Volume corpuscolare medio (MCV) alto, basso e valori normali

Valori Normali

I valori normali del volume corpuscolare medio per gli adulti sono compresi tra 80 e 96 femtolitri/globulo rosso.

(Attenzione, gli intervalli di riferimento possono differire da un laboratorio all'altro, fare quindi riferimento a quelli presenti sul referto in caso di esami del sangue ed urina.)

Descrizione

Il volume corpuscolare medio (MCV) rappresenta il volume medio dei globuli rossi in un campione di sangue. Il risultato può essere inferiore o superiore al normale a seconda della grandezza media dei globuli rossi:

  • un valore basso prende il nome di microcitosi (la grandezza media dei globuli rossi è inferiore al normale),
  • un valore normale si definisce normocitosi (la grandezza media dei globuli rossi è normale),
  • quando il valore alto si parla di macrocitosi (la grandezza media dei globuli rossi è superiore al normale).

Il parametro può essere misurato direttamente in laboratorio con un analizzatore ematologico, oppure può essere calcolato sulla base di

MCV = (ematocrito/numero di globuli rossi) x 1000

dove il MCV è espresso in femtolitri, l’ematocrito in l/l e la conta dei globuli rossi in 1012 l.

Il volume corpuscolare medio, insieme all’emoglobina corpuscolare media (MCH) e alla concentrazione cellulare media dell’emoglobina, fa parte degli indici corpuscolari dei globuli rossi, che sono misure e/o calcoli utili a stimare

  • dimensione,
  • contenuto,
  • concentrazione

dell’emoglobina.

Globuli rossi su sfondo bianco

iStock.com/lvcandy

Interpretazione

Questo parametro è utile principalmente per una miglior comprensione della forma di anemia, una condizione caratterizzata da una riduzione dei valori di emoglobina.

Una volta accertata la causa dell’anemia è importante che la valutazione e l'analisi avvengano nel contesto delle informazioni cliniche, come l’anamnesi e il risultato della visita e, se necessario, insieme agli esiti di esami più approfonditi.

Anemia microcitica (valori bassi)

  • Anemia da carenza di ferro (sideropenica),
  • anemia dovuta a malattie croniche,
  • talassemia,
  • anemia sideroblastica.

 Anemia macrocitica (valori alti)

  • Anemia da carenza di folati,
  • anemia da carenza di vitamina B12,
  • malattie del fegato,
  • anemia emolitica,
  • ipotiroidismo,
  • consumo eccessivo di alcol,
  • anemia aplastica,
  • sindrome mielodisplastica.

Anemia normocitica (valori normali)

  • Anemia dovuta a malattie croniche,
  • emorragia acuta,
  • anemia emolitica, ad esempio anemia emolitica autoimmune, sferocitosi ereditaria o anemia emolitica congenita non sferocitica (carenza di G6PD o altre cause),
  • anemia dovuta a malattie renali,
  • anemia aplastica.

Conclusione

Per definire le cause dell’anemia le indicazioni sopra riportate sono utili, ma soffrono di alcune limitazioni, ad esempio:

  • l’anemia emolitica e quella aplastica possono manifestarsi sia come anemia normocromica e normocitica sia come anemia macrocitica;
  • l’anemia dovuta a malattie croniche può essere normocromica e normocitica oppure microcitica;
  • l’anemia sideroblastica può essere microcitica, macrocitica oppure normocromica e normocitica (dovuta a popolazioni dimorfi che di microciti e macrociti).

Valori Bassi
(Microcitosi)

  • Anemia da carenza di ferro
  • Anemia da malattia cronica
  • Anemia falciforme
  • Anemia sideroblastica
  • Artrite reumatoide
  • Avvelenamento da piombo
  • Talassemia
  • Tumore

Valori Alti
(Macrocitosi)

  • Abuso di Alcool
  • Carenza di acido folico
  • Carenza di vitamina B12
  • Danno al fegato
  • Ipotiroidismo
  • Mielodisplasia
  • Sferocitosi

(Attenzione, elenco non esaustivo. Si sottolinea inoltre che spesso piccole variazioni dagli intervalli di riferimento possono non avere significato clinico.)

Fattori che influenzano l'esame

L’intervallo di riferimento varia a seconda dell’età del paziente, un terzo circa dei pazienti anziani mostra infatti un MCV aumentato senza nessuna causa precisa.

