Cuore

Digita le prime lettere dell'esame che stai cercando nella casella di ricerca qui sopra, filtrerai così gli esami fino a trovare quello che cerchi.

  • Lattatemia:

    L’acido lattico viene prodotto ogni giorno nel contesto del normale funzionamento del proprio organismo; nello specifico di un maschio adulto sano la quantità prodotta si attesta intorno ai 120 grammi/die, dei quali: 40 g sono prodotti da tessuti che utilizzano forme di metabolismo anaerobio, ossia senza ossigeno, (come la retina e i globuli rossi) 80 (Continua a leggere)

  • Angina pectoris: sintomi, cause, pericoli e cura:

    Introduzione Cause Classificazione Sintomi Quando preoccuparsi? Diagnosi Prognosi Cura Prevenzione Cos’è l’angina? Il termine “angina pectoris” identifica il dolore toracico causato da una temporanea riduzione del flusso sanguigno, e quindi di ossigeno, al cuore, tale però da non comportare la morte dei tessuti cardiaci come avviene nel caso di infarto. Il dolore anginoso viene spesso (Continua a leggere)

  • Aritmia cardiaca: sintomi, cause e conseguenze:

    Introduzione Cause Classificazione delle aritmie Sintomi Diagnosi Cura e rimedi Prevenzione Fonti e bibliografia Introduzione Un’aritmia è disturbo del normale ritmo cardiaco, avvertito o meno dal paziente, che si verifica durante lo svolgimento delle normali attività quotidiane. Esistono numerose tipologie di aritmia ed altrettanti differenti meccanismi d’insorgenza, ma semplificando possiamo sostanzialmente suddividerli in due grandi (Continua a leggere)

  • Arresto cardiaco: cause, sintomi e conseguenze:

    Cos’è l’arresto cardiaco? I numeri dell’arresto cardiaco Arresto cardiaco o infarto? Le differenze Cause Sintomi Complicazioni Diagnosi Cosa fare? La catena della sopravvivenza Terapia post-arresto Fonti e bibliografia Cos’è l’arresto cardiaco? L’arresto cardiaco è l’improvvisa cessazione della funzione di pompa del cuore. La diretta conseguenza dell’arresto cardiaco è la perdita di coscienza e il blocco (Continua a leggere)

  • Frequenza cardiaca:

    La frequenza cardiaca rappresenta il numero di volte in cui il cuore batte in un minuto; viene in genere misurata in condizioni basali, ossia quando si è rilassati, seduti o sdraiati, da almeno cinque minuti. La frequenza cardiaca a riposo varia significativamente da persona a persona ed è un valore che può fornire preziose indicazioni (Continua a leggere)

  • BMI (Indice di Massa Corporea):

    Il Body Mass Index (BMI) o indice di massa corporea (IMC) è un numero calcolato a partire dal peso e dall’altezza del soggetto e che viene in genere usato come indicatore di obesità; è ragionevolmente affidabile in gran parte della popolazione e, anche se non misura direttamente la massa grassa, diverse ricerche dimostrano che è (Continua a leggere)

  • BNP:

    Il BNP (peptide natriuretico cerebrale o peptide natriuretico di tipo B) è una sostanza prodotta dai ventricoli (camere inferiori del cuore) in risposta agli sbalzi di pressione che si verificano in caso di insufficienza cardiaca (o scompenso cardiaco); più in particolare viene prodotto soprattutto nel ventricolo sinistro, responsabile di pompare costantemente il sangue ossigenato nel (Continua a leggere)

  • CK (o CPK):

    La creatinchinasi (CK), chiamata anche creatinfosfochinasi (CPK), è un enzima coinvolto nei meccanismi di produzione di energia in diversi tessuti dell’organismo, ma soprattutto a livello di: cervello, cuore, muscoli striati (ossia quelli che controlliamo volontariamente). A seguito di una lesione ad un muscolo, oppure al cuore come avviene per esempio durante un infarto, il CPK (Continua a leggere)

  • Colesterolo Totale:

    Il colesterolo è una sostanza essenziale per la vita, in quanto costituente delle membrane cellulari in tutti gli organi e tessuti del corpo. Viene inoltre usato dall’organismo per la sintesi di ormoni, sostanze indispensabili per lo sviluppo, la crescita e la riproduzione e permette la sintesi degli acidi biliari che sono necessari per assorbire le (Continua a leggere)

  • Coronarie ostruite e malattia coronarica: cause, sintomi e rimedi:

