenza di vitamina B12 si manifesta talora tra i vegani (che non consumano nessun alimento di derivazione animale) e nei loro figli neonati, se vengono allattati al seno.

La vitamina è presente in tutte le proteine di origine animale ed il suo assorbimento comincia nello stomaco e termina nell’ileo, grazie all’associazione con il fattore intrinseco. Eventuali interferenze durante questo processo possono causare carenze.

L’anemia perniciosa è una forma particolare di anemia megaloblastica causata dalla mancanza del fattore intrinseco, mancanza che a sua volta determina una carenza di vitamina. La causa più frequente nei soggetti anziani è l’atrofia gastrica, che comporta una riduzione nella produzione del fattore intrinseco. Inoltre, seppur rara, ne esiste anche una forma congenita con trasmissione ereditaria.

Provetta di sangue per l'analisi della vitamina B12

iStock.com/Hailshadow

Interpretazione

Una concentrazione di vitamina B12 nel sangue inferiore 180 ng/l può già causare anemia megaloblastica e/o neuropatie periferiche, anche se solo valori inferiori a 150 ng/l sono considerati indice di carenza, mentre valori tra i 150 e i 300 ng/L sono interpretati come prossimi al limite.

Tra le possibili cause della carenza ricordiamo:

  • Assunzione insufficiente. Carenze alimentari di folati o di vitamina B12 sono poco frequenti nei Paesi occidentali, ma occasionalmente si presentano nei pazienti denutriti o nei vegani che non mangiano nessun alimento di origine animale (ivi inclusi latte e uova).
  • Malassorbimento. Sia la carenza di vitamina B12 sia quella di folati si presentano in seguito a malattie che interferiscono con l’assorbimento di queste due sostanze nell’intestino tenue.
  • Celiachia.
  • Proliferazione batterica o presenza di parassiti intestinali.
  • Diminuzione della produzione di acidi gastrici, dovuta all’uso protratto di antiacidi o H2 antagonisti.
  • Anemia perniciosa (la causa più frequente).
  • Gli interventi chirurgici che rimuovono parte dello stomaco (come il bypass gastrico) o dell’intestino.
  • Insufficienza pancreatica.
  • L’alcolismo cronico può causare la carenza a causa della mancata assunzione o del mancato rilascio della vitamina B12 da parte delle proteine presenti nella dieta.
  • Alcuni farmaci, ad esempio la metformina e gli antiacidi, gli anticonvulsivanti come la fenitoina, ...
  • Aumentato fabbisogno. Tutte le gestanti hanno bisogno di più folati rispetto al normale per garantire un corretto sviluppo del feto. Chi ha un tumore metastatico o chi soffre di anemia emolitica cronica ha bisogno di più folati del normale.

Se si è carenti sia di questa vitamina ma si assumono soltanto gli integratori di acido folico, la carenza di vitamina B12 potrebbe essere mascherata. L’anemia connessa ad entrambe le carenze si risolverà, ma continuerà ad esserci la neuropatia sottostante.

Valori Bassi

  • Anemia aplastica
  • Anemia perniciosa
  • Carenza di folati
  • Colon irritabile
  • Dieta vegana
  • Emodialisi
  • Epatite alcolica
  • Fumo
  • Gravidanza
  • Ipotiroidismo
  • Malassorbimento
  • Malnutrizione
  • Pancreatite
  • Parassitit
  • Tumore

Valori Alti

  • Diabete
  • Insufficienza cardiaca congestizia
  • Insufficienza renale
  • Leucemia
  • Leucocitosi
  • Malattie epatiche
  • Metastasi al fegato
  • Obesità
  • Uremia

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

Chi assume integratori di vitamina B12 può ovviamente scoprire risultati falsati.

Tra le altre cause dell’aumento della vitamina B12 nel siero ricordiamo:

  • assunzione di vitamina A,
  • assunzione di vitamina C,
  • assunzione di estrogeni,

mentre tra le cause della diminuzione ricordiamo:

  • gravidanza,
  • assunzione di aspirina,
  • assunzione di anticonvulsivanti,
  • assunzione di colchicina,
  • assunzione di alcolici,
  • uso di contraccettivi orali,
  • fumo,
  • emodialisi,
  • mieloma multiplo.