Quando viene richiesto l'esame

L'esame trova utilità quando si desideri caratterizzare una sospetta o conclamata anemia, ma viene in genere effettuato anche nei controlli di routine perché compreso nel pannello degli esami compresi nell'emocromo.

Preparazione richiesta

Non è richiesta alcuna preparazione specifica, ma spesso la valutazione avviene contemporaneamente ad altri parametri che potrebbero richiedere un prelievo a digiuno.

Articoli ed approfondimenti

Link sponsorizzati

Importante

Revisione a cura del Dott. Roberto Gindro (fonti principali utilizzate per le analisi http://labtestsonline.org/ e Manual Of Laboratory And Diagnostic Tests, Ed. McGraw-Hill).

Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Commenti, segnalazioni e domande

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.
Leggi le condizioni d'uso dei commenti.
  1. Anonimo -

    Buonasera dottore. Ho fatto le analisi per il lavoro. Nel complesso vanno bene ci sono valori leggermente alterati: MCV 101,4 MC 33,3 PCT 0,41. Che significa? Sono una donna di 44 anni sto bene. Grazie.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Valori di riferimento?

    2. Anonimo -

      Mcv val max 96, mch val max 32 e pct val max 0, 33.

    3. Anonimo -

      Mcv val max 96, mch val max 32 e pct val max 0, 33. Fra l’altro 5 mesi faho subito una cocolecistectomia e nella preospedalizzazione le analisi erano perfette. La premenopausa (accertata da visita ginecologica) con flussi mestruali copiosi e lunghi può essere la causa delle mie analisi? Grazie.

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      In assenza di altre variazioni non credo che saranno considerati un problema; numero di globuli rossi ed emoglobina sono nella norma?

    5. Anonimo -

      Sì. Tutto il resto è nella norma.

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Ultima parola al medico, ma non credo che li considererà un problema.

    7. Anonimo -

      Buon girono dort.ho fatto le analisi a mia figlia êta 15 anni. IL vol.glob.medio et 81,80,e il Mmonociti: 8,00 cosa signification .grazie

    8. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Quali sono i valori di riferimento?

    9. Anonimo -

      Salve dottore auito volevo ho atrite reumatoid e adesso avuto anche poblema rene poi auitarmi capire questo valore

      Sg.. Leucociti *10.36 /ul Valore normale (4.00-10-00)
      Sg volume cellulare medio *77.3 fl
      Valore riferimento (83.0-98.0)
      Sg emoglobina cell medio *26 pg
      Valore riferimento (37.-32)

      S glucosio 87 mg/dl valore rif (60-110)
      S creatina *0.56 mg/dl valore rif (.60/1.20)
      Filtrato (egfr) *120.8 ml/min valore rif (75,-120.0)

      S proteina c reattiva *2.8 mg/dl valore rif (0-0.8)
      Poi auitare a capire bene sono molto paura

    10. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Ha anche il valore dell’emoglobina?

  2. Anonimo -

    Spero dottore mi risponderà
    ho effettuato l’esame del sangue completo e ho tutto precisissimo tutte le cose che mi hanno controllato perfettamente nei parametri….
    tranne
    EMOGLOBINA MEDIA EMAZIALE (MCH) 32,6 (intervallo di riferimento 27,00 – 32,00)
    E’ molto grave?
    Sono incinta di 7 settimane…
    Grazie

    1. Anonimo -

      dimenticavo
      Volume medio emazie (MCV) 94,9 (intervallo di riferimento 82,00-95,00)
      Sono preoccupata

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non credo che il ginecologo considererà problematici questi due risultati, ma raccomando ovviamente di fare il punto con lui.

    3. Anonimo -

      La ringrazio. Solo che ho appuntamento tra 2 settimane e avevo paura, non so di dover correre al pronto soccorso per questo valore sballato di 0,6….
      (ps. altre volte quando ho controllato il valore di mch per controlli del sangue così per sicurezza in un altro ospedale il range andava da 26-33…)
      Comunque grazie mille mi ha rassicurata… GRAZIE !

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Nell’attesa può comunque sentire anche il parere del suo medico.

    5. Anonimo -

      Grazie del consiglio… ho chiesto qui perchè fino a lunedì non c’è… Preferisco aspettare lo specialista…. Grazie poi mi ha rassicurata… e guardando in internet molti scrivono limite 33 o addirittura 37… quindi per 0,6 credo di poter stare tranquilla… io sono carente di vitamina b12 (prendo le vitamine infatti) magari è quello… potrebbe essere un ipotesi… sentirò il ginecologo… grazie ancora!