    Introduzione Cause Sintomi Diagnosi Cura e rimedi Fonti e bibliografia Introduzione Le arterie coronarie sono i vasi sanguigni arteriosi che nascono dall’aorta e decorrono sulla porzione esterna del cuore, veicolando sangue ricco di ossigeno al tessuto muscolare cardiaco (anche noto come miocardio). Rappresentano in altre parole la fonte di approvvigionamento del cuore, rivestendo un ruolo di (Continua a leggere)

  • Dieta e colesterolo alto: come abbassarlo davvero?:

    Introduzione Cos’è il colesterolo ematico e cosa significa Cosa e come mangiare? Peso nei limiti Grassi nella dieta Carboidrati e fibre Alcol e fumo Integratori Consigli pratici per la dieta Introduzione Il colesterolo è un tipo di grasso precursore di molte importanti molecole utilizzate quotidianamente dal nostro organismo, come ad esempio nella sintesi degli ormoni (Continua a leggere)

  • Dolore al petto sinistro, destro o al centro: quando preoccuparsi?:

    Introduzione Cause cardiache Cause gastro-intestinali Cause polmonari Cause osteo-muscolari Diagnosi Fonti e bibliografia Introduzione Il dolore al petto è un sintomo piuttosto comune ma che, a causa della sua ormai nota associazione con le problematiche cardiache, può destare grande preoccupazione in chi lo prova. Questo timore è certamente giustificato se pensiamo che le patologie cardio-vascolari (Continua a leggere)

  • Endocardite batterica e non infettiva: sintomi, profilassi e cura:

    Introduzione Cause Fattori di rischio Classificazione Sintomi Complicazioni Diagnosi Cura Profilassi Introduzione Con il termine “endocardite” s’indica l’infiammazione dell’endocardio, una membrana sottile che riveste l’interno delle camere e delle valvole del cuore. Un’endocardite può essere: Infettiva (batterica nel 90% dei casi, soprattutto a causa di stafilococchi e streptococchi, o più raramente fungina) Non infettiva. Si (Continua a leggere)

  • Extrasistole atriale e ventricolare: sintomi, cause e cura:

    Introduzione Cause Fattori di rischio Sintomi Diagnosi Pericoli e prognosi Trattamento Fonti e bibliografia Introduzione Il cuore è un organo muscolare che si contrae per garantire la circolazione del sangue all’interno di arterie e vene. In condizione di normalità queste contrazioni (o battiti) seguono un ritmo regolare che può essere diverso a seconda delle esigenze (Continua a leggere)

  • Fibrillazione atriale: sintomi, cause, terapia e pericoli:

    Introduzione Cause Fattori di rischio Classificazione Sintomi Quando preoccuparsi Complicazioni Diagnosi Terapia Trattamento in fase acuta Trattamento della fase cronica e della fibrillazione atriale permanente: Fonti e bibliografia Introduzione La fibrillazione atriale è un’alterazione molto comune del ritmo cardiaco, in cui la frequenza cardiaca appare aumentata ed irregolare; è responsabile di sintomi variabili, che dipendono (Continua a leggere)

  • HDL (Colesterolo):

    Il colesterolo è una sostanza che si trova in ogni cellula dell’organismo e, nonostante la cattiva fama che gli viene spesso attribuita, è una molecola indispensabile alla vita, coinvolta nello svolgimento di numerose funzioni biochimiche, nella sintesi di ormoni e come elemento insostituibile delle membrane cellulari. Viene distribuito a tutti i tessuti dell’organismo attraverso il sangue, (Continua a leggere)

  • Infarto: sintomi, cause e tutto quello che devi sapere:

    Introduzione Infarto e angina pectoris Cause e fattori di rischio Fattori non modificabili Fattori modificabili Perchè si verifica un infarto? Sintomi Diagnosi Prognosi e complicazioni Trattamento e cura Prevenzione Bibliografia Introduzione Dolore al petto, sudorazione profusa, senso di nausea e angoscia: sono questi i sintomi principali dell’infarto del miocardio, la patologia che detiene il triste (Continua a leggere)

  • LDL (colesterolo):

    Senza il colesterolo non esisterebbe la vita così come la conosciamo, perché questa molecola è un mattone indispensabile per la costruzione della parete delle cellule e per la sintesi di numerose altre sostanze, come gli ormoni. Per essere trasportato dove serve viene legato a specifiche proteine di trasporto presenti nel sangue e, tramite queste, distribuito (Continua a leggere)

  • Lipoproteina (a):