Quando viene richiesto l'esame

L'esame della vitamina B12 viene prescritto in primo luogo per individuare le carenze e per diagnosticare la causa di specifiche forme di anemia.

Può inoltre essere prescritto per valutare lo stato di salute del paziente e lo stato nutrizionale di chi presenta i sintomi della malnutrizione grave o del malassorbimento con la dieta, per esempio in caso di:

  • alcolismo,
  • disturbi al fegato,
  • tumore gastrico,
  • sindromi da malassorbimento e malattie infiammatorie intestinali (celiachia, morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa, fibrosi cistica, ...).

L'esame può essere utile in caso di sintomi legati a una possibile anemia, sintomi che di solito si sviluppano gradualmente per poi peggiorare se la carenza non viene risolta:

In caso di anemia causata da carenza di vitamina B12 possono inoltre comparire sintomi più specifici:

  • una sfumatura di colore giallo pallido per la pelle,
  • lingua arrossata e dolorante (glossite),
  • ulcere in bocca,
  • formicolio (parestesie),
  • cambiamenti nel modo in cui si cammina e ci si muove,
  • disturbi della vista,
  • irritabilità,
  • depressione,
  • cambiamenti nel modo di pensare, sentire e comportarsi,
  • riduzione e peggioramento di memoria, capacità di comprensione e di giudizio (demenza).

L'esame può inoltre essere prescritto se il paziente soffre di alterazioni dello stato mentale o del comportamento, in particolare se è anziano.

Preparazione richiesta

Prima del prelievo probabilmente verrà consigliato di rimanere digiuni per 6-8 ore.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante:

Revisione a cura del Dr. Guido Cimurro (fonti principali utilizzate per le analisi http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill).

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.
Leggi le condizioni d'uso dei commenti.
  1. Anonimo scrive il

    Salve ho fatto gli esami del sangue per un controllo tutti i valori sono buoni solo il colesterolo totale 232, poi senza nemmeno saperlo mi hanno fatto anche l’omocisteina che è risultata alta 35,22 premetto che sono alto 1,86 cm e peso 110 kg. assumo lanzoprazolo da 30 mg una compressa die e una cpr di omega 3/6/9 della solgar al giorno , e sono fumatore, sto prendendo una cpr di betotal al giorno. Va bene? Mi devo preoccupare o tale valore può essere cuasato dall’assunzione del lanzoprazolo?

    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      L’aumento dell’omocisteina può essere legato a questo, perchè il farmaco riduce l’assorbimento della vitamina B12 la cui carenza può provocare l’aumento dell’omocisteina.

      La situazione merita sicuramente l’attenzione del medico, così come il colesterolo che è un po’ alto.

    2. Anonimo scrive il

      Sono già stato dal medico che mi ha detto di non abusare latticini ed altro poichè il colesterolo è un poco alto ma sicuramente normalizzabile con una dieta, mentre per l’omocisteina mi ha consigliato di prendere il betotal e di sospendere il lanzoprazolo e di prenderlo solo quando ne ho necessità! Comunque mi ha detto di non preoccuparmi!

      Grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sembra assolutamente condivisibile, ma raccomando di essere scrupoloso nel migliorare lo stile di vita.

    4. Anonimo scrive il

      Assolutamente! Purtroppo spesso incide il lavoro sedentario…. e il poco tempo a disposizione per fare attività fisica!!!
      Grazie

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Verissimo, anch’io ho lo stesso problema; qualcosa si riesce a fare anche in questo senso, evitando l’ascensore a favore delle scale, camminando a passo svelto quando si tratta di fare qualche commissione, … Dobbiamo (mi ci metto anch’io!) imparare a cogliere ogni opportunità, entrare nell’ottica che anche un piccolo mattone sull’altro aiuta a costruire il muro.