  3. Anonimo -

    b giorno dottore, il mio esame mvc risulta 98,8 mch33,4 mchc 33,8 sono un po alti rispetto ai riferimenti vorrei sapere x favore se questa gravità puo portare danni conseguenti e se ce una cura portarli al valore normali distinti saluti lascio mia email gazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Probabilmente non c’è nulla di cui preoccuparsi se non ci sono altre alterazioni, ma chiaramente l’ultima parola spetta al medico.

      Mi dispiace, ma non posso offrire il servizio di risposta via mail.

  4. Anonimo -

    Ho appena fatto le analisi e l’esame emocromocitometrico mcv è 100,2 e il parametro è tra 80.0 e 99 mi devo preoccupare sono una ragazza di 35 anni

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      A mio avviso no, ma l’ultima parola spetta al medico.

  5. Anonimo -

    Buongiorno dottore,sono incinta alla 7 settimana ed ho fatto degli analisi.le riporto quelli fuori range per avere un suo parere.
    Hct 36,5(rif. 38,0-48,0)
    Mcv 81,7(rif. 82,0-98,0)
    Rdw-sd 36,7(rif.38,7-45,1)
    Pdw 9,9(rif.10,0-16,0)
    Acido urico 2,40(rif. 2,60-7,20)
    Sideremia 155(rif. 35-150)
    Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Sono variazioni abbastanza comuni in gravidanza e di norma senza particolare significato, ma raccomando comunque di verificarle con il medico.

    2. Anonimo -

      Ho la visita dal medico tra 8 giorni….aspetto o devo farli controllare subito? Grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non vedo nulla di drammatico, ma per sua tranquillità può iniziare a sottoporli al medico di base.

    4. Anonimo -

      Grazie?

    5. Anonimo -

      Dottore ho dimenticato una cosa. Ho dosato anche l’emoglobina fetale co valore di 0,10(rif.fino a 1,50) vorrei sapere se questo valore cresce in gravidanza, o resta comunque invariato. E comunque va bene?

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Mi sembra che vada bene, ma su questo valore non ho grande esperienza; cresce leggermente durante le settimane.

  6. Anonimo -

    Buongiorno, ho 33 anni e il valore mcv è 100,4 ( dovrebbe essere tra 82 e 99). Emoglobina, ematocrito, globuli rossi e bianchi sono nella norma. Ci sono un sacco di voci compreso esame delle urine e colesterolo ma nessun asterisco. In passato ho avuto problemi con emoglobina bassa certe volte. Dovrei preoccuparmi? Da cosa potrebbe dipendere questo valore? Bevo alcol qualche volta nel fine settimana. In questo caso risale l’ultima volta a un mese fa addirittura.. potrebbe c’entrare?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non credo che il valore verrà considerato significativo, ma al medico l’ultima parola.

    2. Anonimo -

      Grazie tante. Sono fuori regione e li farò vedere comunque al mio medico. Buon lavoro

  7. Anonimo -

    Buonasera dottore, mio figlio ha ritirato gli esami del sangue (controllo di routine dopo parecchio tempo) e sono tutti nella norma ad eccezione del MCV che risulta essere 97,3 (valori di riferimento 80 – 96). E’ preoccupante? Cosa può essere?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non credo che il medico lo considererà un problema.

  8. Anonimo -

    Buongiorno Dott.re
    Sono alla 34 settimana di gravidanza. Ho fatto gli esami del sangue.Ho questi valori fuori range.
    ematocrito 0.35 (0.36-0.44)
    Contenuto medio hgb (mch)32.3 (27-32).
    il resto dei valori rientrano nei riferimenti.
    cosa significano questi valori. ? devo preoccuparmi. ? vedrò la gine ad aprile. La ringrazio…. (spero che questo messaggio non risulti doppio x ché prima non riuscivo ad inviarlo. …in tal caso mi scuso ).Buon lavoro.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non credo che sarà considerato un problema, ma nell’attesa può eventualmente sentire per sua tranquillità il medico di base.

  9. Anonimo -

    Buonasera dottore,
    Ho fatto gli esami del sangue e ho due valori che non mi convincono può darmi una spiegazione se sono preoccupanti o posso stare tranquillo.
    I valori sono ERITOCITI 4.05 VALORI DI RIFERIMENTO 4.50/6.00
    MCV 102 VALORI DI RIFERIMENTO 80/99 mi devo tranquillizzare o preoccupare.
    Ringrazio anticipatamente per la risposta

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Nessun sintomo?
      Ferro nella norma?
      Emoglobina?