    La lipoproteina (a), spesso abbreviata come Lp(a), è un sottotipo di lipoproteina implicata nei meccanismi di trasporto del colesterolo nel sangue. Da un punto di vista strutturale consiste in una lipoproteina a bassa densità (LDL) coniugata ad una apolipoproteina (a), ed ognuna di queste componenti rende atto di funzioni specifiche. Proprio perché strutturalmente correlata alle (Continua a leggere)

  • Miocardite: cause, sintomi e cura:

    Introduzione Cause Sintomi Complicazioni Diagnosi Cura Fonti e bibliografia Introduzione La miocardite è un’infiammazione del miocardio, cioè il muscolo che costituisce la parete del cuore e che è rivestito da 2 membrane: endocardio (membrana interna) pericardio (membrana esterna) L’infiammazione porta ad un’alterazione dei miocardiociti (le cellule muscolari che compongono il miocardio) che possono infine andare (Continua a leggere)

  • Mioglobina:

    La mioglobina (nei referti di laboratorio può essere indicata anche come Mb o MB) è una proteina in grado di trasportare ossigeno; si trova nel tessuto muscolare striato (facente parte dei muscoli volontari) e nel tessuto muscolare cardiaco. Negli esseri umani la mioglobina non è normalmente presente nel sangue, se non in tracce, quindi valori (Continua a leggere)

  • Misurare massa grassa e massa magra con la bioimpedenziometria (BIA):

    Introduzione Valori normali Bioimpedenziometria Chi può sottoporsi alla bioimpedenziometria? Alternative Fonti e bibliografia Introduzione L’obesità è una vera e propria malattia caratterizzata da un accumulo eccessivo di tessuto adiposo, e come tale essa deve essere diagnosticata e curata in maniera rigorosa. Tenendo in considerazione che tale condizione è molto più facile da prevenire piuttosto che da trattare, (Continua a leggere)

  • Omocisteina:

    L’omocisteina è un amminoacido solforato che si forma nell’organismo a partire dalla metionina, un aminoacido essenziale (da introdurre quindi con la dieta);  l’aumento della concentrazione nel sangue di omocisteina è considerato un fattore di rischio cardiovascolare, anche se in realtà negli ultimi anni le ricerche pubblicate non hanno sempre trovato una piena conferma questa ipotesi. (Continua a leggere)

  • Palpitazioni (da ansia, a riposo, notturne, …): cause, pericoli e rimedi:

    Introduzione Cause Cause non cardiache di palpitazioni Cause cardiache di palpitazioni Sintomi Diagnosi Cura e trattamento Introduzione Il termine palpitazioni indica la percezione soggettiva del proprio battito cardiaco, che può essere irregolare o venire avvertito in modo particolarmente intenso. In condizioni di normalità l’attività del cuore non viene percepita, a meno che non si stia (Continua a leggere)

  • PCR:

    La proteina C-reattiva (PCR) è una molecola prodotta dal fegato la cui quantità può essere misurata nel sangue; appare in concentrazioni elevate quando c’è una qualche infiammazione nell’organismo, diversamente non si trova se non in piccole tracce. Il medico può controllarne i valori dopo un intervento chirurgico, un trattamento antibiotico per infezioni o altre condizioni (Continua a leggere)

  • Pericardite: cause, sintomi, pericoli e cura:

    Introduzione Cause Sintomi Quando rivolgersi al medico Complicazioni Diagnosi Cura Fonti e bibliografia Introduzione Il pericardio è una sottile membrana che avvolge il cuore; è costituito da 2 strati che si ripiegano l’uno sull’altro consentendo così la raccolta di una piccola quantità di liquido (circa 50 ml) con funzione di lubrificazione. L’infiammazione del pericardio prende il nome di pericardite, (Continua a leggere)

  • Pressione alta: sintomi, rimedi e cause:

    Introduzione Valori normali Cause Fattori di rischio Sintomi Gravidanza Prognosi e complicazioni Quando chiamare il medico? Rimedi: come abbassare la pressione? Domande frequenti Introduzione La pressione arteriosa è una misura della forza con cui il sangue scorre nel corpo; è una delle principali cause di malattie cardiovascolari, che a loro volta sono la prima causa (Continua a leggere)

  • Pressione arteriosa:

    La pressione sanguigna è il valore forza con cui il sangue scorre all’interno del corpo; se troppo elevata, come tristemente noto, diventa una delle principali cause di eventi cardiovascolari come infarti ed ictus. La massima (sistolica) è la pressione misurata nel momento in cui cuore si contrae (batte), mentre la minima (diastolica) è quella misurata (Continua a leggere)