  2. Anonimo scrive il

    Ho la vitamina b 12 altissima!1916.00. E’ possibile sapere la causa? Grazie!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento?
      Ha assunto integratori di qualche tipo?

  3. Anonimo scrive il

    Buona sera sono in assenza totale di colon il valore di B12 e di 330 e domo cisterna a 13,4 può essere la vitamina b12 al limite la causa del innalzamento della o olistica? I cui valori di riferimento sono massimali a 12?

  4. Anonimo scrive il

    si intendo l’omocisteina, considerando che sono anche in menopausa chirurgica e tutti gli altri valori sono normali tranne la vitamina d può essere un esubero di radicali liberi?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento B12?
      Ha anche il valore dei folati?

  5. Anonimo scrive il

    i valori di riferimineto sono5-12 per l’omocisteina e per la B12 sono 180-900

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      La b12 sembra perfetta, è possibile che il medico suggerisca di integrare i folati, ma raccomando in ogni caso di attenersi alle indicazioni che riceverà.

  6. Anonimo scrive il

    la ringrazio per la risposta settimana prossima andrò dal dottore ora è assente, è una situaiozne pericolosa comunque?
    grazie ancora saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      A mio avviso no, anche se ovviamente merita attenzione; mi tenga al corrente sul parere del medico.

  7. Anonimo scrive il

    Operata 5 anni fa a un tumore al seno da allora assumo tamoxifene 20mg e enantone .
    Da circa 1anno ho eliminato la carne dalla mia dieta ma continuo a mangiare latticini e uova
    Gli ultimi esami rilevano un ulteriore incremento di coleserolo tot ora a 246 ( 63 hdl 150 ldl) e vitamina b12 a 148 (non ho al momento fatto altre ricerche che vedo essere necessarie come l’omocisteia)
    La carenza di b12 può essere causata dai medicinali che prendo?
    Grazie!

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non che io sappia (ed il tamoxifene riduce il colesterolo, quindi potrebbe essere un problema famigliare).

  8. Anonimo scrive il

    sono un diabetico da svariati anni faccio uso di metformina, sono.iperteso, infartuato da 22 anni e con colosterolo e trigliceridi alti ma, con totalip e seacor li tengo nella norma.Nell’ultimo controllo di esame delle sangue mi è stata riscontrata una carenza di ferro e di vitamina B12 il mio medico curante mi ha prescritto una compressa al giorno di ferro e una fiale ogni 3 giorni di benexol dispositivo alto per mesi 2. Alla scadenza dei due mesi ho ripetuto gli analisi e mi è stato riscontrato un aumento della vitamina B12 di ben 4666,00. Cosa fare per riportarlo ai livelli normali?. Grazie di Vs. riscontro.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il medico probabilmente sospenderà l’integrazione ed i valori torneranno in poco tempo nella norma.

  9. Anonimo scrive il

    Ho la vitamina b12 a 50 e L’ acido folico a 113.Attualmente sto prendendo DOBETIN 5000 ogni 3 giorni ,ZIBENAK 10000,1 volta al mese,FERRO -TRE 2g,ogni mattina. Ho 64 anni e mi sento sempre stanca!!Può essere questa una terapia efficace?Grazie!l

  10. Anonimo scrive il

    vorrei capire come mai ho fatto esame b12 sangue e risulta a 2.611 mentre i valori di riferimento sono (200 910) sarà perché ho fatto l ultima iniezione di dobetim il giorno prima del prelievo??? grazie per una eventuale risposta anna cardini

  11. Anonimo scrive il

    Buongiorno, vorrei sapere gentilmente perché ho i vvalori della vita b12 a 1685 le altre analisi vanno bene acido folico ancora in corso,mangio tanta carne niente punture o medicinali presi in questo periodo ho solo un escherichia coli da curare grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sovrappeso?
      Nessun altro valore anomalo?
      Altre malattie?

    2. Anonimo scrive il

      Niente sovrap. peso niente malattie, analisi perfette solo stanchezza ma molto sa stress,

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Viene il dubbio che possa essere la carne, ma raccomando di fare il punto con il medico per una valutazione a più ampio raggio.