    2. Anonimo -

      Tutto nella norma

    3. Anonimo -

      Si tutto nella norma solo un po di affaticamento.
      Ringrazio

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Li segnali al medico, ma probabilmente non verranno considerati un problema.

  10. Anonimo -

    Buon giorno,
    ho ritirata oggi le mie analisi del sangue e vedo due valori fuori del normale,
    MCV 97,9 e il Potassio 5,61.
    Devo dire che è la prima volta che si presenta qualcosa di irregolare nelle mie analisi,
    e sono in pensiero. Sono una donna di 68 anni.
    Se è cosi gentile a dirmi di cosa può dipendere?
    Ringrazio anticipatamente
    romy

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Valori di riferimento?

  11. Anonimo -

    Buon giorno dottore, ho MCV 98.3. Ho 63 anni e anche in passato questo esame si presentava “mosso”. Cosa consiglia?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Se è l’unico valore fuori norma non credo che il medico lo riterrà un problema.

    2. Anonimo -

      Grazie.

  12. Anonimo -

    Buongiorno Dottore,
    la disturbo per un consulto.
    Ho fatto gli esami del sangue e dai risultati emergono i seguenti valori leggermente fuori dai valori di riferimento:
    – MCV: 80.3 (valori di riferimento 80-92);
    – MCH 26.7 (27-31);
    – Monociti: 10.2 (2-10);
    – Monociti: 0.9 (0.2-0.8);
    – Colesterolo Totale: 216 (<200);
    – Colesterolo HDL: 34 (40-50);
    – Trigliceridi: 190 (<150);
    – P.T.T.: 23.9 (24-34)
    Devo preoccuparmi?

    Grazie mille

    Saluti

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Sicuramente da migliorare il profilo lipidico (colesterolo e trigliceridi), per il resto non mi sembra nulla di allarmante; raccomando comunque di verificare con il medico.

    2. Anonimo -

      Buonasera Dottore,
      grazie mille per la pronta risposta.
      Per poter migliorare il profilo lipidico (colesterolo e trigliceridi) cosa bisognerebbe fare?

      Grazie ancora.

      Buon lavoro

  13. Anonimo -

    buonasera dottore,
    sono una ragazza di 26 anni. Ho effettuato un emocromo completo e in particolare volevo porre la sua attenzione su questo risultato: MCV 83,1 (valori compresi tra 80-99). H o avuto questo risultato sempre abbastanza basso rispetto alla norma, infatti il medico di base ha diagnosticato una lieve microcitemia( trasmessa da mia mamma anche a mio fratello). Anche il mio ragazzo, 32 anni, recentemente ha effettuato l’esame con questo risultato: MCV 72,4 (valori compresi tra 80-99).So che la microcitemia causa problemi per un eventuale gravidanza in quanto il feto potrebbe essere a rischio talassemia, anche grave. Le chiedo, essendo questi valori al “limite” dobbiamo seriamente preoccuparci per in previsione di una futura gravidanza?? (gli altri valori dell’emocromo di entrambi sono nella norma). La ringrazio

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Il suo valore è perfetto; per quanto riguarda la gravidanza se c’è qualche dubbio potrebbe valere la pena di approfondire con gli esami genetici, è l’unico modo per avere una risposta certa.

    2. Anonimo -

      qual è il valore critico affinchè si possa parlare effettivamente di microcitemia?? E’ vero che i valori devono essere nettamente inferiori a 70?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non credo che ci sia un valore limite, anche perchè ci possono essere piccole variazioni di scala da un laboratorio all’altro.

  14. Anonimo -

    Buon giorno ,le chiedo sé il valore cellulare medio può essere atribuito con la trasferina disealatata ,mi trovo in una situazione che dall’inizio dell’anno ripeto gli analisi della patente, giuro che sono astenia da 6 mesi tutti gli analisi sono ok tranne questi due, possibile che ho un tipo di anemia ho qualche defic ,sindrome ,mia madre e portatrice di anemia e anche mia sorella, aiutami per favore

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Mi dispiace, ma purtroppo non sono in grado di darle una risposta; provi a rivolgersi su medicitalia.it, ci sono ematologi che sapranno sicuramente aiutarla.