  • Prolasso della valvola mitrale: cause, sintomi, pericoli e cura:

    Introduzione Cause Sintomi Complicazioni Diagnosi Cura Introduzione Il prolasso della valvola mitrale è un disturbo della valvola mitrale caratterizzato dallo spostamento di un lembo della valvola nell’atrio sinistro durante la fase di contrazione cardiaca (sistole). La valvola mitrale è una delle quattro valvole cardiache. Si trova tra l’atrio e il ventricolo di sinistra. È formata (Continua a leggere)

  • Intervallo QT:

    Il cuore batte circa 100.000 volte al giorno per garantire la necessaria circolazione del sangue in tutto l’organismo e, con questo obiettivo, le camere cardiache in cui è suddiviso si contraggono e si rilassano continuamente in modo molto rigoroso e controllato. Dopo ogni battito cardiaco il sistema elettrico del cuore si ricarica in preparazione del (Continua a leggere)

  • Scompenso cardiaco (o insufficienza cardiaca): sintomi, cause e cura:

    Introduzione Cause Sintomi Diagnosi Cura Fonti e bibliografia Introduzione Lo scompenso cardiaco (o insufficienza cardiaca) è la condizione in cui il cuore non è più in grado di pompare una quantità di sangue sufficiente a coprire le richieste dell’organismo, o riesce a farlo solo mediante un sovraccarico pressorio che alla lunga determina una disfunzione del (Continua a leggere)

  • Sindrome di brugada: sintomi, diagnosi (ECG) e cura:

    Introduzione Causa Sintomi Diagnosi Cura Prevenzione Fonti e bibliografia Introduzione La sindrome di Brugada è una patologia cardiaca aritmica responsabile di alterazioni della frequenza cardiaca: sindrome: insieme di sintomi e segni clinici patologia: malattia cardiaca: relativa al cuore aritmica: che causa alterazioni del battito cardiaco La sindrome prende il suo nome dai fratelli Brugada, due (Continua a leggere)

  • Soffio al cuore in adulti e bambini: sintomi, cause e cura:

    Introduzione Richiami di anatomia Classificazione Cause Sintomi Diagnosi Cura Introduzione Per soffio cardiaco s’intende la presenza di un rumore aggiuntivo, rilevabile durante l’auscultazione del cuore (i rumori tipici sempre presenti, sono rappresentati dai 2 toni cardiaci), che può essere legato ad un’alterazione che interessa: valvole cardiache (tricuspide, mitrale, polmonare oppure aortica); camere ventricolari destra e (Continua a leggere)

  • Tachicardia: sintomi, cause, rimedi:

    Introduzione Cause Sintomi Diagnosi Cura Introduzione La tachicardia è una condizione in cui la frequenza cardiaca a riposo, cioè il numero di battiti del cuore al minuto, supera quelli che sono i normali valori di riferimento. Nell’adulto si parla di: tachicardia quando la frequenza cardiaca è maggiore di 100 battiti al minuto (bpm); bradicardia quando (Continua a leggere)

  • Tamponamento cardiaco: sintomi, cause e terapia:

    Introduzione Il ciclo cardiaco Cause Sintomi Diagnosi Cura Introduzione Il tamponamento cardiaco è una grave condizione nella quale sangue o fluidi si raccolgono nello spazio tra il pericardio (una sorta di sacco che riveste il cuore) e il muscolo cardiaco. Questo spazio in condizioni fisiologiche esercita una certa pressione sul cuore, evitando che durante il (Continua a leggere)

  • Trigliceridi:

    Verificare periodicamente la pressione arteriosa ed i valori di colesterolo totale è utile per monitorare il proprio rischio cardiovascolare, ma a questi esami dovrebbe essere aggiunto anche il controllo dei trigliceridi, un particolare tipo di grasso. A seguito di un pasto l’organismo converte le calorie non utilizzate proprio in trigliceridi, per poi immagazzinarli in specifiche (Continua a leggere)

  • Troponina:

    La troponina è un complesso proteico presente principalmente nei muscoli volontari e nel cuore, dov’è responsabile del meccanismo alla base della contrazione muscolare; è formata da tre proteine distinte dominio I, dominio C, dominio T. Nei pazienti sani questa molecola non è dosabile nel sangue o, più correttamente, i valori sono nulli o molto bassi; (Continua a leggere)