    4. Anonimo scrive il

      Ampio raggio su cosa mi posso basare,la mia dot ha detto di togliere la carne, basta cosi,mah?? Cosa mi consiglia? Grazie

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Se la dottoressa ha consigliato di intervenire solo sulla dieta per ora si limiti a quello (lei ha avuto modo di vedere tutte le analisi, conosce stato di salute e storia clinica, …).

  12. Anonimo scrive il

    Volevo chiedere se può avere una relazione la mia apatia e dormire sempre,ancora grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, al contrario un eccesso di vitamina B12 potrebbe al limite causare nervosismo.

  13. Anonimo scrive il

    Salve, il dottore mi ha trovato anemica, xche mangio poca carne, dopo due mesi con relativa cura del ferro, ho fatto analisi, ok, ma urine 810 di vitamina 12, e tireotrotropina 432, ho tiroide yascimoto, e prendo eutirox 50 la domenica una da 75, la mia domanda, xche urine valore cosi alto di vitam 12?? grazie…

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Ha aumentato il consumo di carne?
      Come si chiama l’integratore che ha assunto?

  14. Anonimo scrive il

    Buongiorno dottore,vorrei chiederle cosa dovrei non mangiare per abbassare la vita b 12 perché l anno scorso ero carente puest anno ce l ho 1700..è normale? Mangio molta carne e formaggi le altre analisi vanno bene..ho 48 anni.. La ringrazio.

    1. Anonimo scrive il

      Mi scusi ma può essere pericolosa? Ma e vero che vuol dire che il sangue è denso? Non ho mai avuto problemi dì salute e mi preoccupa questo valore lei è molto gentile la ringrazio tanto

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      No, non ha nulla a che vedere con la densità del sangue.
      Ha per caso anche verificato il colesterolo con lo stesso prelievo?

    3. Anonimo scrive il

      Si ma solo una settimana. Poi fermenti lattici e un fango di sostanze palustre per il colon irritabile..

    4. Anonimo scrive il

      Si ma solo una settimana poi fermenti lattici per curare il colon irritabile..consiglio? Grazie e mi scusi per le mie domande..

    5. Anonimo scrive il

      Può essere ma non ne sono sicura..devo iniziare l antibiotico per curare l escherichia coli che integratori posso prendere per non sentirmi stanca? Che non ci sia la vitamina b 12?Grazie.

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Probabilmente la causa è stata quella, ma ovviamente è da verificare con il medico.
      2. Mi dispiace, ma non posso consigliare farmaci e/o integratori.

  15. Anonimo scrive il

    buongiorno Dr Guido Cimurro ho ritirato gli esami con questi risultati Cobalamina 641 Folato 4.9 Omocisteina 9.2 circa 3 anni fa ho avuto un eschemia transitoria cosa mi consiglia

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Valori di riferimento?

      Raccomando in ogni caso di fare il punto con il medico.

    2. Anonimo scrive il

      cobalamina 641 da 182 a625 folato 4.9 da 3.1 a 17.5 omocisteina 9.2 da 3.2 a 10.7 grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Non sembra emergere nulla di importante, ma raccomando di fare il punto con il suo medico.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il valore sembra nella norma, ma raccomando di verificarlo con il medico.

  16. Anonimo scrive il

    Anch,io sono vegana crudista ma il valore del potassio a 5.20 mmoli/L con riferimento di3.6- 5.3.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Anche questo valore sembra nella norma, ma il mio parere non conta nulla, è indispensabile verificare i risultati degli esami del sangue con il proprio medico che potrà valutarli nel contesto generale.

  17. Anonimo scrive il

    Buongiorno, valore 1600 vitamina b12 altre analisi OK ..mi sento nervosa e sempre stanca, è possibile? Bevo molte spremute d arancia, mangio frutta e verdura, ho tolto la carne e gli insaccati, per me terribile, amante di carne ecc..mozzarella di bufala va bene? Eccesso è pericoloso?Come mi devo comportare? Grazie.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Buonasera, non è molto frequente avere un eccesso di vitamina B12. Se è la prima volta che rileva tale valore le consiglio di ripetere le analisi. Non è particolarmente pericoloso, può associarsi a nervosismo e forse a tachicardia. Saluti.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Quali sono le unità di misura e i valori di riferimento? comunque sembrano essere entrambi nella norma. Saluti.