  15. Anonimo -

    buongiorno dottore analisi di 2 bambini: uno di 12 anni e l’altro di 9
    12 anni, maschio. globuli rossi 5.23
    volume corpuscolare medio 78.7
    eosinofili 6.9
    e test per la mononucleosi, reattovp +++

    9 anni, maschio
    globuli rossi 5.57
    neutrofili 5404
    monociti 6.2
    mpv 7.00,
    test mononucleosi reattivo+

    cosa significa?
    Ho paura che ci sia di mezzo anemia, anemia mediterranea oppure possono essere considerati valori nella media?
    grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      La ringrazio per la fiducia, ma nel caso di bambini/adolescenti per scelta non esprimo mai giudizi.

  16. Anonimo -

    Buongiorno dottore, ho fatto recentemente le analisi per rinnovare la patente. dall’esame EMOCROMOCITOMETRICO è risultato: GLOBULI ROSSI 4,36 – vol cellulare medio 101,2 – MCH 34,5. Cosa significa?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Valori di riferimento?

  17. Anonimo -

    Salve ho fatto analisi al bambino ha dieci anni vol corpuscolare medio e di 77 5 e emoglobina corp media di27/7 il primo il mass deve andare dal 80/0 al 99 il secondo 27 al 31 potrebbe dirmi se è grave grz

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Mi dispiace, ma per scelta non esprimo mai giudizi nel caso dei bambini.

    2. Anonimo -

      Buona sera dottore o fatto analisi o 30 anni mcv 99.30. Valori rif. 80-96 rbc. 4.37. valori rif . 4.50- 6.00 il resto tutto apposto devo preoccuparmi ?

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      In linea di massima no, ma chiaramente il medico potrà verificare più approfonditamente essendo a conoscenza della sua storia clinica.

    4. Anonimo -

      Ma come mai i valori di riferimento nei laboretori non son tutti uguali ?e da quando faccio analisi che l mcv non é mai sceso nella norma

    5. Anonimo -

      Ma come mai i valori di riferimento nei laboratori non son tutti uguali ? L mcv l ho sempre avuto piu alto non è mai entrato nella norma può portare conseguenze ?

    6. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      A seconda dello strumento usato possono esserci leggere differenze dovute a tolleranza e taratura.

    7. Anonimo -

      Paragonandoli con qualche commento riferiti qua sarebbero nella sarebbero nella norma. Porta conseguenze avere mcv alto ?

    8. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Nel suo caso la variazione è davvero minima e in ogni caso va sempre valutata nel contesto degli altri esami.

    9. Anonimo -

      La ringrazio e scusi il disturbo

  18. Anonimo -

    salve dottore ho 22 anni e ritirando le analisi ho trovato un MCV=98,1 intervallo 82-95
    MCHC 31,9 intervallo 33,4-35,5. a cosa può essere dovuto?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Buonasera, i valori si discostano veramente poco dalla norma e in mancanza di altri dati dell’emocromo (c’è anemia? emoglobina? ematocrito?) e senza anamnesi (perché ha fatto le analisi?) è difficile esprimere un giudizio.
      saluti

  19. Anonimo -

    Salve dottore ,ho appena ritirato gli analisi effettuati per causa svenimenti ,vertigini e affaticamento per ogni piccolo lavoretto come ordinare il letto la mattina ,nausea e malessere tanto da lasciare il lavoro.risultati emoglobina 11,70 tif.12/18, hct 34 rif.35/52 mhc25,10 rif.27/31,mcv 72,80 rif.80/99,serie rossa ipocromia,sideremia 27 rif.37/145,ferritina 7 rif.8/140.Di che si tratta?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Salve, dalle analisi sembra esserci un quadro di anemia da carenza di ferro. Vada dal suo medico di fiducia per instaurare la corretta terapia.Saluti

  20. Anonimo -

    b.gioo dottore. mi sono ritrovato el ultimo esame con piastrine a 142 e mcv a 13.o……i preedenti esami solo due mesi prima erano 148 le pastrine e 12.1 mcv… cosa signitica?? gli altri valori sono regolari

  21. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

    Salve, è normale che tra varie misurazioni i valori siano di poco oscillanti…le piastrine sono comunque nella norma. L’MCV con che parametro è misurato? quali range sono indicati? perchè i valori che scrive mi sembrano poco obiettivi

  22. Anonimo -

    Dottore come mai nel 2013 l’Mcv era 88, nel 2014 84 e ora 80.3? Alcuni mesi addietro a causa della mononucleosi erano 78. Sono donna e i valori di riferimento sono da 76 a 96. Grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Salve, sono valori che rientrano ancora nei limiti di normalità ma noto un calo. La prima ipotesi che mi viene in mente è che ci possa essere un deficit di ferro. Ne parli con il suo medico per eventuali controlli. Saluti

    2. Anonimo -

      Dottore infatti per circa un mese ho preso Ferro Grad ma di testa mia per noia ho sospeso, ora infatti attendo i risultati di sideremia e ferritina e il dottore si è un po’ arrabbiato perché dovevo fare almeno, minimo, 60 giorni. Lei cosa ne pensa? Questo calo è preoccupante? I globuli rossi sono perfetti

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non si spaventi, la situazione è rimediabile, ma dalla prossima volta si attenga con scrupolo alla prescrizione.

    4. Anonimo -

      Sarà fatto grazie dottore

  23. Anonimo -

    Buona serata Dottore sono invita di 14 settimana. .Ho fatto gli esami il risultato del MCV è di 82.1 valori di riferimento 80/96 secondo Lei mi devo preoccupare. Grazie

    1. Anonimo -

      Mi scusi incinta

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      È perfettamente nella norma.

  24. Anonimo -

    Buonasera. Ho 35 anni sono una donna ed mio valore mcv è a 78,0. Cosa vuol dire? Cosa mi consiglia di fare? Grazie samuela.

    1. Anonimo -

      E il valore folati è a 100… Cosa mi consiglia?

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Valori di riferimento?

  25. Anonimo -

    Buongiorno dottore ho effettuato le analisi del sangue sospettando ipotiroidismo, ecco i dati anomali riscontrati:

    volume corp.medio (MCV) 99,3 (80-96)
    emoglobina corp.medio (MCH) 34,1 (27-34,0)
    amp.distrib.eritroc in SD 49,3 (38,7-45,1)

    inoltre le riporto i dati della Tiroide che però sono nel range

    s- Tireotropina reflex 3,840 (0,270-4,200)
    s- FT4 Reflex 9,56 (9,00-17,00)

    Devo preoccuparmi per i valori fuori dalla norma?

    1. Anonimo -

      P.s. dimenticavo di dire che per il MCV non abuso di alcolici e ho un consumo molto sporadico

    2. Anonimo -

      P.s. dimenticavo di dire che NON abuso di alcolici (ho un consumo molto sporadico e contenuto e non effettuato entro 72 ore dall’esame)

  26. Anonimo -

    Assumo propecia (alternando 1mg a 0,5 mg ogni sera) e antistaminici stagionali per l’asma. possono influire?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Buongiorno, gli esami sono da considerarsi nella norma, piccole oscillazioni sono irrilevanti, può star tranquillo. Per il resto non ci sono interferenze con quello che assume. Saluti.

  27. Anonimo -

    Bongiorno dottore o fatto delle analisi, allora mi e uscito.. CLICEMIA 70 , COLESTEROLO 203, Ph 5,0, TRIGLICERIDI 190, HGB 18,4 , Hct 55,3 globuli bianchi 10,2 , Albumina 4,83…Mi potrebbe spiegare un po tutto ciò GRAZIE ANGELO

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Valori di riferimento?

      *Non* mi servono quelli di glicemia, colesterolo, pH e trigliceridi.

    2. Anonimo -

      E quali le scrivo dottore.. questi sono valori altri a quelli fatti da me.. mi scusi che non capisco

    3. Anonimo -

      Adesso o capito mi scusi molto dottore…glicemia 70 volore 74:106 ph 5,0 valore 5,5:8,0 trigliceridi 190 valore 30:150 hgb 18,4 valore 14,0:18,0 Hct 55,3 valore 41:51 globuli bianchi 10,2 valore 4,5:10 albumina# 4,83 valore 4,02:4,76 mi scusi per prima grazie

    4. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Fuma?
      Vive in alta montagna?
      Beve a sufficienza?