  18. Anonimo scrive il

    Salve,
    sono veg e ho fatto da qualche giorno analisi e risulta vitam b12 a 114 pg/ml con valori di riferimento 240-900.Devo integrare, ma con che posologia per rientrare nei valori”normali”??
    Grazie in anticipo.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Sì, è indispensabile integrare, ma non posso consigliare farmaci, mi dispiace.

  19. Anonimo scrive il

    Gentile dottore una sua collega, la Luciana baroni medico vegano e presidente di società scientifica di nutrizione vegana suggerisce vivamente di non fare scendere i livelli di b 12 sotto i 448 e che ci sono studi che suggeriscono una assunzione quotidiana non inferiore comunque a 6 mc g di b12, quantità minima realmente assorbita e non solo assunta. Lei è d’accordo? ?? La baroni dichiara che i limiti di riferimento min-max dei laboratori sono tutti sbagliati…… la minima deve essere sempre e comunque 448……

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Tengo a precisare che sono farmacista e non medico, quindi prenda le mie parole con il giusto peso; sicuramente è opportuno che i risultati tendano a valori ragionevolmente oltre i limiti, per fare in modo di mantenere inalterate le scorte dell’organismo.

  20. Anonimo scrive il

    EGREGIO DOTT. STO PRENDENDO DA TEMPO PER LA GASTRITE CRONICA PANTORC E SIMILI…HO VOLUTO FARE LE ANALISI RELATIVAMENTE ALLA VITAMINA B12..RISULTATO 187 ng/lo…HO PROBLEMI DI VERTIGINI….C’E’ RELAZIONE? GRAZIE

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, sembrano valori abbondantemente sopra la norma, ma sta facendo integratori? Comunque non credo che le vertigini possano essere causate dalla vitamina b12. saluti

  21. Anonimo scrive il

    Salve ho una figlia di 13 anni che a maggio ha avuto il fuoco di sant Antonio . Dopo un mese il medico ha prescritto delle analisi e sono risultati alterati
    LYM 49.1 val rif. 20.0- 45.0
    Acido folico 2.8 val. Rif. 3.1- 20.5
    Vitamina b12 1222 val rif. 187-883
    Oggi ho ritirato le nuove analusi
    LYM 48.8
    Acido folico 2.8
    Vitamina b12 1368
    Ora sono molto preoccupata mi ha mandato dall ematologia x sicurezza, ma nel frattempo che vado dallo specialista cosa devo pensare?? O paura è solo una bambina. Grazie se mi può rispondere.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Potrebbero essere solo fluttuazioni temporanee dovute alla crescita, ma è corretto verificare con lo specialista. L’alimentazione è varia e sana?

    2. Anonimo scrive il

      Si è una ragazzina che mangia di tutto senza problemi, e sempre stata magra ma è così da sempre .grazie per la risposta buona serata

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, concordo con entrambi i colleghi; forse ha fatto una terapia vitaminica eccessiva. Meglio comunque eseguire una valutazione specialistica per prudenza.

    4. Anonimo scrive il

      Grazie mille per le risposte mercoledì andiamo dallo specialista. Molto gentili grazie ancora buona notte

  22. Anonimo scrive il

    Buonasera, ho la vitamina b12 a 114. È possibile che sia per questo che accusò stanchezza e alle volte senso di vertigine (per quanto riguarda il secondo sintomo ho avuto un forte episodio un mese fa e al pronto soccorso mi hanno detto che si trattava di un virus, nessuna labirintite, tuttavia alle volte accusò ancora dei fastidi). Grazie.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, difficile che sia la causa dei suoi disturbi, è l’unico valore alterato?