    5. Anonimo -

      A fumare fumo dottore a bere acqua?? Nella norma diciamo.. sto nella zona dei castelli romani …. adesso attualmente mi ha preso un dolore hai reni assurdo…non saprei

    6. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Buongiorno, vedendo le analisi posso suggerirle di mangiare meno cibi grassi ( formaggi, insaccati, uova, creme, dolci , condimenti vari, carne rossa) per ridurre i valori di colesterolo e trigliceridi. Ha l’emoglobine e ematocrito aumentati per cui potrebbe essere leggermente disidratato, beva almeno 1,5- 2 litri di acqua al giorno. Porti a far vedere le analisi al suo medico per ulteriori valutazioni. saluti

    7. Anonimo -

      La ringrazio molto DOTTORE adesso in settimana glieli porto a far vedere e voglio assicurarmi che non ci sia nulla hai reni quello mi preoccupa di piu essendo mia madre dialitica… Grazie mille

  28. Anonimo -

    buongiorno, globuli rossi 4,43, bianchi 5,68, MCV 98,4, glicemia 95, filtrato gromerulare 81,55, calcemia 8,7. Maschio 38 anni, sportivo e normopeso. I valori nel corso degli anni sono in lento peggioramento… a volte ho giramenti di testa o stanchezza e da piu di un anno acufene bilaterale fisso. Potrebbe essere anemia? Tiroide? grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Salve, i valori che scrive sono tutti abbastanza buoni, al limite basso i globuli rossi, bisognerebbe vedere l’emoglobina per valutare se c’è o meno un’anemia, e TSH FT3 ed FT4 per valutare la funzionalità tiroidea.

    2. Anonimo -

      emoglobina 14,1 g/dL, gli altri li faro’..grazie

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Il valore sembra assolutamente perfetto, non sembra quindi un problema di anemia.

  29. Anonimo -

    Salve,mi chiamo Maria e ho 29 anni.È da quando sono bambina che nelle analisi del sangue mi esce sempre l’ipocromia.Ho due bambini di 6 e 3 anni e ricontrollando le analisi ho visto che anche per tutto il periodo delle gravidanze l’ipocromi è stata una costante.Ora mi ritrovo ad essere spesso stanca, fin troppo, semplici azioni quotidiane mi stancano!
    Mi succedeva anche da ragazza ,ma ora probabilmente lo noto di più in quanto mamma .vorrei sapere se la stanchezza è da collegare all’ipocromi e a questo punto vorrei fare dell’indagini per sapere se esiste una causa di fondo anche perché tutto ciò che mi hanno sempre dato i miei medici sono state cure a base di ferro che però riguardando le analisi non hanno migliorato la situazione.potrebbe darmi un parere ….la ringrazio!

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Buonasera, mi scusi ma non capisco cosa intenda per ipocrimia nelle analisi, descriva bene il valore coi range di riferimento, grazie

    2. Anonimo -

      Su alcune analisi c’è scrituo tipo:
      Ferritina (Met. Chemiluminescenza) 4.1 ng/ml .valori di riferimento: 10-160.
      Osservazioni:ipocromia
      Oppure
      Sideremia (Met. Ferrozina)
      28 mcg%. Valori di riferimento :60-150
      Osservazioni :ipocromia.
      Le ho riportato due valori di due analisi differenti.
      ,ma su quasi tutte le anali che possiedo i valori sono più o meno simili e le osservazioni dicono sempre ipocromia

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Salve, ha una carenza di ferro che comporta verosimilmente la formazione di globuli rossi meno ‘ colorati’ ( appunto ipocromici) in quanto contenenti minori quantità di emoglobina. Dovrebbe fare una terapia integrativa di ferro. Saluti

  30. Anonimo -

    Bongiorno sono una signora di 38 anni e sono incinta di 29 settimana. ..oggi ho ritirato il miei esami e e mi sembra non tanto bene. .Globuli bianchi :8,44 10^3/uL ,Globuli rossi :3,85 10^6/uL ,Emoglobina :11,8 g/dl ,Ematocrito :35,9 % ,Volume corpuscolare medio :93,3 fL …sono un po preocupata ..si mi poi dare un consiglio. ..grazie mille

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Sembra una leggera anemia, comune in gravidanza, ma ovviamente verifichi con il ginecologo.

  31. Anonimo -

    Grazie mille per la risposta

  32. Anonimo -

    Buongiorno dottore ,
    Sono una sig.ra di 62 anni, ho ritirato ieri gli esami e ho questi 2 valori fuori range:
    MCV 97,3. rif 80 -96
    MCHC 317. 320-360

    Sono un po’ preoccupata perché, soffrendo di aterosclerosi e ipertensione, per abbassare il colesterolo ho praticamente abolito dalla mia dieta le carni rosse e tutti gli alimenti con grassi saturi superiori al 2 per cento, oltre a prendere le statine.. Ora il colesterolo è a 173 ma questi nuovi dati “sballati” possono essere un problema?
    Grazie infinite dottore per il suo consiglio.