    2. Anonimo scrive il

      eritrociti 3,89, ematocrito 36,3; proteine 63,9. La stanchezza non mi preoccupa, il senso di vertigine abbastanza. Sono piccoli episodi di Massimo 1 secondo. Spero sia una “coda” dell’episodio di un mese fa (mai avute in vita mia). Cosa mi consiglia di fare?

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, al momento nulla. ma se dovesse ancora avere episodi di vertigine duraturi e importanti dovrebbe fare una visita dall’otorino. saluti.

  23. Anonimo scrive il

    salve sono vegana da 6 anni, prima ero vegetariana, ma si può dire vegana anche prima, ma ogni tanto mangiavo uova e latte, i formaggi non mi sono mai piaciuti.
    mai preso integratori in tutti questi anni e non prendo mai farmaci, neanche quando ho febbre, influenza o mi faccio male, ma non mi ammalo quasi mai
    Fino a qualche anno fa ho donato anche il sangue, e faccio molto sport, non bevo alcolici da quasi un anno, e anche prima bevevo raramente tipo 5 volte l’anno.
    vorrei sapere se va tutto bene:
    ho tutti gli esami giusti, ho anche ferro, non ho fatto tutte le vitamine, perchè il mio dottore nn li ha chiesti, non so perchè,
    nell MCHC risulta 32.8 invece che 33.00 – 37.00
    mentre i neutrofili sono 39,6 quando dovrebbero essere 40.00 – 74,00
    linfociti 50.2 che dovrebbero essere 19.0 – 48
    il colesterolo totale è 209
    HDL 54
    LDL 146

    La b12 è 150
    per tutte le altre vitamine nn so i risultati, il mio medico nn gli importa, nn so, ma da un po ho avuto problemi alla gamba, tendine ginocchio,mi ha fatto male prima dell estate poi ha smesso e ora sento un po tirare a volte, ma tutto bene insomma.
    dovrei prendere integratore di b12? metilcobalamina? prendo spirulina in polvere anche se so che nn assimiliamo la b12 da essa ma cmq fa bene
    Non vorrei prendere farmaci, credo nell igenismo, curarsi con il cibo e cose naturali.
    Sono diventata crudista vegana da poco, i valori dovrebbero andare meglio presto, secondo molti atleti crudisti vegani nel mondo, mi chiedevo solo se per ora vanno bene?
    Anni fa non avevo colesterolo, e il resto andava bene, almeno all avis dicevano di si

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Il colesterolo LDL sarebbe da abbassare un pochino, potrebbe essere famigliare alla luce della sua alimentazione.
      La B12 va tassativamente integrata, perchè non presente nel mondo vegetale, per il resto non sono necessarie altre integrazioni se la dieta è equilibrata e completa (non è facile che lo sia, ma è possibile).

  24. Anonimo scrive il

    Salve dott. Io 15 giorni fa ho fatto la prima chemio oggi ho fatto le analisi perché tra qualche giorno dovrò rifare la chemio e la vitamina b12 è 2000 il limite Max è 890 può essere il lonquex (filstagrim) o la chemio? Oppure devo preoccuparmi?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, purtroppo quando si somministrano farmaci chemioterapici gli effetti possibili sono diversi, le consiglio di far visionare le analisi all’oncologo, non rischia comunque nulla di grave attualmente, ma è un valore che va contestualizzato alla luce del quadro clinico completo.

    2. Anonimo scrive il

      epirubicina e ciclofosfamide…poi prima come da prassi fanno cortisone e antistaminico

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      Da scheda tecnica non mi risulta, ma lo specialista valuterà il quadro generale; sta assumendo multivitaminici?