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non credo che il medico li considererà degni di attenzione.

  33. Anonimo -

    Salve dottore ho ritirato adesso l’ultimo referto e leggendo sopra mi sono allarmato in quanto come sempre riporta un MCV alto..

    vol globulare medio (MCV)
    * 94,3
    ( 80,0-94,0)

    In tutte le analisi sono sempre tutte perfette e non riporta nessun altro * ma questo MCV rimane sempre alto da sempre.. consiglia di vederci piu’ a fondo o posso stare tranquillo? Grazie

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Ultima parola al medico, ma non credo che verrà considerato un problema.

  34. Anonimo -

    Buongiorno ho fatto le analisi e ho la concentrazione Hb media 31.8 e la creatinina 0.49 mi può dire per favore se mi devo preoccupare .

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo) -

      Salve, no , in mancanza di altre alterazioni delle analisi ,mi sembrano valori di scarso significato clinico. saluti

    2. Anonimo -

      Grazie mille

  35. Anonimo -

    Salve, potrei essere portatrice sana di anemia mediterranea? (Talassemia minor)

    Hgb = 14 (11,5-17)
    Mcv = 81 (80-100)
    Mch=26,8 (27-32) fuori range
    Mchc= 33,1 (32-36)
    Rdw=11,5 (11-16)

    Ferro=144 (max 145)
    Ferritina= 57 (7-200)

    1. Anonimo -

      Scusi, ferro 114 non 144

    2. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Lo ritengo francamente poco probabile, ma raccomando di verificare con il medico.

    3. Anonimo -

      Per quali motivi non si può escludere totalmente?

    4. Anonimo -

      Il medico, al ritiro degli esami, mi ha semplicemente detto che era tutto okay senza specificare null (le analisi sono di venerdì)

    5. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Non sono medico e non posso/voglio dare/escludere diagnosi.

    6. Anonimo -

      Grazie mille!

  36. Anonimo -

    Buongiorno, ho eseguito due emocromo nel giro di due mesi in due laboratori diversi. Ho notato che l’mcv è notevolmente cambiato:
    Nel primo (settembre) era di 88 (78-98)
    Nel secondo (ottobre) di 81 (80-100)
    È una differenza signifivativa?

    1. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      A mio avviso no, ma l’ultima parola spetta ovviamente al medico.

    2. Anonimo -

      Aggiungo che ho b12, ferro e ferritina nei limiti. Inoltre ho eseguito un eco addome completo in cui la milza risultava nella norma e il medico mi disse che vuol dire che non è presente anemia. Cosa può influenzare quindi questo indice?
      (Anche PCR ok)

    3. Dr. Guido Cimurro (farmacista) -

      Si tratta di una fluttuazione inferiore al 10% con valori che rimangono sempre nei limiti, sembrano variazioni del tutto fisiologiche senza particolari cause.

    4. Anonimo -

      La ringrazio!!!

  37. Anonimo -

    Buonasera dottore, sono la mamma di una ragazza appena diciottenne con un problema ormai da 6 anni con l’ anemia. Nonostante la continua assunzione di ferro per bocca gli ultimi esami sono questi: emoglobina 11,7 – ematocrito 36,3 – MCV 75,9 – MCH 24,5 – Ferro 23- Ferritina 5 – LH 13,3 – Vit. D 22,3 – CCP ANTI CITRULLINA 1,0 – DGP-AGA IgG 14…….
    Le chiedo aiuto e a chi devo rivolgermi… premetto che la nonna materna è morta a 60 anni di leucemia fulminante……il mio medico non mi manda da nessuno. grazie mille
    SUSI

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo) -

      Non c’è motivo di pensare alla leucemia o a cose del genere, per questo il medico non la invia dallo specialista; il valore di emoglobina è considerabile nella norma, ci sono persone che vivono tranquillamente con valori cronicamente più bassi e non è un problema. Se l’anemia non è corretta dall’assunzione di ferro, come pare dalle analisi, potrebbe sussistere un problema di assorbimento a livello intestinale del ferro stesso. Ha altri sintomi? sono state fatte altre analisi per testare altre patologie, celiachia per esempio?

La sezione commenti è attualmente chiusa.