  25. Anonimo scrive il

    Salve. Ho 46 anni. Faccio sport non agonistico regolaemte. Soffro d ansia da tanti anni e anche d insonnia, ma non prendo farmaci se non lexodan quando proprio non dormo.
    Prendo integratori di mag e potassio da 5 anni tutti i giorni che altrimenti mi vengono crampi e fascicolazioni .
    Esami fatti nel 2011 ed oggi riportano la b12 a 310(2011 lim 193-982)…304 ( lim 200-910) quindi mcv in media ma sempre altino…94..su max 97, resto ok.
    Sintomi da almeno 10: formicolii e tremolii mani e piedi….ansia e depressione
    Mi è stato detto di fare intramuscolo dobetin 5000mcg a settimana per 5 settimana.
    Che ne pensate.
    Ci sono controlli che posso fare durante ip ciclo per vedere se possa creare effetti collaterali emocromo?
    Per info dopo prima fiala ho avuto un po do diarrea
    Grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, i valori di b12 mi sembrano nella norma, per cui il dobetin lo può fare ma a mio avviso non è strettamente necessario. E’ un farmaco solitamente ben tollerato e non serve fare controlli specifici. saluti

    2. Anonimo scrive il

      Grazie. dimenticavo di aggiungere che omocisteina è 10.5 (lim 5-15) e anni fa era 7.
      I formicolii cosa potrebbero essere

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. È un effetto collaterale raro, ma possibile.
      2. Difficile dire la causa dei formicolii, ma non escludo che sia una somatizzazione ansiosa.

    4. Anonimo scrive il

      …o cmq l effetto collaterale non significa che il farmaco non faccia quello che deve fare. giusto?
      Ma dopo quanto tempo si dovrebbero vedere risultati?

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista)
      Dr. Guido Cimurro (farmacista) scrive il

      1. Giusto.
      2. Già nelle prime settimane.
      3. Questa è una decisione da prendere con il suo medico.

    6. Anonimo scrive il

      Ok. e grazie.
      In generale, al di là dei valori min e max di riferimento, secondo la vostra esperienza….a quali valori di b12 si iniziano a manifestare problemi neurologici come le parestesie

    7. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, sono situazioni molto soggettive, non si può generalizzare, c’è chi tollera livelli anche molto bassi senza avere disturbi.

  26. Anonimo scrive il

    Salve io ho fatto le analisi del sangue e c’è scritto esito 687.4 pg/ml è alta parlo ovviamente della cobalamina (vitamina b12)

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, quali sono i valori di riferimento riportati dal laboratorio?

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      E’ un pò superiore ai limiti alti, ma nulla di preoccupante; fa terapia?

    3. Anonimo scrive il

      No non faccio nulla…soffro solo di ansia e di attacchi di panico…comunque adesso vado dal medico

    4. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      È stato quindi un riscontro occasionale? Forse per valutare una situazione di osteoporosi, si comunque fa bene a parlarne col medico.

    5. Anonimo scrive il

      No io sono fissata che ogni anno devo fare le analisi del sangue complete…comunque ma detto di mangiare più verdura e il prossimo anno di rifare per vedere come è la situazione….

  27. Anonimo scrive il

    Salve … ho 58 anni da 5 anni in menopausa..ho la b12 a 2550 il val.rif.max950 ho problemi di ipotiroidismo.. e ptendo eutirox 50 ho malattia autoimmune…colesterolo si alza di frequente e quindi ho preso omega 3 e il riso fermentato per 2 mesi ..tutte le altre analisi sono a norma..mi potrebbe dire per quale motivo la b12 è così alta …sono vegetariana…e ho preso aloe da 3 anni…potrebbe dirmi cosa ne pensa? Grazie mille

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Le cause possono essere molte, anche farmacologiche, dovrebbe far valutare al suo medico che conosce il quadro clinico nello specifico.

  28. Anonimo scrive il

    Salve, da un po di giorni soffro di piccole scossette o tremori interni, come pulsazioni interne, ho fatto le analisi e per la vitamina b12 è risultato un valore di 890 pg/ml con valori di riferimento di laboratorio 191-663 , sopra il massimo quindi, non prendo farmaci o integratori. È possibile che questo eccesso di b12 sia la causa di questi tremori? Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) scrive il

      Salve, non credo, è un quadro molto vago per ipotizzare una diagnosi comunque; se queste sensazioni dovessero persistere le consiglio di farsi valutare dal medico.

La sezione commenti è attualmente chiusa.